al via la mostra della solidarietà a Fiume Veneto

18/nov/2009 12.32.23 Indalo Comunicazione Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

Insieme per promuovere la cultura della solidarietà: il Centro Commerciale Emisfero - insieme all’Associazione Onlus “Aiutare senza confini” e con il sostegno del Comune di Fiume Veneto e della Provincia di Pordenone - propone alla comunità un progetto che vede protagonisti i bambini, a favore dei bambini della Birmania.
Decolla  la mostra fotografica “Il vero volto della Birmania” con immagini realizzate da quattro famosi fotoreporter.
 
L’iniziativa è promossa dal Centro Commerciale Emisfero di Fiume Veneto e rientra nel più ampio progetto “Scuola Senza Confini - Il calendario della solidarietà”.
E’ una opportunità di crescita importante per il territorio: la collaborazione tra il “privato” – il Centro Commerciale Emisfero, realtà ormai consolidata nella comunità – e l’Associazione Onlus “Aiutare senza confini” dà vita ad un progetto che punta a promuovere la solidarietà, la sensibilità collettiva verso situazioni spesso sconosciute, la volontà di fare qualcosa di concreto a favore di chi ha bisogno.
Il progetto, che vanta la collaborazione e il Patrocinio della Provincia di Pordenone e del Comune di Fiume Veneto, ha lo scopo di raccogliere fondi a favore dell’associazione ONLUS “Aiutare senza Confini”, ente che ha l’obiettivo di aiutare i profughi della guerra civile in Birmania (Myanmar) cacciati con violenza inumana dal regime militare.
 
La Mostra “Il vero volto della Birmania”: immagini che documentano una situazione drammatica sconosciuta all’opinione pubblica. Il dovere e il diritto all’informazione, per fare qualcosa, per aiutare soprattutto i bambini
 
La guerra civile è in corso dal 1962; il regime cerca in ogni modo di sopprimere le 7 grandi minoranze e le 136 etnie indipendenti della Birmania, l'attuale Myanmar, cancellando le loro antiche tradizioni e culture.
Oltre 600.000 persone cacciate dalla loro patria vivono in Thailandia in campi profughi o villaggi provvisori, mentre due milioni di profughi vivono all'interno della Birmania stessa cercando di fuggire alle incursioni dell'esercito birmano, malnutriti, senza assistenza medica e senza scuole. Una situazione drammatica documentata  dalla mostra fotografica “Il vero volto della Birmania” allestita da “Aiutare senza confini” presso il Centro Commerciale Emisfero di Fiume Veneto; attraverso immagini realizzate da quattro famosi fotoreporter -  Pietro Bruni, Massimiliano Clausi, Giuseppe Galimberti, Andrea Pistolesi -  e altri materiali è possibile conoscere la cultura, le usanze e le condizioni difficili in cui vivono le popolazioni profughe e in particolare i bambini birmani.
 
“Scuola senza Confini” è il progetto che si propone di garantire ai bambini profughi il diritto all’istruzione attraverso la costruzione di scuole lungo il confine con la Thailandia, e il diritto alla nutrizione grazie al finanziamento del programma “Pranzo a scuola”.
 
Rientra nell’ambito di questo progetto “Il calendario della solidarietà”, un’attività creativo/educativa rivolta a tutti gli studenti delle classi primarie della provincia di Pordenone, i quali possono dare libero sfogo alla loro creatività e “talento artistico”, con la realizzazione dei disegni sul tema “Cosa ti piace di più nella tua scuola”. Lo stesso argomento sarà proposto ai bambini in Birmania; i migliori dodici disegni saranno pubblicati nel calendario della solidarietà.
I calendari così realizzati, saranno quindi messi in vendita nel periodo di Natale a fronte di un contributo minimo di 1 euro, (valore che equivale al costo di tre pasti per uno studente birmano) presso il Centro Commerciale Emisfero di Fiume Veneto.
 
Una iniziativa di sensibilizzazione e di solidarietà importante per i bambini e i ragazzi, ma anche per tutti i cittadini, nella consapevolezza che l’impegno concreto verso gli altri è un pilastro per la crescita della nostra comunità.
 
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl