pubblica

Il secondo evento, Crazy Ballons, si terra' domenica pomeriggio, è intitolato Crazy Ballonsed e' stato realizzato per festeggiare i dieci anni di Festival; quattromila palloni rossi di diverse dimensioni manderanno in delirio i presenti grazie alla guida vocale di Francesco Giorda che darà le indicazioni alla piazza per creare diverse coreografie e per terminare con le lacrime agli occhi dalle risate e dall'euforia sulle note di una colonna sonora coinvolgente ed emozionante.

19/giu/2009 16.25.29 Zelig Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
COMUNICATO STAMPA
 
CHIERI STREET FESTIVAL
X edizione del Festival Internazionale di Teatro di Strada e Arte Urbana
26, 27 e 28 giugno 2009 - CHIERI (TO)
tutti gli spettacoli sono gratuiti
informazioni per il pubblico: Zelig - tel 3480420650- www.zeligspettacoli.it
CITTA’ DI CHIERI - Tel. 011/9428408/410/412- cultura@comune.chieri.to.it
SPORTELLO TURISTICO - Tel. 011/9428440- sportelloturistico@comune.chieri.to.it

8compagnie internazionali con un focus sull’arte catalana, 7 compagnie italiane,3 prime nazionali per un totale di 46 performances a rappresentare la cultura teatrale urbana di 6 paesi: Italia, Spagna, Francia, Danimarca, Usa e Cile – il grande evento della compagnia Andrea Loreni e Le Baccanti con l’attraversamento funambolico su filo teso di Piazza Cavour - l'evento Crazy Ballonsappositamente creato per festeggiare i dieci anni del festival - non solo spettacoli ma anche un laboratorio di circo per ragazzi,uno spazio off per artisti emergenti, una mostra e una maratona fotografiche ed interventi nelle case di riposo. Nella splendida cornice della cittadina medioevale di Chieri, perla della collina torinese, una tre giorni dedicata all’arte di strada che coinvolgerà e entusiasmerà il pubblico.

Torna anche quest'anno il Chieri Street Festival e festeggia i 10 anni dell'arte urbana a Chieri. E tornano anche la meraviglia, lo stupore e le magiche atmosfere che l'arte di strada in tutte le sue forme sa creare. Un programma pieno di sorprese con 7 compagnie italiane, 8 compagnie internazionali, 46 performance, un evento mozzafiato ed un evento unico, mostre e laboratori. In più il festival quest'anno ha scelto di ospitare un focus catalanocon quattro compagnie provenienti dalla regione spagnola della Catalunia, grazie al contributo dell’Istituto Ramon Llull di Barcelona che con attenzione ed entusiasmo accompagna i suoi artisti più capaci nei principali festival europei. Tre giorni fitti di appuntamenti con spettacoli che esplorano tutti i generi dell’arte urbana: dalla musica al clown, dall’animazione di strada al teatro di figura, dalla danza urbana al circo di strada, dall’evento di piazza alla parata. E ancora una volta protagonisti assoluti oltre agli artisti ed alle loro crezioni, il pubblico, le piazze, le vie, i cortili della città di Chieri.

Tra gli appuntamenti del primo giorno spicca “Urban nomad”della Compagnia Il Circo dell’Uovo, spettacolo di circo contemporaneo prodotto dallaScuola di Circo Flic di Torino insieme al festival Fossano Mirabilia e alla Zelig Spettacoli e con la regia di Raymond Peyramaure

Due grandi eventi. Il primo e’ concepito rispettando la tradizione consueta del festival che propone la sera del sabato un grande evento di piazza di grande spettacolarita’ ed impatto visivo. Quest’anno e’ affidato alla compagnia Andrea Loreni e Le Baccanticon l’esibizione, unica nel suo genere, di camminata su filo teso a grandi altezze in Piazza Cavour con in contemporanea l’esecuzione di numeri su tessuti agganciati al filo stesso. Il secondo evento, Crazy Ballons, si terra’ domenica pomeriggio, è intitolato Crazy Ballonsed e’ stato realizzato per festeggiare i dieci anni di Festival; quattromila palloni rossi di diverse dimensioni manderanno in delirio i presenti grazie alla guida vocale di Francesco Giorda che darà le indicazioni alla piazza per creare diverse coreografie e per terminare con le lacrime agli occhi dalle risate e dall’euforia sulle note di una colonna sonora coinvolgente ed emozionante. L’ideazione dell’evento è del Festival Clown&Clown di Monte San Giusto (MC) e della compagnia artistica Mabo Band, la messa in scena e la regia per il 10° Chieri Street Festival è a cura di Zelig Spettacoli.

Il Chieri Street Festival non è solamente spettacoli

A cura della Scuola di Circo FLICdi Torino si terrà un laboratorio di circo per ragazzi. Aspiranti artisti non selezionati nel programma ufficiale potranno iscriversi per esibirsi nello Spazio Off. In collaborazione con f8chieri e Unione Artisti del Chierese sarà organizzata una maratona fotografica a premi(primo premio offerto dalla Città di Chieri) in cui ogni partecipante dovrà interpretare attraverso la fotografia il "Chieri Street Festival" e potrà consegnare fino a 10 fotografie in formato digitale alla fine di ogni giornata o nei giorni seguenti tramite e-mail o per posta ed una mostra fotograficadal titolo “Il teatro di strada” che sarà inaugurata il 19 giugno alle ore 18:00 nella Galleria Palazzo Opesso e che mette in palio per il pubblico una macchina fotografica attraverso il voto della fotografia preferita. (Informazioni per Maratona e Mostra fotografica: di f8chieri – tel 3382264331 email f8chieri@gmail.com )

Il 10° Chieri Street Festival è organizzato dalla Città di Chieri e da Zelig Spettacoli che ne cura anche la direzione artistica, è realizzato in collaborazione con la Scuola di Circo FLIC, con il contributo di Regione Piemonte, Provincia di Torino, Istituto Ramon Llull di Barcelona e con il patrocinio del Ministero per i Beni e le Attività Culturali.


Ufficio Stampa Zelig – Gigi Piga: 3480420650 – Email: press@zeligspettacoli.it


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl