AMD annuncia la disponibilità del nuovo processore QUAD-CORE AMD OPTERON a 45nm

13/nov/2008 12.38.34 pergola Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

 

 

AMD annuncia la disponibilità

del nuovo processore Quad-Core AMD Opteron™

ottenendo il supporto da parte degli OEM globali

 

La piattaforma "Shanghai" assicura una leadership incontrastata

nelle performance di virtualizzazione, possibilità di migrazione "live" e  un incremento prestazionale nella virtualizzazione fino al 40% (1)

 

La tecnologia avanzata a 45nm e la piattaforma server x86 più stabile del settore forniscono le funzionalità e le efficienze richieste dai moderni data center

 

SUNNYVALE, Calif. — 13 Novembre 2008 - AMD (NYSE: AMD) ha annunciato la vasta disponibilità del nuovo processore 45nm Quad-Core AMD Opteron™, il quale fornisce performance superiori fino al 35% accompagnate da una riduzione fino al 35% dei consumi energetici in modalità "idle" (2). Il nuovo processore Quad-Core AMD Opteron supporta i responsabili IT in quanto è in grado di aumentare l'efficienza dei data center e ridurre le complessità attraverso innovazioni che offrono superiori performance di virtualizzazione e un migliore rapporto performance-per-watt. Nel periodo compreso tra il lancio del processore e la fine dell'anno, i produttori OEM globali prevedono di offrire ad aziende e PMI oltre 25 sistemi basati sul nuovo processore a 45nm Quad-Core AMD Opteron, precedentemente noto con il nome in codice di "Shanghai".

"Il perfetto rilascio sul mercato del processore 45nm Quad-Core AMD Opteron ha stabilito nuovi risultati in termini di prestazioni nel settore dei server x86", ha sottolineato Randy Allen, Senior Vice President del Computing Solutions Group di AMD. "In accordo con gli OEM e i solution provider, nostri partner, siamo pronti a rispondere alle esigenze delle aziende che vogliono focalizzare l'attenzione sui propri profitti, beneficiando delle innovazioni di cui necessitano per costruire al meglio il loro futuro. Il processore AMD Opteron avanzato offre ai clienti un considerevole incremento in termini di prestazioni e rapporto performance-per-watt, dall'introduzione del primi chip x86 dual-core, avvenuta quasi quattro anni fa. Il processore Quad-Core AMD Opteron si può definire come la tecnologia giusta al momento giusto".

 

Leadership prestazionale in risposta ai pressanti requisiti business di oggi

I responsabili dei data center sono sottoposti a crescenti pressioni a causa delle sempre maggiori richieste di elaborazione dei workload aziendali, quali applicazioni di web serving e database, a cui si accompagna la necessità di riuscire a ottenere di più impiegando meno risorse, nell'attuale clima di riduzione delle spese IT. Tecnologie emergenti quali il "cloud computing" e la virtualizzazione, che nel secondo trimestre del 2008 hanno fatto registrare una crescita del 60% rispetto all'anno passato (3), si diffondono rapidamente ma richiedono soluzioni bilanciate. I nuovi processori Quad-Core AMD Opteron migliorano ulteriormente l'esclusiva tecnologia Direct Connect Architecture di AMD fornendo una soluzione ancor più bilanciata e scalabile per supportare i moderni ambienti di elaborazione sempre più eterogenei.

 

Performance di virtualizzazione ineguagliate

I processori 45nm Quad-Core AMD Opteron  sono costruiti secondo la tradizione di AMD, e grazie ai miglioramenti introdotti nella AMD Direct Connect Architecture e alle innovative tecnologie AMD-Virtualization (AMD-V), rappresentano la piattaforma di riferimento per la virtualizzazione.  Inoltre, i Quad-Core AMD Opteron sono già stati adottati in nove server di diversi OEM globali, progettati specificamente per la virtualizzazione. I nuovi processori forniscono tempi di "world switch" abbreviati, che accrescono l'efficienza delle virtual machine, e introducono una funzione Rapid Virtualization Indexing migliorata, un'innovazione nelle tecnologie AMD-V che riduce l'appesantimento associato alla virtualizzazione software.

 

Rapporto prezzo/prestazioni senza paragoni

Il nuovo processore Quad-Core AMD Opteron offre migliori prestazionali e un superiore rapporto performance-per-watt rispetto a tutte le generazioni dei chip AMD Opteron, in particolare:

         Frequenze di clock della CPU significativamente superiori a parità di profilo di alimentazione rispetto alle generazioni precedenti del processore Quad-Core AMD Opteron. Ciò è dovuto a miglioramenti nel design del processore, della sofisticata tecnologia litografica a immersione AMD 45nm e dello stretto controllo sulla progettazione e sulle verifiche del processore.

         Un incremento del 200% nelle dimensioni della cache Level 3, ora portata a 6MB, per velocizzare applicazioni ad alto consumo di memoria quali virtualizzazione, database e applicazioni Java.

         Supporto delle memorie DDR2-800, che forniscono elevato bandwidth di memoria rispetto agli attuali processori AMD Opteron pur con un'efficienza energetica significativamente migliore rispetto alla tecnologia DIMM Fully-Buffered presente nelle proposte concorrenti.

         Miglioramenti nella rivoluzionaria AMD Direct Connect Architecture con tecnologia HyperTransport™ 3.0, che fornisce fino a 17,6GB/s di bandwidth per le comunicazioni tra processori (disponibile nel secondo trimestre 2009).

 

Efficienza energetica senza pari

Server x86 è già considerata la soluzione più efficiente dell'intero settore dal punto di vista energetico; il processore 45nm Quad-Core AMD Opteron assorbe fino al 35% di corrente in meno in modalità idle rispetto alla generazione precedente, pur arrivando a fornire fino al 35% di performance in più e introducendo diverse nuove tecnologie finalizzate al risparmio energetico. La tecnologia AMD Smart Fetch contribuisce a ridurre il consumo di corrente permettendo ai core di elaborazione di entrare in stato di "halt" durante i tempi di idle senza alcun impatto sulle performance delle applicazioni né sui dati già presenti in cache. La tecnologia AMD CoolCore™, che riduce gli assorbimenti delle sezioni inutilizzate di ogni processore al fine di abbassare ulteriormente il consumo complessivo, è stata applicata anche alla cache L3 in modo da consentire la disattivazione indipendente di alcune sue parti per risparmiare energia.

Su sistemi configurati in maniera comparabile, la piattaforma basata sui processori avanzati Quad-Core AMD Opteron da 75W fornisce un guadagno del 30% nel rapporto potenza/prestazioni rispetto alla piattaforma concorrente basata su processori da 50W. Su tali sistemi, la piattaforma basata su processori Quad-Core AMD Opteron Model 2380 assorbe soltanto 138W in modalità Active Idle, mentre la piattaforma basata su processori Quad-Core Intel consuma nella stessa modalità 179W. Inoltre, la piattaforma basata sul processore Quad-Core AMD Opteron Model 2380 ha fatto registrare un valore SPECpower_ssj2008 complessivo di 761 ssj_ops/Watt (308.089 ssj_ops al 100% del carico di riferimento), quando invece la piattaforma basata sul processore Quad-Core Intel ha registrato un valore SPECpower_ssj2008 complessivo di 561 ssj_ops/Watt (267.804 ssj_ops al 100% del carico di riferimento) (4).

 

Stabilità di piattaforma senza concorrenti

I processori 45nm Quad-Core AMD Opteron riconfermano la leadership di AMD, in quanto unico produttore di microprocessori per server x86 in grado di supportare sistemi da 2P a 8P mediante un'unica architettura mantenendo nel contempo la compatibilità a livello termico e di socket con le precedenti generazioni dei processori Quad-Core e Dual-Core AMD Opteron. Ciò permette ai clienti di ridurre i costi e le complessità associate alla gestione delle piattaforme aumentando contemporaneamente l'operatività e la produttività dei data center. Questi nuovi processori si inseriscono nell'architettura Socket 1207 esistente, che sarà utilizzata anche per la nuova generazione dei processori AMD Opteron "Istanbul".

 

Il supporto degli OEM globali

Grazie anche alla piattaforma server x86 più gestibile e omogenea del settore, OEM e produttori di sistemi globali beneficiano di un processo rapido di verifica che permetterà loro di introdurre sul mercato i primi sistemi di nuova generazione basati sul processore avanzato Quad-Core AMD Opteron già a partire da questo mese. Il numero di sistemi avanzati disponibili basati sul processore Quad-Core AMD Opteron è destinato a crescere rapidamente nel corso del trimestre e nella prima frazione del 2009.

“I clienti possono ridurre i costi grazie ai nuovi server HP ProLiant basati su Shanghai, che stabiliscono nuovi livelli di efficienza energetica, di potenza e prestazioni”, commenta Paul Gottsegen, Vice President, marketing, Industry Standard Servers, HP. "Negli ultimi quattro anni, HP ha registrato un successo senza precedenti collaborando con AMD per offrire, ai clienti di tutte le dimensioni, piattaforme basate sul processore AMD Opteron. Primi risultati indicano che "Shanghai" è realmente una piattaforma vincente".

 

      “Gli innovativi sistemi di Sun progettati insieme a Solaris e potenziati grazie al processore Quad-Core AMD Opteron creano una piattaforma x64 per la virtualizzazione e iul consolidamento estremamente potente, scalabile e ad alta efficienza energetica”, ha affermato John Fowler, Executive Vice President, Systems Group di Sun Microsystems.

"I server Sun basati sul nuovo processore Quad-Core AMD Opteron possono gestire i dataset più completi e scalare seguendo la crescita del datacenter; grazie alla continuità tra le varie generazioni della piattaforma, i clienti possono essere certi che i nuovi sistemi si integreranno perfettamente alle soluzioni AMD Opteron già presenti".

"Dell e AMD condividono l'impegno a fornire alle aziende una linea completa di prodotti potenti che semplificano e rendono meno costosa la gestione degli ambienti IT", ha dichiarato Brad Anderson, Senior Vice President del Business Product Group di Dell. "I nostri server PowerEdge sono appositamente progettati per sfruttare le funzionalità di virtualizzazione inserite da AMD nei suoi chip. Questa collaborazione ha dato i suoi frutti portandoci a migliorare i record prestazionali nella virtualizzazione su tutti i server PowerEdge - blade e rack - a 2 e 4 socket".

"Fin dal 2003 IBM fa leva sulle qualità dei processori AMD Opteron e della Direct Connect Architecture per soddisfare le complesse esigenze di elaborazione dei clienti in tutto il settore aziendale e offrire loro un'ampia varietà di scelta", ha dichiarato Alex Yost, Vice President of IBM BladeCenter. "L’innovazione di IBM fa leva sull'efficienza energetica e sulle performance nella virtualizzazione del nuovo processore per fornire un valore eccezionale ai clienti".

"Il nuovissimo processore Quad-Core AMD Opteron non soltanto permette ai nostri clienti di proteggere i loro investimenti e semplificare la gestione dell'IT, ma offre loro anche la possibilità di crescere, adattarsi e scalare in accordo con l'evoluzione delle esigenze business", ha commentato Jens-Peter Seick, Senior Vice President Enterprise Server Business di Fujitsu Siemens Computers. "I nostri modelli di server PRIMERGY basati sui processori AMD sono la scelta ideale per i moderni data center. Grazie anche al rapporto performance-per-watt ancora migliore offerto da questi processori avanzati Quad-Core AMD Opteron, siamo nella condizione di soddisfare appieno le esigenze dei moderni ambienti IT".

 Il secondo Web-host europeo per dimensioni ha implementato con successo i processori AMD Opteron ad alta efficienza all'interno di server virtuali e dedicati. "Abbiamo scelto questi processori in quanto funzionano egregiamente consumando poca corrente", ha spiegato Julien Ardisson, CTO di STRATO Rechensentrum AG. "Non avremo certamente alcun problema a passare alla nuova generazione di server, in quanto i requisiti energetici e di raffreddamento rimarranno praticamente invariati".

 

Disponibilità

I nuovi processori Quad-Core AMD Opteron a 75 watt ACP da 2,3 a 2,7 GHz sono già disponibili, mentre le versioni avanzate Quad-Core AMD Opteron HE (55 watt) e SE (105 watt) seguiranno nel primo trimestre del 2009.

 

 

I nuovi processori desktop 45nm

Nel primo trimestre del 2009 AMD introdurrà sul mercato la tecnologia di processo 45nm a elevate prestazioni ed efficienza energetica, anche nel mercato dei PC desktop attraverso la piattaforma AMD "Dragon". "Dragon" sarà la seconda generazione della piattaforma per desktop ottimizzata di AMD, che si caratterizzerà per la presenza di componenti completamente nuovi rispetto alla precedente rilasciata nel 2008, la piattaforma AMD "Spider". La piattaforma AMD "Dragon" integra le performance ottimizzate dei nuovi processori quad-core 45nm AMD Phenom™ II X4 con i sofisticati chipset AMD 700 Series e le schede grafiche avanzate ATI Radeon™ HD 4000 Series.

 

AMD sul Web

Per maggiori informazioni relative ai processori avanzati Quad-Core AMD Opteron, comprese FAQ, tool di sviluppo, press kit online e altre informazioni di carattere generale, è possibile visitare l'indirizzo http://multicore.amd.com

I prezzi dei processori Quad-Core AMD Opteron sono disponibili all'indirizzo http://www.amd.com/pricing.

 

AMD

 

Advanced Micro Devices (NYSE: AMD) è una società specializzata in tecnologie innovative che collabora con clienti e partner per promuovere la nuova generazione di soluzioni per il calcolo e la grafica destinate all'azienda, alla casa e al gioco. Per maggiori informazioni è possibile visitare il sito http://www.amd.com

 

AMD, the AMD Arrow logo, AMD Opteron, AMD Phenom, AMD Virtualization, AMD-V, CoolCore, ATI, Radeon, and combinations thereof are trademarks of Advanced Micro Devices, Inc. HyperTransport is a licensed trademark of the HyperTransport Technology Consortium.  Other names are for informational purposes only and may be trademarks of their respective owners.

 

SPEC and the benchmark names SPECpower_ssj, SPEC, SPECint, SPECfp, and SPECjbb are trademarks of the Standard Performance Evaluation Corporation.

 

 (1) Based on comparison of Quad-Core AMD Opteron™ processor codenamed "Shanghai" vs. Quad-Core AMD Opteron processor codenamed "Barcelona" on the VMmark virtualization benchmark.  For details and system configuration see http://www.vmware.com/products/vmmark/results.html.

(2) Compared to Quad-Core AMD Opteron™ processor codenamed "Barcelona."  Benchmarks published on amd.com as of November 13, 2008, show the following performance gains compared to systems based on “Barcelona”: SPECint®_rate2006: 32%; SPECfp®_rate2006: 32%; SPECjbb®2005: 64%. See http://www.amd.com/us-en/Processors/ProductInformation/0,,30_118_8796_8800,00.html. For the latest results, see www.spec.org

(3) Information based on IDC’s worldwide Quarterly Server Virtualization Tracker for virtualization license shipments in the second quarter of 2008.  http://www.idc.com/getdoc.jsp?containerId=prUS21473108

(4) Based on results published on http://www.spec.org as of November 05, 2008. For the latest SPECpower_ssj2008 benchmark results, visit http://www.spec.org/power_ssj2008.

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl