Nuovo comunicato stampa

Allegati

17/apr/2009 12.40.10 francynesca Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 

Al prossimo “Incontro della Speranza – un cammino per comprendere l’amore oltre il velo”, che si terrà a Santa Marinella nei giorni 1-2-3 maggio 2009, si parlerà anche dei messaggi metafonici raccolti nel sito www.metafonicamente.it da Francesca Scarrica.

 

Nei giorni del prossimo ponte del primo maggio si terrà a Santa Marinella un incontro dal titolo molto evocativo: “L’incontro della speranza – un cammino per comprendere l’amore oltre il velo”. Il convegno è stato organizzato dal signor Enrico Piendibene e da sua moglie Adriana per cercare di fare il punto sulle cosiddette “ricerche di confine” che sempre più paiono confermare la sopravvivenza dell’anima dopo la morte e la possibilità di avere un contatto con le dimensioni dell’ ”oltre”. Contatto che si svolge secondo modalità molto diverse: una fra queste è la metafonia, ovvero la tecnica che, attraverso onde radio, registratori e quant’altro, permette di poter ricevere messaggi da entità disincarnate e sulla quale esiste ormai una vasta casistica mondiale, sulla quale appare strano il silenzio della scienza ufficiale. Tra i vari, illustri, relatori invitati a parlare, quali Claudio Pisani, curatore del sito www.ampupage.it, don Sergio Messina, Dino Marabini, Mario del Giglio, Adriana Rindi, Adriana Scaficchia, Emanuela Torbidone, Maria Pia Costantino, Angela Albanese, Barbara Amadori, ci sarà anche la curatrice del sito www.metafonicamente.it, Francesca Scarrica, che parlerà degli straordinari messaggi ricevuti col metodo del nastro rovesciato dalla guida Sant’Erasmo e che tutti possono leggere ed ascoltare nel sito. La relazione verterà sul significato di grande speranza rivestito da questi messaggi che ci aprono la prospettiva, inaudita, di una vita che continua senza interruzione anche dopo la morte fisica e sulle prove di questa realtà costituite da messaggi straordinari, di grande valenza morale, che ci mostrano come noi esseri umani non siamo il frutto del capriccio di un incomprensibile caso, bensì creature con un preciso percorso spirituale da compiere. Soprattutto alle mamme addolorate per la perdita di un figlio, la partecipazione al convegno può essere davvero un forte invito alla speranza e al superamento del dolore in una più ampia e profonda prospettiva che allarga di molto gli orizzonti della nostra esistenza terrena. Per chi volesse partecipare, si contatti il signor Piendibene al numero 3396404231 o all’indirizzo mail adcapot@alice.it .

Animazioni GRATUITE per le tue e-mail - da IncrediMail! Fai clic qui!
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl