VI Congresso Nazionale SIe-L, dal Sud la sfida del rilancio

VI Congresso Nazionale SIe-L, dal Sud la sfida del rilancio Comunicato stampaSalerno, 21/09/2009 VI Congresso Nazionale SIe-L, dal Sud la sfida del rilancioGrande successo e partecipazione per il VI Congresso Nazionale della Società Italiana di e-Learning, svoltosi dal 16 al 18 settembre presso l'Università degli Studi di Salerno.

21/set/2009 14.07.26 Ufficio Stampa MTN Company Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Comunicato stampa
Salerno, 21/09/2009


VI Congresso Nazionale SIe-L, dal Sud la sfida del rilancio
Grande successo e partecipazione per il VI Congresso Nazionale della Società Italiana di e-Learning, svoltosi dal 16 al 18 settembre presso l’Università degli Studi di Salerno. Fondamentale il ruolo dell’e-Learning per vincere la sfida del futuro: formazione ed innovazione. Il Sud e l’Università di Salerno protagonisti. In programma a Milano il prossimo appuntamento della SIe-L

Partire dal Sud per rilanciare lo sviluppo dell’impresa italiana: questa la sfida lanciata dal VI Congresso Nazionale della SIe-L (Società Italiana di e-Learning), che si è svolto dal 16 al 18 settembre presso l’Università degli Studi di Salerno.


Una sfida raccolta dai più autorevoli esponenti nazionali del mondo scientifico ed industriale, che a conclusione della “tre giorni” di dibattiti, convegni, sessioni, presentazioni ed incontri operativi hanno fatto il punto sul ruolo che l’e-Learning può svolgere nella formazione “creativa ed innovativa” nei contesti sia della formazione formale che di quella più informale.


Il Prof. Saverio Salerno, Coordinatore Scientifico del Congresso e Direttore del DIIMA (Dipartimento di Ingegneria dell’Informazione e Matematica Applicata) dell’Università degli Studi di Salerno, ha evidenziato l’importante funzione dell’e-Learning: «La ricerca svolge un ruolo fondamentale per lo sviluppo della competitività delle aziende. In un’economia sempre più globalizzata, l’e-Learning può dare un contributo importante nella gestione dei processi aziendali. Per la prima volta partiamo dal Sud per lanciare un messaggio di crescita e di sviluppo, sottolineando la presenza proprio sul nostro territorio di una grande vitalità e di un Polo di eccellenza nel settore della ricerca e dell’innovazione tecnologica».


Una sfida raccolta anche dalle Istituzioni, come ha rimarcato Antonio Iannone, Assessore provinciale alle Politiche Giovanili, Formazione e Sport: «La Provincia di Salerno ha deciso di impegnarsi attivamente nella formazione, ritenendola uno strumento fondamentale per lo sviluppo del nostro territorio. Per questo motivo abbiamo stipulato con il DIIMA dell’Università degli Studi di Salerno una convenzione che mira allo sviluppo della formazione come elemento cardine per le politiche dell’innovazione. Il nostro obiettivo è di evitare sprechi e di mettere in rapporto tutte le realtà del nostro territorio, associazioni, istituzioni e categorie, realizzando una formazione per formandi e non per formatori».


Un obiettivo, quello dello sviluppo del territorio, prioritario non solo localmente, ma anche a livello nazionale, come ha affermato l’On. Stefano Caldoro della VII Commissione Cultura della Camera: «L’Europa ed i Governi locali devono lavorare insieme, adottando un punto di vista comunitario per la risoluzione dei problemi. Dal 2006 al 2008, citando dati ISTAT, il settore della formazione è cresciuto. La sfida del futuro è quella di far crescere la formazione e l’innovazione. La riduzione delle immatricolazioni nei corsi di studi tradizionali è indice di un forte cambiamento nella società e, soprattutto, della creazione di nuovi profili professionali. In questa direzione l’e-Learning può rappresentare una grande svolta, perché contribuisce a creare nuove professioni e richiede una maggiore qualità dell’offerta formativa. Il Sud dell’Italia ha un ruolo determinante in questa direzione e non è un caso la scelta di Salerno come sede del VI Congresso Nazionale SIe-L. Il Sud, luogo di grande vitalità e di eccellenze, è chiamato a fornire un apporto decisivo per lo sviluppo del territorio, con investimenti e progetti che abbiano ricadute non solo a livello locale, ma anche nazionale ed internazionale».


Il VI Congresso Nazionale SIe-L ha, dunque, riportato il Sud al centro del dibattito politico, scientifico ed industriale, costituendo una tappa importante nel processo di rivalutazione del territorio.

Appuntamento sin d’ora fissato al VII Congresso Nazionale SIe-L, che si svolgerà a Milano ripartendo proprio dai principi affermati in questa edizione, caratterizzata da grande consenso e partecipazione.

Per info e contatti:
Segreteria: segreteriasiel2009@diima.unisa.it, tel. 089.964189, fax 089.964191; Comitato Scientifico: siel2009@diima.unisa.it; Ufficio Stampa: 347.3150089 - info@creoestratego.it; Web: www.congressosiel.unisa.it

ufficio stampa
dott. raffaele pisapia
rpisapia@mtncompany.it
www.mtncompany.it

corso mazzini 22
84013 cava de'tirreni_sa_italy
tel. / fax 0893122124
tel. / fax 0893122125
info@mtncompany.it

Tutela della privacy/garanzia di riservatezza
MTN garantisce la massima riservatezza sui dati personali ai sensi della Legge 196/2003.
Si impegna a non fornirli a terzi e a provvedere alla loro cancellazione o modifica qualora l'interessato ne faccia richiesta.
Per posta elettronica è possibile richiedere la cancellazione inviando una mail a:
ufficiostampa@mtncompany.it Oggetto della mail: cancella+mail da cancellare

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl