Una sega da taglio per strumento musicale

14/nov/2008 13.14.58 Wega Comunicazione Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

A Firenze in concerto Hajime Sakita, maestro giapponese di “musical saw”

Quando una sega da taglio diventa uno strumento musicale

Sabato 15 novembre, ore 20.30, Chiesa di S. Stefano al Ponte

 

FIRENZE - Con il suo strumento ha incantato il pubblico giapponese, che è  rimasto letteralmente rapito dal suono dolce e melanconico sprigionato da quello che comunemente viene considerato un semplice attrezzo da lavoro: è Hajime Sakita, uno dei più famosi musicisti di “sega ad arco” a livello mondiale.

Il 15 novembre  l’artista si esibirà  a Firenze in un concerto- evento per presentare in Italia la sua insolita arte.

 

Da brani da lui composti a musiche tipicamente orientali, passando per l’italianissimo “Nessun dorma”, il concerto di Sakita porterà a Firenze il meglio del repertorio di un artista che con il suo strumento riesce a creare dei suoni originali e teatrali, comici e struggenti.

L’impiego melodico di un oggetto della quotidianità quale la sega da taglio, riconosciuta dal mondo accademico musicale come strumento “ad arco”, dona a questo attrezzo un senso di nobiltà artistica che accresce il valore simbolico di un concerto che lo vede protagonista: la posizione dell’artista, i suoni riprodotti, talvolta simili al riso o al pianto, la possibilità di interpretare anche le più famose opere musicali, fanno del concerto di Sakita un vero e proprio evento da non perdere.

   

La realizzazione del concerto, organizzato da Takaaki Matsumoto dell’associazione italo- giapponese “Firenze in Tasca”, in collaborazione con il Centro Romantico del Gabinetto G. P. Vieusseux / Vieusseux- Asia e l’Istituto Giapponese di cultura in Roma, è  resa possibile anche grazie all’intervento di H.I.S. Europe Italy srl.

 

Il concerto, ad ingresso libero, si terrà il 15 novembre alle 20.30 presso la chiesa di S. Stefano al Ponte (Piazza di S. Stefano al Ponte, 5). Il tour italiano di Sakita prevede inoltre un concerto in anteprima, sempre a Firenze, in programma la sera del 14 novembre al Teatro del Sale per poi proseguire con una data a Roma il 17 novembre presso l’Istituto Giapponese di cultura.

Per maggiori informazioni: H.I.S. Europe Italy 055/2001592 -  Matsumoto, 329/2093537.

UFFICIO STAMPA:

Wega Comunicazione

Roberta Capanni 338 1026566

Joselia Pisano 340 3669793

 

Note biografiche:
Hajime Sakita, compositore e artista di "musical saw" (sega ad arco), nasce a Osaka nel 1971.

Il suo interesse per questo "strumento" e per il suo suono nasce fin dall'infanzia. Il primo incontro con questo oggetto della quotidianità avvenne infatti da bambino, quando vide in televisione le performances rocambolesche di un comico, che usava la sega durante le sue gag. Ma fu soltanto da studente che Sakita ebbe la possibilità di conoscerne le capacità sonore. Comincia a questo punto il suo studio autodidatta delle tecniche e delle infinite variazioni melodiche che questo inusuale strumento offre, studio che lo porterà a livelli di fama mondiale.

                

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl