comunicato Stampa Donne in Jazz 14/15 Maggio Vasto

permanenza (otto anni) a New York, parte in tour con la stessa band che l'ha

11/mag/2004 16.11.19 giusy Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Provincia di Chieti Assessorato alla Cultura,

Regione Abruzzo Settore Cultura

Amministrazioni Comunali dei Comuni Ospitanti:

Atessa, Lanciano, Palena, Vasto, Chieti,

 

Con l’ideazione della Route 66 on the road associazione culturale

e la direzione artistica di Events 365 & partners eventi&spettacoli

Presentano:

 

 

 

4° APPUNTAMENTO 14/15 MAGGIO 2004

VASTO TEATRO ROSSETTI

 

 

 

Continua l’esaltante stagione di DONNE in JAZZ con un evento destinato a lasciare il segno, Venerdì 14 Maggio alle ore 21.30 sarà ospite della Rassegna AMALIA GRE’.  Un debutto eclatante quello di Amalia Grè: quasi disco d’oro con oltre 40.000 copie vendute in pochi mesi e l’apprezzamento unanime di pubblico e critica e qualificandosi tra le più grandi  se non la più grande voce jazz in Italia infatti Betty Carter, una delle più grandi voci della storia del jazz afferma: “I'm surprise! I'm surprise to find such a great singer in Italy" ("Sono sorpresa di trovare una cantante del genere in Italia"). Eppure ci sono voluti molti anni, la vittoria al premio Recanati del 2001, la scoperta spontanea del brano "Io cammino di notte da sola" da parte di un celebre network radiofonico, e infine la citata, clamorosa apparizione alla prima puntata del nuovo show di Fiorello, per decretare alla fine il successo di Amalia Gré. Amalia Grezio, questo il suo vero nome, scrive musiche e testi di grande originalità e raffinatezza, ha radici ben piantate nel jazz, ma non disdegna il pop e le melodie morbide della canzone confidenziale italiana Anni 60. Amala Grè, tornata in Italia dopo la lunga permanenza (otto anni) a New York, parte in tour con la stessa band che l'ha accompagnata nel piccoli club e nei lounge newyorchesi e che ha suonato anche nel suo disco, perché "con loro trovo il mio sound". Marco De Filippis (basso elettrico e acustico), Michele Ranauro (piano e tastiere), Tsuyoshi Niwa (sax soprano e sax), Altoyoshiki Miura (chitarra elettrica), Reese Carr (batteria e djembè).

INGRESSO € 10,00

APERTURA BOTTEGHINO ORE 16.00 c/O IL TEATRO ROSSETTI DI VASTO. SI CONSIGLIA DI PREACQUISTARE IL BIGLIETTO ONDE EVITARE DI NON POTER ACCEDERE AL CONCERTO VISTA LA GRANDE RICHIESTA ANCHE DA FUORI REGIONE.

PER INFORMAZIONI: TEL. 085 4918070 CELL. 335 7697926 - 335 5941950

Sabato 15 Maggio potremo emozionarci con il duo MARIA PIA DE VITO e RITA MACOTULLI

Per un festival, una delle cose più belle è poter presentare una formazione nel pieno della maturità stilistica ed espressiva. Maria Pia de Vito fa parte ormai del pantheon delle vocalist contemporanee: Down Beat l’ha inserita nella categoria Beyond Artist del 2001 con Cesaria Evora e Joni Mitchell. Mentre Rita Marcotulli è la pianista italiana più richiesta a livello internazionale. Insieme hanno dato vita ad un progetto che è andato via via crescendo e affinandosi. Con Nauplia (1994), partono dalla commistione tra cultura musicale napoletana e improvvisazione, che si focalizza attorno all’opera del drammaturgo Raffaele Viviani: Fore Paese e in Triboh, altro lavoro di spaesamenti musicali. Negli ultimi anni, la matrice etnica si attenua e si apre alla sperimentazione, grazie anche all’utilizzo di stratificazioni ritmiche e loops vocali, situazioni rarefatte, che fanno risaltare la purezza di timbro della de Vito e il pianismo personale e lirico della Marcotulli, senza trascurare il comune gusto per la melodia e la ricerca armonica. Maria Pia de Vito ha collaborato con Kenny Wheeler, Joshua Redman, Joe Zawinul e realizzato vere e proprie chicche come i cd

Verso (in trio con John Taylor e Ralph Towner) e Nel respiro (dove al trio si aggiungono Steve Swallow e Patrice Heral). Rita Marcotulli ha suonato con Chet Baker, Steve Grossman, Pat Metheny, Dewey Redman, Nils Petter Molvaer, Pino Daniele. E’ attivissima come leader di proprie formazioni tra le quali spicca quella del progetto Koiné, pubblicato su CD lo scorso anno.

INGRESSO GRATUITO

 

 

I Prossimi Appuntamenti di DONNE in JAZZ 2004, con il seguente programma serale:

ore 20.30 apertura dei Teatri;

ore 21.00 “CONVERSAZIONE” con l’Artista con domande del pubblico;

ore 21.20 proiezione di un filmato-omaggio alle grandi interpreti del Jazz mondiale su colonna sonora di NINA SIMONE;

ore 21.30 CONCERTO.

 

MAGGIO 2004

 

           CHIETI Auditorium Supercinema

Venerdì 21 MARCIA MARIA 4et “brasilian project” Esclusiva Nazionale

( Ingresso Gratuito )

Sabato 22  ADA ROVATTI plays with MIROSLAV VITOUS trio

progetto esclusivo per il festival ( Ingresso con biglietto )

 

INFOLINE ORGANIZZAZIONE: 085 4916071 - 085 4918070

 

 

Buon Ascolto con Donne in Jazz.

 

 

Organizazione: Route 66 on the road, asociazione culturale

 C.da Castelvecchio 4, 66023 Francavilla al Mare (CH)

Direzione Artistica: Events 365 & partners

Viale Nettuno 72, 66023 Francavilla al Mare (CH)

Recapiti: tel. 085 4916071 fax 085 4918070

                                                                  Web Site : www.e-365.it  -  www.events365.it- e-mail: info@events365.it

 

 

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl