Benessere al WWF con i Quattro Elementi

Benessere al WWF con i Quattro Elementi Spesso lamentiamo l'apparente impossibilità di relazionarci serenamente con chi ci circonda, ma dimentichiamo di chiederci se siamo in grado di relazionarci in modo costruttivo con noi stessi e con l'ambiente che ci circonda.

01/feb/2009 16.00.27 Oracolo di Wilde Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

Spesso lamentiamo l’apparente impossibilità di relazionarci serenamente con chi ci circonda, ma dimentichiamo di chiederci se siamo in grado di relazionarci in modo costruttivo con noi stessi e con l’ambiente che ci circonda.
Spesso ricerchiamo e a volte troviamo, almeno temporaneamente, il benessere nella Natura e nel Viaggio alla ricerca di un antico sapere, sfruttando inconsapevolmente l’energia dei quattro elementi, ma ci siamo mai chiesti perché? Cos’è che ci fa stare bene della Natura? Perché è piacevole rientrare in contatto profondo con gli Elementi e conoscere le antiche tradizioni rituali? Soltanto perché è “rilassante” e “interessante”?
E’ esattamente a queste domande che sarà possibile rispondere, andando “oltre” una semplicistica spiegazione, grazie ai quattro weekend esperienziali proposti dall’associazione Oracolo di Wilde nella cornice incontaminata del Bosco del WWF alle porte di Milano.
 
Il percorso di questi incontri si muoverà tra due mondi paralleli per fare emergere e comprendere blocchi e nodi fisici, emozionali ed esistenziali, dando inizio alla guarigione.
La sperimentazione di tecniche e metodi diversi, porranno l'attenzione a vari livelli: corpo, mente e spirito.
 
Ogni fine settimana sarà dedicato ad un diverso elemento e all'energia che lo caratterizza attraverso meditazioni e lavori che favoriscono il benessere interiore.
 
Gli incontri proposti permettono di scoprire o di ri-considerare in modo diverso chi siamo realmente, di prendere confidenza con il nostro corpo, le nostre emozioni e le nostre energie, diventando così un'importante opportunità per contattare la nostra essenza.

Riconoscere il proprio mondo emotivo e la dimensione relazionale permette di entrare in contatto con emozioni e sentimenti: la comprensione empatica, il rispetto reciproco e l'atteggiamento del gruppo basato, per quanto possibile, sulla mancanza di giudizio, favoriscono la capacità di verbalizzare la sfera emozionale riconoscendola senza reprimerla e senza farsene travolgere.
Imparare a distinguere se l'esperienza vissuta fa stare bene o al contrario se alimenta paure non riconosciute, e alle quali si darà un’identità, permette di rivedere atteggiamenti che potranno portare alla trasformazione del sé attraverso un "sentire" diverso.
 
31 gennaio 1 febbraio – La voce della Terra ed i suoi Ritmi
Bisogni, paura, separazione

14 e 15 marzo – L'armonia dell'Acqua
Gioia, passione, sessualità e creatività

25 e 26 aprile – Il potere del Fuoco
Autostima, volontà e trasformazione

20 e 21 giugno – La leggerezza dell'Aria
Amore, accettazione, distacco ed equilibrio emozionale
 
E’ possibile partecipare a uno o più seminari, senza alcun obbligo di continuità.
Per informazioni e prenotazioni:
info@oracolodiwilde.it
www.oracolodiwilde.it
tel. 338.9866577 – 347.4586287

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl