Comunicato stampa: Siemens rafforza la sua presenza nel settore del solare termodinamico con l’acquisizione di Solel Solar Systems per circa 418 milioni di dollari

09/nov/2009 15.05.21 CriRov Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Buongiorno,
Siemens AG sta finalizzando le operazioni di acquisizione di Solel Solar Systems Ltd., azienda operante nel settore del solare termodinamico.
Attualmente Solel Solar Systems si avvale di oltre 500 collaboratori ed è uno dei due fornitori principali a livello mondiale di collettori solari, i componenti chiave delle centrali che utilizzano la tecnologia a concentratore parabolico.
Solel rappresenta una realtà di successo che vanta un’esperienza pluridecennale nella progettazione e installazione di impianti solari, nonché nello sviluppo e nella produzione della relativa componentistica.
Il valore dell’operazione di questa acquisizione si aggira intorno ai 418 milioni di dollari, corrispondenti a circa 284 milioni di euro.
La transazione è soggetta al vaglio delle autorità responsabili e si concluderà entro la fine del 2009.

Di seguito e in allegato il testo del comunicato stampa con tutti i dettagli.
A presto, grazie.

Cristiana
ufficio stampa Siemens
------

Siemens rafforza la sua presenza nel settore del solare termodinamico con l’acquisizione di Solel Solar Systems per circa 418 milioni di dollari.


Siemens AG sta finalizzando le operazioni di acquisizione di Solel Solar Systems Ltd., azienda operante nel settore del solare termodinamico. La quota di maggioranza è attualmente detenuta da Ecofin Ltd., società di investimenti con sede a Londra, e da un ulteriore azionista di maggioranza. “Dopo la rapida e crescente espansione che abbiamo registrato nel business dell’energia eolica, vogliamo perpetrare questo successo anche nel settore solare. Con l’acquisizione di Solel, Siemens rafforza la propria posizione in un business promettente come quello delle centrali solari termodinamiche. Si tratta di un’ottima opportunità per estendere ulteriormente il nostro già ampio portfolio ambientale e, come preannunciato, proseguire il nostro impegno in ambito Greenâ€, ha dichiarato Peter Löscher, CEO e Presidente di Siemens. Attualmente Solel Solar Systems si avvale di oltre 500 collaboratori ed è uno dei due fornitori principali a livello mondiale di collettori solari, i componenti chiave delle centrali che utilizzano la tecnologia a concentratore parabolico. L’azienda – la cui forte crescita è testimoniata da un fatturato, registrato nei primi sei mesi del corrente anno fiscale (dal 1° gennaio al 30 giugno 2009), di circa 90 milioni di dollari – è anche leader nella progettazione e installazione di impianti solari. Il valore dell’operazione di questa acquisizione si aggira intorno ai 418 milioni di dollari, corrispondenti a circa 284 milioni di euro. La transazione è soggetta al vaglio delle autorità responsabili e si concluderà entro la fine del 2009.

In un settore in crescita come quello dell’energia solare, Solel rappresenta una realtà di successo che vanta un’esperienza pluridecennale nella progettazione e installazione di impianti solari, nonché nello sviluppo e nella produzione della relativa componentistica. A partire dal 2006 Solel è presente anche nel mercato spagnolo, grazie alla fornitura di componenti chiave per 15 centrali solari termiche che raggiungono una capacità combinata di 750 MW. L’azienda opera, inoltre, nel mercato statunitense.

“L’unione tra Siemens e Solel è vincenteâ€, ha dichiarato René Umlauft, CEO della Divisione Renewable Energy di Siemens. “Siamo leader nel mercato delle turbine a vapore per centrali solari termodinamiche e, attraverso il “power blockâ€, siamo in grado di offrire l’insieme di elementi chiave che hanno in carico l’effettiva generazione dell’energia all’interno delle centrali solari termiche. Solel offre una tecnologia altamente sofisticata per collettori solari e una competenza a 360° nella progettazione e costruzione di impianti solari. In futuro potremo presentarci sul mercato in qualità di partner unico, capace di fornire tutti i componenti essenziali alla costruzione di centrali solari con concentratori parabolici, incrementandone ulteriormente la relativa efficienzaâ€.

Fino al 2020, si prevede che il mercato delle centrali solari termodinamiche registri un tasso di crescita annuo a due cifre, raggiungendo un volume di oltre 20 miliardi di euro. In futuro, le regioni in cui si registrerà la crescita maggiore saranno Stati Uniti, Sud Africa, Australia, Spagna, India, Nord Africa e Medio Oriente.

“Attraverso questa unione avremo la possibilità di sfruttare il know-how acquisito in queste fondamentali aree di competenza al fine di ottimizzare il ciclo acqua-vapore, di incrementare ulteriormente l’efficienza delle centrali solari termodinamiche e di accelerare l’utilizzo di questa tecnologia eco-compatibileâ€, ha affermato Avi Brenmiller, CEO di Solel Solar Systems. “Questi fattori, uniti alla solidità finanziaria di Siemens e alle sue attività globali di vendita e marketing, aprono prospettive promettenti per il nostro business e, di conseguenza, anche per tutti i nostri dipendentiâ€.

Le centrali a concentratore parabolico rappresentano la tecnologia in grado di offrire i migliori risultati nell’ambito dell’energia solare e sono particolarmente indicate per le regioni del mondo ad alto livello di irraggiamento diretto. Il principio è semplice: pannelli a inseguimento solare curvi catturano i raggi solari e li concentrano sul tubo ricevitore solare. Un mezzo di scambio termico, riscaldato dall’irraggiamento solare, scorre attraverso il tubo ricevitore solare. Viene quindi generato del vapore all’interno di uno scambiatore di calore, il quale attiva una turbina che a sua volta avvia il generatore per la produzione di energia elettrica. Insieme a componenti elettrici, strumentazione, equipaggiamento di controllo e sistemi di raffreddamento, queste componenti costituiscono il “power block†di una centrale solare termica.

I prodotti e le soluzioni per centrali solari termodinamiche fanno parte del portfolio ambientale di Siemens, che ha registrato un fatturato di circa 19 miliardi di euro nell’anno fiscale 2008 (circa un quarto del fatturato totale di Siemens) e grazie al quale l’azienda si posiziona come leader mondiale nella fornitura di tecnologia eco-sostenibile.


from Cristiana Rovelli at Business Press S.p.A.
Via Carducci, 17 - 20123 Milano - Italy
voice (+39) 0272585.304
fax (+39) 0272585.501
www.bpress.it
 Verificato con ScanMail 3.0 - Lotus Domino Server 8.0.2  
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl