INSIEME SI PUO'

24/ott/2008 16.57.26 http://disabled.blogattivo.com Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Caiazzo. Per Santo Stefano “Insieme si può”.

Martedì 28 Ottobre 2008 alle ore 20 in piazza Verdi la Cooperativa Sociale "Arcobaleno" e l'Associazione "Tabor" presentano lo spettacolo musicale "Insieme si può". Battisti, de Gregori, Morandí e...: un ora di musica per stare insieme e conoscerci perché diciamo a tutta la gente che della vita nostra sa poco o niente: guardiamoci negli occhi e se una lacrima scende... Daniele, Alda, Rutilio, Domenico, Antonio, Margherita, Gianna, Anna, Angela e Consuelo le voci soliste; Marinella, Michela, Rosae, Margherita il coro; Enzo, Pietro e Rossano i musicisti; Domenico, Barbara, Alfonso e Giovanni fotografie e riprese; Gianna e Barbara scenografia. Lo spettacolo nasce dell'impegno della Cooperativa Sociale Arcobaleno e dell'associazione Tabor, che da anni collaborano alla realizzazione di laboratori di diversa natura. Il laboratorio musicale è nato sulla scia del progetto "La scuola della legalità e dei valori" realizzato in collaborazione con l'Isiss di Caiazzo. Terminato troppo presto, il progetto scolastico, Arcobaleno e Tabor hanno voluto mantenere alto l'entusiasmo dei ragazzi, diversamente abili e non, continuando gli incontri. Il gruppo si è amplíato, l'entusiasmo anche. Oggi la partecipazione si è estesa all'associazione Umanità Nuova con la quale l'Arcobaleno collabora da anni nell'ambito del monitoraggio dei bisogni reali della rappresentanza e delle rivendicazioni presso gli enti dei diritti delle categorie svantaggiate. Musica, Cucina, Piscina, Gite, Musicoterapia, le attività che impegnano i ragazzi da mesi le abilità che, se pur diverse, ci sono e vanno potenziate, noi ne siamo convinti. Gli operatori del sociale sono sicuramente una categoria privilegiata perché la gioia e l'entusiasmo che i ragazzi riescono a trasfondere è impagabile. Angela Cerreto, presidente della Cooperativa "Arcobaleno"; Rosa Campanile, Presidente dell'associazione "Tabor", e Irma Ciccolini, presidente dell'Associazione "Umanità Nuova", a nome di tutti ringraziano monsignor Antonio Chichierchia ed il comitato festeggiamenti Santo Stefano per l'opportunità di condividere con tutti questo momento di allegria e solidarietà. Le prove continueranno tutti i mercoledì presso la sede della cooperativa Arcobaleno in via Severino, dove le porte saranno sempre aperte per tutti, vi aspettiamo.
http://vogliamattadicomunicare.splinder.com/
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl