Le imprese e i finanziamenti a fondo perduto

26/ott/2009 14.13.45 jusy accetta Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Con la crisi economica in corso i finanziamenti rappresentano per le imprese un'assoluta necessità per la loro stessa sopravvivenza e crescita. Tra le opportunità sono da segnalare i finanziamenti a fondo perduto erogati dagli enti istituzionali

I finanziamenti a fondo perduto rappresentano uno strumento importante per lo sviluppo della economia dal momento che favoriscono la nascita di nuove aziende e lo sviluppo di quelle già operative. La caratteristica di questi finanziamenti è di concedere un contributo in conto capitale che non supera, normalmente, il 60% dell'intero importo concesso in credito.

La concessione dei finanziamenti a fondo perduto è prerogativa della Comunità Europea, lo Stato, le Regioni e i Comuni ma in alcuni casi, anche enti pubblici come, ad esempio, le Camere di Commercio e la finalità per cui vengono concessi, è di natura prevalentemente sociale in quanto orientata a favorire particolarmente le classi disagiate come giovani, donne e disoccupati oppure tutti i soggetti che risiedono in zone particolarmente svantaggiate del Paese.

Gli importi ottenuti con questi finanziamenti devono essere destinati all'acquisto di beni e servizi essenziali per la realizzazione del progetto imprenditoriale oggetto del contributo, come ad esempio beni strumentali, consulenze esterne, acquisti di marchi e brevetti, ecc. Nel caso di neo imprenditori, vengono finanziate anche le spese relative all'avvio dell'attività. La concessione di questi finanziamenti per le imprese, nuove o già avviate, avviene attraverso appositi bandi che vengono pubblicati periodicamente e di cui si puo' ottenere informazioni consultando i siti web dei diversi enti istituzionali.

Jusy Accetta -

www.finanziamentisulweb.com

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl