Bicicletta pieghevole: sconfiggere il traffico la pigrizia

13/ott/2009 15.44.55 B.Fischetti Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Le città al giorno d’oggi son diventate un enorme serpentone di macchine che più o meno ordinate seguono i flussi della giornata lavorativa.

Code al mattino per andare al lavoro e code la sera per rientrare. A poco serve prendere il mezzo pubblico, perché questo, a meno che non si tratti della metropolitana, finisce sempre per rimanere imbottigliato nello stesso traffico.
Un rimedio ci sarebbe: ecologico, economico e salutare: utilizzare dove possibile la bicicletta.

Magari fermandosi in parcheggi di scambio e da lì ripartire con il nostro mezzo per raggiungere la destinazione finale, guadagnando minuti preziosi da dedicare a noi stessi in altri momenti e guadagnandoci in salute sia praticando del sano moto sia evitando gli stress da traffico.

Le città pian piano si stanno dotando sempre più di piste ciclabili, perché quindi non approfittarne?

Anche perché la bicicletta, la possiamo considerare portatile potendo scegliere un modello pieghevole che con una pratico borsone si può tranquillamente portare con sé.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl