Il primo punto vendita della catena franchising di Mbm srl

Il primo punto vendita della catena franchising di Mbm srl Il primo punto vendita della catena franchising di Mbm srl, la società siciliana specializzata nei sistemi di sicurezza e investigazione, sarà inaugurato entro la fine di aprile.

15/apr/2009 12.43.32 Media Business Maker S.r.l. Socio Unico Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Il primo punto vendita della catena franchising di Mbm srl, la società siciliana specializzata nei sistemi di sicurezza e investigazione, sarà inaugurato entro la fine di aprile. A seguire arriveranno i punti vendita in città come Milano, Roma, Firenze e Torino.
Con il marchio “InvestigaTu”, che commercializza e installa prodotti e software altamente sofisticati come il “Nebbiogeno”, l'”Investigatu phone” e il “Crypto”, la società palermitana creerà una rete con due diverse tipologie di punti vendita “InvestigaTu” chiavi in mano: i “mini shop” che prevedono un investimento del franchising oscillante tra i 40 e gli 80 mila euro e gli “Shop” che richiedono superfici attorno ai 150 metri quadri e un investimento tra gli 80 e i 150 mila euro. Nei primi punti si venderanno soltanto apparecchiature per l’investigazione mentre nella seconda tipologia di negozio verranno venduti tutti i prodotti del brand con in più l’appannaggio esclusivo dell’installazione e manutenzione presso enti pubblici della videosorveglianza. Negli “Shop InvestigaTu”, la superficie deve prevedere anche una “sala di vetro” per la dimostrazione del nebbiogeno nonché l'esposizione della rimanente classe di prodotti sulla sicurezza. “I contratti di vendita e/o leasing con comuni ed enti pubblici in generale vengono ricercati direttamente dalla casa madre e poi girati ai singoli Shop sulla base della competenza territoriale: questo per i nostri punti vendita è un ottima possibilità di reddito”.
Ma il fiore all’occhiello della società è il “Nebbiogeno”, l’antifurto che, al primo segnale sospetto, al posto del sibilo di una sirena si mette a sputare nebbia, in quantità industriale e a una velocità di 28 metri cubi al secondo. Un locale di 140 metri cubi si perde nel porto delle nebbie in 5 secondi con una pressione di 16 BAR. A questo prodotto di punta si associa anche “InvestigaTu Phone” con una serie di servizi che ne fanno una sorta di “grande orecchio”: copia degli sms, ascolto ambientale, intercettazione chiamate e tutto fatto in modo “invisibile”. Rivolto a un segmento di mercato opposto la Mbm propone un telefono anti-intercettazione: “InvestigaTu Crypto”.
 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl