Euribor e rate dei mutui

Euribor e rate dei mutui Sappiamo che il tasso Euribor è direttamente legato all'importo delle rate dei mutui.

24/feb/2009 12.10.24 Il Davyde Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Sappiamo che il tasso Euribor è direttamente legato all'importo delle rate dei mutui. Se il tasso scende, dovrebbero scendere anche le rate, e viceversa.

Lo scorso venerdì 13 febbraio il tasso Euribor ha toccato il suo valore minimo, toccando quota 1.94%. L'importo delle rate dei mutui non è però sceso, in alcuni casi è addirittura salito. Perché?

Il motivo è il sistema che viene usato per calcolare l’Euribor. E' un meccanismo abbastanza complesso che in pratica crea un ritardo di diversi mesi sul calcolo reale dell’indice. Le rate dei mutui a tasso variabile vengono infatti calcolate sui valori dell'Euribor che sono stati raggiunti duranto lo scorso autunno.

Pertanto, se le banche si basassero sui tassi Euribor di dicembre scorso, il tasso era del 2,93% .
Mentre se si basassero sulla media degli ultimi 6 mesi, il tasso salirebbe al 4.63%.

Ecco perché il tasso Euribor scende, ma non anche la rata del mutuo.EuriborEur

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl