S.K.R. manifestazione eco-compatibile ed eco-sostenibile

S.K.R. manifestazione eco-compatibile ed eco-sostenibile COMUNICATO STAMPA Soap Kayak Race gara con le canoe di cartone una fra le piu' divertenti kermesse italiane Eco-Sportive E' tutto pronto per la settima edizione della Soap Kayak Race la divertentissima gara con canoe di cartone che si svolgerà domenica 14 giugno 2009 sul fiume Adda nel tratto Imbersago - Villa D'Adda.

04/giu/2009 14.46.03 SOAP KAYAK RACE gara con canoe di cartone Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 
 
COMUNICATO STAMPA
 
Soap Kayak Race gara con le canoe di cartone
una fra le piu' divertenti kermesse italiane Eco-Sportive
 
 
E' tutto pronto per la settima edizione della Soap Kayak Race la divertentissima gara con canoe di cartone che si svolgerà domenica 14 giugno 2009 sul fiume Adda nel tratto Imbersago - Villa D'Adda. La manifestazione patrocinata dalla Regione Lombardia, dal Parco Adda Nord, dalla Provincia di Lecco, dalla Provincia di Bergamo, dal Comune di Imbersago e dal Comune di Villa D'Adda e' diventata un appuntamento fisso e sempre piu' importante.
 
Per questa edizione, commenta riccardo Mandelli ideatore della kermesse, si sono iscritti ben 80 Team per un totale di circa 550 persone, ci sono giunte richieste di partecipazione dal Piemonte, Veneto, Emilia Romagna e persino dalla Campania. Un successo che aumenta anno dopo anno grazie alla collaborazione con i Comuni, il Parco Adda, la ProLoco e la protezione civile di Imbersago senza dimenticare gli sponsor che permettono di realizzare una manifestazione completamente gratuita per tutti i partecipanti, i quali utilizzeranno 450 metriquadrati di cartone e quasi 4 kilometri di nastro adesivo.

La gara incomincerà alle ore 9 con l'arrivo dei partecipanti sulla sponda di Villa D'Adda dove le squadre dovranno costruire in due ore di tempo la loro canoa biposto utilizzando solo qualche foglio di cartone ondulato e un solo nastro da pacchi per assemblare il tutto. Non sono ammesse forbici, taglierini e tutto il cartone va modelato esclusivamente a mano rendendo cosi' molto difficoltoso la realizzazione dello scafo. Per i più creativi saranno concessi ulteriori 30 minuti per "abbellire" l'imbarcazione e partecipare al concorso miglior canoa di cartone "Soap Kayak". Prima della pausa pranzo tutte le imbarcazioni saranno adagiate sul traghetto di Leonardo e traghettate a Imbersago dove nel pomeriggio prenderà il via la tanto attesa gara in acqua "Kayak Race".

A metà pomeriggio ci sarà uno fra i momenti più attesi da tutti tutti gli spettatori, infatti scenderanno in acqua i rappresentanti comunali di Imbersago e Villa D'Adda che si sfideranno in un'attraversata parallela del fiume Adda dove numerosi ultra' delle rispettive parti inciteranno i loro paladini con veri cori da stadio. Dato che non e' detto che entrambi gli equipaggi riusciranno a portare a termine la gara, verrà premiata l'amministrazione comunale piu' meritevole con la possibilità di esporre per tutto l'anno presso il municipio il grande trofeo della kermesse canoistica. La canoa di Villa D'Adda sara capitanata dall'assessore allo sport Davide De Liddo, mentre il capitano del Team di Imbersago sarà l'assessore al tempo libero Fabio Vergani.

Anche quest'anno non potevano mancare, visto il successo dell'anno scorso, l'esibizione dei cani terranova della Scuola Italiana Cani Salvataggio che porteranno in salvo alcuni naufraghi della Soap Kayak Race sperando comunque che non tutte le canoe si trasformetanno in un Titanic ma che alcune riescano a completare il percorso della gara. Inoltre per questa edizione gli organizzatori hanno voluto coinvolgere anche gli oratori comunali in modo da sensibilizzare anche i piu' piccoli sull'importanza del riciclo dei materiali. Don Bruno sarà il capitano della squadra di Imbersago mentre don Matteo sarà quello del team di villa D'Adda.

Va sottolineato inoltre che durante la gionata sarà realizzato un raduno dei lettori della rivista Focus. I quali potranno prendere parte alla gara con le canoe di cartone con due equipaggi, uno composto da giornalisti della redazine di Focus.it e uno composto dai loro lettori . Senza tralasciare pero' anche l'agguerritissimo team di Facebook composto dei Fans della Soap Kayak Race.
 
Ma la novità piu’ attesa sara’ la nuova web tv che, grazie alla tecnologia messa a disposizione da MSI, trasmetterà in diretta la gara con le canoe di cartone a partire dalle ore 14.00. Quindi tutti coloro che hanno un Pc e un collegamento internet potranno guardare la manifestazione direttamente da casa collegandosi semplicamente al sito ufficiale della manifestazione www.soapkayakrace.it .

La Soap Kayak Race viene svolta rispettando e valorizzando l’ambiente in cui si trova e grazie questa attenzione per l'ambiente le e' stato conferito il titolo di essere una fra le piu’ divertenti manifestazioni eco-sportive organizzate in Italia. Non vanno dimenticati inoltre alcuni aspetti che rendono questa gara eco-compatibile come ad esempio:

- Il cartone utilizzato per realizzare le canoe proviene da scarti della Galimberti Ondulati Spa e quindi riciclato una prima volta e, terminata la gara, viene messo negli appositi spazi per essere riciclato nuovamente. 
- Molti documenti redatti dallo staff della SKR come quelli utilizzati per descrivere la manifestazione e quelli informativi vengono stampati su carta riciclata e/o ecologica. 
- Lo scotch I.C.M.I. utilizzato per rinforzare le imbarcazioni è in PPL materiale molto più ecologico del PVC, il comune nastro da pacchi. 
- Durante la gara vengono posizionati all’interno del paddock alcuni contenitori per la raccolta differenziata e tutti i partecipanti sono informati sull’importanza del riciclaggio 
- L'imbarcazione ufficiale d'appoggio per il recupero dei eventuali naufraghi sarà alimentata da un fuoribordo elettrico Torqeedo
 
Una novità di questa edizione sarà il primo passo per realizzare una kermesse a basso impatto ambientale: lo scopo della Soap Kayak Race infatti sarà quello di adottare comportamenti e soluzioni ecologiche per uno sport all’aria aperta  che risparmia energia e rispetta l’ambiente. Un esempio concreto di eco-sostenibilità sarà caratterizzato dall’utilizzo di pannelli fotovoltaici So.Co che grazie all’energia solare alimenteranno molte apparecchiature elettriche utilizzate durante la gara. Tutto questo permetterà agli organizzatori di realizzare un evento a basso impatto ambientale, riducendo drasticamente le emissioni di Co2 nell’aria.
 
Si ringrazia inoltre Decathlon di Osnago, Reale Mutua di Merate, Mandelli Abbigliamento di Merate, Legambiente di Lecco e Media Sport di Osnago
 
Per avere maggiori informazioni potete consultare il sito internet www.soapkayakrace.it dove e' possibile, oltre che vedere le fotografie delle scorse edizioni, prendere degli spunti per realizzare una canoa che non si trasformi subito in un Titanic e permetta ai due vogatori di affrontare la prova nelle migliori condizioni. Ricordiamo inoltre il motto della nostra manifestazione: L'Arca di Noe' è stata costruita da un dilettante... Il Titanic è stato costruito da professionisti !
 

 
E' possibile scaricare fotografie in alta risoluzione cliccando il seguente link: http://digilander.libero.it/soapkayakrace/fotografie.html 
Nell'eventualita' di una pubblicazione vi saremmo grati di inviarci l'articolo in modo da poterlo inserire nella nostra rassegna stampa.
 
 
COMITATO ORGANIZZATORE
Mandelli Riccardo
339.57.95.883
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl