Profumi d'Oriente non solo per il caffè

Tenere tra le mani una tazza della nuovissima collezione Profumi d'Oriente è la partenza per un viaggio nel fiabesco Oriente: l'ormai celeberrima forma Giotto, cui è dedicata l'omonima serie di proposte d'Ancàp, si riveste di grafiche evocative di atmosfere lontane, dense di aromi pregnanti, imprevedibilmente interpretate in un colore di estrema tendenza.

06/mar/2009 10.17.28 Prima&Goodwill Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

L’essenza delicata e penetrante di spezie esotiche, il lieve chiacchiericcio di un bazar festoso, la ricca raffinatezza di trine da Mille e una Notte; suggestioni meravigliose che si concentrano in una parentesi di piacere caldo e aromatico. Tenere tra le mani una tazza della nuovissima collezione Profumi d’Oriente è la partenza per un viaggio nel fiabesco Oriente: l’ormai celeberrima forma Giotto, cui è dedicata l’omonima serie di proposte d’Ancàp, si riveste di grafiche evocative di atmosfere lontane, dense di aromi pregnanti, imprevedibilmente interpretate in un colore di estrema tendenza.

 

Un’attualissima tonalità di grigio è la scelta, inaspettata e assolutamente trendy, per cesellare sulle superfici dell’intero servizio delicati fregi e pizzi regali: il risultato è un decoro di raffinata eleganza, in perfetto equilibrio tra ricchezza ed essenzialità, che si rivela vincente nel suo connubio di elementi di modernità e di nostalgico esotismo. Che si rivela accentuato dalle particolarissime tazze arabe, squisiti recipienti multiuso privi di manico “rubati” alle abitudini conviviali del mondo orientale, il cui debutto non poteva trovare contesto migliore dell’inedito servizio d’Ancàp …

 

È una personalità che già da sola basta a concedere alla collezione Profumi d’Oriente lo status di vero “oggetto del desiderio”, ma chi già conosce l’affermatissima serie I Colori di Giotto non mancherà di notare una novità davvero mai vista, capace di rendere l’inedita proposta ancora più irresistibile. Con Profumi d’Oriente, la forma Giotto si apre alle suggestioni della “cerimonia del tè”: non solo la pausa caffè, ma anche il tè delle cinque diventa ora un momento di relax e gusto all’insegna della bellezza più attuale. Ecco il debutto del servizio da tè dalla forma inconfondibile ispirata alla leggenda di Giotto (dalla cui mano libera nacque una O perfetta) e dalle dimensioni un pizzico eccessive che sdrammatizzano il carattere sofisticato della cerimonia del tè con volumi … non esagerati, poiché la loro enfasi è calibrata magistralmente, ma piuttosto “esagerosi”!

 

Non resta che scegliere con quale mezzo partire per un viaggio tra i Profumi d’Oriente: un caffè intenso o un tè vellutato? Qualunque sia la risposta, la meta è la stessa: un’incantevole e preziosa atmosfera da fiaba …

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl