Caserta. La Cgil Fp: il 95% dei lavoratori dice no ai contratti

Allegati

10/feb/2009 19.38.45 Maria Beatrice Crisci Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Funzione Pubblica CGIL

Caserta

Caserta, martedì 10 febbraio 2009

Agli organi di stampa

Comunicato stampa

Caserta. La Cgil Fp: il 95% dei lavoratori dice no ai contratti 

      “Esito più che positivo per i referendum organizzati dalla Cgil Funzione Pubblica nei giorni 9 e 10 febbraio sui luoghi di lavoro per raccogliere le opinioni dei lavoratori sui contratti riguardanti Ministeri, Agenzie Fiscali ed Enti Pubblici non Economici”.

       Questa la dichiarazione del segretario generale della Cgil Fp provinciale Umberto Pugliese che aggiunge: “La Cgil Fp dice no ai contratti, così come i lavoratori interessati. Il sindacato esprime grande soddisfazione per l’esito dei referendum ai quali i Lavoratori Pubblici hanno risposto massicciamente alla nostra iniziativa, con percentuali di partecipazione ovunque superiori al 60%, con punte dell’85%, e con una percentuale di no agli accordi superiore al 95%.

      Questo straordinario risultato è il frutto di un’azione coerente e lineare della CGIL, tesa al rilancio del Lavoro Pubblico, al miglioramento della qualità dei servizi ed alla tutela dei diritti dei pubblici dipendenti e rappresenta la giusta premessa per la prossima mobilitazione del 13 febbraio, con manifestazione nazionale a Roma, con cui la Funzione Pubblica Cgil e la Fiom Cgil rivendicano parità di regole contrattuali fra lavoro pubblico e lavoro privato, attraverso il rafforzamento delle tutele sociali per i più deboli, una politica fiscale equa e redistributiva, un diverso modo di affrontare la tremenda crisi economica che stiamo attraversando.

 

 Con preghiera di cortese pubblicazione e radio-tele-web-diffusione. I giornalisti che volessero richiedere foto in formato jpeg o contattare l’ufficio stampa per ogni altra informazione possono rispondere a questa e-mail.

 

L’Ufficio Stampa

Questo messaggio e-mail, inviato in Ccn a una lista di destinatari, non contiene pubblicità né promozione di tipo commerciale. Coscienti che invii di posta elettronica indesiderati siano oggetto di disturbo, La preghiamo di accettare le nostre più sincere scuse se la presente non dovesse essere di Suo interesse. A norma della Legge 675/96 abbiamo reperito il Suo indirizzo e-mail di persona, navigando in rete o da messaggi di posta elettronica che l’hanno reso pubblico. Questo messaggio non può essere considerato spam poiché include la possibilità di essere rimosso da ulteriori invii di posta elettronica. Qualora non intendesse ricevere ulteriori comunicazioni, La preghiamo di inviare una risposta con oggetto: “Cancella”. Grazie.

Ai sensi e per gli effetti del D. Lgs. 196/03, le informazioni contenute in questo messaggio e-mail sono dirette esclusivamente al destinatario, e come tali sono da considerare riservate. È vietato pertanto utilizzare il contenuto dell’e-mail, prenderne visone o diffonderlo senza autorizzazione. Qualora fosse da Lei ricevuto per errore voglia cortesemente rinviarlo al mittente e successivamente distruggerlo.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl