Gelata sui fondi speculativi

09/set/2009 09.57.05 Ogami Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

Mentre la raccolta dei fondi in Italia è tornata positiva a luglio (per 1,804 miliardi di euro secondo Assogestioni, contro un - 1,426 miliardi il mese precedente), prosegue l’emorragia dei fondi speculativi, un mercato che ha avuto difficoltà a decollare (in termini di recruiting in Italia) e che ora soffre la crisi più di altri, questo è quanto emerso da un’analisi di eFinancialCareers.

 

A luglio – sempre secondo Assogestioni – la raccolta degli hedge ha segnato un calo di 584 milioni dopo quello di 129 milioni di giugno, in una stagione certo non buona per i fondi in generale, per i quali da inizio anno il rosso ammonta a 12,581 miliardi.

 

L’Aima (Alternative Investment Management Association) sta cercando di spingere per un accordo fra i governi e l’industria degli hedge fund per limitare l’impatto di una direttiva europea che – dice – rischia di assestare un bel colpo al settore, costando 25 miliardi di euro l’anno ai fondi pensione.

 

Inevitabile che il settore – peraltro in Italia dominato dai fondi di fondi, e incentrato sulla piazza di Londra per quanto riguarda la distribuzione anche verso il nostro paese – sia ancora in sofferenza. Maurizia Villa, Vice Chairman del gruppo di Executive Search Heidrick & Struggles a Milano, dice che sul fronte del recruiting gli hedge fund sono “ancora fermi e tranquilli”.

 

“Sugli investimenti alternativi la situazione è abbastanza di stallo”, conferma Stefano Ingrosso, Senior Associate Financial Services di Korn/Ferry International a Milano.

 

 

 

 

 

 

 

 

eFinancialCareers

 

eFinancialCareers,  società della Dice Holding,Inc., è il sito leader a livello mondiale della ricerca di professioni e carriere professionali nei settori dell’investment banking, asset management e securities. Il sito fornisce agli operatori dei servizi finanziari opportunità di lavoro, notizie e analisi del mercato del lavoro, indagini sulle retribuzioni e consulenza di carriera. I recruiters e i datori di lavoro possono segnalare le posizioni di lavoro vacanti specificando gli specifici settori all’interno del mondo dei servizi finanziari e possono consultare il database dei curricula alla ricerca di professionisti altamente qualificati e specializzati. EFinancialCareers ha un network di siti associati che rappresentano le principali pubblicazioni del settore e ha siti locali e in 18 diversi mercati e in cinque lingue a coprire soprattutto Nord America, Europa, Medio Oriente e Asia. http://www.efinancialcareers.it

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl