Ferrara Graziadei e De Rosa al Castello Estense

Ferrara Graziadei e De Rosa al Castello Estense Alle ore 17 a Ferrara - mercoledì 10 12 per la rassegna Dalla Parte Sbagliata, a cura di Stefano Gargioni e Alberto Ferretti, presentazione di Ultimo Giorno, Ultima Ora, Ultimo minuto nelle stanze del Castello Este, volume storico "soggettivo" di Rodolfo Graziadei (ex repubblichino) e Pino De Rosa, giornalista, il primo ultrasettantenne, il secondo di 34 anni, singolare binomio che caratterizza positivamente lo stile e i contenuti del volume: Per la prima volta dopo la fine della guerra, un ex ufficiale Repubblicano che ha vissuto le vicende della città fino alla fine, torna a Ferrara a raccontare la sua verità…..alcuni ne saranno entusiasti, altri curiosi, ad altri darà fastidio, ma TUTTI ne rimarranno colpiti.

10/dic/2008 05.53.27 FUTURGUERRA Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Alle ore 17 a Ferrara - mercoledì 10 12 per la rassegna Dalla Parte Sbagliata,  a cura di Stefano Gargioni e Alberto Ferretti, presentazione di Ultimo Giorno, Ultima Ora, Ultimo minuto nelle stanze del Castello Este, volume storico "soggettivo" di Rodolfo Graziadei (ex repubblichino) e Pino De Rosa, giornalista, il primo ultrasettantenne, il secondo di 34 anni, singolare binomio che caratterizza positivamente lo stile e i contenuti del volume:

Per la prima volta dopo la fine della guerra, un ex ufficiale Repubblicano che ha vissuto le vicende della città fino alla fine, torna a Ferrara a raccontare la sua verità…..alcuni ne saranno entusiasti, altri curiosi, ad altri darà fastidio, ma TUTTI  ne rimarranno colpiti.
 
Scheda del libro
 
TITOLO: Ultimo giorno, ultima ora, ultimo minuto 
PAGINE: 250 circa con almeno 15 fotografie a tutta pagina. (Giustezza 10 orizzontale lunghezza pagina 16 misure Word, salvato in word)
COPERTINA: Allegato (il disegno è un originale, opera di Luciano Pedrini da Cremona, ex allievo scuola Orvieto RSI)
AUTORI Rodolfo Graziadei 78 anni (protagonista, ex ufficiale RSI) Pino De Rosa 34 anni, giornalista pubblicista. Entrambi sono tra gli autori del libro "Piacenza nella RSI" edito dalla biga alata Roma.
CONTENUTO: Attraverso le vicende personali di Rodolfo Graziadei si ripercorre il periodo storico tra il 25 luglio del 1943 e il dopo 25 aprile del 1945. Non si tratta di una biografia né di un libro storico. Ha il taglio di un romanzo in cui gli autori hanno voluto far emergere più che gli accadimenti, le passioni, le motivazioni e le sensazioni che potevano provare un giovane nel 1943 che sceglieva di stare dalla parte della RSI e quelle di tutte le persone che in quel momento gli erano accanto. Il libro si pone l'obiettivo di arrivare anche ad un pubblico non positivamente orientato verso quella parte. Più che funzionale ad una logica revisionista, il libro vuole svelare i percorsi dell'animo di chi ritenne e ritiene di non essere dalla parte sbagliata. Come ultima caratteristica il romanzo ha la particolarità di essere stato scritto da due generazioni diverse (Graziadei ultra settantenne, De Rosa 34enne). A tal uopo si allega la prefazione che è anche una dedica del libro che i due autori si scambiano.
Le vicende narrate partono quindi dal 25 luglio 43, ma come tutti gli altri fatti storici che determinano le vicende del protagonista il punto di vista è quello di chi li recepisce e conseguentemente adotta i comportamenti consoni al suo sentire.
Dopo l'attesa tra il 25 luglio e l'otto settembre 43, a seguito del voltafaccia italiano c'è la decisione di arruolarsi nella RSI. Segue il periodo da legionario nella legione Tagliamento impegnata in azioni di controguerriglia in Piemonte e poi il corso Ufficiali ad Oriveto. Una prima ritirata dal fronte sud porta il protagonista a Como e poi di presidio nella sua città Ferrara. Da qui le vicende della ritirata oltre il Po', la fuga, il ritorno a casa, l'arresto, il campo di concentramento, di nuovo la fuga e il finale. Un lungo viaggio in bicicletta da Ferrara a Catania per raggiungere la fidanzata, attuale moglie del protagonista, e salvarsi. La storia d'amore nasce del resto durante i mesi trattati e spesso si affaccia nel racconto.
Di tutti questi fatti gli autori hanno voluto, si ribadisce, cogliere gli aspetti profondi…dell'animo.
 
------------------------------------------------------------
Alberto Ferretti
Segretario Federazione Provinciale la DESTRA Ferrara
Tel.388-6919003
e-mail:
portavoce@ladestraferrara.org
web:
www.ladestraferrara.org

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl