60° Uisp: domani a Firenze manifestazione di chiusura con Margherita Granbassi , Mario Pescante e Daniele Masala

60° Uisp: domani a Firenze manifestazione di chiusura con Margherita Granbassi, Mario Pescante e Daniele Masala Comunicato stampa 60° UISP: DOMANI A FIRENZE LA MANIFESTAZIONE DI CHIUSURA CON MARGHERITA GRANBASSI, DANIELE MASALA E MARIO PESCANTE (60° Uisp - Manifestazione nazionale di chiusura delle celebrazioni, Salone de' Dugento - Palazzo Vecchio, Firenze - venerdì 19 dicembre, ore 17) Sarà il prestigioso Salone de' Dugento di Palazzo Vecchio a Firenze ad ospitare, domani (venerdì 19 dicembre) alle 17, l'evento nazionale di chiusura delle celebrazioni per il 60° della Uisp.

18/dic/2008 11.51.43 uisp firenze Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Comunicato stampa

60° UISP: DOMANI A FIRENZE LA MANIFESTAZIONE DI CHIUSURA CON MARGHERITA
GRANBASSI, DANIELE MASALA E MARIO PESCANTE
(60° Uisp - Manifestazione nazionale di chiusura delle celebrazioni,
Salone de’ Dugento - Palazzo Vecchio, Firenze - venerdì 19 dicembre, ore
17)


Sarà il prestigioso Salone de’ Dugento di Palazzo Vecchio a Firenze ad
ospitare, domani (venerdì 19 dicembre) alle 17, l’evento nazionale di
chiusura delle celebrazioni per il 60° della Uisp.
A fare gli onori di casa saranno Filippo Fossati, presidente nazionale
Uisp, con Ugo Bercigli, presidente del Comitato di Firenze, con i
testimonial Margherita Granbassi, ventinovenne azzurra del fioretto che ha
recentemente donato al Dalai Lama la maschera usata in gara alle Olimpiadi
di Pechino, e Daniele Masala, indimenticato campione olimpico del
pentathlon, esempi di come impegno sociale e sport possano rappresentare
facce di una stessa medaglia. Insieme a loro sarà presente anche Mario
Pescante, membro Cio e atleta Uisp negli anni '50 come mezzofondista.
Una festa in piena regola che verrà presentata da Andrea Fusco,
giornalista di Raisport e conduttore di "Dribbling", nel corso della quale
saranno ricordati e premiati molti dirigenti storici della Uisp, come i
fiorentini Luciano Senatori, segretario nazionale Uisp tra gli anni ’60 e
’70, e Franca Caiani, l’anima della nascita e dello sviluppo dello sport
femminile a Firenze e a lungo membro del direttivo nazionale Uisp, insieme
a alcuni dei padri fondatori dell’associzione, da Oddone Giovanetti a
Arrigo Diodati, insieme agli ex presidenti nazionali Ugo Ristori e Nicola
Porro. Un premio speciale verrà consegnato a Sara Rossin Missaglia, per
ricordare un presidente indimenticabile per l’Uisp e una figura di spicco
per l’intero movimento dello sportpertutti italiano.
A testimoniare l’attualità dell’impegno sociale Uisp verranno chiamati a
salire sul palco i giocatori della squadra "Arcobaleni" di calcio e i
volontari di Rimini 2008.
Non casuale la scelta di Firenze per ospitare l’evento conclusivo del
ciclo di manifestazioni che hanno caratterizzato nel corso del 2008 il 60°
Uisp, città che insieme a Bologna è stata una delle principali fucine per
la nascita dell’associazione nel 1948 e attualmente il Comitato
numericamente più importante d’Italia, insieme a quello felsineo, con i
suoi 53 mila soci.

Firenze, 18 dicembre 2008

Info per la stampa:
Ivano Maiorella, Ufficio stampa e comunicazione Uisp nazionale, tel.
06-43984316, i.maiorella@uisp.it
Ufficio stampa Uisp Firenze, cell. 349/2133482, stampa@uispfirenze.it

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl