al campeggio St Michael di Tirrenia per un "agosto senza droghe"

Di facile consultazione, l'opuscolo riassume gli effetti dannosi causati dai tipi di droghe più usati, sia a breve che a lungo termine, come funzionano, come influiscono sulla mente e sul corpo, perché le persone ne fanno uso ed altro ancora.

18/ago/2009 11.46.43 Chiesa di Scientology di Milano Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

I volontari della Chiesa di Scientology di Milano, portano la prevenzione al mare presso il campeggio St Michael a Tirrenia che, gestito dalla famiglia Burchi, offre agli ospiti il messaggio di vita della campagna "Dico NO alla droga", diventato ora anche il nome della neonata associazione nazionale che partecipa al progetto.

Per il lancio di questo "agosto senza droghe" è stato scelto Ferragosto e, per la prima serata, dopo un'interessante conferenza sul soggetto, a tutti i presenti è stato regalato l'opuscolo "La verità sulle droghe". Di facile consultazione, l'opuscolo riassume gli effetti dannosi causati dai tipi di droghe più usati , sia a breve che a lungo termine, come funzionano, come influiscono sulla mente e sul corpo, perché le persone ne fanno uso ed altro ancora.
 
Le droghe sono diventate parte della nostra cultura dalla metà dell'ultimo secolo e da allora continuano a mietere vittime senza pietà. Le rilevazioni sui decessi per droga hanno avuto inizio in Italia a partire dal 1973 con l’unico caso segnalato in quell’anno; in 36 anni i morti per droga sono stati 21.961. Alla data del 31/12/2007 i tossicodipendenti in trattamento in Italia nelle apposite strutture socioriabilitative risultavano essere 18.193, i relativi centri 1.162. Queste informazioni si leggono nella relazione annuale della Direzione Centrale per i Servizi Antidroga della Polizia relativa al 2008. Sono cifre che dovrebbero far riflettere chiunque, il problema droga non è solo di chi lo vive sulla propria pelle è un serio problema sociale, L. Ron Hubbard ha parlato delle droghe come dell'elemento più distruttivo presente nella nostra cultura attuale e, a giudicare da questi numeri, non stava semplicemente dando un contributo alla retorica.
 
L'impegno preso con questa iniziativa estiva ha lo scopo di contribuire a divulgare la corretta informazione per una più completa prevenzione. L'arma più efficace nella guerra contro la droga è l'educazione e chiunque può contribuire. Per richiedere copie degli opuscoli "La verità sulle droghe", contattare diconoalladroga@gmail.com o l'associazione Dico NO alla droga www.diconoalladroga.org , mentre per chi si trova nei pressi di Tirrenia può chiederli direttamente al camping St Michael.
 
 

L’arma più efficace nella guerra contro le droga è l’educazione.

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl