Milingo si fa pubblicità con le vittime del terremoto, dopo aver fallito con i sacerdoti sposati

13/lug/2009 13.57.25 Ass. Sacerdoti Lavoratori Sposati Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Milingo si fa pubblicità con le vittime del terremoto, dopo aver fallito con i sacerdoti sposati

L'ex Arcivescovo di Lusaka, Milingo questa mattina ha organizzato una seduta di preghiera per quindici minuti davanti alle tombe delle vittime del terremoto a L’Aquila. Una visita segnalata al quotidiano abruzzese online "Prima tra noi".

Ha atteso la fine del G8 ed ha sfruttato un giorno libero nei sui tanti giri per l’Italia per venire a L’Aquila forse per deviare l'attenzione dai tanti tonfi mediatici suoi, della moglie, dello staff di segreteria e dell'impresario.
Una visita compiuta, per farci pubblicità, secondo l'interpretazione dell'associazione sacerdoti lavoratori sposati in Italia. La preghiera per i defunti può essere compiuta anche nella propria casa. Molti dei nostri sacerdoti da mesi pregano quotidianamente, per le vittime del terremoto a L'aquila.

Alla ricerca di senzazionalismi senza base Milingo non ha smentito di aver previsto la disgrazia a Viareggio.

Un viaggio, conclude l'associazione dei sacerdoti lavoratori sposati italiani, che forse ha dietro altre motivazioni, ad esempio quella di ricerca di fondi economici per sostenere i suoi quasi sempre inutili viaggi con tanto di moglie autista e segretario.

Milingo non ha fatto niente di concreto per i terremotati, ha dichiarato che basta solo la preghiera.

La sola preghiera non basta se non è accompagnata da opere concrete di carità e amore.

La moglie di Milingo, Maria  Sung, ha chiesto alla giornalista di essere pagata per le foto di Milingo mentre recita il Rosario a L'Aquila. Altro che preghiere! Ma stavolta la richiesta di denaro non è andata in porto come al "Chiambretti Nigth" (alla produzione del programma la presenza di Milingo in trasmissione era costata 25 mila euro, pagati al suo impresario).
------------------
per maggiori informazioni:

htp://nuovisacerdoti.altervista.org

redazionesacerdotisposati@simail.it

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl