Cgil Fp. Tavolo di concertazione al Comune di Caserta. Sottoscritto l'accordo

29/mag/2009 09.17.24 Maria Beatrice Crisci Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Funzione Pubblica CGIL

Caserta

Caserta, venerdì 29 maggio 2009

Agli organi di informazione

Comunicato stampa

Cgil Fp. Tavolo di concertazione al Comune di Caserta. Sottoscritto l’accordo

 

           “Come organizzazione sindacale riteniamo di aver sottoscritto per i lavoratori, nel suo complesso, un buon accordo con l’amministrazione comunale di Caserta, tenuto conto che da diversi anni i lavoratori non ricevevano alcun miglioramento sia sotto l’aspetto economico e sia sotto l’aspetto di riqualificazione professionale”. A parlare è Vincenzo Russo delegato provinciale della Cgil Funzione Pubblica di Caserta al termine del tavolo di concertazione tenutosi giovedì scorso presso la sede comunale.

Nello specifico l’accordo ha riguardato il nuovo funzionigramma, la dotazione organica, il piano occupazionale 2009-2011 e la progressione economica orizzontale.

“Per quanto riguarda le funzioni organizzative – spiega il sindacalista della Cgil Fp – abbiamo avuto la garanzia del confronto preventivo sindacale che ci sarà probabilmente nella prima decade di giugno e comunque, prima di sottoporre la proposta alla giunta comunale. Sul piano occupazionale – continua – l’amministrazione ha tenuto conto delle proposte di merito da noi avanzate prevedendo un nuovo piano con la copertura totale dei 100.000,00euro già preventivati e con l’ampliamento dei concorsi interni il cui numero passa da 35 unità a 49 unità. Inoltre, è stato stabilito che il numero dei concorsi interni e la relativa spesa verrà completamente attuato. Pertanto, nel caso in cui le singole selezioni non dovessero concludersi con la completa occupazione dei posti previsti, si dovrà riprendere la questione assegnando ad altri profili i posti non occupati previo confronto sindacale”.

Ultimo punto le progressione economica orizzontale. “In questo caso – evidenzia Russo – per il personale dipendente non beneficiario delle progressioni verticali, concorsi interni, è stata finanziata una somma complessiva di euro 340.000comprendente anche delle economie derivanti dalle progressioni verticali che coprirebbe circa 80% del personale in servizio”.

 

 

 

       Con preghiera di cortese pubblicazione e radio-tele-web-diffusione. I giornalisti che volessero richiedere foto in formato jpeg o contattare l’ufficio stampa per ogni altra informazione possono rispondere a questa e-mail.

 

L’Ufficio Stampa

Questo messaggio e-mail, inviato in Ccn a una lista di destinatari, non contiene pubblicità né promozione di tipo commerciale. Coscienti che invii di posta elettronica indesiderati siano oggetto di disturbo, La preghiamo di accettare le nostre più sincere scuse se la presente non dovesse essere di Suo interesse. A norma della Legge 675/96 abbiamo reperito il Suo indirizzo e-mail di persona, navigando in rete o da messaggi di posta elettronica che l’hanno reso pubblico. Questo messaggio non può essere considerato spam poiché include la possibilità di essere rimosso da ulteriori invii di posta elettronica. Qualora non intendesse ricevere ulteriori comunicazioni, La preghiamo di inviare una risposta con oggetto: “Cancella”. Grazie.

Ai sensi e per gli effetti del D. Lgs. 196/03, le informazioni contenute in questo messaggio e-mail sono dirette esclusivamente al destinatario, e come tali sono da considerare riservate. È vietato pertanto utilizzare il contenuto dell’e-mail, prenderne visone o diffonderlo senza autorizzazione. Qualora fosse da Lei ricevuto per errore voglia cortesemente rinviarlo al mittente e successivamente distruggerlo.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl