SurfControl RiskFilter: una soluzione che unisce hardware e software contro le E-mail pericolose

SurfControl RiskFilter: una soluzione che unisce hardware e software contro le E-mail pericolose

27/ott/2004 13.16.02 SOUND PR Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Gentile giornalista,
SurfControl, leader mondiale nelle soluzioni aziendali di filtering Web ed E-mail, presenta il nuovo RiskFilter  una soluzione per il filtraggio delle E-mail per rispondere al meglio alle crescenti esigenze di sicurezza e proteggere in modo efficace e completo le reti aziendali dalle minacce provenienti dai contenuti trasmessi via E-mail.

SurfControl RiskFilter  unisce infatti una facile gestione dell'hardware alla forza, la velocità e la precisione della tecnologia di filtraggio dei contenuti di SurfControl, all’avanguardia nel settore.

SurfControl RiskFilter è dotato di 15 livelli di protezione dell’E-mail per bloccare spam, virus, worm e altre minacce e utilizza inoltre più dizionari e più lingue di qualsiasi altro prodotto sul mercato.  SurfControl RiskFilter è basato sul sistema operativo Linux "hardened" (a maggiore protezione) che riduce il numero e la vulnerabilità dei componenti e assicura velocità e protezione ottimali. SurfControl RiskFilter fornisce anche una protezione speciale contro i "Denial of Service" e i "Directory Harvest Attack".

Di seguito la notizia in dettaglio.

Per ulteriori informazioni:

Sound PR Giulia Serazzi / Gianna Avenia

Email: g.serazzi@soundpr.it / g.avenia@soundpr.it

Tel. + 39 02-80649.203

Fax. +39 02-80649220

www.soundpr.it

Cordiali saluti

Giulia

 

Il nuovo RiskFilter di SurfControl offre ai responsabili dell’IT

un modo valido, veloce e preciso

per bloccare al gateway le minacce provenienti dall’E-mail

SurfControl RiskFilter fornisce ai clienti

una scelta di soluzioni software o hardware per il filtering delle E-mail

27 ottobre 2004- SurfControl (Londra: SRF) 'the World's number one Web and e-mail filtering company', ha presentato SurfControl RiskFilter, una soluzione per il filtraggio delle E-mail che unisce una facile gestione dell'hardware alla forza, la velocità e la precisione della tecnologia di filtraggio dei contenuti di SurfControl, all’avanguardia nel settore.

"Il lancio di SurfControl RiskFilter è il risultato dell’impegno di SurfControl al fine di offrire ai responsabili IT la migliore protezione contro le minacce provenienti dall'E-mail sul mercato, indipendentemente dalla piattaforma utilizzata," ha detto Steve Purdham, CEO di SurfControl. "RiskFilter utilizza tecniche di filtraggio avanzate, come ad esempio strumenti di riconoscimento biometrico dello spam, la tecnologia euristica e l'analisi lessicale per garantire la massima precisione nell'eliminazione delle minacce provenienti dall'E-mail."

Le nuove tecnologie migliorano la protezione

SurfControl RiskFilter è dotato di 15 livelli di protezione dell’E-mail per bloccare spam, virus, worm e altre minacce. SurfControl RiskFilter utilizza inoltre più dizionari e più lingue di qualsiasi altro prodotto sul mercato ed è basato sul sistema operativo Linux "hardened" (a maggiore protezione) che riduce il numero e la vulnerabilità dei componenti e assicura velocità e protezione ottimali. SurfControl RiskFilter fornisce anche una protezione speciale contro i "Denial of Service" e i "Directory Harvest Attack".

Una protezione perimetrale tiene "alla larga" dalla rete le minacce alla sicurezza

SurfControl RiskFilter agisce sul perimetro della rete per offrire alle aziende un modo efficiente per evitare che i rischi provenienti dalla posta elettronica entrino nella rete.

"Non tutti i componenti sono uguali: un componente è valido solo tanto quanto il software che lo esegue," ha detto Purdham. "SurfControl ha alle spalle anni di esperienza specifica nel software di filtraggio dei contenuti, un team globale che si occupa dei contenuti ineguagliato nel settore e una tecnologia di filtraggio che consente ai clienti di creare soluzioni su misura per l’ambiente in cui operano."

La rapida espansione delle minacce alla protezione dell’E-mail ha portato a un incremento nelle richieste di questi strumenti. Queste minacce obbligano infatti le aziende a guardare oltre gli antivirus a punto singolo e i firewall per meglio difendere il gateway della rete. Inoltre, i responsabili dell’IT sono "sotto pressione", perché devono trovare soluzioni di protezione che non intralcino il flusso di E-mail essenziali all’attività dell’azienda. Un componente come questo aiuta i responsabili dell’IT a proteggere la rete con un minimo dispendio di tempo e intervento umano.

SurfControl RiskFilter è configurato e amministrato mediante un’interfaccia Web protetta. È dotato di funzionalità di gestione dello spam e di white list e black list ad uso dell’utente finale, nonché della possibilità di archiviare i messaggi di posta. Le regole di filtraggio flessibili e i rapporti completi assicurano un’agevole gestione di questa soluzione.

Lo spam: molto più di una seccatura

Lo spam (invio di posta indesiderata) viene utilizzato in misura crescente per perpetrare altri crimini, come il furto di identità e le frodi a carico delle carte di credito. I virus provenienti dall’E-mail non solo disabilitano i PC e limitano le risorse della rete, ma possono anche impossessarsi dei computer e usarli per inoltrare messaggi che nascondono la vera identità dello spammer.

"Se gli spammer rappresentano il crimine organizzato di Internet, allora dobbiamo organizzarci per sconfiggerli," ha detto Purdham. "SurfControl Risk Filter non si limita a effettuare la scansione dell’E-mail, ma la "interroga". Le imprese hanno bisogno di questo tipo di componente sul perimetro della rete per proteggersi dagli attacchi su vasta scala che devono affrontare ogni giorno."

Utilizzato in combinazione con il software di filtraggio dei contenuti di SurfControl, SurfControl RiskFilter blocca lo spam e aiuta le aziende a gestire l’uso interno dell’E-mail per evitare l’arrivo di contenuti inappropriati sul luogo di lavoro e perdite di dati riservati.

Gli esperti del settore dicono che il mercato dei componenti per la sicurezza è pronto a raggiungere i 4,7 miliardi di dollari entro il 2007. All’interno di questo mercato, i componenti per la gestione protetta dei contenuti crescerà da 397 milioni di dollari del 2003 a quasi 1,6 miliardi di dollari entro il 2007, secondo gli analisti della IDC.

Disponibilità e Modelli

SurfControl RiskFilter è disponibile in tre modelli: E10, E20 ed E30. L’E10 è in grado di gestire da 1 a 500 utenti, l’E20 gestisce fino a 2.000 utenti e l’E30 fino a 5.000 utenti. In linea generale, i modelli della linea SurfControl RiskFilter saranno disponibili negli USA, Europa e Regno Unito a partire dal 4 ottobre.

Informazioni su SurfControl

SurfControl plc, il leader mondiale nelle soluzioni aziendali di filtering Web ed E-mail, mantiene la promessa di aiutare le aziende a bloccare il contenuto indesiderato - secondo lo slogan "Stop Unwanted Content" - in ambiente lavorativo, grazie a sviluppo, espansione e innovazione costante dei propri prodotti di filtering e rispondendo così ai nuovi rischi emergenti legati ai contenuti.

SurfControl è l'unica soluzione completa del settore per gestire i rischi correlati a Internet. La tecnologia SurfControl protegge tutti i possibili punti di accesso, e tutte le applicazioni Internet potenzialmente utilizzate dai dipendenti -- messaggistica istantanea, Web, e-mail e reti peer-to-peer. Funziona inoltre con qualsiasi piattaforma aziendale - Blue Coat, Cisco, Check Point, Microsoft Exchange, ISA 2004 e molte altre.

I prodotti e le tecnologie di questa azienda sono utilizzati da più di 20.000 clienti in tutto il mondo, incluse diverse delle più grandi multinazionali. SurfControl ha più di 500 dipendenti in uffici dislocati negli Stati Uniti, in Europa e nella regione Asia/Pacifico.

Per ulteriori informazioni e notizie su SurfControl, visitare il sito http://www.surfcontrol.com/.

 

Giulia Serazzi
Account Executive
 
Sound Public Relations
www.soundpr.it
 
Corso di Porta Romana, 2  - 20122 Milano -  Tel. +39 02 806491 - Fax +39 02 80649.220
 
Sound Public Relations è un’agenzia di comunicazione integrata nata dalla fusione di MaxiMarketing srl, Work in Progress srl e dalla omonima Sound PR srl. Per migliorare l’efficacia della comunicazione a supporto degli obiettivi di business, Sound Public Relations adotta metodi innovativi e un approccio multidisciplinare. La propria mission consiste nell’aiutare le aziende a migliorare la qualità della propria comunicazione - on timing e on budget - amplificandone gli effetti e mantenendoli costanti nel tempo.
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl