LA MADONNA E' APPARSA SUL LAGO D'ORTA

LA MADONNA E' APPARSA SUL LAGO D'ORTA DAL LAGO D'ORTA L'INVITO DI MARIA A CONVERTIRSI E A NON PERDERE TEMPO Orta San Giulio (No), 2 febbraio 2009 "Cari figli, oggi con cuore materno vi voglio ricordare l'immenso amore di Dio e la pazienza che proviene dal Suo Amore.

02/feb/2009 13.23.48 Consorzio Cusio Turismo Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

DAL LAGO D'ORTA L'INVITO DI MARIA

A CONVERTIRSI E A NON PERDERE TEMPO



Orta San Giulio (No), 2 febbraio 2009


Cari figli, oggi con cuore materno vi voglio ricordare l'immenso amore di Dio e la pazienza che proviene dal Suo Amore. Vostro Padre mi manda ed aspetta che i vostri cuori siano aperti all'Amore Suo... aspetta che i vostri cuori siano uniti nell'amore cristiano e nella misericordia, nello spirito del mio Figlio. Figli, non perdete tempo perché voi non siete padroni del tempo... Vi ringrazio!” L'ultimo messaggio della Madonna di Medjugorie arriva dal Lago d'Orta, dove la veggente Mirjana Dragivecic Soldo è impegnata in questi giorni in una delicata opera di testimonianza.

L'apparizione della Vergine nel Santuario della Madonna del Sasso ha inizio poco dopo le 9 e dura qualche minuto. Mirjana prega, si commuove, piange: il messaggio della Madonna è positivo come sempre, ma durante le ultime apparizioni la Vergine è apparsa triste e preoccupata. “Fin dall'inizio – racconta Mirjana – la Madonna mi ha chiesto di pregare per tutti coloro che non hanno ancora avuto la fortuna di conoscere l'amore di Dio. L'invito di oggi è ancora più forte, in un momento particolarmente difficile, in cui i sentimenti e i valori vacillano”.

Mirjana Dragivecic Soldo in questi giorni è ospite del presidente del Consorzio Cusio Turismo Andrea Giacomini, che ha promosso l'iniziativa con il sostegno di padre Angelo Manzini, rettore del Sacro Monte di Orta, il quale commenta così le apparizioni mariane: “Fin dall'inizio i messaggi della Madonna sono un continuo richiamo alla conversione, all'amore, alla comunione fraterna e alla preghiera per invocare la pace dei cuori nelle famiglie, nelle comunità e nel mondo”. Ad accogliere la Madonna con Mirjana c'erano quasi 200 pellegrini, che hanno sfidato la neve caduta abbondante nella notte e in mattinata. Per raggiungere il Santuario, che si trova su un'altura a strapiombo sul Lago, il presidente del Consorzio ha messo a disposizione un servizio di navetta gratuito. Impossibile arrivare fin lassù senza catene.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl