La nuova Sigartta Eletronica

16/feb/2009 21.50.17 Life Service Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Tutti ricordiamo, quando, nel 2003, fu imposto il divieto assoluto di fumare in tutti i locali pubblici, molti fumatori incalliti si sentirono estremamente frustrati all’idea della forte limitazione cui andavano incontro, dopotutto passati cinque anni, superate tutte le classiche polemiche del momento, convenite con noi che la legge si è rivelata provvidenziale per i diritti dei non fumatori, tanto che anche chi ha l’abitudine del tabacco confessa di apprezzare la nuova situazione in cui pub, bar e ristoranti e cinema, teatri sono liberi dalla puzza delle sigarette, si perché puzzano davvero.
 Però è chiaro che situazioni, come un viaggio in treno od una lunga conferenza, oppure le classiche riunioni di famiglia zeppe di bambini ed altro, in cui il fumatore medio è costretto a rimanere per molto tempo lontano dall’aroma del tabacco.
 Taluni riescono a tollerare l’astinenza da nicotina per diverse ore, sono in verità moltissimi invece i tabagisti che trovano insopportabile un idea del genere.
 Proprio per l’ampio target dei fumatori incalliti che è stata inventata questa novità mondiale, la prima sigaretta elettronica.
 Un semplice involucro di plastica , che contiene una cartuccia ed una batteria ricaricabile.
 Nella cartuccia (filtro), che equivale a circa 30 sigarette classiche, vi è composta semplicemente acqua, glicol propilene che sarebbe un liquido incolore ed innocuo, aroma al tabacco e la giusta quantità di nicotina di cui può aver bisogno il fumatore medio, oltre ad esserci disponibili dei filtri SENZA nicotina che molti prediligono.
 Pur contenendo una minima quantità di nicotina, questo curiosissimo aggeggio elettronico garantisce di non riempire di fumo l’aria, permettendo così al fumatore di godersi la sua sigaretta senza infastidire le persone che gli sono vicino e lo circondano: Life Sigaretta Elettronica emette semplicemente del vapore, che simula appunto il fumo ed è in grado di soddisfare l’esigenza di un fumatoresenza il classico cattivo odore.
 Questo apparecchio può quindi essere utilizzato in qualsiasi luogo pubblico, anche dove vige il famoso divieto “VIETATO FUMARE” senza arrecare fastidio alcuno, né lascia i classici cattivi odori sui vestiti nell'ambiente e sulla persona stessa.
 Tutto questo è chiaramente garantito anche dall’azienda che è alle spalle di Life, la Metropol Trading Italia.
 Questo kit  è venduto con due anni di garanzia ed include: due batterie ricaricabili (come quelle del telefonino), un caricatore e cinque cartucce, tutto questo per 120 euro (in offerta fino alla fine del mese con doppio atomizzatore altre 5 ricariche ed un caricabatterie con attacco USB) per consentire di utilizzarla contemporaneamente a due fumatori.
 Riuscirà questo prodotto a vincere le resistenze dei fumatori, sempre sospettosi nei confronti di qualsiasi surrogato delle loro amate sigarette ?
 "Life" è la soluzione ideale per chi vuole continuare a "fumare" in maniera più...  Life... e liberi di farlo ovunque !
 www.sigaretta.biz

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl