Faccia da fumatore - I danni del fumo sulla pelle

02/set/2009 17.25.49 sethimantis Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 Probabilmente ormai tutti i fumatori sono a conoscenza dei danni che il fumo può causare alla salute riducendo l'aspettativa di vita. Ma oltre a creare dei danni internamente il fumo è causa di danni anche esterni, la pelle infatti se sottoposta giornalmente al fumo invecchia precocemente. 

Le connessioni dimostrate tra fumo e invecchiamento precoce della pelle sono significanti, basta pensare che fumando una sigaretta vengono inalati più di un trilione di radicali liberi nei polmoni, con la conseguenza di infiammare il tessuto respiratorio con ripercussioni su tutto il corpo. In persone che fumano da più di dieci anni compaiono delle piccole rughe e irregolarità sulla superficie della pelle, prodotte dall'assottigliarsi dei vasi sanguigni e dalla conseguente impossibilità di trasportare efficaciemente ossigeno e altri nutrienti al tessuto epidermico. Il fumo di sigarette agisce poi sulle struttrure fibrose che fungono da sostegno per mantenere la pelle forte ed elastica: il collagene e l'elastina. Possono comparire poi delle rughe intorno alle labbra, ciò è dovuto all'azione ripetitiva del fumatore di stringere la sigaretta con le labbra. Nel 1985 fu coniato il termine "Faccia da fumatore" ed inserito nei dizionari medici, definisce una particolare conformazione delle rughe che si irradiano ad angolo retto dalle labbra superiori ed inferiori.

Il fumo oltre ad essere causa di inestetismi a livello del viso è anche responsabile della comparsa della cellulite; come l'aria inquinata e lo smog l'alta concentrazione di radicali liberi causa un ossidazione delle cellule  e dei vasi sanguigni, responsabili della formazione dell'inestetismo. Il fumo è anche causa di ritenzione idrica, altro fattore che è alla base dell'insorgenza della cellulite, la vasocostrizione prodotta dalla nicotina a livello capillare si traduce in una disfunzione della microcircolazione che va a incrementare la ritenzione idrica.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl