Italiani sempre più infedeli, ma sempre meno avvezzi ai vantaggi delle investigazioni private

26/nov/2009 12.20.22 stella78 Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Chiamatela pure sindrome da monotonia coniugale, bisogno ricorrente di voler rompere gli schemi, di voler svestire i panni istituzionali del buon padre di famiglia o della moglie immacolata, intanto il quadro che via via si va delineando in Italia è proprio quello di una nazione sempre più tragicamente infedele.

Nessuna congettura, non vogliamo discutere di ipotesi o supposizioni, cerchiamo solo di dare un senso ai dati raccolti, alle statistiche, a realtà conosciute anche se volutamente disconosciute: esisterebbe una percentuale di infedeltà in Italia di circa il 50%, ovvero, su due matrimoni uno dei due è infangato dall’infedeltà dei coniugi. Nel 70% dei casi si tratterebbe di infedeltà occasionale, e comunque non una giustificazione né tantomeno un’attenuante, e la scappatella verrebbe consumata il più delle volte tra colleghi di lavoro e per lo più durante le ore pomeridiane. Il tradimento, poi, sarebbe prerogativa degli uomini, e qui andiamo confermando accuse e insinuazioni del mondo femminile, anche se poi, quello stesso universo femminile che avrebbe pieno diritto a lamentarsi, sembrerebbe, ultimamente,  andare a colmare quel gap, attestando percentuali di tradimento del 45% contro il 55% della compagine maschile. Tralasciamo le statistiche sulla qualità del tradimento per riflettere, invece, su un elemento: in ogni casa, in ogni vita matrimoniale o semplicemente di coppia, è sempre esistito, esiste tutt’ora e crediamo esisterà per sempre, il dubbio, il sospetto, il pensiero pungente e graffiante del tradimento e della possibilità dell’essere traditi, e con quali conseguenze? litigi, incomprensioni, malumori, la fiducia di coppia che vacilla e il rapporto che, il più delle volte, si incrina. Sarà solo folle gelosia o, dietro appuntamenti, riunioni, meeting, viaggi di lavoro, c’è realmente qualcosa di più? E a quello stesso dubbio, poi, insolitamente, è consuetudine non far seguire mai un’azione, l’operosità, l’attivarsi in tempo per la necessità o l’urgenza di sapere.
 

E’ come se ci si accontentasse di vivere nel limbo dell’incertezza piuttosto che cercare di capire e confidare a se stessi qual'è, poi, la realtà, la verità dei fatti. Eppure esistono in Italia agenzie di investigazione che consentirebbero, nel completo anonimato di chiunque ne faccia richiesta, di far conoscere quelle verità, di chiarire se implicazioni, sotterfugi, coinvolgimenti, esistano davvero, se alla fine quel nostro dubbio possa essere catalogato tra le tristi certezze o tra i timori ingiustificati.

PP Investigazioni, agenzia investigativa con sede a Tricase (LE) e che opera da anni nell’ambito delle Investigazioni civili e penali, offre a tutti i suoi clienti un impeccabile servizio di investigazioni private, risolvendo, su territorio nazionale e internazionale, casi di infedeltà coniugale o infedeltà pre-matrimoniale. Un’esperienza invidiabile di settore, la professionalità e la garanzia della riservatezza e della massima tutela del cliente, l’opportunità di utilizzare durante le attività investigative risorse tecnologiche all’avanguardia e assistenza e consulenza di collaboratori altamente qualificati, confermano la PP investigazioni come agenzia leader nel settore dei servizi di investigazione. PP investigazioni è risposta concreta ad ogni problematica inerente al Diritto di Famiglia, nella volontà di restituire serenità, tranquillità e fiducia alla vita di coppia, nel proposito di far luce su ogni vostra insicurezza e voler salvaguardare voi, i vostri figli, la vostra famiglia.
 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl