"Colpi di Scena - La Trilogia", spettacolo finale per gli studenti

Sabato 11 luglio il gran galà aperto al pubblico Prima tappa del gran finale di "Colpi di Scena - Premio d'arte studentesca Farfariello", programma interdisciplinare promosso dall'Associazione "Moby Dick" nell'ambito del progetto regionale "Scuole Aperte" per dare la possibilità ai giovani di confrontarsi direttamente con il mondo dell'arte e dello spettacolo.

09/giu/2009 13.25.40 Ufficio Stampa MTN Company Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Comunicato stampa
Cava de'Tirreni (Sa), 09/06/2009


"Colpi di Scena - La Trilogia", spettacolo finale per gli studenti
Mercoledì 10 giugno 2009, alle ore 10.00, presso l'ITC "Della Corte" di Cava de'Tirreni (Sa), lo spettacolo conclusivo del progetto "Colpi di Scena - La Trilogia", incentrato quest'anno sul tema dell'Intercultura. La rappresentazione rivolta agli studenti coinvolti nella rassegna. Sabato 11 luglio il gran galà aperto al pubblico

Prima tappa del gran finale di “Colpi di Scena - Premio d’arte studentesca Farfariello”, programma interdisciplinare promosso dall’Associazione “Moby Dick” nell’ambito del progetto regionale “Scuole Aperte” per dare la possibilità ai giovani di confrontarsi direttamente con il mondo dell’arte e dello spettacolo.


Domani, mercoledì 10 giugno 2009, alle ore 10.00, presso l’Anfiteatro dell’ITC “Matteo Della Corte” di Cava de’Tirreni (Sa), andrà in scena lo
spettacolo conclusivo della rassegna, quest’anno intitolata “Colpi di Scena - La Trilogia” ed incentrata sul tema dell’Intercultura.

La rappresentazione sarà aperta agli studenti coinvolti nel progetto, al quale hanno aderito
l’Istituto Magistrale “F. De Filippis”, l’Istituto Tecnico Commerciale “M. Della Corte”, il Liceo Scientifico “A. Genoino” e l’ITG “L. Vanvitelli”.


Sarà u
na stuzzicante anteprima del gran galà finale della manifestazione, in programma sabato 11 luglio presso la Tensostruttura ex Onpi, a Cava de’Tirreni, quando lo spettacolo conclusivo sarà presentato al grande pubblico.


Dopo essersi impegnati per vari mesi nei Laboratori di Recitazione, Espressione Corporea, Canto, Musica, Sceneggiatura e Scenografia, domani gli studenti protagonisti di “Colpi di Scena”, che sono stati attentamente seguiti d
ai tutor di ciascun Laboratorio, presenteranno il prodotto finale del loro lavoro, che raggrupperà tutte le idee, le professionalità e le esperienze in gioco.

 

Il prodotto artistico avrà un forte messaggio sociale, di crescita personale e di progresso comune, strettamente inerente al tema scelto in questa edizione, l’“Intercultura”, con l’attenzione rivolta ai limiti tipici della società postmoderna, volta sì all’integrazione sociale, ma frenata da antichi retaggi culturali.

 

Lo spettacolo finale metterà in risalto le peculiarità di ogni Laboratorio, pur includendole in un’unica rappresentazione. Sul tema dell’Intercultura si avvicenderanno le varie performances che i ragazzi metteranno in scena e che si integreranno tra loro attraverso la scenografia, che diverrà attore principale dello spettacolo stesso.

 

Altro trait d’union sarà la musica, eseguita dal vivo, che sottolineerà la recitazione ed il canto dei ragazzi. Tutte le singole discipline, dunque, hanno concorso alla costruzione dello spettacolo finale, mettendosi in risalto vicendevolmente e contemporaneamente colmando l’una i limiti dell’altra.

 

Proseguire lungo la strada già tracciata nelle precedenti edizioni e consolidare la rete di rapporti e scambi che ha come punto nodale la Scuola: è la finalità fondamentale di “Colpi di Scena - La Trilogia”.


Un’esperienza di vita volta non solo all’acquisizione di nuovi saperi, ma soprattutto ad una crescita a livello personale da parte dei ragazzi, in grado di relazionarsi al sociale superando le difficoltà proprie dell’età, come sottolinea Andrea Davide Di Domenico, Coordinatore generale di “Colpi di Scena”.

 

Il progetto “Colpi di Scena - La Trilogia” è organizzato dall’Associazione “Moby Dick”, in collaborazione con “Guitti, Condivisioni Teatrali Cavesi”, con la casa di produzione cinematografica GiallolimoneMovie e con l’Agenzia di comunicazione MTN Company. La rassegna gode, inoltre, del patrocinio del Ministero della Pubblica Istruzione, della Regione Campania, della Provincia di Salerno, del Comune di Cava de’Tirreni, di Cava Scuola - Assessorato alla Qualità dell’Istruzione ed Università, dell’Asl Salerno e dell’Azienda Autonoma di Soggiorno e Turismo di Cava de’Tirreni.


Per info e contatti:

Tel. 320 9485987; e-mail: info@colpidiscena.it; sito web: www.colpidiscena.it

www.scuoleaperte.com / www.magistraledefilippis.it / www.itcdellacorte.sa.it

ufficio stampa
dott. raffaele pisapia
rpisapia@mtncompany.it
www.mtncompany.it

corso mazzini 22
84013 cava de'tirreni_sa_italy
tel. / fax 0893122124
tel. / fax 0893122125
info@mtncompany.it

Tutela della privacy/garanzia di riservatezza
MTN garantisce la massima riservatezza sui dati personali ai sensi della Legge 196/2003.
Si impegna a non fornirli a terzi e a provvedere alla loro cancellazione o modifica qualora l'interessato ne faccia richiesta.
Per posta elettronica è possibile richiedere la cancellazione inviando una mail a:
ufficiostampa@mtncompany.it Oggetto della mail: cancella+mail da cancellare

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl