L'intervento di DIRK MEYER President e Chief Executive Officer di AMD al CES

L'intervento di DIRK MEYER President e Chief Executive Officer di AMD al CES L'INTERVENTO DEL CEO DI AMD AL CES INTERNATIONAL 2009 PUNTA I RIFLETTORI SULL'ESPERIENZA VISIVA - AMD presenta "AMD Fusion Render Cloud" che riduce i tempi di rendering per film e giochi di nuova generazione - - All'intervento di AMD hanno partecipato esperti di fama mondiale provenienti da Dell, Electronic Arts Inc., HP, Lucasfilm Ltd., MTV e OTOY - CES, Las Vegas - 9 Gennaio 2009 - In occasione del CES, il Presidente e Chief Executive Officer di AMD (NYSE: AMD), Dirk Meyer, ha tenuto un intervento nel corso del quale ha illustrato la collaborazione che AMD ha stabilito con i maggiori innovatori del settore allo scopo di dare vita a esperienze di elaborazione visiva di altissimo livello caratterizzate da straordinaria ricchezza dei contenuti, superiore interattività e maggiore accessibilità grazie alle tecniche di cloud computing.

09/gen/2009 18.44.14 pergola Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

L'INTERVENTO DEL CEO DI AMD AL CES INTERNATIONAL 2009
PUNTA I RIFLETTORI SULL'ESPERIENZA VISIVA

 

-         AMD presenta "AMD Fusion Render Cloud" che riduce i tempi di rendering

per film e giochi di nuova generazione –

 

- All'intervento di AMD hanno partecipato esperti di fama mondiale provenienti da Dell, Electronic Arts Inc., HP, Lucasfilm Ltd., MTV e OTOY -

 

CES, Las Vegas –  9 Gennaio 2009  - In occasione del CES, il Presidente e Chief Executive Officer di AMD (NYSE: AMD), Dirk Meyer, ha tenuto un intervento nel corso del quale ha illustrato la collaborazione che AMD ha stabilito con i maggiori innovatori del settore allo scopo di dare vita a esperienze di elaborazione visiva di altissimo livello caratterizzate da straordinaria ricchezza dei contenuti, superiore interattività e maggiore accessibilità grazie alle tecniche di cloud computing.

"Nell'attuale situazione economica, gli utenti di computer guardano con sempre maggiore interesse a tecnologie in grado di andare oltre i concetti di 'più potente' o 'più veloce' fornendo invece un valore aggiunto superiore, interattività e accesso. Oggi AMD presenta una serie di interessanti tecnologie basate sulle proprie piattaforme Fusion che rendono possibile un'esperienza visuale più ricca e interattiva", ha affermato Meyer. "Il concetto Fusion si fonda sulla valorizzazione delle competenze chiave di AMD nelle tecnologie grafiche e nei microprocessori per accentuare il ruolo nella rivoluzione visiva che sta modificando radicalmente l'uso dell'informatica a casa, sul lavoro e nel gioco".

Clienti e partner AMD hanno raggiunto Meyer sul palco per una serie di dimostrazioni che hanno messo in evidenza come, attraverso la strategia Fusion, AMD e i suoi partner stiano dando vita a una nuova epoca di esperienze visive ricche e dinamiche.

 

Tra le novità illustrate si segnalano in particolare:

  • Lucasfilm Ltd - Pipeline tecnologica di piattaforme e CPU: Lucasfilm ha presentato una breve clip con effetti visivi tratti dal film Transformers e ha illustrato la sua partnership con AMD e l'utilizzo della tecnologia di CPU e piattaforma fornita da AMD.

"Come società cinematografica all'avanguardia negli effetti digitali, Lucasfilm è sempre interessata a ottenere maggiore potenza dalla piattaforma", ha dichiarato Kevin Clark, Director of IT Operations di Lucasfilm. "Cinque anni or sono abbiamo scelto AMD proprio in virtù della sua partnership e della forza della sua piattaforma, e insieme intendiamo continuare a migliorare il termini di paragone nella tecnologia e nella cinematografia".

  • Rendering real-time sulla piattaforma "Dragon": il partner AMD Jules Urbach, CEO di OTOY e di LightStage, ha utilizzato la piattaforma per PC desktop AMD Dragon presentata a questa edizione del CES per dimostrare la possibilità di effettuare il rendering 3D di figure umane in tempo reale per rendere più interattivi i film e più realistici i videogame.
  • Dell XPS 625: Arthur Lewis, Presidente di Alienware e General Manager del Gaming Group di Dell, ha presentato questo nuovo e potente desktop basato sulla tecnologia di piattaforma Dragon. Questa piattaforma unisce il nuovo processore AMD Phenom™ II X4 con la scheda grafica ATI Radeon™ HD 4800 Series e il chipset AMD 7-Series per fornire prestazioni al top nell'entertainment HD, nei giochi di nuova generazione e nel multitasking avanzato.
  • PC notebook HP "Engine Room edition" e HP Pavilion dv2 Entertainment: Satjiv Chahil, Senior Vice President, Worldwide Marketing del Personal Systems Group di HP è stato raggiunto sul palco dal news anchorman di MTV SuChin Pak per presentare il sofisticato design del PC notebook HP "Engine Room edition". HP ha mostrato anche il notebook HP Pavilion dv2 Entertainment basato sulla piattaforma AMD per notebook ultrasottili. La piattaforma combina il nuovo processore AMD Athlon™ Neo, la scheda grafica integrata ATI Radeon™ X1250 e la grafica discreta ATI Mobility Radeon™ HD 3410 per fornire reali capacità di entertainment HD a una nuova classe di eleganti PC notebook.
  • Streaming "through the cloud" di contenuti HD attraverso il design AMD Fusion Render Cloud: Allo scopo di dimostrare la potenza del concetto AMD Fusion Render Cloud, AMD, OTOY ed EA hanno effettuato una dimostrazione di streaming "through the cloud" di contenuti HD che permette agli utenti di fruire dei contenuti in alta definizione praticamente su qualunque dispositivo mobile. Nella demo basata sul design AMD Fusion Render Cloud, il videogame Mercenaries 2: World In Flames™ di Electronic Arts è stato trasmesso in streaming con un PC notebook HP Pavilion dv2 Entertainment. Richard Hilleman, Chief Content Officer di EA, ha illustrato l'impatto della dimostrazione sul futuro del delivery dei videogame, nel quale praticamente qualunque dispositivo dotato di un browser Web e di una connessione Internet potrà utilizzare i videogiochi più sofisticati che tipicamente sono confinati sui PC desktop più potenti.

Nel corso dell'intervento, Meyer e il partner tecnologico OTOY hanno annunciato piani relativi allo sviluppo nel 2009 di un supercomputer grafico basato sul concetto AMD Fusion Render Cloud. Il supercomputer, che dovrebbe abbreviare significativamente i tempi di rendering, avrà molteplici applicazioni potenziali come rendere i film più interattivi e ridurre i tempi di realizzazione degli effetti speciali per le case cinematografiche e consentire ai produttori di videogame di accrescere il realismo dei giochi e sfruttare nuovi canali di delivery. Per maggiori informazioni riguardo il design AMD Fusion Render Cloud è possibile leggere il relativo comunicato stampa.

 

La registrazione del webcast dell'intervento di Dirk Meyer è disponibile all'indirizzo www.mogulus.com/amdunprocessed.

 

AMD

 

Advanced Micro Devices (NYSE: AMD) è una società specializzata nella progettazione e commercializzazione di soluzioni tecnologiche per il mondo computing con innovative piattaforme per il calcolo e la grafica destinate all'azienda, alla casa e al gioco. Per maggiori informazioni è possibile visitare il sito http://www.amd.com

 

 

© 2009 Advanced Micro Devices Inc. AMD, il logo AMD Arrow, ATI , il logo ATI, AMD Athlon, AMD Phenom, Radeon e loro combinazioni sono marchi di Advanced Micro Devices Inc. Altri marchi citati appartengono ai rispettivi proprietari.

 

Cautionary Statement


This release contains forward-looking statements, including the  features, functionality and availability of the company’s products and technology and products incorporating the company’s products and technology, which are made pursuant to the safe harbor provisions of the Private Securities Litigation Reform Act of 1995. Forward-looking statements are commonly identified by words such as “would,” “may,” “expects,” “believes,” “plans,” “intends,” “projects” and other terms with similar meaning. Investors are cautioned that the forward-looking statements in this release are based on current beliefs, assumptions and expectations, speak only as of the date of this release and involve risks and uncertainties that could cause actual results to differ materially from current expectations. Risks include the possibility that Intel Corporation’s pricing, marketing and rebating programs, product bundling, standard setting, new product introductions or other activities targeting AMD’s business will prevent attainment of AMD’s current plans; the company’s Asset Smart strategy will not reach fruition or will be less beneficial than anticipated; the announced transaction for the formation of The Foundry Company and the associated third-party investment will not occur as anticipated; customers stop buying the company’s products or materially reduce their operations or demand for its products; the company will be unable to develop, launch and ramp new products and technologies in the volumes and mix required by the market and at mature yields on a timely basis; demand for computers and consumer electronics products and, in turn, demand for the company’s products will be lower than currently expected; there will be unexpected variations in market growth and demand for the company’s products and technologies in light of the product mix that it may have available at any particular time or a decline in demand; and the company will be unable to maintain the level of investment in research and development and capacity that is required to remain competitive. Investors are urged to review in detail the risks and uncertainties in the company’s Securities and Exchange Commission filings, including but not limited to the Quarterly Report on Form 10-Q for the fiscal quarter ended September 27, 2008.

 

—30—

 

 

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl