Globalismo Affettivo. Verso la validazione del metodo

30/nov/2008 20.29.28 Eufrasia Capodiferro Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Con nota del 29 ottobre 2008,  l'Ufficio Scolastico Regionale per la Puglia ha finanziato la sperimentazione: "Il globalismo affettivo": un percorso metodologico  di avvio alla letto-scrittura elaborato dal Prof.  Vito De Lillo, con la finalità specifica di validarne il modello ai fini della relativa   applicazione e diffusione anche in contesti  di più ampio respiro geografico e culturale.

Nei giorni scorsi,  tra l'ANPE-REGIONE PUGLIA e  i dirigenti scolastici Dott.ssa Luisa Verdoscia, Dott.ssa Ermelinda Cucumazzo, dott.ssa Antonella Iacobone,  Dott. Nicola Fraddosio, in rappresentanza  del  XXV  Circolo Don Milani, del XIX  Circolo Cep 4,  del XV Circolo Principessa di Piemonte e  del XVII Circolo didattico  Duca D'Aosta è stato sottoscritto un protocollo d'intesa finalizzato a dare avvio a tutti gli adempimenti necessari a cantierizzare la sperimentazione.

Le prossime tappe vedranno l’insediamento del Comitato tecnico-scientifico della sperimentazione con compiti di elaborazione e decodifica degli strumenti di monitoraggio, valutazione e validazione della sperimentazione; un modulo  di “formazione dei formatori” che sarà realizzato il prossimo 16 dicembre e  l’avvio dei laboratori ALPHABABY: laboratori di ascolto, narrazione, drammatizzazione, visione di sequenze animate che conducono alla nascita di ciascuna lettera dell’alfabeto attraverso i  percorsi fantastici ideati dal “ maestro computerario” De Lillo.

Il metodo “Globalismo affettivo”, che al termine della sperimentazione  acquisirà validazione tecnico-scientifica  ha già dimostrato di prevenire i disturbi insiti al linguaggio e alla scrittura.

Ulteriori informazioni sono consultabili sui siti: www.anpe.it; www.agenziapedagogicaeuropea.eu

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl