I Gas medicinali e il loro utilizzo nella Sanità

I Gas medicinali e il loro utilizzo nella Sanità Non tutti, oggi, sono a conoscenza dell'importanza dei Gas medicinali per le funzioni sanitarie e nelle attività primarie di professione medica.

15/giu/2009 17.58.13 stella78 Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Non tutti, oggi, sono a conoscenza dell’importanza dei Gas medicinali per le funzioni sanitarie e nelle attività primarie di professione medica. Tali Gas, infatti, assistono i pazienti con problemi di deficienza respiratoria, predispongono l’anestesia pre-operatoria, sono strumenti essenziali per la risonanza magnetica, inseriti nei vari processi diagnostici, in operazioni di crioconservazione (ibernazione in azoto liquido per la conservazione di sostanze embrionali), e se necessario, utilizzati nella taratura dei più delicati dispositivi medici di misurazione.

Per decenni l’ambiente sanitario ha conferito scarso valore all’importanza dei gas medicinali, ritenendoli prodotti di secondaria necessità per i fini terapeutici, e di cui, avvalersi, quindi, soltanto in casi di reale necessità. Fondamentale, in questa considerazione, è stata, la riclassificazione dei gas medici, da gas ritenuti “superflui”, a prodotti di indubbia qualità farmaceutica, un processo di identificazione e categorizzazione indotto e voluto, fortemente, prima dalla comunità medica Europea e riconosciuto, poi, anche in Italia, da normative autoritarie interne. In Italia vengono oggi riconosciuti come Gas Medicinali: il carbonio diossido (anidride carbonica), l'aria medicinale, l'azoto, l'ossigeno, l'azoto protossido (protossido d’azoto) e ogni miscela derivante da predetti Gas; tali gas, definibili come gas medicali rappresentano una parte insostituibile per le cure della medicina moderna e vengono utilizzati indistintamente all’interno di strutture sanitarie pubbliche e private.

Linde Medicale, company sanitaria con centinaia di sedi dislocate in Italia e nel mondo, opera da oltre cinquanta anni come fornitore ufficiale di gas medicali per la Sanità Pubblica e Privata, affermando, senza compromessi, una politica di qualità e sicurezza dei propri prodotti e servizi. Al Pronto Soccorso, in Sala Operatoria, nei Laboratori Clinici, Linde Medicale garantisce la sicurezza e la continuità nella fornitura di gas farmaceutici attraverso la progettazione e la realizzazione di centrali di erogazione ed impianti di distribuzione di gas; qualunque sia la necessità della struttura medica, richieste per bombole di respirazione, unità portatili, impianti centralizzati, accessori per l'utilizzo dei gas, o per qualsiasi attività di manutenzione per le strumentazioni mediche da utilizzare, Linde Medicale è, oggi, in grado di soddisfare ogni esigenza e bisogno di tutti i centri autorizzati della Sanità mondiale.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl