Comunicati.net - Comunicati pubblicati - The Betting Coach Comunicati.net - Comunicati pubblicati - The Betting Coach Thu, 12 Dec 2019 23:54:40 +0100 Zend_Feed_Writer 1.12.20 (http://framework.zend.com) http://www.comunicati.net/utenti/25986/1 Dota 2-X-Bet.co Rampage Series #6: si parte! Sat, 07 Dec 2019 00:39:09 +0100 http://www.comunicati.net/comunicati/sport/varie/610399.html http://www.comunicati.net/comunicati/sport/varie/610399.html The Betting Coach The Betting Coach

Dota 2-X-Bet.co Rampage Series #6: si parte!

X-Bet.co Rampage Series #6 è il torneo online organizzato dal bookmaker di esports X-Bet.co.

L’evento, questa volta coinvolgerà il Sud America e si terrà dal 9 al 15 dicembre 2019.

Il montepremi del torneo è di 5000 EURO:

1 ° posto: 3500 Euro
2 ° posto: 1000 Euro
3 ° – 4 ° posto: 500 Euro

FORMATO DI GARA

  • sei inviti diretti, un qualificatore del Perù, un qualificatore del Brasile.
  • La fase a gironi avrà due Bo3 di quattro squadre ciascuna.
  • Le prime due squadre di ciascun gruppo andranno ai playoff e le ultime due saranno eliminate.
  • Nei playoff le squadre giocheranno in una parentesi a doppia eliminazione con partite della Bo3 e finali della Bo5 Grand.

I TEAM PROTAGONISTI

Fonte grafica:  https://liquipedia.net/dota2/X-Bet.co_Rampage_Series/6

Visita il sito ufficiale per saperne di più: Clicca qui

“Sud America protagonista assoluto con X-Bet.co e Rampage Series #6 dal 9 al 15 dicembre 2019! Dove altro vedrai una squadra con un cane come logo?”

]]>
SIGMA2019: The Betting Coach incontra Espresso Games e Tiziana Cannizzaro (Sales & Marketing Manager) Tue, 03 Dec 2019 10:24:36 +0100 http://www.comunicati.net/comunicati/aziende/tecnologia/609598.html http://www.comunicati.net/comunicati/aziende/tecnologia/609598.html The Betting Coach The Betting Coach

SIGMA2019: The Betting Coach incontra Espresso Games e Tiziana Cannizzaro (Sales & Marketing Manager)

SIGMA 2019 ha chiuso la sua tre giorni di show in Malta.

Anche per quest’anno, l’evento si conferma un appuntamento imperdibile capace di offrire a tutti i suoi partecipanti, la possibilità di esporre, confrontarsi e approfondire importanti nozioni nei vari panel di discussioni.

Per l’occasione, abbiamo incontrato Tiziana Cannizzaro – Sales & Marketing Manager di Espresso Games, uno “studio boutique” specializzato nello sviluppo di giochi innovativi ed eleganti per online e mobile in tutto il mondo.

I loro motori di gioco speciali, hanno portato Espresso Games al raggiungimento di due brevetti in tutto il mondo: i sistemi RACEPOT® e REELPOT® che migliorano ulteriormente il loro ampio portafoglio di giochi unici.

Sin dal 2002 i loro giochi brandizzati sono sinonimo di garanzia nella stessa misura con la quale un sarto confeziona l’abito fortemente desiderato dal suo cliente.

Le leggendarie Slot permangono nella lista preferita dai giocatori come se fossero appena uscite sul mercato e le Slot di nuova generazione stupiscono e fidelizzano i clienti senza soluzione di continuità!

Visita il sito ufficiale: www.espressogames.com

Ecco la nostra intervista in esclusiva

1- Incontrarti negli eventi iGaming in giro per il mondo è diventata una tappa fissa del nostro “viaggio” The Betting Coach. Come procede invece il percorso di Espresso Games attraverso i continenti?

Ciao Domenico, The Betting Coach è così di tendenza e internazionale, come te d’altronde, che è quasi un obbligo, se pur piacevole, rispondere alle tue domande.

Negli ultimi anni Espresso Games ha messo in atto una lungimirante politica di espansione che va dal Sud America all’Asia, passando per l’Europa.

La conquista dei mercati regolamentati si è prevalentemente concentrata sugli operatori di maggior successo presenti in Spagna, Colombia oltre all’ Italia ovviamente. Questi accordi ci hanno accreditato nel mondo dei player i quali ci hanno premiato portandoci al primo posto nella raccolta, pari al 16% dell’intero mercato Colombiano, come i dati Coljuegos confermano.

Il LatAm si è dimostrato uno dei mercati più promettenti quindi noi siamo costantemente impegnati nella ricerca dei Top operators, e questo vale anche per il Perù e il Messico, dove auspichiamo un identico successo.

________________________

2 – Espresso Games, il “Made in Italy” che non smette mai di stupire! Quali novità sono previste per il 2020 e come questi nuovi prodotti si preparano a rivoluzionare il mercato iGaming mondiale?

Siamo uno studio multi lingue e multinazionale ma il nostro primo mercato di riferimento continua ad essere italiano, non solo perché è il più esigente e ci spinge a fare sempre meglio, ma anche perché i nostri clienti hanno visto in noi ciò che meglio ci riesce, ossia il loro ‘sarto su misura’ del quale fidarsi e al quale chiedere se necessario, qualche personalizzazione che li renda unici.

Abbiamo innovativi sistemi di gioco protetti da due brevetti internazionali i cui moduli vengono adattati a nuove social slot che creano network, adrenalina e strategia, come nel caso della recentissima slot Boobies and Booties, il cui nuovo concetto di “jackpot a strategia”, è una cosa mai vista prima!

Però…i progetti futuri possono essere raccontati solo in parte, ci piace sorprendere il mercato e scrivere la nostra storia pagina dopo pagina. Posso anticipare che il nostro sguardo è rivolto ovviamente alle nuove tendenze di mercato dove l’interazione player-macchina e player-to-player si fa sempre più strada e, in parte, all’analisi dei nuovi comportamenti di gioco per la creazione di nuovi modelli di slot semplici e tradizionali considerate le vere e-cult”.

________________________

3 – Sigma anno dopo anno si rinnova attraendo a se il top dell’industria del gioco al mondo. Secondo te cosa rende questo appuntamento imperdibile per aziende e delegati?

Sigma è davvero un Evento imperdibile per tutti gli operatori del settore e non mi meraviglia che sia cresciuto tantissimo e in breve tempo.

Il fermento delle attività del gaming a Malta sembra non cessare mai.

Da diversi anni infatti l’Isola rappresenta un punto di riferimento per tutti noi addetti ai lavori e per moltissimi è anche la propria sede lavorativa, questo fa si che una Fiera del gaming basata a Malta sia più che apprezzata da tutti e risulta una scelta vincente fin da subito.

Noi di Espresso Games abbiamo iniziato a sentirne parlare molto bene già nel 2017, durante la nostra sponsorizzazione dell’Evento WGE a Montecarlo, così da decidere di parteciparvi come espositori già l’anno successivo, nel 2018.

Da allora non possiamo più mancare, Malta è per noi una tappa fondamentale che precede tutte le attività dell’anno nuovo che verrà!

]]>
Digital Choo presenta a The Betting Coach un nuovo progetto video con Conor McGregor Wed, 13 Nov 2019 17:52:04 +0100 http://www.comunicati.net/comunicati/aziende/editoria/606725.html http://www.comunicati.net/comunicati/aziende/editoria/606725.html The Betting Coach The Betting Coach

Digital Choo presenta a The Betting Coach un nuovo progetto video con Conor McGregor

L’agenzia di marketing internazionale Digital Choo (DC) colpisce ancora una volta il mercato pubblicitario, con le sue idee strabilianti e un livello entusiasmante di magia nel creare l’effetto “WOW” sul set.

La sfida di questa volta è stata quella di mostrare la nuova immagine del bookmaker TOP Parimatch, attirare l’ambasciatore del marchio e produrre un video in modo tale da far sì che fosse riproposto da tutti.

Tutto è iniziato a Dublino … l’esperienza delle riprese internazionali, della logistica e delle comunicazioni ha aiutato Digital Choo a realizzare tutte le idee più audaci. Il processo di creazione di un video epico è iniziato nel padiglione, dove sono state girate le serie “Vichinghi”.

Sembrava che l’energia di battaglie serie aggiungesse ancora più energia e forza a tutti, dai tecnici, truccatori, registi e cameraman allo stesso Conor McGregor.

A Kiev, la squadra ha terminato l’epica sparatoria infuocata. C’erano ragazze mascherate, fenicotteri, coccodrilli e atleti pronti a vincere e persino un remake de L’Ultima Cena di Leonardo da Vinci.

Ecco il video ufficiale:

Questi sono i commenti dei creatori del video:

“In questo progetto, tutte le stelle si sono unite: una squadra da sogno, un campione UFC e un leader del mercato per clienti nella categoria scommesse. È stato difficile per noi? Sì, certo che lo era. Ma tali progetti ci accendono. Senza difficoltà, non c’è crescita e orgoglio nel risultato! ”

Vladimir Kobets, direttore creativo di Digital Choo

“Con ogni nuova sfida restiamo S.T.A.N.D. OUT: essere impressionanti, non fermarci mai e seguire il nostro percorso, ma restiamo aperti anche a nuove soluzioni e idee. “

Iryna Kurochkina, fondatrice e CEO di Digital Choo

]]>
L’analisi dei mercati del gioco in LATAM e il lancio di nuove tecnologie per le aziende iGaming nel mondo, discusse con Christian Maglia – Chief Commercial Officer di Magellan Robotech (Stanleybet Group) Tue, 29 Oct 2019 10:03:00 +0100 http://www.comunicati.net/comunicati/aziende/tecnologia/604870.html http://www.comunicati.net/comunicati/aziende/tecnologia/604870.html The Betting Coach The Betting Coach

L’analisi dei mercati del gioco in LATAM e il lancio di nuove tecnologie per le aziende iGaming nel mondo, discusse con Christian Maglia – Chief Commercial Officer di Magellan Robotech (Stanleybet Group)

Continuano le nostre interviste The Betting Coach con i protagonisti assoluti del mercato del gioco globale.

In occasione, abbiamo incontrato Christian Maglia, personalità di grande esperienza internazionale attualmente in Magellan Robotech, l’azienda B2B del gruppo Stanleybet.

Ecco la nostra intervista esclusiva:

Esperto iGaming – “cittadino del mondo”, con oltre 18 anni di carriera, profonda conoscenza dei mercati esteri e particolare propensione all’America del Sud, chi è Christian Maglia e quale è stato il suo percorso?

Parlando del presente, posso dire che Christian Maglia è dal giugno 2019 il Chief Commercial Officer di Magellan Robotech. Mi occupo di amministrare l’azienda dalla sede di Liverpool e organizzo tutte le politiche e i piani commerciali attraverso i mercati e gli eventi fieristici nei vari continenti.

Il mio percorso parte davvero da molto lontano, correvano gli anni 2000, quando dopo aver conseguito un master in International Business Management, decisi di dirigermi all’estero. La mia prima chiamata giunse dall’Inghilterra dove iniziai a lavorare per una società di produzione hardware partner di un bookmaker.

Tre anni dopo decisi di trasferirmi a Malta, dove ottenni una delle prime licenze di gioco per il gruppo CBM.

Successivamente, dopo una breve parentesi svedese con l’attuale NetEnt, (esperienza non particolarmente intensa ma significante e costruttiva che mi ha permesso di entrare in contatto con un gruppo, quello Betsson, veramente splendido e stimolante), arriva l’avventura con Globet International Betting che mi permette di ritornare in Inghilterra prima e poi trasferirmi a Gibilterra poi, nel ruolo di responsabile della sezione casinò del gruppo.

Questa esperienza, ha rappresentato un “grande colpo di coda” per la mia carriera. Memorabili e indescrivibili, sono stati i successi ottenuti da Globet in quegli anni, che ci hanno permesso di entrare di diritto nella storia del marketing iGaming. Siamo stati la prima società di betting a sponsorizzare la maglia – quella del Betis Siviglia – di una squadra di calcio in Liga. Parliamo di un periodo fantastico e senza precedenti, coronato da una strepitosa cavalcata del team spagnolo dal 12° al 3° posto in campionato e la storica qualificazione alla Champions League.

Per Globet, arriva un altro traguardo che grazie all’impresa del Betis, lo porta ad essere il primo sponsor di betting presente in Champions League.

Il passo successivo, fu quello di portare Globet nel mercato italiano e l’ottenimento della licenza per operare sul territorio.

Conclusa questa grandissima avventura, inizio a lavorare per gruppi come Trustly, poi Wirex e Portomaso casino, prima di approdare nuovamente in Italia con Sportradar, dove ho avuto modo di operare con i maggiori e più importanti bookmakers nazionali tra i quali Snai, Sisal, Lottomatica, Eurobet, Goldbet e molti altri.

A questa opportunità devo molto; è assolutamente da considerare tra le più significanti e costruttive della mia carriera.

Concluso il mio lavoro per Sportradar, ho avuto una breve parentesi in Lituania con Betgames.tv dove abbiamo siglato oltre 100 contratti in meno di un anno con gli operatori più importanti al mondo (da Bwin a Pokerstars, Sportingbet, Snai, Pinnacle, Betway, Tempobet fra gli altri).

Poi il mio percorso ha incrociato quello di altri amici conosciuti negli anni, con i quali abbiamo lavorato alla creazione di una start up molto innovativa chiamata WeAreCasino, un esperienza divertente in un team affiatato e motivato, che mi ha permesso di entrare in contatto con territori a sud dell’America e conoscere un gran numero di aziende e clienti molto attivi in particolare in Brasile e Argentina.

La mia tappa finale, attuale e ricca di prospettive per il futuro, arriva con il contatto di Giovanni Garrisi e l’irresistibile chiamata di Stanleybet, per una nuova avventura orientata al lancio sul mercato di Magellan Robotech, il marchio B2B di Stanley Group

____________________________________

Hai lavorato per il top delle aziende iGaming in circolazione e collaborato con società sportive di alto livello come il Betis Siviglia, conoscendo inoltre, nel tuo periodo con Globet, un grande campione del calcio italiano e mondiale come Diego Armando Maradona. Raccontaci di questa parentesi, come è stato entrare in contatto con il “Dio del calcio”?

L’esperienza Betis Siviglia, già presentata nella precedente risposta, è stata fantastica e ha segnato l’inizio di un mio periodo, quello con Globet, molto intenso e pieno di soddisfazioni.

L’idea Diego Armando Maradona, giunge sulla scia positiva di quegli anni e quando con Globet si decise di puntare al mercato italiano.

Il contatto con il “Dio del Calcio”, arriva grazie a Bruno Giordano e all’idea di realizzare uno spot tv efficace per la pubblicità al nuovo 90° minuto che passava dalla Rai a Mediaset – Canale5 con la direzione di Paolo Bonolis.

Globet era il principale sponsor di betting del programma, ruolo che mantenne solamente per qualche puntata, in quanto la rete televisiva, decise, a seguito di pressioni molto influenti, di recedere il contratto con noi per aprirsi all’idea di promuovere un betting partner nazionale.

Dopo questa decisione, orientammo le nostre campagne promozionali verso la classica pubblicità tabellare con passaggi in programmi tv molto seguiti come Le Iene e TG5. Lo spot con Diego, era breve ma molto evocativo, lo abbiamo girato nella Bombonera, lo stadio magico di Buenos Aires che ha dato il via alla sua strepitosa carriera, rendendolo il campione che oggi tutti conosciamo.

Molto riuscita, una vera “chicca” a dire il vero, è stata la nostra iniziativa di marketing con i mezzi pubblici della città di Napoli, abbiamo stampato l’immagine di Maradona sul retro dei ticket contribuendo con ironia, ad aumentare la percentuale dei passeggeri paganti in quel periodo.

Ritornando allo spot con Diego, durante i vari passaggi tv dalla durata di 7-8 secondi, avevamo picchi di registrazione utenti pazzeschi ad ogni passaggio.

Un successo di marketing e acquisizioni assoluto, reso vano però da diversi problemi tecnici con il sito del marchio, non pronto ad avere numeri così massicci di registrazioni e giocate. Una condizione penalizzante, causa di continui blocchi e cadute del server.

Per queste ragioni e per questioni legate al territorio e alla sua difficile burocrazia, Globet decise di archiviare il progetto Italia. Lo stesso anno, anche altri colossi del betting mondiale presenti sul territorio, decisero di uscire dal mercato

____________________________________

3-Da qualche mese hai iniziato una nuova avventura con il Gruppo Stanleybet, bookmaker internazionale con oltre 60 anni di esperienza nel settore dei giochi. Cosa è Magellan Robotech Ltd (www.magellanrobotech.com) e quale è la sua mission?

Il gruppo Stanleybet non ha bisogno di presentazioni, basti pensare ai suoi 65 anni da protagonista attraverso i vari mercati iGaming al mondo.

Con sede principale in Liverpool e sede distaccata a Malta, operation in Romania, Belgio, Danimarca e partnership su brand e prodotti in Croazia con Novomatic e in Africa con 1960Bet, è l’azienda globale con una “potenza di fuoco” incredibile.

Magellan Robotech nasce all’interno di questo fantastico gruppo, fa parte di esso e rappresenta il ramo aziendale B2B di tutta l’azienda.

Ci occupiamo di sviluppare sistemi, piattaforme, software, postazioni e molto altro ancora per il settore dei giochi e delle scommesse globale.

Tutti i sistemi e le tecnologie attualmente utilizzate da Stanleybet sono frutto di attento e innovativo lavoro che Magellan Robotech svolge giorno dopo giorno.

In circolazione, ci sono progetti da noi rilasciati sul mercato, che sono sotto gli occhi di tutti, parliamo della piattaforma Retail utilizzata in tutti gli shop del gruppo Stanleybet, inclusa l’Italia, per non parlare del prodotto virtual games e del nostro amato TRIDENT, la Virtual Football League a 20 squadre con giocate ricorrenti ogni 5 minuti. Un successo senza precedenti soprattutto in Italia e Danimarca.

Infine, ma non per importanza, come non parlare del gioiellino di casa Magellan, l’MBK (Magellan Betting Kiosk) – la cassa automatica da noi prodotta nei laboratori di Spalato in Croazia. Parliamo di un prodotto altamente tecnologico, realizzato con componenti di qualità personalizzabili in colori e loghi. Tra i suoi tanti punti di forza, troviamo prezzi di vendita competitivi e aggressivi già in questa prima fase di lancio.

Oggi Magellan Robotech, produce prodotti richiestissimi in tutto il mondo, orgoglio e motivo per il quale saremo presenti in tutte le fiere ed eventi iGaming in giro per il mondo. Il nostro obiettivo è quello di diventare il principale fornitore di sistemi e piattaforme da gioco per tutti i provider globali.

____________________________________

4 -Il Sud America e le proposte di regolamentazione del mercato. Come è cambiato il settore dei giochi in quei territori in questi anni e cosa si prevede per il futuro?

Questa è davvero una domanda molto interessante; il mercato a Sud dell’America da sempre offre ricche opportunità, ricordo che già ai tempi della mia parentesi in Sportradar, colleghi e amici, puntavano a quei territori con operazioni di marketing interessanti, dovendosi però confrontare con ostacoli causati dalla regolamentazione sul gioco totalmente assente.  

In questi ultimi anni però, le cose sono cambiate e qualcosa inizia a muoversi a livello di leggi e regolamenti. La Colombia ha fatto da apripista per tutta la zona, infatti è stato il primo territorio a lavorare affinché ci fossero regolamenti (però solo per il mercato dell’online) sul gioco, manovra che ha generato effetti molto positivi in termini di economia e lotta all’illegalità.

Oggi in Colombia il gioco è totalmente gestito e regolato dal governo, tramite assegnazione di licenze molto simili per criterio e pratica di ottenimento all’Italia.

Da maggio di quest’anno, è partita anche l’Argentina con una sua prima forma di organizzazione, va ricordato che questo è uno degli stati più grandi in LATAM. Nella provincia di Buenos Aires c’è già stato un primo tentativo di assegnazione concessioni, una manovra però non molto trasparente e pretenziosa a livello di oneri, che ha di fatto bloccato questo primo step. In futuro si prevedono manovre correttive, presumo con assegnazioni di licenze illimitate, che sicuramente renderà il territorio argentino, meta ambita per moltissime aziende.

C’è molta attesa anche per Perù e Brasile, territori molto importanti per presenze demografiche e tipologie di utenti presenti.

Nel primo stato, noi di Stanleybet Group, godiamo di posizione privilegiata, in quanto la presenza in quel territorio, è già garantita e collaudata dai nostri uffici, organizzati dai tanti colleghi presenti tra i quali ricordo Antonio Salord Dominguez, professionista assoluto con grande esperienza in quei mercati.

Antonio Salord Dominguez

In Brasile invece è già in atto la seconda draft in parlamento per organizzare le prossime evoluzioni e leggi di settore. Il mercato Brasiliano con i suoi oltre 200 milioni di abitanti, rappresenta una grande opportunità considerando la passione per il calcio della popolazione e le aperture al gioco di gran parte dei suoi abitanti. Sul territorio, già da anni, prodotti come bingo e lotterie varie sono presenti e autorizzate generando per tutti gli attori protagonisti, un mercato florido e ben organizzato.

Fa notizia, la clamorosa “secca” per la gara di assegnazione dei diritti nazionali di vendita dei Gratta e Vinci, reduce da diverse battute d’asta negative, senza aziende disposte a parteciparvi. Un clamoroso insuccesso ottimizzato e risolto negli ultimi giorni e che rischiava di portare ad oltranza la situazione a causata dalle ingenti pretese economiche stabilite dal governo. Questo fa capire che non basta avere un mercato potenzialmente fertile, occorre soprattutto saperlo gestire, intraprendendo le giuste vie regolatorie ed organizzative.

Una volta sistemati tutti i suoi stati principali, il Sud America si candida di diritto per diventare il polo iGaming più attraente e interessante al mondo.

Infine, fattore che potrebbe far propendere ancor di più gli interessi di numerose aziende verso quei territori, è la presenza del Messico, stato a centro dell’America, di lingua spagnola e con un forte mercato parzialmente regolato da qualche anno.

Li esistono già casinò fisici in molti dei quali, grazie alle varie partnership internazionali già stabilite, è possibile trovare moltitudini di soluzioni di gioco come in altri stati regolamentati ed in futuro si parla anche di apertura a book esteri.

____________________________________

5 – Quanto è complicato e come è possibile ottenere licenze per le aziende internazionali decise ad orientare i propri business in quei territori?

Lavorare in quei territorio è estremamente difficile. Posso asserire con certezza che è impossibile sviluppare reti senza un partner locale al quale affiancarsi. Occorre conoscere bene il territorio, il sistema economico e politico, essere in contatto con le istituzioni e conoscere usi e consuetudini tra la popolazione.

Il mercato LATAM, offre un leggero margine favorevole per le aziende spagnole ed italiane, favorite da discorsi linguistici più simili e abituate a lavorare con burocrazie in gran parte identiche. Per le aziende anglosassoni e nord europee le difficoltà si amplificano notevolmente.

Al di là dei punti a sfavore, i dati parlano di tantissime le aziende iGaming addentrate e focalizzate in quei territori pronte ad affrontare grandi sfide e successi nel futuro ormai prossimo.

A mio modo di vedere, il problema principale da non sottovalutare, è rappresentato delle valute locali, soggette a fluttuazioni di cambi davvero incredibili ed altalenanti. Un problema considerevole per le grandi multinazionali dei giochi con i loro capitali da movimentare e convertire, senza considerare la presenza di alcuni stati conservatori restii ad autorizzare la fuoriuscita di grossi capitali dai confini nazionali.

Il primo passo sarà sicuramente quello di organizzarsi e trovare il giusto modus operandi per lavorare al meglio attraverso quei territori. Un’idea che sembra aver preso sempre più piede, è quella dell’utilizzo del cripto valute, molto dipenderà anche dalla crescita in affidabilità di Libra, la nuova moneta “Made in Facebook”.

____________________________________

6 – Ti abbiamo incontrato con enorme piacere in Betting on Sports 2019, l’evento iGaming tra i più attesi e importanti dell’anno. Quale è secondo te il segreto del successo dei prodotti SBC e quali suggerimenti vorresti proporre per il futuro?

Betting on Sports è un evento imperdibile che frequento ormai da tempo. Edizione dopo edizione le sue evoluzioni sono state stupefacenti e incredibili sotto tutti i punti di vista. Il lavoro svolto da SBC, ente organizzatore, è di primo livello e non mi riferisco solamente all’evento di Londra, ma di tutti gli appuntamenti targati Sports Betting Community come Betting on Sports America, Betting on Football e tutti gli altri.

A rendere unici e indispensabili questi appuntamenti, sono le grandi opportunità di networking sapientemente assemblate dagli organizzatori.

Tra i punti di forza che personalmente apprezzo, sono le tante conferenze e il modello di partecipazione a pagamento, fattori che creano una naturale selezione di presenze. Dovendo pagare per partecipare, il risultato è quello di accogliere solamente chi è veramente interessato ad ottenere contatti e opportunità.

Betting On Sports 2019

Al di là dei motivi precedentemente indicati, credo che il principale e assoluto segreto del successo di questo evento, sia la grande passione di Rasmus e di tutto il team SBC. Una passione coinvolgente che esplode in tutte le feste di chiusura di ogni evento.

Betting On Sports 2019 – Party

Per quanto riguarda i possibili suggerimenti per il futuro, consiglio a SBC di non perdere mai questa dimensione di evento, in quanto credo che un evento più grande possa far perdere quelle attenzioni e capacità aggregative che hanno fatto la differenza in questi anni.

I miei complimenti e ringraziamenti a SBC con l’augurio di un futuro sempre più di successo

CONCLUSIONI

Un saluto a tutti gli amici di The Betting Coach, spero di incontrarvi presto nei prossimi eventi… Christian Maglia Chief Commercial Officer di Magellan Robotech – Stanleybet Group

]]>
The Betting Coach e Beacon Events siglano accordo di media-partnership in occasione di Asia Gaming Summit Tue, 22 Oct 2019 09:28:35 +0200 http://www.comunicati.net/comunicati/aziende/editoria/603980.html http://www.comunicati.net/comunicati/aziende/editoria/603980.html The Betting Coach The Betting Coach

The Betting Coach e Beacon Events siglano accordo di media-partnership in occasione di Asia Gaming Summit

The Betting Coach, il sito internazionale dedicato al mondo dello sport, degli eSport e del gambling è lieto di annunciare la sua alleanza strategica con Beacon Events, azienda organizzatrice di Asia Gaming Summit, il vertice sul gioco in Asia giunto alla sua terza edizione, che si terrà dal 5 al 7 novembre a Taiwan.

Beacon Events è l’organizzatore di alcune delle conferenze di gioco più grandi e di maggior successo nell’Asia del Pacifico. I suoi eventi accolgono regolatori, principali consulenti, fornitori di servizi, operatori e affiliati dei settori dei giochi online e terrestri provenienti da tutto il mondo.

Fonte: Facebook Asia Gaming Summit

Visita il sito web ufficiale: www.beaconevents.com

Asia Gaming Summit (AGS) è l’evento giusto per delegati e aziende orientate alla ricerca di nuovi mercati e opportunità commerciali in Asia.

Il vertice come ogni anno, ha l’obiettivo di esaminare tutti gli ultimi aggiornamenti normativi, l’innovazione nei pagamenti e la tecnologia, nonché le migliori pratiche per la creazione di operazioni e uffici a Taiwan.

All’evento prenderanno parte operatori online e terrestri mondiali, funzionari governativi, fornitori di giochi, società di pagamento e molto altro ancora.

Ecco alcuni nominativi dei principali leader di settore che hanno confermato la loro partecipazione al vertice:

– George Lin, Managing Partner di Lin & Partners

– Christina Thankor-Rankin, consulente principale del gioco del 1710

– Michael Maerz, amministratore delegato per l’Asia di Sportradar

– Bryan Wu, cofondatore di Bitwork

– Calvin Yang, Managing Partner di Join Law

L’elenco completo dei relatori è disponibile sul sito ufficiale.

Oltre a relatori e contenuti di qualità, AGS offre anche un’entusiasmante gamma di opportunità di networking, incluse tavole rotonde di approfondimento, cocktail di networking, tornei di poker e altre entusiasmanti attività.

]]>
The Betting Coach e Worldex Trade Media Sdn Bhd siglano accordo di media-partnership per AGE VIETNAM Mon, 21 Oct 2019 22:37:38 +0200 http://www.comunicati.net/comunicati/aziende/fiere/603901.html http://www.comunicati.net/comunicati/aziende/fiere/603901.html The Betting Coach The Betting Coach

The Betting Coach e Worldex Trade Media Sdn Bhd siglano accordo di media-partnership per AGE VIETNAM

The Betting Coach, il sito internazionale dedicato al mondo dello sport, degli eSport e del gambling è lieto di annunciare la sua alleanza strategica con Worldex Trade Media Sdn Bhd, azienda organizzatrice di AGE VIETNAM, la fiera Asiatica in programma il 21 22 novembre 2019 al Tan Son Nhat Pavilion Convention Center di Ho Chi Minh, Vietnam

AGE Vietnam è un simbolo della diffusa industria del gioco nel sud-est asiatico ed offre opportunità uniche di approfondimento attraverso grandi conferenze ed esposizioni.

Uno show pazzesco capace di consentire ai numerosi partecipanti, di immergersi più a fondo nel sistema gioco, tramite panel di discussioni guidate da esperti di fama mondiale, di interagire e scambiare idee con i regolatori, aziende ed esperti in materia.

La media-partnership annunciata, giunge in un periodo molto intenso e florido per il mercato asiatico, in quanto l’industria dei giochi, ha vissuto enormi accelerate in quei territori e la continua crescita ha di recente coinvolto territori come Africa, Asia ed Europa orientale.

AGE Vietnam assume quindi un ruolo da protagonista per il settore offrendo a tutti i suoi partecipanti l’opportunità di sfruttare questo punto di forza e sponsorizzarsi al meglio nel settore.

PER TUTTE LE INFORMAZIONI SULL’ EVENTO VISITA IL SITO UFFICIALE: http://www.gaming-vietnam.com/

BROCHURE EVENTO: SCARICA QUI

]]>
LeoVegas.it lancia “Save Oceans spin” in occasione dell’ International Day of Climate Action Mon, 21 Oct 2019 22:09:04 +0200 http://www.comunicati.net/comunicati/societa_civile/ecologia_e_ambiente/603898.html http://www.comunicati.net/comunicati/societa_civile/ecologia_e_ambiente/603898.html The Betting Coach The Betting Coach

LeoVegas.it lancia “Save Oceans spin” in occasione dell’ International Day of Climate Action

Sei slot e un montepremi totale pari a 4.000 euro interamente devoluto ad una delle più importanti associazioni per la tutela dell’ambiente

Il cambiamento climatico sta deteriorando il nostro pianeta: a poco a poco i mari, gli oceani e le risorse ittiche si esauriranno, fortemente danneggiate dal surriscaldamento globale.

In occasione dell’ “International Day of Climate Action” del 24 ottobre, LeoVegas.it lancia oggi “Save Oceans spin”: una promo speciale che prevede un montepremi pari a 4.000 euro e una donazione della stessa cifra interamente devoluta a una tra le più importanti associazioni che si occupa della tutela per l’ambiente.

“È il momento che l’intera società si impegni attivando strategie eco-sostenibili. Presto le politiche per il rispetto dell’ambiente non saranno più sufficienti; è il momento di agire e di contribuire alla salvaguardia del nostro pianeta!”

Fino a domenica 27 ottobre, la digital Entertainment company svedese, leader nel settore del gioco online, lancia una promo “sostenibile” che, in vista della giornata internazionale per il clima, prevede diversi bonus.

Clicca qui per tutte le info su LeoVegas.it

I giocatori che effettueranno un minimo di 20 spin sulle slot Aloha! Cluster PaysJumanjiWild WaterButterfly StaxxFinn and the Swirly SpinBerryburst Max accumuleranno punti per entrare a far parte di una classifica speciale: il primo classificato riceverà un bonus pari a 850 euro.

Le slot selezionate sono parte di NetEnt, provider che offre soluzioni di gioco premium ad alcuni degli operatori di casinò online di maggior successo al mondo, tra cui LeoVegas.

Per maggiori informazioni: www.leovegas.it/it-it/promozioni/save-oceans-spin

]]>
X-Bet.co diventa Global Partner del sito web eSports Activity Mon, 14 Oct 2019 10:07:16 +0200 http://www.comunicati.net/comunicati/aziende/varie/602839.html http://www.comunicati.net/comunicati/aziende/varie/602839.html The Betting Coach The Betting Coach

X-Bet.co diventa Global Partner del sito web eSports Activity

X-Bet.co, il bookmaker online specializzato in scommesse eSport ed esportsactivity.com, il sito web appartenente al gruppo The Betting Coach, hanno siglato una nuova global partnership con l’obiettivo di promuoversi attraverso i mercati eSport e iGaming mondiali.
 

In base agli accordi, entrambe le piattaforme lavoreranno insieme per creare contenuti stampa esclusivi e informativi circa gli eventi e le sponsorizzazioni eSports collegate al marchio X-Bet.co.

La partnership nasce dopo numerose iniziative di sponsorizzazione, realizzate dal bookmaker con uno dei migliori team di eSports nei vari mercati e tornei.

Team Singularity

Domenico Dragone, CEO di eSports Activity, in occasione:

“Siamo orgogliosi di rappresentare il prodotto X-Bet.co, altamente performante e attento alle esigenze di tutti i suoi utenti. Siamo anche felici di essere il loro partner poiché, nel corso degli anni, il bookmaker ha svolto un ruolo di primo piano nel mercato eSport, contribuendo con le sue azioni di marketing e investimento, a far crescere giovani squadre di giocatori per il bene di un mercato che è diventato un chiaro fenomeno mondiale “
 
INFORMAZIONI su X-Bet.co

X-Bet.co è un bookmaker autorizzato e regolato dal governo di Curacao, licenza #365 / JAZ. Fondata nel 2016, è una società globale specializzata in scommesse e casinò, con un interesse primario nel mercato degli eSport.

La passione e l’attenzione per il mercato dei videogiochi competitivi, sono cresciute con un gran numero di sponsorizzazioni in tornei ed eventi di fama mondiale, come la ProDotA Cup, WellPlay International, KOD League, X-Bet.co Invitational e X-Bet.co Rampage Series.

Il sito web del bookmaker è strutturato in modo da facilitare la navigazione anche da parte degli utenti che vi accedono per la prima volta.

CLICCA QUI PER TUTTE LE INFORMAZIONI

L’assistenza clienti è in servizio 24 ore su 24, 7 giorni su 7, 365 giorni all’anno e ogni utente può essere servito in qualsiasi lingua come inglese, italiano, cinese, spagnolo, francese e molti altri.

X-bet.co Sportbook è rappresentato dalle più popolari discipline di eSport e sport con la più ampia gamma di mercati pre-partita e live.

Per quanto riguarda il casinò, vi sono giochi classici come Baccarat e Blackjack, roulette, circa 2000 diverse slot e altri giochi di oltre 15 diversi provider. Inoltre, è possibile provare Virtual Sports come calcio, levrieri, corse di cavalli, motociclette e molti altri.

Depositare e prelevare su X-Bet è semplice e veloce, tramite diversi fornitori di pagamenti più tradizionali a quelli più tecnologici. Attualmente, i clienti possono prelevare e depositare con i seguenti metodi: Wirecard (Mastercard, Visa), Skrill, Neteller, PaySafeCard, Klarna, Rapid Transfer, Ecopayz, Skinpay, VSafeKey, Bitcon, QIWI.

]]>
X-Bet.co diventa lo sponsor principale del Team Singularity Wed, 02 Oct 2019 10:18:02 +0200 http://www.comunicati.net/comunicati/aziende/tecnologia/601101.html http://www.comunicati.net/comunicati/aziende/tecnologia/601101.html The Betting Coach The Betting Coach

X-Bet.co diventa lo sponsor principale del Team Singularity

X-Bet.co, la piattaforma di scommesse sportive orientata al mercato eSport, diventa sponsor principale dell’acclamata organizzazione danese Team Singularity, nota anche come SNG Esports.

Come parte dell’accordo, x-bet offrirà un contratto di sponsorizzazione di 12 mesi per le squadre di SNG.

Al provider di scommesse, invece, verrà garantita la disponibilità di un giocatore competitivo o di uno streamer del gruppo eSport, per giocare con i tag X-Bet.co, indossando il logo X-Bet.co che inoltre sarà presente anche su tutte le altre maglie del team SNG in Dota2CSGOFortnitePUBGCODAPEXHearthstoneOverwatchSingularity SIM Racing Team e GT Racing Car.

Il Team Singularity ospita già molti giocatori di fama mondiale come Alan “Shakezullah” HardemanSteve “Excalibur” Ye e Cameron “Hydrex” Kern. Inoltre, con il nuovo elenco CS:GO (verrà annunciato a breve), molte altre star si uniranno al team danese.

“Siamo molto orgogliosi di essere lo sponsor principale del Team Singularity. Considerando la crescita esponenziale sia il Team Singularity che X-Bet.co hanno goduto negli ultimi anni, è una misura naturale per SNG e X-Bet.co iniziare la cooperazione. Avendo lavorato con Atle per un po ‘di tempo, la sua visione per il futuro, la strategia, il livello di esecuzione e lo stile di gestione dei team di eSports SNG, è davvero stimolante. Sono certo che nei prossimi anni della nostra partnership il Team Singularity godrà di importanti vittorie in diverse discipline di eSport e supererà le nostre aspettative. Come principale fornitore di scommesse per gli eSports dal vivo, non vediamo l’ora di offrire le migliori quote live per tutte le partite del Team Singularity ”, ha commentato Daniel Miller, CEO di X-Bet.

Sia per SNG che per X-Bet.co l’obiettivo è quello di portare gli eSport a un pubblico più ampio, sfruttando occasioni come eventi e manifestazioni e unendo le forze su vari canali mediatici.

“Sono entusiasta di dare il benvenuto a X-Bet.co nella famiglia del Team Singularity. Cerchiamo da tempo il partner di scommesse giusto per supportare la nostra visione e le nostre ambizioni per il futuro, e ora le abbiamo trovate! Siamo allineati nel nostro modo di pensare e non vedo l’ora di iniziare alcuni dei progetti a venire. Questo è l’inizio di un nuovo capitolo nel Team Singularity, e non vedo l’ora di portare il banner X-Bet.co in tutto il mondo con tutti i nostri team e raggiungere la grandezza insieme. ” Ha commentato Atle Stehouwer, CEO e fondatore del team Singularity.

INFORMAZIONI SU X-Bet.co

X-BET è un fornitore di scommesse online specializzato in eSport con sede in Bulgaria. La società fondata nel 2016, con sede a Sofia, è capace di offrire le migliori quote, il miglior feed di gioco, scommesse live e molto altro ancora! Assistenza clienti 24/7, metodi di pagamento moderni e veloci incluso Bitcoin, casinò con croupier dal vivo e la più vasta gamma di giochi di slot, sono tra i punti di forza del marchio. Tutte le info su www.x-bet.co

]]>
The Betting Coach: finalmente online i nuovi canali Telegram! Sun, 29 Sep 2019 13:15:16 +0200 http://www.comunicati.net/comunicati/aziende/editoria/600280.html http://www.comunicati.net/comunicati/aziende/editoria/600280.html The Betting Coach The Betting Coach

The Betting Coach: finalmente online i nuovi canali Telegram!

L’azienda italiana di informazione internazionale orientata al mondo dello sport, degli esport e del mercato iGaming, ufficializza i suoi nuovi canali WORLD (https://t.me/thebettingcoachworld) e ITA (https://t.me/thebettingcoachitalia) di Telegram

Un servizio necessario e indispensabile per permettere a tutti gli utenti di rimanere in costante aggiornamento con le tematiche importanti affrontate dalle pagine web dal team editoriale.

“Siamo felici di presentare questo nuovo lavoro, sinonimo di impegno costante e attento verso i nostri lettori. Il web e adesso Telegram, rappresentano punti di forza fondamentali sui quali abbiamo sempre puntato e continueremo a far affidamento per raggiungere i nostri utenti; inoltre, i progressi fin oggi ottenuti ci danno forza e stimolo per cercare di raggiungere nuovi traguardi e strutturare nuovi servizi.

Sono pronte tante altre novità in casa The Betting Coach, ne vedremo delle belle” – queste le parole di Domenico Dragone, Fondatore e CEO del gruppo in occasione della presentazione ufficiale.

]]>
The Betting Coach: ingresso ufficiale nel mercato asiatico in media partnership con Wispool Events Tue, 27 Aug 2019 09:52:34 +0200 http://www.comunicati.net/comunicati/aziende/informatica/information_technology/592251.html http://www.comunicati.net/comunicati/aziende/informatica/information_technology/592251.html The Betting Coach The Betting Coach

The Betting Coach: ingresso ufficiale nel mercato asiatico in media partnership con Wispool Events

The Betting Coach e Wispool Events, hanno ufficializzato una nuova media-partnership per “Gaming Innovation Summit”, in programma il 14 e 15 gennaio a Manila, nelle Filippine

Continua il percorso di espansione oltre confine del sito web The Betting Coach con la presentazione di una nuova partnership strategica nel Sudest asiatico.

Wsipool Events è un fornitore di servizi B2B leader in Cina e in tutta Asia in organizzazione di seminari, conferenze e vertici di qualità.

Secondo quanto definito, entrambi i gruppi si impegneranno a sviluppare strategie di comunicazione e di marketing con l’obiettivo di promuovere il mercato del gaming in Asia.

Negli ultimi decenni, l’industria del gioco asiatica è cresciuta in maniera esponenziale, proiettando i territori verso nuovi e ambiti traguardi.

Le tecnologie sempre all’avanguardia, il sistema fiscale delle scommesse favorevole e l’enorme mercato locale asiatico hanno creato sul territorio un vantaggio competitivo unico per le aziende decise ad investire.

Gaming Innovation Summit 2019 riunirà rappresentanti governativi, investitori, produttori di iGaming, consulenti, studi legali per discutere degli ultimi sviluppi e condividere le migliori pratiche, idee e approfondimenti sul mercato.

The Betting Coach, grazie a questa ennesima collaborazione mondiale (la prima nelle Filippine), si conferma tra i siti web orientati al gaming, più attivi e riconosciuti a livello mondiale.

Appuntamento fissato il 14 e 15 gennaio a Manila, nelle Filippine

]]>
Sbostats: la rivoluzionaria start-up di statistiche per scommesse sportive e The Betting Coach siglano una nuova partnership Tue, 09 Jul 2019 10:17:00 +0200 http://www.comunicati.net/comunicati/aziende/internet/578271.html http://www.comunicati.net/comunicati/aziende/internet/578271.html The Betting Coach The Betting Coach

Sbostats: la rivoluzionaria start-up di statistiche per scommesse sportive e The Betting Coach siglano una nuova partnership

Sbostats, l’innovativa piattaforma web di statistiche per gli scommettitori, continua il suo percorso di crescita esponenziale nel mondo del betting, siglando nuovi accordi con The Betting Coach

Secondo quanto definito in questi giorni, i due gruppi online, lavoreranno in stretta collaborazione, per strutturare nuove campagne informative e operative, creando nuovi servizi gestionali per i loro utenti, al fine di ottenere maggiori consensi in tutto il panorama betting nazionale e internazionale

SCOPRI DI PIU’ SU SBOSTATS, CLICCA QUI’

Sbostats non nasce dalla pretesa di avere a disposizione la ricetta del successo nel betting, ma dalla volontà di mettere a disposizione di chi si approccia a questo mondo, gli strumenti necessari per giocare con maggior consapevolezza.

Un prodotto innovativo che si basa sulle statistiche, non di squadra ma delle quote iniziali dei bookmakers. Il più grande archivio di dati che consente allo scommettitore, di capire dove ci sono più probabilità che un evento si verifichi.

L’idea nasce nel 2014 ma viene lanciata online solo nel 2018 dopo una prima fase di test e valutazioni, utile per permettere al team di strutturare il primo database di eventi da inserire nel progetto.

Sbostats in pochissimo tempo ha raggiunto traguardi inimmaginabili, divenendo un vero punto di riferimento per tutti i suoi iscritti.

Il tutto grazie al duro lavoro e alla perseveranza del suo fondatore e attuale amministratore, sport trader e appassionato di scommesse, con esperienza decennale nel settore.

Ecco la nostra intervista esclusiva a Luca Camossi – founder Sbostats

1 – I giocatori scelgono i vostri studi per le loro giocate vincenti! Cosa è Sbostats e come funziona?

Sbostats è una piattaforma statistica basata sulla QUOTA INIZIALE dei bookmakers. Il suo funzionamento è molto semplice: si può accedere al sito tramite pc oppure in versione mobile ed una volta inserite le proprie credenziali, l’utente ha a disposizione, le statistiche per ogni evento (per ora gli sport presenti sono CALCIO, TENNIS E HOCKEY in futuro implementeremo anche altri sport).

Lasciamo il link delle video guida che spiegano nel dettaglio come utilizzare il servizio.

CLICCA QUI’ PER TUTTI I TUTORIAL

2- Quando e come nasce la tua idea di statistica, e quanto sono affidabili le percentuali che derivano dalle vostre analisi?

Il progetto è iniziato cinque anni fa, in un pomeriggio davanti al pc. Il campionato inglese non era ancora iniziato, eppure erano già disponibili le quote di quelle partite. Mi sono chiesto: ma come è possibile? Come può un bookmaker prendersi tale rischio? Ho pensato alla storicità, ma poi ho trovato squadre che non hanno mai avuto uno storico (esempio recente la Juventus U23), quindi ho capito che la statistica di squadra (metodo di valutazione che molti scommettitori utilizzano) non era la scelta giusta da tenere in considerazione.

Da qui l’idea! Abbiamo iniziato a salvare le quote e abbiamo diviso tutto per singolo campionato. In base alla quota iniziale c’erano dei dati che si ripetevano. Una stessa quota, ma in due tornei diversi, può avere incidenza e affidabilità diversa. Dopo tante prove e valutazioni, con il passare del tempo, abbiamo notato il  vantaggio che il nostro lavoro ci aveva prospettato. Da qui l’idea di farne un azienda e ad oggi, non esiste una piattaforma che faccia il nostro lavoro».

L’affidabilità del sistema è molto alta, basta vedere all’interno della nostra piattaforma il servizio di match analysis che filtra automaticamente dei mercati in base ad alcune regole preimpostate, in modo da dare all’utente velocità di consultazione e grande attendibilità.

3- Sbostats nel tempo ha coinvolto sempre più utenti, diventando non solo un servizio di fornitura dati statistici, ma una vera e propria famiglia dove discutere, creare gruppo e confrontarsi. Un successo ottenuto soprattutto tramite i social network. Come e chi può far parte del gruppo facebook?

La mission Sbostats è quella di guidare i nostri utenti a ottenere risultati migliori. Sbostats è un ottimo strumento automatico, rafforzato dalla mia esperienza decennale da sport trader, grazie alla quale riesco a fornire consulenze personalizzate per qualsiasi iscritto ne faccia richiesta. Il gruppo Facebook è uno dei nostri fiori all’occhiello, come giustamente hai detto si sta creando una community molto affiatata dove tutti i membri si sentono parte di una famiglia e condividono le loro strategie utilizzando i dati Statistici di Sbostats. Non ti nascondo che leggere i loro feedback mi riempie di orgoglio, in quanto, come sempre, cerchiamo di mettere al primo posto le persone e quindi ricevere tanti messaggi è il primo segnale del nostro buon lavoro. Per accedere al gruppo social, è necessario avere un pacchetto attivo (registrazione nel periodo gratuito o abbonamento) e aver ricevuto il link tramite e-mail.

4 – Un servizio, quello di Sbostats, utilissimo a tutti gli scommettitori. Prezzo modico e accessibilissimo per tutti con promozioni e sessioni gratuite per i nuovi iscritti, motivo in più per testare e provar a vincere qualcosa grazie alle vostre statistiche. Come iscriversi e quali promo sono attive attualmente?

Molti definiscono folle, l’idea di offrire un servizio cosi performante (sbostats + community Facebook), ad un prezzo cosi basso. Ma noi crediamo nella forza del gruppo e nell’obbiettivo di diventare una grande community. La registrazione è gratuita e puoi provare per 7 giorni tutti i servizi al completo e accedere al gruppo Facebook.

Scaduto il tuo periodo di prova, sei libero di decidere se acquistare uno dei nostri abbonamenti oppure di abbandonare la piattaforma. L’abbonamento mensile costa solo 0.50€ al giorno.

Lasciamelo dire, spendiamo molti più soldi a non provare il mondo Sbostats che a provarlo.

Attualmente non abbiamo promozioni attive, tuttavia durante l’anno ci piace premiare gli utenti più attivi offrendo super sconti per i successivi rinnovi.

 

. Copyright © The betting coach

]]>
La Dea eSport: siglato accordo di media-partnership con eSports Activity Thu, 04 Jul 2019 15:52:39 +0200 http://www.comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/varie/576562.html http://www.comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/varie/576562.html The Betting Coach The Betting Coach

La Dea eSport: siglato accordo di media-partnership con eSports Activity

La Dea eSports ed eSports Activity, hanno siglato un nuovo accordo di media partnership, con l’obiettivo di veicolarsi al meglio nel settore dell’esport competitivo

Secondo gli accordi, i due gruppi, lavoreranno a stretto contatto per creare nuovi contenuti multimediali e news per sponsorizzarsi al meglio all’interno del settore.

Il club esportivo, nato un anno fa con il nome Audax, ha partecipato alle migliori competizioni italiane tra le quali Serie A – VPL e Lega Pro – VPG ottenendo buoni risultati e la salvezza in entrambi i campionati.

Di recente, il team ha cambiato nome diventando La Dea eSports in onore della più conosciuta squadra di calcio dell’Atalanta, reduce da un annata da incorniciare nella massima serie A italiana.

La Dea eSport, è attualmente impegnata nelle competizioni Pro Club 11vs11 e Fifa PS4.

La nuova partnership siglata con eSports Activity, giunge al termine di un importante round di collaborazioni per il team, reduce da altri accordi importanti con “Virtual e-Sports Manager” (sito spagnolo Pro Club) e Gazzetta dell’eSports (altro sito di informazione sui videogiochi competitivi)

Per tutte le ulteriori informazioni e curiosità, segui il team sul canale Twitter ufficiale. Clicca qui

. Copyright ©  eSports Activity
]]>
Esclusiva The Betting Coach: l’intervista a Tony Pease – founder e CEO Carimus, azienda di sviluppo software e strategia digitale – in occasione di All American Sports Betting Summit 2019 Wed, 19 Jun 2019 18:14:38 +0200 http://www.comunicati.net/comunicati/aziende/fiere/571066.html http://www.comunicati.net/comunicati/aziende/fiere/571066.html The Betting Coach The Betting Coach

Esclusiva The Betting Coach: l’intervista a Tony Pease – founder e CEO Carimus, azienda di sviluppo software e strategia digitale – in occasione di All American Sports Betting Summit 2019

Tony Pease, protagonista dell’AASBS2019 e relatore specializzato in business leadership e vendite con la passione per il lancio di nuovi prodotti e servizi

All American Sports Betting Summit, apre i battenti e inaugura la sua edizione 2019!

Il tanto atteso e prestigioso appuntamento con il gambling targato USA è finalmente arrivato e il Monmouth Park Race-Track del New Jersey in questi due giorni 18 e 19 giugno, è pronto a trasformarsi nel polo attrattivo assoluto del betting mondiale.

The betting coach (www.thebettingcoach.com), media partner ufficiale dell’evento organizzato da Eventus International, presenta i protagonisti di All American Sports Betting Summit 2019!

Ecco la nostra intervista in esclusiva a Tony Pease – founder e CEO Carimus*

*Fondata nel 2013, l’azienda viene costituita con l’obiettivo di lanciare sul mercato nuovi prodotti e tecnologie e lavorare su problemi tecnologici interessanti e apparentemente impossibili.

Il team Carimus è composto da esperti di strategia aziendale, marketing, progettazione digitale, esperienza utente e sviluppo di applicazioni e Web.

Visita il sito web per tutte le informazioni: https://www.carimus.com/

1 – Tony Pease, relatore ad All American Sports Betting Summit 2019. Motivo di orgoglio e presenza tra gli esperti del settore dei giochi, qual è il tuo lavoro e qual è stato il tuo percorso?

Sono il CEO di Carimus, gli sviluppatori di GoodBookey. Il nostro obiettivo con Carimus è quello di combinare il nostro amore e affinità con la tecnologia e applicarli ad alcuni scopi sociali. Con GoodBookey, stiamo usando scommesse sportive simulate per aiutare a raccogliere fondi per beneficenza. Stiamo reindirizzando l’esito finanziario dalle scommesse sportive al bene sociale.

2 – La tua azienda, dal 2013, esempio di innovazione e ottimismo a sostegno delle imprese desiderose si lanciare sul mercato nuovi prodotti e servizi. Come e quando nasce l’idea Carimus?

Abbiamo avuto l’idea di GoodBookey durante un evento golfistico annuale con amici. Abbiamo questo evento tipo torneo ogni anno, e alla fine abbiamo una scommessa da $ 100 sull’evento. Spendiamo un bel po’ di soldi in questo viaggio con golf, hotel e viaggi. Quando una volta la squadra ha vinto la scommessa, era molto eccitata per aver vinto questo $ 100. La maggior parte di loro ha speso $ 100 nel ristorante quella sera. Questo mi ha fatto pensare che ci deve essere più stimolo nello scommettere che nel fare soldi, e che possiamo replicare l’eccitazione mentre facciamo del bene.

3 – Il mercato del gambling, le leggi e le nuove frontiere online per le scommesse in USA con molti parametri ancora da definire. Come opera la tua azienda per il settore del gioco e qual è stato il lavoro più impegnativo fin ora effettuato?

Non sono sicuro di come e se le scommesse sportive andranno a beneficio dell’economia statunitense o dell’individuo. Penso che molti americani scommetterebbero sugli sport se potessero tranquillamente e legalmente. Aprendo il mercato delle scommesse sportive ci sarà un naturale motore di innovazione che ritengo possa migliorare l’esperienza complessiva per i fan. Stiamo esplorando una serie di tecnologie che hanno un’applicazione nelle scommesse sportive, tra cui acquisizione di realtà virtuale e motion, apprendimento automatico e reti sociali.

4 – AASBS2019, un evento capace di coinvolgere tantissima gente e creare infinite opportunità di networking. Cosa ti aspetti da questa edizione e come eventi del genere possono aiutare le aziende a promuoversi sul territorio?

Questa è la mia prima volta che partecipo a questa conferenza. Ci sono molte nuove facce. Sono nuovo nel settore delle scommesse, quindi quando arrivo a questi eventi, sono più interessato all’apprendimento. Ci sono sempre molti esperti che hanno una profonda conoscenza in questo campo. Sono felice di essere tra loro.

. Copyright © The betting coach

]]>
Esclusiva The Betting Coach: l’intervista a Tony Pease – founder e CEO Carimus, azienda di sviluppo software e strategia digitale – in occasione di All American Sports Betting Summit 2019 Wed, 19 Jun 2019 18:14:16 +0200 http://www.comunicati.net/comunicati/aziende/fiere/571065.html http://www.comunicati.net/comunicati/aziende/fiere/571065.html The Betting Coach The Betting Coach

Esclusiva The Betting Coach: l’intervista a Tony Pease – founder e CEO Carimus, azienda di sviluppo software e strategia digitale – in occasione di All American Sports Betting Summit 2019

Tony Pease, protagonista dell’AASBS2019 e relatore specializzato in business leadership e vendite con la passione per il lancio di nuovi prodotti e servizi

All American Sports Betting Summit, apre i battenti e inaugura la sua edizione 2019!

Il tanto atteso e prestigioso appuntamento con il gambling targato USA è finalmente arrivato e il Monmouth Park Race-Track del New Jersey in questi due giorni 18 e 19 giugno, è pronto a trasformarsi nel polo attrattivo assoluto del betting mondiale.

The betting coach (www.thebettingcoach.com), media partner ufficiale dell’evento organizzato da Eventus International, presenta i protagonisti di All American Sports Betting Summit 2019!

Ecco la nostra intervista in esclusiva a Tony Pease – founder e CEO Carimus*

*Fondata nel 2013, l’azienda viene costituita con l’obiettivo di lanciare sul mercato nuovi prodotti e tecnologie e lavorare su problemi tecnologici interessanti e apparentemente impossibili.

Il team Carimus è composto da esperti di strategia aziendale, marketing, progettazione digitale, esperienza utente e sviluppo di applicazioni e Web.

Visita il sito web per tutte le informazioni: https://www.carimus.com/

1 – Tony Pease, relatore ad All American Sports Betting Summit 2019. Motivo di orgoglio e presenza tra gli esperti del settore dei giochi, qual è il tuo lavoro e qual è stato il tuo percorso?

Sono il CEO di Carimus, gli sviluppatori di GoodBookey. Il nostro obiettivo con Carimus è quello di combinare il nostro amore e affinità con la tecnologia e applicarli ad alcuni scopi sociali. Con GoodBookey, stiamo usando scommesse sportive simulate per aiutare a raccogliere fondi per beneficenza. Stiamo reindirizzando l’esito finanziario dalle scommesse sportive al bene sociale.

2 – La tua azienda, dal 2013, esempio di innovazione e ottimismo a sostegno delle imprese desiderose si lanciare sul mercato nuovi prodotti e servizi. Come e quando nasce l’idea Carimus?

Abbiamo avuto l’idea di GoodBookey durante un evento golfistico annuale con amici. Abbiamo questo evento tipo torneo ogni anno, e alla fine abbiamo una scommessa da $ 100 sull’evento. Spendiamo un bel po’ di soldi in questo viaggio con golf, hotel e viaggi. Quando una volta la squadra ha vinto la scommessa, era molto eccitata per aver vinto questo $ 100. La maggior parte di loro ha speso $ 100 nel ristorante quella sera. Questo mi ha fatto pensare che ci deve essere più stimolo nello scommettere che nel fare soldi, e che possiamo replicare l’eccitazione mentre facciamo del bene.

3 – Il mercato del gambling, le leggi e le nuove frontiere online per le scommesse in USA con molti parametri ancora da definire. Come opera la tua azienda per il settore del gioco e qual è stato il lavoro più impegnativo fin ora effettuato?

Non sono sicuro di come e se le scommesse sportive andranno a beneficio dell’economia statunitense o dell’individuo. Penso che molti americani scommetterebbero sugli sport se potessero tranquillamente e legalmente. Aprendo il mercato delle scommesse sportive ci sarà un naturale motore di innovazione che ritengo possa migliorare l’esperienza complessiva per i fan. Stiamo esplorando una serie di tecnologie che hanno un’applicazione nelle scommesse sportive, tra cui acquisizione di realtà virtuale e motion, apprendimento automatico e reti sociali.

4 – AASBS2019, un evento capace di coinvolgere tantissima gente e creare infinite opportunità di networking. Cosa ti aspetti da questa edizione e come eventi del genere possono aiutare le aziende a promuoversi sul territorio?

Questa è la mia prima volta che partecipo a questa conferenza. Ci sono molte nuove facce. Sono nuovo nel settore delle scommesse, quindi quando arrivo a questi eventi, sono più interessato all’apprendimento. Ci sono sempre molti esperti che hanno una profonda conoscenza in questo campo. Sono felice di essere tra loro.

. Copyright © The betting coach

]]>
AASBS2019: Lou-Mari Burnett – Direttore marketing di Eventus International, racconta a The Betting Coach il “sogno americano” del gambling globale Tue, 18 Jun 2019 20:37:17 +0200 http://www.comunicati.net/comunicati/aziende/fiere/570576.html http://www.comunicati.net/comunicati/aziende/fiere/570576.html The Betting Coach The Betting Coach

AASBS2019: Lou-Mari Burnett – Direttore marketing di Eventus International, racconta a The Betting Coach il “sogno americano” del gambling globale

All American Sports Betting Summit-edizione 2019, apre le porte! Lou-Mari Burnett – Direttore marketing di Eventus International ci racconta perché l’evento è così importante per il territorio Americano

Il tanto atteso e ambito appuntamento del Monmouth Park, è finalmente arrivato!

L’evento, seguito in diretta da The Betting Coach – media partner ufficiale, giunge in un periodo storico importantissimo per l’America dei giochi, protagonista di un notevole cambiamento legislativo dal maggio 2018 con l’entrata in vigore delle prime regolamentazioni sulle scommesse.

Lou-Mari Burnett – Direttore marketing di Eventus International e da anni protagonista nell’organizzazione di eventi capaci di attirare tantissimi esperti e curiosi in tutto il mondo, ci parla del “dietro le quinte”, di un evento, quello nel New Jersey, già diventato un cult per tantissimi utenti.

Ecco la nostra intervista in esclusiva

1 -AASBS2019, non solo un evento, ma anche una nuova corrente di pensiero, con l’obiettivo di orientare esperti e meno esperti, verso il betting regolamentato su tutto il territorio Americano. Quando nasce l’idea di All American Sports Betting Summit e perché proprio nel New Jersey?

Prima che le scommesse sportive venissero legalizzate, il nostro team ha identificato l’America come un mercato dal grande potenziale, ma non è esploso fino alla metà dell’anno scorso quando abbiamo ufficialmente annunciato il primo summit di scommesse sportive all-American. Con la recente legalizzazione delle scommesse sportive negli Stati Uniti, ci siamo resi conto che è il momento di investire per tutti gli stakeholder del settore. Gli studi hanno dimostrato che le vendite face-to-face sono 34 volte più efficaci delle forme di vendita online o su dispositivi mobili, e all’All American Sports Betting Summit avrete la possibilità di fare proprio questo! Confidiamo che il nostro evento contribuirà a far crescere questo nuovo mercato.

2 -Un gran numero di incontri e conferenze! Come è stato strutturato l’evento e quali argomenti verranno analizzati durante le varie sessioni di dibattiti?

L’inaugurale All American Sports Betting Summit sarà l’occasione per ottenere tutte le informazioni chiave e le conoscenze pratiche per avere un impatto sul mercato americano. AASBS includerà discussioni e presentazioni guidate da oltre 37 leader del settore in 16 sessioni.

A #AASBS2019 otterrai informazioni dettagliate sulle seguenti aree chiave:

– Entrare nel mercato delle scommesse sportive negli Stati Uniti

– Strategie di crescita innovative per le società di scommesse sportive nuove e affermate nel mercato statunitense in evoluzione

– Strategie di lobbying – Come portare la legislazione sulle scommesse sportive nel tuo Stato

– Gioco responsabile e protezione dei giocatori: la chiave per un settore delle scommesse sportive sostenibili negli Stati Uniti

– Tecnologia emergente delle scommesse sportive per il mercato americano

– Creazione di un ambiente normativo armonizzato tra gli stati regolamentati

e molto altro ancora!

3-Non solo addetti ai lavori tra i vostri relatori, ma anche politici e influencer: l’intera filiera dei giochi, riunita in un unico e grande scenario. Quanto è stato difficile riunire così tanti protagonisti del sistema gaming in USA?

Alcuni degli oratori si sono messi in fila per partecipare, tra cui Dave Rebuck, New Jersey DGE; Chris Capra, VP – Digital Sports Book Operations, William Hill USA; Manuel Stan, SVP USA, Kindred Group e molti altri.

Siamo onorati di aver ricevuto così tanto interesse da parte degli esperti del settore intenti a parlare all’evento. Come affermato in precedenza, il momento di investire in America è ora e possiamo sentire l’entusiasmo dei nostri partecipanti e relatori mentre l’evento si avvicina. Non vediamo l’ora di ascoltare tutte le presentazioni e le discussioni dei nostri oratori e confidiamo che i delegati presenti impareranno e cresceranno da questa conferenza.

4- Quali propositi e obiettivi ti proponi per il futuro, cosa è possibile fare ancora per far crescere AASBS nelle prossime edizioni, cosa bolle in pentola?

Come tutti i nostri eventi, puntiamo a diventare più grandi ogni anno. L’America ora è vista come un nuovo mercato per le società di scommesse sportive e altri soggetti interessati al settore dei giochi e intendiamo assistere queste aziende a crescere ulteriormente ospitando annualmente il Summit di scommesse sportive americane.

 

. Copyright © The betting coach

]]>
All American Sports Betting Summit: il conto alla rovescia è finalmente iniziato! Sat, 15 Jun 2019 16:33:17 +0200 http://www.comunicati.net/comunicati/aziende/fiere/569595.html http://www.comunicati.net/comunicati/aziende/fiere/569595.html The Betting Coach The Betting Coach

All American Sports Betting Summit: il conto alla rovescia è finalmente iniziato!

Manca pochissimo ad AASBS2019, il tanto atteso evento del gambling mondiale in programma dal 18 al 19 giugno 2019 presso il Monmouth Park Race-Track nel New Jersey – Stati Uniti

All American Sports Betting Summit ci siamo quasi! Ancora pochi giorni

La fiera dedicata al gambling in USA e organizzata da Eventus International si prepara a vivere momenti di massima attenzione a livello mondiale.

Appuntamento fissato sul territorio statunitense, protagonista assoluto del betting dal Maggio 2018 con l’entrata in vigore delle prime regolamentazioni sulle scommesse.

L’evento, seguito in diretta da The Betting Coach – media partner ufficiale, giunge al momento giusto offrendo a tutti i suoi partecipanti, la possibilità di confrontarsi e approfondire importanti nozioni utili per poter entrare in contatto con tutto ciò che c’è da sapere sui fattori del mercato delle scommesse sportive negli Stati Uniti.

All American Sports Betting Summit ha un chiaro obiettivo: aiutare i professionisti del settore di gioco a comprendere le norme statali, creare un ambiente di gioco responsabile e aprire il mercato alle innovazioni tecnologiche rivoluzionarie, alle strategie di marketing e alle opportunità di networking.

Tra i protagonisti principali dell’evento, ci saranno operatori di scommesse sportive locali e internazionali, fornitori di software, frodi e esperti di AML, avvocati, stati regolatori, legislatori, funzionari governativi e innovatori iGaming di tutto il mondo.

Perché partecipare a AASBS2019?

Prima di entrare in un nuovo mercato, è necessario conoscere le complessità della regione in modo da poter stabilire in modo efficace il proprio marchio e la propria strategia operativa, per questo in fiera, i principali operatori di tutto il Nord America condivideranno le loro esperienze e tratteranno delle operazioni chiave su cui bisogna concentrarsi per avere successo nel settore delle scommesse sportive.

Appuntamento imperdibile fissato per il 18 e 19 giugno 2019 presso il Monmouth Park Race-Track nel New Jersey – Stati Uniti.

 

. Copyright © The betting coach

]]>
Perù Gaming Show 2019: pronti al via per l’edizione n° 17! Fri, 14 Jun 2019 16:11:22 +0200 http://www.comunicati.net/comunicati/aziende/fiere/569398.html http://www.comunicati.net/comunicati/aziende/fiere/569398.html The Betting Coach The Betting Coach

Perù Gaming Show 2019: pronti al via per l’edizione n° 17!

Manca davvero pochissimo a PGS2019, il tanto atteso evento del gambling Latinoamericano in programma dal 19 al 20 giugno 2019 presso il Centro de Exposiciones Jockey  di Lima – Perù

Perù Gaming Show è considerato uno degli appuntamenti imperdibili, rivolti al gambling mondiale, tra i più importanti in tutto il Sud America.

L’edizione di quest’anno, prossima a partire, avrà circa 8500 mq di spazio espositivo, e sarà l’edizione n° 17.

L’evento, seguito in diretta da The Betting Coach – media partner ufficiale, giunge al momento giusto dopo l’approvazione delle leggi regolatorie dei giochi e delle scommesse in Brasile e Argentina a fine 2018 e in Perù dall’aprile 2019.

Anche quest’anno, l’appuntamento offrirà a tutti i suoi partecipanti, la possibilità di confrontarsi e approfondire importanti nozioni utili per poter entrare in contatto con tutto ciò che c’è da sapere sui fattori del mercato delle scommesse sportive in sud America.

Appuntamento fissato quindi nei giorni 19 e 20 giugno 2019 presso il Centro de Exposiciones Jockey  di Lima in Perù!

. Copyright © The betting coach

]]>
The Betting Coach presenta “American Dreams of Gambling”! Il primo capitolo della sua collezione speciale di interviste con i protagonisti del gambling mondiale Wed, 12 Jun 2019 23:32:16 +0200 http://www.comunicati.net/comunicati/aziende/editoria/568359.html http://www.comunicati.net/comunicati/aziende/editoria/568359.html The Betting Coach The Betting Coach

The Betting Coach presenta “American Dreams of Gambling”! Il primo capitolo della sua collezione speciale di interviste con i protagonisti del gambling mondiale

The Betting Coach, il sito di notizie sportive e di gioco d’azzardo, presenta un nuovo progetto editoriale dedicato al mondo del gioco d’azzardo in tutti i continenti.

È un lavoro svolto in collaborazione con partner importanti, tra cui organizzatori di eventi globali e riviste di notizie online. Si chiama “American Dreams of Gambling” ed è il primo capitolo del nuovo lavoro speciale presentato da The Betting Coach a tutti i suoi lettori

Un viaggio attraverso le vecchie e nuove terre del gioco, con passaggi di fiere e incontri di settore, eventi molto importanti e noti a livello internazionale. Uno straordinario mix di interviste e approfondimenti, accanto ai principali attori del settore per scoprire nuovi usi e costumi del gioco nel mondo.

American Dreams of Gambling è solo l’inizio!

In questo capitolo, The Betting Coach parlerà dell’avventura americana delle scommesse a un anno dal loro regolamento con leggi specifiche.

Visita www.thebettingcoach.com da martedì 18 giugno 2019

. Copyright © The betting coach

]]>
I leader del gambling mondiale di preparano a vivere l’attesissimo Betting on Sports! Tue, 11 Jun 2019 13:53:38 +0200 http://www.comunicati.net/comunicati/aziende/fiere/567519.html http://www.comunicati.net/comunicati/aziende/fiere/567519.html The Betting Coach The Betting Coach

I leader del gambling mondiale di preparano a vivere l’attesissimo Betting on Sports!

L’evento 2019 si terrà all’Olympia di Londra dal 17 al 20 settembre e vedrà pertecipare oltre 300 speaker esperti in 13 circuiti specializzati, e la presenza di oltre 3.500 delegati da ogni parte del mondo

Jason Robins (DraftKings), Paris Smith (Pinnacle), Jose Duarte (BetCris), Dominik Beier (Interwetten), Lahcene Merzoug (ComeOn!), Jesper Svensson (Betsson), Carmelo Mazza (Betaland), Sergey Portnov (Parimatch) e Stan Reoutt, (Fonbet) sono solo alcuni dei CEO esperti di betting che saliranno sul palco per parlare dei tanti punti in programma durante le conferenze

The Betting Coach (www.thebettingcoach.com), tra i media partner ufficiali dell’evento, si prepara a seguire e informare i suoi lettori, di tutti gli ultimi aggiornamenti in diretta dall’ Olympia di Londra.

Betting on Sports 2019 è un evento da non perdere!

SBC Events, organizzatore dell’evento, in un comunicato ufficiale, ha pubblicato l’agenda completa di questa quarta edizione del suo evento di punta, che ha visto una crescita 30% rispetto alla passata edizione.

Secondo il programma, ci saranno otto tracce da valutare in due giorni e divisi in quattro sale conferenze.

In contemporanea ci sarà anche CasinoBeats Summit, la conferenza per i giochi da casinò online.

Per ulteriori informazioni sull’evento e l’accesso all’agenda completa, visitare il sito Web di Betting on Sports: https://sbcevents.com/betting-on-sports-2018/

Parlando all’evento dell’anno scorso, Robins ha dichiarato:

“Partecipare a Betting on Sports è stato fantastico. Diventa sempre meglio ogni anno. C’è ovviamente molta eccitazione basata sul nuovo regolamento americano. Quindi sembra che sia più grande che mai quest’anno “.

Smith ha ribadito la visione di Robins:

“È l’attenzione che SBC ha, sono gli operatori che portano a scommettere sugli sport”, ha detto. “C’è un sacco di persone di livello C che non vedrai andare in giro in altri eventi.”

Jamie McKittrick, responsabile commerciale di GVC Group, ha dichiarato:

“Le scommesse sportive hanno sempre la più alta percentuale di contatti, fornitori e contenuti rilevanti per gli operatori di scommesse sportive”.

Betting on Sports 2019, oltre agli operatori del betting, accoglierà enti organizzatori e legiferatori delle varie nazioni nonchè esperti collegati al gambling in generale. Ecco alcuni dei protagonisti di quest’anno:

Brett Abarbanel (direttore della ricerca presso l’UNLV International Gaming Institute)

Raffaela Zillner (segretario generale dell’Associazione austriaca per le scommesse e il gioco d’azzardo a OVWG),

Mark Blandford (fondatore di Sportingbet),

Shelly Suter-Hadad (MD a Mansion Group),

. Norbert Teufelberger (fondatore di Bwin), Eoin Ryan (direttore di prodotto presso BetVictor),

Tyrone Dobbin (MD a Sportingbet Africa),

Bill Mummery (direttore esecutivo di SBOBET),

Martin Lycka (direttore degli affari regolatori di GVC Group),

Tim De Borle (COO di Napoleon Games),

Erik Backlund (capo del gruppo Sportsbook presso Kindred Group)

Andrew Wright (direttore commerciale di Sky Betting & Gaming).

Importantissimi saranno le presenze e gli interventi relativi degli operatori statunitensi, che in questo periodo, stanno vivendo in prima persona le nuove leggi e il nuovo sistema in USA per regolare il settore.Eccone alcuni:

Kresimir Spajic (SVP Online Gaming all’Hard Rock),

Evan Davis (VP ​​e General Counsel presso Sugarhouse Casino),

Matthew Cullen (SVP iGaming & Sports al Casinò Parx)

Nik Bonaddio (Capo prodotto Agente presso il gruppo FanDuel).

Tra le varie conferenze, non mancheranno gli input forniti dal punto di vista dei sistemi di pagamento nel settore, tra i relatori i relatori figureranno:

Isabelle Delisle (Responsabile dei pagamenti presso Pinnacle),

Jamie Frendo (Responsabile AML & Risk Operations di Betsson Group),

Paloma Gonzalez (Responsabile dei pagamenti presso Vbet)

Steven Armstrong (Gruppo riciclaggio di denaro Referente di William Hill).

Rasmus Sojmark, CEO e fondatore di SBC, ha dichiarato: “L’agenda di quest’anno è dominata dagli operatori con circa tre quarti degli oratori finora confermati che condividono le loro opinioni da un punto di vista operativo. Data la varietà di sfide e opportunità che l’industria sta affrontando al momento, sono questi i marchi del gioco d’azzardo che daranno forma alla direzione futura del settore.

 “La conferenza presenta anche una grande possibilità per i fornitori di comprendere meglio i loro clienti e ascoltare ciò che gli operatori stanno cercando in termini di interesse di mercato, prodotti e servizi. Allo stesso tempo, gli operatori possono discutere nuovi prodotti con i principali fornitori nella crescente area espositiva “.

Appuntamento quindi fissato presso l’Olympia di Londra dal 17 al 20 settembre 2019!

]]>