Comunicati.net - Comunicati pubblicati - pergola Comunicati.net - Comunicati pubblicati - pergola Tue, 11 Dec 2018 20:12:03 +0100 Zend_Feed_Writer 1.12.20 (http://framework.zend.com) http://www.comunicati.net/utenti/3418/1 Accordo strategico tra NEO ADVERTISING e MEDIAMARKET per l'installazione della più grande rete In Store-Video nel mercato Retail Thu, 05 Mar 2009 14:42:47 +0100 http://www.comunicati.net/comunicati/varie/75021.html http://www.comunicati.net/comunicati/varie/75021.html pergola pergola  

 

Accordo strategico tra Neo Advertising e Mediamarket

per l’installazione della più grande rete In Store-Video nel mercato Retail

 

“Media World Live” e “Saturn Live” sono i due nuovi network DOOH (Digital Out of Home)

che trasmetteranno un palinsesto di intrattenimento e pubblicitario, informazioni di servizio

e campagne promozionali nei punti vendita Media World e Saturn sul territorio nazionale.

 

Grazie a Neo Advertising e Mediamarket, per la prima volta nel mercato retail italiano,

viene offerto, a milioni di clienti nel punto vendita, un servizio di informazione all’avanguardia,

e ai partner commerciali e agli inserzionisti pubblicitari uno strumento di comunicazione a valore aggiunto.

 

Milano, 5 marzo 2009 - Neo Advertising, leader mondiale nelle tecnologie e nei servizi di Digital Signage - sistema che si avvale di strumenti digitali di immediata visibilità come monitor LCD e prodotti audiovisivi personalizzati  - e In-Store TV in Europa, Nord America e Asia, annuncia l’accordo strategico raggiunto con Mediamarket, la prima catena di elettronica di consumo a livello nazionale, finalizzato alla realizzazione di reti e di servizi di comunicazione a valore aggiunto all’interno dei punti vendita Mediamarket.

 

Secondo i termini dell’accordo, Neo Advertising si occupa dell’intero progetto, dalla creazione delle infrastrutture tecnologiche alla gestione dei network di comunicazione fino alla realizzazione dei contenuti che saranno trasmessi attraverso i nuovi canali e alla commercializzazione degli spazi pubblicitari.

 

Sulla base di questo progetto, Neo Advertising e Mediamarket inaugurano due nuovi canali di informazione e comunicazione, “Media World Live” e “Saturn Live”, che saranno disponibili per gli oltre 90 milioni di clienti che ogni anno frequentano gli 82 punti vendita Media World e gli 11 punti vendita Saturn distribuiti su tutto il territorio nazionale, e visibili su ben 18.000 schermi ad alta definizione.

 

Oltre ai vantaggi per i consumatori, questo nuovo progetto contribuisce a elevare e potenziare l’offerta nei confronti dei propri partner e degli inserzionisti pubblicitari, che possono così avvalersi di un servizio innovativo per la comunicazione nel punto vendita e per i propri piani di marketing.

 

Il palinsesto, studiato specificamente per le due nuove reti, prevede un’offerta ampia e ricca di nuovi contenuti.

I visitatori dei punti vendita saranno informati su tutto ciò che può essere di loro interesse e utilità. Si prevedono programmi specifici inerenti la sostenibilità ambientale, per esempio, attraverso video tutorial sul risparmio energetico.

 

“Questo accordo rappresenta per noi motivo di estrema soddisfazione e il raggiungimento di un importante traguardo: poter collaborare con una realtà prestigiosa come Mediamarket costituisce nel contempo una sfida e una grande opportunità e confidiamo che la realizzazione di questo servizio possa contribuire al successo comune”, dichiara Fabrizio Bonazza, CEO di Neo Advertising Italia.

“Il progetto realizzato conferma l’interesse che il Digital Signage sta riscontrando in Italia e il suo elevato potenziale di crescita. In un mercato competitivo, in cui differenziarsi in modo chiaro e significativo dalla concorrenza è diventato fattore discriminante di successo, è strategico offrire ai partner e agli inserzionisti strumenti innovativi che rendano la comunicazione immediata, autorevole, mirata e di forte impatto.

 

“MEDIAMARKET è riuscita a conquistare la leadership nella grande distribuzione per la capacità di anticipare e addirittura creare tendenze di mercato, puntando sull’innovazione tecnologica e su nuovi modi di comunicazione con il consumatore. Leve fondamentali per differenziarsi dai competitor e creare fedeltà all’insegna.” afferma Pierluigi Bernasconi, CEO MEDIAMARKET. “L’accordo siglato con Neo Advertising Italia va proprio in questa direzione e segna un tassello in più nella nostra strategia di multicanalità che prevede l’utilizzo di diversi strumenti, dai più tradizionali a quelli più innovativi, per far sì che il consumatore possa venire in contatto con noi in libertà ovunque si trovi”.

 

* * *

 

Neo Advertising

Neo Advertising è fornitore leader a livello mondiale e gestore di networks di Digital Out Of Home. Neo Advertising gestisce già più di 100.000  display pubblici, in partnership con istituzioni di primo livello, ad esempio il gruppo Makro e Media Markt nei Paesi Bassi, la catena di vendita al dettaglio tedesca Edeka così come i più prestigiosi Centri Commerciali in Nord-America, Germania, Svizzera. Neo Advertising ha sedi in Italia, Canada, USA, Germania, Polonia, Portogallo, Spagna, Svizzera, Paesi Bassi, Svezia, Regno Unito e Asia.

Sito Internet www.neoadvertising.com

 

MEDIAMARKET

Prima catena di elettronica di consumo in Europa con 705* megastore, seconda a livello mondiale, MEDIAMARKT Saturn Holding GmbH, appartenente al gruppo METRO AG (DAX: MEO), opera in Italia con la denominazione MEDIAMARKET S.p.A. e possiede i marchi Media World, Saturn e Media World Compra On Line. Con un fatturato 2007 pari a 2.084 milioni di Euro e un organico di oltre 7.100 collaboratori, MEDIAMARKET rappresenta la principale realtà del settore in Italia.

Media World è presente con 82 punti vendita collocati prevalentemente nei maggiori centri commerciali. Saturn, invece, si posiziona all’interno dei principali centri urbani e oggi è presente con 11 punti vendita, collocati nelle principali città italiane.

Media World Compra On Line è il portale di e-commerce, raggiungibile all’indirizzo www.mediaworld.it. Attivo dal 1999, è ad oggi il primo sito e-commerce di beni di elettronica B2C, in termini di accessi/anno e fatturato.

Per ulteriori informazioni, visitare i siti web www.mediaworld.it e www.saturn.it

*(anno commerciale 2007)

 

Informazioni per la stampa:

 

MEDIAMARKET           

Marco Orlandi, Edilia Rapetti, Alice Ambrosini   

morlandi@mediaw.it

erapetti@mediaw.it

aambrosini@mediaw.it

tel. 035 202.2430

tel. 035 202.2453

tel. 035 202.2454         

 

Business Press

Beatrice Caputo, Federica Mariani

beatricec@bpress.it

federicam@bpress.it

tel. 02 72585.432

tel. 02 72585.312

 

Imageware:

Luisella Lucchini llucchini@imageware.it

Cristina Pergola cpergola@imageware.it

Tel. + 39 02 700251

Fax + 39 02 7002540

www.imageware.it

 

 
]]>
AMD conclude positivamente la transazione "Asset Smart" creando due aziende leader nel settore tecnologico Tue, 03 Mar 2009 11:43:41 +0100 http://www.comunicati.net/comunicati/varie/74796.html http://www.comunicati.net/comunicati/varie/74796.html pergola pergola

AMD ha annunciato la positiva conclusione della transazione strategica “Asset Smart” con Advanced Technology Investment Company (ATIC) e Mubadala Development Company di Abu Dhabi, stabilendo le basi per il lancio formale della prima fabbrica di semiconduttori con sede negli Stati Uniti, temporaneamente denominata "The Foundry Company". The Foundry Company sarà presentata ufficialmente con la denominazione definitiva nel corso della settimana.

AMD ha ottenuto da ATIC 700 milioni di dollari per una quota di proprietà di The Foundry Company mentre quest'ultima si è assunta la responsabilità di ripagare circa 1,1 miliardi di dollari di debiti AMD associati all'operazione. Dal canto suo, Mubadala ha versato ad AMD 125 (1) milioni di dollari circa per 58 milioni di nuove azioni AMD e warrant per ulteriori 35 milioni di azioni.

"Con la positiva conclusione di quest'operazione di portata storica, AMD e i suoi partner danno vita a due solide aziende leader, capaci di influenzare il corso futuro dell'intero settore tecnologico", ha dichiarato Dirk Meyer, Presidente e Chief Executive Officer di AMD. "La nostra strategia 'Asset Smart' rappresenta molto più che assicurare ad AMD l'accesso a lungo termine a una fabbrica di semiconduttori di altissimo livello, elemento funzionale alla nostra strategia di crescita. Si tratta infatti di rivoluzionare l'intero settore. ATIC è il partner ideale che ci sta aiutando a compiere un ulteriore salto di qualità nella nostra expertise quarantennale nel settore dei semiconduttori, fornendo un fondamento produttivo in grado di  consentire a tutto il settore di introdurre innovazioni di nuova generazione. Siamo fieri della nostra vision, delle opportunità che creiamo in tutto il mondo e della fortuna di poter contare su partner strategici come ATIC e Mubadala, e diamo il benvenuto a Mubadala nel consiglio di amministrazione di AMD. Siamo certi che questa strategia e questa partnership permetteranno ad AMD di ottenere un successo a lungo termine nella progettazione e nell'integrazione di tecnologie grafiche e  per il mondo computing avanzate, in grado di ottimizzare l'esperienza degli utenti".

 

Di seguito la notizia in dettaglio, in inglese.

Per ulteriori informazioni:

AMD:

PR Contact:
Michael Silverman, (512) 602-3781, michael.silverman@amd.com
Anna Carzana + 39 02.3008161, anna.carzana@amd.com    

IR Contact:  Ruth Cotter, (408) 749-3887, Ruth.Cotter@amd.com

“The Foundry Company”: 

PR Contact: Travis Bullard, (512) 602-5667, travis.bullard@amd.com

Mubadala:

U.S.Contact:  Richard Mintz, (202) 295-8772, rmintz@mubadala.ae

Abu Dhabi Contact:  Kate Triggs, +971 50 6853 101, ktriggs@mubadala.ae

ATIC:

U.S. Contact:  Amanda Orr, (202) 295-8786, amanda.orr@harbourgrp.com 

Abu Dhabi Contact:  Daniel Slack-Smith, +971 2 499 1622

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

 

AMD Closes “Asset Smart” Transaction – Fulfills Vision to Create Two Leadership Companies Capable of Delivering Transformative Innovation and Impact to the Global Technology Industry

 

 

— AMD and Advanced Technology Investment Company form well-resourced U.S. based global semiconductor manufacturing services company —

 

            — Strategic partner Mubadala Development Company increases stake in AMD —

SUNNYVALE, Calif. — Mar. 2, 2009 — AMD (NYSE: AMD) today announced it has closed its Asset Smart strategic transaction with the Advanced Technology Investment Company (ATIC) and Mubadala Development Company  of Abu Dhabi, setting the stage for the formal launch of the world’s only U.S.-headquartered semiconductor foundry, temporarily called “The Foundry Company.”  The Foundry Company is expected to formally launch and disclose its new name and visual identity later this week.

          
AMD received $700 million from ATIC for a portion of its ownership interests in The Foundry Company, The Foundry Company assumed responsibility for the repayment of approximately $1.1 billion of associated AMD debt, and Mubadala paid AMD approximately $125 million (1) 58 million newly issued AMD shares and warrants for 35 million additional shares.

“With the close of this historic transaction, AMD and its committed partners have conceived two strong industry-leading companies capable of charting future courses that will dramatically improve the technology industry,” said Dirk Meyer, president and chief executive officer of AMD.  "Our ‘Asset Smart’ strategy is about more than providing AMD with long term access to world-class, leading-edge semiconductor manufacturing that is foundational to our growth strategy.  It is about transforming the industry.  ATIC is the ideal partner to help scale AMD’s forty years of semiconductor expertise, and provide a manufacturing foundation for the entire industry to produce the next generation of semiconductor innovations.  We are proud of our vision, the opportunities we are creating around the world, and fortunate to have astute, committed strategic partners in Mubadala and ATIC, and we are delighted to welcome Mubadala to the board of AMD. We are confident that this strategy and partnership will enable AMD to achieve long-term success based on designing and integrating industry-leading computing and graphics technologies that deliver compelling user experiences.”

Final Asset Smart Transaction Terms Overview

Upon closing, AMD:

  • Improves its cash position by approximately $825 million, excluding its consolidation of the operations of The Foundry Company for financial reporting purposes, through ATIC’s $700 million payment for a portion of AMD’s ownership interests in The Foundry Company and Mubadala’s purchase for approximately $125 million of 58 million newly issued AMD shares of common stock and warrants for 35 million additional shares;
  • Will appoint a Mubadala designee as a member of its board of directors; and
  • Has the option, but not any requirement, to provide additional capital funding to The Foundry Company in response to future capital calls.

Upon closing, The Foundry Company:

  • Has a total enterprise value of approximately $4.3 billion, consisting of AMD's contribution of manufacturing assets and liabilities, (including its fabrication facilities in Dresden), intellectual property and employees valued together at approximately $1.8 billion; ATIC's contribution of $1.4 billion in new capital; and approximately $1.1 billion of debt assumed by The Foundry Company from AMD;
  • Will be consolidated with AMD for purposes of financial reporting;
  • Has a board of directors whose membership is equally divided between representatives appointed by AMD and ATIC;
  • Has only AMD and ATIC as stockholders, each of which owns 50 percent of the outstanding shares of The Foundry Company and has a 50 percent voting interest in The Foundry Company;
  • Is owned 34.2 percent by AMD and 65.8 percent by ATIC on a fully converted to common shares basis. ATIC’s fully converted ownership may increase over time based on the differences in securities held by AMD and ATIC, and depending on whether AMD elects to invest proportionately with ATIC in future capital infusions to support The Foundry Company’s growth.

Cautionary Statement

This release contains forward-looking statements concerning the company’s planned products and technologies, which are made pursuant to the safe harbor provisions of the Private Securities Litigation Reform Act of 1995. Forward-looking statements are commonly identified by words such as "would," "may," "expects," "believes," "plans," "intends," "projects" and other terms with similar meaning. Investors are cautioned that the forward-looking statements in this release are based on current beliefs, assumptions and expectations, speak only as of the date of this release and involve risks and uncertainties that could cause actual results to differ materially from current expectations. Risks include the possibility that Intel Corporation's pricing, marketing and rebating programs, product bundling, standard setting, new product introductions or other activities targeting AMD's business will prevent attainment of AMD's current plans; the company's Asset Smart strategy will be less beneficial than anticipated; customers stop buying the company's products or materially reduce their operations or demand for its products; the company will be unable to develop, launch and ramp new products and technologies in the volumes and mix required by the market and at mature yields on a timely basis; demand for computers and, in turn, demand for the company's products will be lower than currently expected; there will be unexpected variations in market growth and demand for the company's products and technologies in light of the product mix that it may have available at any particular time or a decline in demand; and the company will be unable to maintain the level of investment in research and development that is required to remain competitive. Investors are urged to review in detail the risks and uncertainties in the company's Securities and Exchange Commission filings, including but not limited to the Annual Report on Form 10-K for the fiscal year ended December 27, 2008.


About AMD

Advanced Micro Devices (NYSE: AMD) is an innovative technology company dedicated to collaborating with customers and technology partners to ignite the next generation of computing and graphics solutions at work, home and play. For more information, visit http://www.amd.com.


About ATIC

The Advanced Technology Investment Company (ATIC) was created in 2008. A technology investment company wholly owned by the Government of Abu Dhabi, ATIC is focused on making significant investments in the advanced technology sector, both locally and internationally. Its mandate is to generate returns that deliver long-term benefits to the Emirate of Abu Dhabi.

ATIC seeks to leverage the unique advantages it enjoys as an investor from the Emirate of Abu Dhabi to identify and realize long-term investment opportunities in the highly competitive and capital-intensive advanced technology sector. These advantages include significant and reliable capital, a patient investment philosophy, and a subsequently long-term investment horizon. For more information about ATIC visit http://www.advancedtechnologyic.com


About “The Foundry Company”

The Foundry Company will be a U.S.-headquartered, leading-edge semiconductor foundry.  The Foundry Company will combine advanced process technology and industry-leading manufacturing facilities.  The cornerstone of production for The Foundry Company will be industry-leading manufacturing facilities in Dresden, Germany with future plans to expand that campus as well as build a state-of-the art facility in Saratoga County, New York.  Upon closing, The Foundry Company will have its principal headquarters in Silicon Valley; and its research and development and manufacturing leadership teams and ecosystems in New York, Dresden, and Austin.


About Mubadala Development Company

Mubadala Development Company (Mubadala) is a Public Joint Stock Company headquartered in Abu Dhabi, capital of the United Arab Emirates. Its focus is on developing and managing an extensive and economically diverse portfolio of commercial initiatives.  It does this either independently or in partnership with leading international organizations. Mubadala’s commercial strategy is fundamentally built on long-term capital-intensive investments that deliver strong financial returns.

The company manages a multi-billion dollar portfolio of local, regional, and international investments, projects and initiatives. Through its investment and development projects, Mubadala is both a catalyst for, and a reflection of, the drive for economic diversification of the Emirate of Abu Dhabi.  Its impact is evident domestically and internationally in sectors such as energy, aerospace, real estate, healthcare, technology, infrastructure, and services. 

Mubadala’s sole shareholder is the Government of the Emirate of Abu Dhabi.  For more information about Mubadala, its partnerships and activities please visit http://www.mubadala.ae.

 

 

(1) Reflects purchase price of $2.15 per share, which is the average of the closing prices of AMD common stock on the NYSE for the 20 trading days immediately prior to and including December 12, 2008.

 

 

 

]]>
AMD e Advanced Technology Investment Company ottengono l'approvazione definitiva per la creazione della nuova società produttrice di semiconduttori Mon, 23 Feb 2009 10:26:45 +0100 http://www.comunicati.net/comunicati/varie/74396.html http://www.comunicati.net/comunicati/varie/74396.html pergola pergola

 

AMD ha reso noto che i suoi azionisti hanno approvato la proposta per l’emissione di azioni ordinarie e titoli obbligazionari a favore di una consociata di Mubadala Development Company PJSC, spianando la strada ad AMD e ad Advanced Technology Investment Company di Abu Dhabi per la creazione della joint-venture “The Foundry Company”

 

Si prevede che The Foundry Company, spin-off della divisione produttiva di AMD, diventerà realtà dal 2 marzo.

 

Di seguito la notizia in dettaglio, in inglese.

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

AMD:

PR Contact:
Drew Prairie, (512) 602-4425, drew.prairie@amd.com;
Anna Carzana + 39 02.3008161,
anna.carzana@amd.com             

IR Contact:
Ruth Cotter, (408) 749-3887, Ruth.Cotter@amd.com

“The Foundry Company”: 

PR Contact:
Travis Bullard, (512) 602-5667,
travis.bullard@amd.com

Mubadala:

U.S. Contact:  Richard Mintz, (202) 295-8772, rmintz@mubadala.ae
Abu Dhabi Contact:  Kate Triggs, +971 50 6853 101, ktriggs@mubadala.ae

ATIC:

U.S.Contact:  Amanda Orr, (202) 295-8786, amanda.orr@harbourgrp.com 
Abu Dhabi Contact:  Daniel Slack-Smith, +971 2 499 1622 info@advancedtechnologyic.com

                        

AMD and the Advanced Technology Investment Company Secure Final Approval Necessary to Create New Leading-Edge Semiconductor Manufacturing Company

 

AMD stockholders approve additional stock, warrants to Mubadala Development Company

 

—Parties committed to transaction close, expected by March 2, 2009      

AUSTIN, Texas — Feb. 18, 2009 — AMD [NYSE: AMD]today announced that its stockholders approved a proposal to issue common stock and warrants to an affiliate of Mubadala Development Company PJSC,  paving the way for AMD and the Advanced Technology Investment Company of Abu Dhabi to create “The Foundry Company”.  

With the stockholder approval received today, all closing conditions for the creation of “The Foundry Company” manufacturing joint venture have been met, and the transaction is expected to close by March 2, 2009.

AMD stockholders approved a proposal to issue (i) 58 million shares of the company’s common stock and warrants to purchase 35 million shares of its common stock and (ii) 35 million shares of the company’s common stock upon exercise of those warrants to an affiliate of the Mubadala Development Company PJSC, on the terms described in the proxy statement related to the Special Meeting of Stockholders that was held today in Austin, Texas.  

About AMD

Advanced Micro Devices (NYSE: AMD) is an innovative technology company dedicated to collaborating with customers and industry partners to ignite the next generation of computing and graphics solutions at work, home and play. For more information, visit www.amd.com.

About The Foundry Company

The Foundry Company will be a U.S.-headquartered, leading-edge semiconductor manufacturing company created to address growing demand for independent, leading-edge foundry production capabilities.  The Foundry Company will serve this need by combining advanced process technology, industry-leading manufacturing facilities and aggressive plans to scale capacity.  The cornerstone of production for The Foundry Company will be industry-leading manufacturing facilities in Dresden, Germany with future plans to expand that campus as well as build a state-of-the art facility in Saratoga County, New York.  Upon closing, The Foundry Company will have its principal headquarters in Silicon Valley; and its research and development and manufacturing leadership teams and ecosystems in New York, Dresden, and Austin.

For more information on [The Foundry Company], visit www.newglobalfoundry.com


About ATIC

The Advanced Technology Investment Company (ATIC) was created in 2008. A technology investment company wholly owned by the Government of Abu Dhabi, ATIC is focused on making significant investments in the advanced technology sector, both locally and internationally. Its mandate is to generate returns that deliver long-term benefits to the Emirate of Abu Dhabi.

 

ATIC seeks to leverage the unique advantages it enjoys as an investor from the Emirate of Abu Dhabi to identify and realize long-term investment opportunities in the highly competitive and capital-intensive advanced technology sector. These advantages include significant and reliable capital, a patient investment philosophy, and a subsequently long-term investment horizon. For more information about ATIC visit http://www.advancedtechnologyic.com

About Mubadala

Mubadala Development Company (Mubadala) is a Public Joint Stock Company headquartered in Abu Dhabi, capital of the United Arab Emirates. Its focus is on developing and managing an extensive and economically diverse portfolio of commercial initiatives.  It does this either independently or in partnership with leading international organizations. Mubadala’s commercial strategy is fundamentally built on long-term capital-intensive investments that deliver strong financial returns.

The company manages a multi-billion dollar portfolio of local, regional, and international investments, projects and initiatives. Through its investment and development projects, Mubadala is both a catalyst for, and a reflection of, the drive for economic diversification of the Emirate of Abu Dhabi.  Its impact is evident domestically and internationally in sectors such as energy, aerospace, real estate, healthcare, technology, infrastructure, and services. 

 

Mubadala’s sole shareholder is the Government of the Emirate of Abu Dhabi.  For more information about Mubadala, its partnerships and activities please visit www.mubadala.ae.

—30—

©2009, Advanced Micro Devices, Inc. AMD, the AMD Arrow logo are trademarks of Advanced Micro Devices, Inc.  Other names are for informational purposes only and may be trademarks of their respective owners.

 

Cautionary Statement
This release contains forward-looking statements concerning the consummation of The Foundry Company manufacturing joint venture transaction, which are made pursuant to the safe harbor provisions of the Private Securities Litigation Reform Act of 1995. Forward-looking statements are commonly identified by words such as “would,” “may,” “expects,” “believes,” “plans,” “intends,” “projects” and other terms with similar meaning. Investors are cautioned that the forward-looking statements in this release are based on current beliefs, assumptions and expectations, speak only as of the date of this release and involve risks and uncertainties that could cause actual results to differ materially from current expectations. Risks include the possibility that Intel Corporation’s pricing, marketing and rebating programs, product bundling, standard setting, new product introductions or other activities targeting AMD’s business will prevent attainment of AMD’s current plans;
the company’s Asset Smart strategy will not reach fruition or will be less beneficial than anticipated; the announced transaction for the formation of The Foundry Company and the associated third-party investment will not occur as anticipated; customers stop buying the company’s products or materially reduce their operations or demand for its products; the company will be unable to develop, launch and ramp new products and technologies in the volumes and mix required by the market and at mature yields on a timely basis; demand for computers and consumer electronics products and, in turn, demand for the company’s products will be lower than currently expected; there will be unexpected variations in market growth and demand for the company’s products and technologies in light of the product mix that it may have available at any particular time or a decline in demand; and the company will be unable to maintain the level of investment in research and development and capacity that is required to remain competitive. Investors are urged to review in detail the risks and uncertainties in the company’s Securities and Exchange Commission filings, including but not limited to the Quarterly Report on Form 10-Q for the fiscal quarter ended September 27, 2008.

 

 

 

]]>
NOMINA in casa AMD: Sergio CERESA DIRETTORE VENDITE per il segmento RETAIL, in EMEA Tue, 17 Feb 2009 11:18:15 +0100 http://www.comunicati.net/comunicati/varie/73894.html http://www.comunicati.net/comunicati/varie/73894.html pergola pergola

 

AMD ha annunciato oggi la nomina di Sergio Ceresa a Direttore Vendite per il mercato retail nell’area EMEA.

 

Con sede a Milano e riportando direttamente ad Alberto Bozzo - AMD Corporate Vice President and General Manager EMEA - Ceresa avrà la responsabilità di rafforzare il business di AMD nel mercato retail attraverso l’esperienza consolidata e maturata in questi anni.

 

“Il mercato retail rappresenta per AMD un segmento strategico”, commenta Bozzo. “Sono certo che Sergio sarà in grado di sfruttare al meglio il potenziale offerto dalla linea di prodotti AMD e di capitalizzare il valore che l’azienda propone grazie ai suoi processori e alle soluzioni grafiche dalle elevate prestazioni”.

 

Prima di entrare in AMD, Ceresa, che vanta un’esperienza di oltre 14 anni nello sviluppo del mercato retail, ha ricoperto il ruolo di Consumer Business Manager in HP Italia, occupandosi delle vendite, del marketing e della gestione del prodotto per l’Imanging & Printing Group. Laureato in Informatica, ha consolidato il suo percorso lavorativo anche in Sony in Apple. 

 

Di seguito la notizia in inglese e in allegato la sua foto.

Anna Carzana - AMD Public Relations  -  Tel. + 39 02.3008161                 
Luisella Lucchini  -  Imageware  -  Tel. +39 02.700251


°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

 

AMD Names Sergio Ceresa Director of Sales for the

Retail Segment in EMEA

Milan, Italy - 17 Feb., 2009 -- AMD (NYSE: AMD) today announced the appointment of Sergio Ceresa to director of sales for the retail go-to-market segment for Europe, the Middle East and Africa (EMEA).

Based in Milan and reporting to Alberto Bozzo, AMD’s corporate vice president and general manager EMEA, Sergio will lead the company’s efforts to increase its share of business in the retail market by bringing its unique value proposition to consumers in EMEA.

“As the path to the consumer, the retail market represents a strategic segment for AMD,” said Bozzo. “I am confident that Sergio’s experience in this area makes him the right person to leverage AMD’s strong product line-up and value proposition as the only company able to deliver high-performance processor and graphics products.”

 

Sergio joins AMD with fourteen years’ experience in retail business development and management positions. He was most recently consumer business manager for HP in Italy, covering sales, marketing and product category management within the company’s Imaging and Printing Group.  Ceresa also spent time at both Sony and Apple.  He holds a degree in information sciences.

 

About AMD

Advanced Micro Devices (NYSE: AMD) is an innovative technology company dedicated to collaborating with customers and partners to ignite the next generation of computing and graphics solutions at work, home and play. For more information, visit http://www.amd.com.

 

]]>
Da AMD nuovi processori AMD Quad-Core Opteron HE a 45 nm a elevata efficienza energetica Wed, 28 Jan 2009 11:24:29 +0100 http://www.comunicati.net/comunicati/varie/72139.html http://www.comunicati.net/comunicati/varie/72139.html pergola pergola

AMD annuncia oggi la disponibilità di cinque nuovi processori a basso consumo energetico: Quad-Core AMD Opteron HE a 45nm. A 55-watt ACP (Average CPU Power), questi nuovi processori ad alta efficienza soddisfano la crescente domanda da parte del mercato di un sempre più ridotto consumo energetico, per risparmiare sui costi dei data center.

Già disponibile in otto sistemi server di HP, i clienti potranno da subito apprezzare un elevato risparmio energetico e un incremento delle prestazioni di virtualizzazione. Diversi OEM, tra cui Dell, Sun, Rackable Systems e altri fornitori di soluzioni presenteranno i propri prodotti entro la fine di questo trimestre.

Il processore Quad-Core AMD Opteron SE a 45nm, con velocità che partono da 2,1 fino a 2,3 GHz, è stato progettato per indirizzare un vasto segmento del mercato IT che deve sia massimizzare le prestazioni durante il massimo flusso di lavoro, sia gestire i costi energetici nel corso di inattività e di ridotto utilizzo. Le piattaforme server basate sui nuovi processori AMD Opteron HE sono in grado di risparmiare fino al 20% in modalità "idle", rispetto ai sistemi concorrenti, contribuendo a tagliare i costi energetici senza compromettere le performance del processore.

Inoltre, due nuovi processori Quad-Core AMD Opteron SE a 45nm (2,8 GHz) con potenza ACP di 105-watt sono ora disponibili in tre nuovi sistemi di HP e presso altri partner tecnologici di AMD. Per approfondimenti: AMD@work

Di seguito la notizia in dettaglio, in inglese.

Per ulteriori informazioni:

Teresa Osborne - AMD Public Relation - (512) 633-8228- teresa.osborne@amd.com
Anna Carzana - AMD Public Relations  -  Tel. + 39 02.3008161                 
Luisella Lucchini  -  Imageware  -  Tel.
+39 02.700251

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

 NEWS RELEASE   

 

                                   

 

AMD Helps Customers Counter Rising Data Center Power and Cooling Expenses

— New Highly Efficient 45nm Quad-Core AMD Opteron™ HE processors now available in systems from Global OEMs and solution providers —

SUNNYVALE, Calif. — Jan. 26, 2009— Addressing the number one challenge for data center managers (1), AMD (NYSE: AMD) today announced widespread availability of five new low-power 45nm Quad-Core AMD Opteron™ HE processors.  At 55-watt ACP, these new highly efficient processors help meet the industry’s rising demand for low power, cost-saving data center technology. Now available in eight server systems from HP, the new processors can help customers immediately recognize power savings and increased virtualization performance. Rackable Systems will also have Quad-Core AMD Opteron HE processor-based servers available immediately and additional systems from global OEMs including Dell, Sun, and other solution providers are expected later this quarter.

The 45nm Quad-Core AMD Opteron HE processor, with speeds ranging from 2.1 to 2.3 GHz, is designed to address a vast segment of the business computing market that must maximize performance during peak hours while managing the energy costs during idle and low-utilization hours.  Server platforms based on these new AMD Opteron HE processors can offer up to 20% lower idle power compared to similarly configured competing systems (2), helping cut energy costs without compromising any of the processor features of the standard power options. 

“In the current economic environment, datacenter managers are under more pressure than ever to reduce costs without compromising the latest features or performance,” said Patrick Patla, general manager, Server and Workstation Business, AMD.  “The new Quad-Core AMD Opteron HE series processor offers unrivaled performance-per-watt and cost-efficiencies for a wide range of configurations without a potential front-side bus bottleneck. In the second quarter AMD plans to take energy-efficiency to the next level in introducing even lower ACP processors for the unique demands of cloud computing environments.” 

Additionally, two new 45nm Quad-Core AMD Opteron SE processors (2.8 GHz) are now available for customers with the most performance-intensive datacenter workloads. At the 105-watt ACP thermal envelope, these new processors are also immediately available in three new systems from HP as well as from other AMD technology partners. 

New Power Management Innovations and Performance Numbers

Significant new power management capabilities are now enabled with all 45nm Quad-Core AMD Opteron processors. Details on these new additional power saving features, as well as information on the performance data available for both new processor categories is available at AMD@work.   

About AMD

Advanced Micro Devices (NYSE: AMD) is an innovative technology company dedicated to collaborating with customers and partners to ignite the next generation of computing and graphics solutions at work, home and play. For more information, visit http://www.amd.com.

—30—

AMD, the AMD Arrow logo, AMD Opteron, and combinations thereof are trademarks of Advanced Micro Devices, Inc. Other names are for informational purposes only and may be trademarks of their respective owners.


(1) IDC Market Analysis #215870 Worldwide Server Energy Expense 2008-2012 Forecast, Jed Scaramella, Copyright 2008 IDC.

 

(2) Based on AMD internal testing. AMD configuration: 2 x Quad-Core AMD Opteron™ processors Model 2376 HE (2.3GHz) in Supermicro 2021M-UR+ motherboard, 16GB (8x2GB DDR2-667) memory, 500GB SATA disk drive, Ablecom PWS-702A-1R power supply, SuSE Linux® Enterprise Server 10 SP2 64-bit. Intel configuration: 2 x Quad-Core Intel Xeon processors Model L5420 (2.5GHz) in Supermicro 6025W-NTR+ motherboard, 16GB (8x2GB DDR2-667 Low-Power FB-DIMM) memory, 500GB SATA disk drive, Ablecom PWS-702A-1R power supply, SuSE Linux Enterprise Server 10 SP2 64-bit.

 



]]>
AMD presenta il nuovo CHIPSET per desktop AMD 760G: potenza e prestazioni a costi assolutamente accessibili Tue, 20 Jan 2009 15:27:38 +0100 http://www.comunicati.net/comunicati/varie/71503.html http://www.comunicati.net/comunicati/varie/71503.html pergola pergola

 
AMD introduce oggi il il nuovo chipset AMD 760G, che permettere, a tutti gli utenti di vivere "The Ultimate Visual Experience" e di massimizzare la produttività senza penalizzare i consumi energetici.

 

Il nuovo chipset offre funzionalità grafiche DirectX 10 e una piattaforma perfettamente equilibrata per un'esperienza visiva senza precedenti in qualsiasi ambiente o situazione: a casa, sul lavoro e nel gioco.  La tecnologia ATI Hybrid CrossFireX garantisce un percorso di aggiornamento flessibile quando il chipset AMD 760G viene abbinato alle schede grafiche della serie ATI Radeon HD 3450 o ATI Radeon HD 2400, in modo tale da ottenere performance scalabili. Integrando una CPU AMD Athlon X2 si ottengono importanti benefici in termini di consumo energetico.

 

Il chipset AMD 760G è disponibile a partire dal 19 gennaio. AMD sta collaborando con i principali produttori di motherboard per offrire alla clientela una maggiore possibilità di scelta in una piattaforma che garantisce una eccezionale esperienza out-of-the-box a un costo assolutamente competitivo. Fra i partner figurano Asus, ECS, Gigabyte, Asrock, MSI, Foxconn e Biostar.

 

Progettato da AMD per permettere ai propri clienti di rispondere alle diverse esigenze degli utenti, il chipset AMD 760G consente di ottimizzare l'esperienza di elaborazione nella sua totalità favorendo una  maggiore produttività, un livello di intrattenimento qualitativamente superiore e una giocabilità senza pari.

 

La soluzione presentata oggi da AMD, permette agli OEM di ampliare le linee di prodotto attraverso un nuovo chipset pensato per offrire un'esperienza d'utilizzo superiore. Fra le funzionalità e i vantaggi:    

  • design a basso consumo che favorisce l'efficienza energetica 
  • tecnologia studiata per incrementare la produttività 
  • esperienza visiva out-of-the-box assolutamente coinvolgente nei videogame attualmente più noti e diffusi per i giocatori anche meno esperti 
  • funzioni di multitasking omogeneo e di rendering accelerato per una riproduzione efficiente e silenziosa dei contenuti  multimediali 
      

 Per ulteriori informazioni sul chipset AMD 760G è possibile consultare la presentazione allegata o visitare l'indirizzo: www.amd.com

 

 

AMD

Advanced Micro Devices (NYSE: AMD) è una società specializzata nella progettazione e commercializzazione di soluzioni tecnologiche per il mondo computing con innovative piattaforme per il calcolo e la grafica destinate all'azienda, alla casa e al gioco. Per maggiori informazioni è possibile visitare il sito http://www.amd.com

 

AMD, il logo AMD, ATI, il logo ATI, AMD Athlon, CrossFireX, Radeon, "The Ultimate Visual Experience" e loro combinazioni sono marchi di Advanced Micro Devices Inc.

 

 

Luisella Lucchini
Imageware
Via Moretto da Brescia, 22
20133 Milano
Tel. 02 700251
www.imageware.it

P Please consider our environment  before printing this e-mail

 

 

]]>
Qualcomm acquisisce da AMD le tecnologie grafiche e multimediali per i prodotti palmari Tue, 20 Jan 2009 15:13:12 +0100 http://www.comunicati.net/comunicati/varie/71498.html http://www.comunicati.net/comunicati/varie/71498.html pergola pergola

 

Qualcomm acquisisce da AMD le tecnologie grafiche e multimediali

per i prodotti palmari

 

- L'acquisizione di risorse e asset tecnologici è destinata a rafforzare la leadership di Qualcomm

nel mercato del mobile multimedia -

 

SAN DIEGO and SUNNYVALE, Calif. — January 20, 2009 - Qualcomm Incorporated (Nasdaq:  QCOM) e AMD (NYSE: AMD) hanno annunciato che Qualcomm ha acquisito parte del patrimonio di asset tecnologici, proprietà intellettuali e risorse nei settori della grafica e del multimedia, fino a oggi alla basi delle attività di AMD nel segmento handheld. Questa operazione rafforza le capacità multimediali di Qualcomm permettendole di consolidare la propria leadership nella realizzazione di prodotti avanzati in grado di ridefinire le esperienze della nuova generazione dell'utenza mobile.

"Con l'acquisizione degli asset del segmento handheld di AMD, entriamo in possesso di solide tecnologie multimediali inclusi alcuni core grafici che abbiamo utilizzato su licenza per diversi anni", ha dichiarato Steve Mollenkopf, Executive Vice President di Qualcomm e Presidente di Qualcomm CDMA Technologies. “Portando questa tecnologia al nostro interno possiamo ottenere sinergie ancora maggiori grazie all'integrazione trasparente delle eccezionali performance multimediali offerte da AMD nei nostri prodotti system-on-chip (SoC)".

"La cessione di risorse e asset tecnologici per prodotti palmari a Qualcomm ci permette di concentrarci meglio sul nostro core business e sfruttare la vantaggiosa posizione di leader che abbiamo conquistato sia nell'informatica x86 che nella grafica high-end", ha affermato Robert J. Rivet, Chief Operations and Administrative Officer di AMD. “Siamo convinti che il personale della divisione Handheld di AMD costituirà un patrimonio prezioso per Qualcomm".

Secondo i termini dell'accordo, Qualcomm ha esteso una proposta di assunzione anche ai vari team della divisione handheld di AMD responsabili della progettazione e dello sviluppo. Questi team sono impegnati nella messa a punto di tecnologie che fanno evolvere i dispositivi mobili in aree come la grafica 2D e 3D, l'audio/video, i display e l'architettura.

Le due società hanno firmato un accordo vincolante definitivo il 19 gennaio 2009 dopo aver ricevuto le necessarie autorizzazioni normative. Nell'ambito della transazione Qualcomm riconoscerà ad AMD una somma pari a 65 milioni di dollari in contanti, salvo variazioni derivanti da costi relativi al personale e da trattenute per il versamento di taluni indennizzi obbligatori. AMD e Qualcomm si sono impegnate a favore di una transizione completamente lineare degli asset ceduti e a un passaggio del tutto trasparente anche per i dipendenti.

Qualcomm prevede che l'acquisizione possa influire con una diminuzione di 0,02 dollari sull'utile per azione pro forma dell'esercizio 2009, mentre gli effetti positivi sull'utile sono attesi a partire dalla seconda metà dell'anno solare 2010.

 

AMD

 

Advanced Micro Devices (NYSE: AMD) è una società specializzata nella progettazione e commercializzazione di soluzioni tecnologiche per il mondo computing con innovative piattaforme per il calcolo e la grafica destinate all'azienda, alla casa e al gioco. Per maggiori informazioni è possibile visitare il sito http://www.amd.com

 

Qualcomm

 

Qualcomm  Incorporated (Nasdaq: QCOM) è leader nello sviluppo e nella commercializzazione di prodotti e servizi innovativi per la comunicazione wireless digitale basata su CDMA e su altre tecnologie avanzate. Con sede a San Diego, Qualcomm è presente nell'indice S&P 500 e nella classifica FORTUNE 500 del 2008. Per maggiori informazioni è possibile visitare l'indirizzo http://www.qualcomm.com.

 

Cautionary Statement regarding Forward-Looking Statements

Except for the historical information contained herein, this news release contains forward-looking statements, which are made pursuant to the safe harbor provisions of the U.S. Private Securities Litigation Reform Act of 1995.   Forward-looking statements are commonly identified by words such as “would,” “may,” “will,” “expects,” and other terms with similar meaning.  Forward-looking statements include statements regarding the expected benefits of the transaction as they relate to enhancing Qualcomm's multimedia capabilities in order to deliver more advanced products; AMD’s or Qualcomm’s respective management plans relating to the transaction; any statements of the plans, strategies and objectives of AMD’s or Qualcomm’s management for future operations, including the execution of technology integration plans; the financial impact of the acquisition on AMD’s or Qualcomm's results of operations and financial condition; any statements of expectation or belief; and any statements of assumptions underlying any of the foregoing.  Forward-looking statements are based on AMD’s and Qualcomm’s respective current beliefs, assumptions and expectations and speak only as of the date of this release and involve risks and uncertainties that could cause actual results to differ materially from current expectations.  If such risks or uncertainties materialize or such assumptions prove incorrect, the respective results of AMD or Qualcomm could differ materially from those expressed or implied by such forward-looking statements and assumptions. 

 

Important factors that may cause such a difference for Qualcomm in connection with the acquisition of certain AMD’s Handheld Graphics and Multimedia Assets include, but are not limited to risks that:

 

•          expected benefits may not materialize as expected;

•          Qualcomm is not able to successfully implement technology integration strategies;

•          Qualcomm is not able to successfully employ and retain the subject design and development teams from AMD's handheld business;

•             Qualcomm is not able to successfully design and have manufactured significant quantities of CDMA and WCDMA components on a timely and profitable basis; and

•          there are adverse changes in the economic conditions of the various markets Qualcomm serves.

Other risks are described from time to time in Qualcomm's SEC reports, including the annual report on Form 10-K for the year ended September 28, 2008.

 

Important factors that may cause such a difference for AMD in connection with the sale of certain Handheld Graphics and Multimedia Assets include, but are not limited to:

 

•          the ability of the parties to successfully consummate post-closing obligations contemplated by the Handheld acquisition agreement and related transaction documents;

•          the possibility that the revenues, cost savings and other benefits expected from the transaction may not be fully realized by AMD or may take longer to realize than expected;

•          delays associated with integrating the acquired Handheld assets, including applicable employees and operations;

•          a downturn in the semiconductor industry;

•          unexpected variations in market growth and demand for Handheld products and technologies specifically, and AMD products and technologies generally, and

•          general economic and business conditions.

Other risks and uncertainties are described in AMD’s SEC reports, including but not limited to the annual report on Form 10-K for the year ended December 29, 2007, and its most recent quarterly report on Form 10-Q. 

 

The forward-looking statements in this release speak only as of this date.  Neither AMD nor Qualcomm undertakes any obligation to revise or update publicly any forward-looking statement for any reason, except as may be required by law.  All statements made by or concerning AMD or Qualcomm, respectively, are made solely by such applicable party and such party is solely responsible for the content of such statements.

 

-30-

Qualcomm è un marchio registrato di Qualcomm Incorporated. AMD, il logo AMD Arrow e loro combinazioni sono marchi di Advanced Micro Devices Inc. Tutti gli altri marchi citati appartengono ai rispettivi proprietari.

 

 

 

 

 

 

]]>
Neo Advertising: Gabriele Tortorella nominato Sales Director Thu, 15 Jan 2009 14:41:15 +0100 http://www.comunicati.net/comunicati/varie/71120.html http://www.comunicati.net/comunicati/varie/71120.html pergola pergola

 

 

Gabriele Tortorella nominato Sales Director

di Neo Advertising Italia

 

 

 

 

Milano, 15 gennaio 2009 – Neo Advertising, leader mondiale nelle tecnologie e nei servizi di Digital Signage, consolida la presenza nel mercato italiano rafforzando la propria struttura locale attraverso la nuova nomina di Gabriele Tortorella quale Sales Director.

 

In questo ruolo, Tortorella avrà la responsabilità di definire e sviluppare nuove strategie di vendita, ampliare la rete commerciale, stabilire nuove partnership strategiche al fine di garantire una presenza sempre più capillare dell’azienda sul territorio nazionale.

 

“Sono lieto di poter partecipare al consolidamento di Neo Advertising in Italia e accolgo con grande entusiasmo questa sfida. A fronte di un significativo potenziale di crescita del mercato del Digital Signage, l’azienda si è posta obiettivi particolarmente elevati a cui, sulla base dell’esperienza maturata, spero di poter contribuire a partire da ora entrando in un team di professionisti e specialisti di livello internazionale. Questo riconoscimento è, quindi, per me motivo di orgoglio e lo stimolo per dedicarmi con impegno alle nuove opportunità che il mercato ci offre”, commenta Gabriele Tortorella.

 

Laureato in Scienze Politiche all’Università Cattolica di Milano, Gabriele Tortorella inizia la propria carriera come Account Manager presso la concessionaria di pubblicità Affitalia, dove si occupa di gestire i rapporti con i clienti e con le agenzie di pubblicità per la pianificazione di campagne nazionali.

 

Nel 2001 entra in Sportal, network leader in Italia nella distribuzione di contenuti sportivi, assumendo la carica di Sales Manager. In tale ruolo, oltre a essere responsabile dei rapporti con la concessionaria interna e della gestione della forza vendite, si occupa dei progetti speciali e della comunicazione. Nel 2002 diventa Product Manager di Evention, agenzia specializzata nell’organizzazione di eventi e convention, dove segue brand prestigiosi quali Rovagnati, Superga, Umbro e Binda.

Nel 2004 rafforza la propria esperienza nel settore “Out-of-Home” approdando in Clear Channel Outdoor, società americana leader mondiale nella pubblicità esterna, dove, in qualità di Senior Account, gestisce importanti centri media come Zenith, Omd, Universal, Strategy Media, Fosbury Mba e Creative Media. Nel 2006 assume la qualifica di Sales Branch Executive, con la responsabilità del rapporto con le più importanti agenzie di pubblicità e della gestione dei key clients, oltre che dello sviluppo di nuove opportunità di business.

 

“E’ con estremo piacere che annuncio l’ingresso di Gabriele nel nostro team italiano”, dichiara Fabrizio Bonazza, CEO di Neo Advertising. “Sono certo che l’esperienza consolidata da Gabriele in questi anni e la sua profonda conoscenza del mercato apporterà un valido contributo allo sviluppo dei servizi di Digital Signage a livello italiano”.

 

* * *

 

Neo Advertising

Neo Advertising è fornitore leader a livello europeo e gestore dei networks di Digital Out Of Home. Neo Advertising gestisce migliaia di display pubblici, in partnership con istituzioni di primo livello, ad esempio la catena di vendita al dettaglio francese Carrefour, la catena di vendita al dettaglio tedesca Edeka così come i più prestigiosi proprietari immobiliari. Neo Advertising ha sedi in Italia, Canada, USA, Germania, Polonia, Portogallo, Spagna, Svizzera, Paesi Bassi, Svezia e Regno Unito.

Sito Internet www.neoadvertising.com

 

 

   

Informazioni per la stampa:

 

Luisella Lucchini llucchini@imageware.it

Cristina Pergola cpergola@imageware.it

Tel. + 39 02 700251

Fax + 39 02 7002540

www.imageware.it

 

 

 

 

 

 

 

]]>
AMD al CES: presentate le nuove schede grafiche ATI MOBILE RADEON HD 4000 series per notebook Fri, 09 Jan 2009 18:45:33 +0100 http://www.comunicati.net/comunicati/varie/70668.html http://www.comunicati.net/comunicati/varie/70668.html pergola pergola

 

AMD LANCIA LE NUOVE SOLUZIONI GRAFICHE PER NOTEBOOK
ATI MOBILITY RADEON™ HD 4000 SERIES,

RADDOPPIANDO LE PERFORMANCE NEI VIDEOGIOCHI

RISPETTO ALLA GENERAZIONE PRECEDENTE(1)

 

La nuova generazione di processori grafici per notebook rafforza la leadership di AMD

 nella qualità, stabilità e longevità dei prodotti

           

CES, Las Vegas –  9 Gennaio 2009  - AMD (NYSE: AMD) presenta la nuova generazione di processori grafici ATI Mobility Radeon™ HD 4000 Series per notebook che offre, anche in ambito mobile, i vantaggi della grafica AMD già presente nei desktop. Questi sofisticati processori grafici ridefiniscono il concetto di gioco sui dispositivi mobili grazie a funzionalità avanzate quali il supporto dei nuovi giochi Microsoft DirectX® 10.1, un'esperienza multimediale HD di qualità home-theater e funzionalità di risparmio energetico che prolungano l'autonomia delle batterie permettendo agli utenti di sfruttare al meglio i loro notebook per lavorare, per giocare o per svolgere qualunque altra attività di home computing.

I processori grafici ATI Mobility Radeon™ HD 4800 Series ridefiniscono le performance dei videogiochi HD grazie al supporto della tecnologia ATI CrossFireX™, che fornisce fino a un teraFLOPS di potenza.(2) I prodotti ATI Mobility Radeon™ HD 4600 Series offrono il bilanciamento perfetto tra performance ed efficienza energetica. Ideali per notebook leggeri e sottili, i processori grafici delle famiglie ATI Mobility Radeon™ HD 4300 e ATI Mobility Radeon™ HD 4500 assicurano un'eccellente autonomia anche per chi lavora in movimento.

"ASUS è costantemente impegnata nel fornire ai propri clienti le migliori soluzioni possibili per l'elaborazione mobile in grado di assicurare eccezionali esperienze multimediali", ha dichiarato Alvin Chou, Senior Product Manager della Notebook Business Unit di ASUS. "Siamo lieti di poter offrire i primi notebook al mondo dotati del processore grafico ATI Mobility Radeon HD 4650 - i modelli ASUS N51Tp e N81Vp - e del processore grafico ATI Mobility Radeon HD 4570, presente nel modello F81Se".

"Il notebook MSI EX625 con processore grafico ATI Mobility Radeon HD 4600 Series e il notebook GT725 con processore grafico ATI Mobility Radeon HD 4800 Series rappresentano il massimo in fatto di capacità grafiche multimediali e di gioco su piattaforme mobili", ha affermato Eric Kuo, Sales Director di MSI. "AMD offre prodotti grafici avanzati che porteranno capacità e prestazioni senza precedenti nel settore delle piattaforme mobili".

 

 

I videogame HD ridefiniti

Tutti i processori grafici ATI Mobility Radeon HD 4000 Series incorporano potenti motori 3D derivati dall'architettura della serie ATI Radeon HD 4800 e offrono fino al doppio delle performance di gioco rispetto ai precedenti processori grafici ATI Mobility Radeon™ HD 3000 Series.(1) I processori grafici ATI Mobility Radeon HD 4800 Series sono i primi nel settore a supportare la tecnologia di memoria GDDR5, fornendo una bandwidth quasi doppia rispetto alle memorie GDDR3 e GDDR4 e contribuendo in maniera determinante al miglioramento delle performance e della giocabilità. Grazie al supporto della tecnologia Microsoft DirectX 10.1, tutti i processori della famiglia ATI Mobility Radeon HD 4000 sono in grado di gestire i videogame di nuova generazione offrendo immagini nitide e dettagliate e straordinari effetti visivi per un livello di realismo senza precedenti. Gli appassionati possono potenziare le performance di gioco mediante il processore grafico ATI Mobility Radeon™ HD 4870, in grado di fornire prestazioni pari a 1,8 volte quelle dei precedenti processori grafici mobili discreti AMD(3) e, grazie alla tecnologia ATI CrossFireX, possono sommare le performance di due processori grafici ATI Mobility Radeon™ per fruire di una qualità dell'immagine senza compromessi con qualunque moderno videogame 3D.

"Siamo fieri delle caratteristiche del processore grafico ATI Mobility Radeon HD 4870, la prima GPU per notebook in grado di supportare la speciale memoria grafica a bandwidth ultraelevata GDDR5 per fornire sulle piattaforme mobili l'esperienza di gioco ad altissimo livello normalmente riservata ai desktop high-end", ha sottolineato Rick Bergman, Senior Vice President e General Manager del Graphics Products Group di AMD. "Oggi i notebook equipaggiati con uno o due di questi processori grafici ad alte prestazioni sono perfettamente in grado di gestire praticamente qualunque videogame per PC, assicurando il massimo delle prestazioni".

"Per quanto riguarda poi i notebook multimediali, il processore grafico ATI Mobility Radeon HD 4600 è la GPU per notebook, più efficiente che abbiamo mai prodotto, per un gioco senza precedenti".

 

Un'esperienza multimediale HD straordinaria

Gli appassionati di home-theater possono fruire appieno della visione a risoluzione 1080p HD dovunque desiderano su schermi, monitor o televisori HD. Grazie alla seconda generazione della tecnologia AMD UVD (Unified Video Decoder), la CPU viene liberata dalle altre applicazioni: pertanto, anche nella fruizione di contenuti ad alto consumo di potenza del processore come i film Blu-ray, gli utenti possono inviare instant message o effettuare scansioni dei virus in background senza interruzioni di sorta. Ciò contribuisce anche a ridurre il consumo di corrente e la necessita di alte velocità di rotazione delle ventole, a tutto vantaggio della silenziosità. L'upscaling DVD migliora la qualità dell'immagine nella visione di contenuti a definizione standard nella risoluzione 1080p HDTV, mentre la gestione dinamica del contrasto regola in maniera ottimale la luminosità per offrire sempre immagini nitide e luminose.(4) Progettata specificamente per gli appassionati di video HD, la tecnologia avanzata di elaborazione video e dell'immagine ATI Avivo HD è presente in tutti i processori grafici della famiglia ATI Mobility Radeon HD 4000 fornendo colori brillanti, immagini nitide e riproduzione fluida dei contenuti video Blu-ray e HD su schermi, monitor e televisori ad alta definizione.(5) Alcuni modelli di processore grafico della serie ATI Mobility Radeon HD 4000 sono anche le prime soluzioni grafiche mobili in assoluto caratterizzate da capacità audio avanzate ad alta definizione HDMI attraverso il supporto audio surround digitale 7.1 e DisplayPort Audio, permettendo di vivere un'esperienza home-theater immersiva.(6).

 

Al vertice dell'efficienza energetica

AMD è costantemente impegnata a progettare tecnologie efficienti dal punto di vista dei consumi elettrici e contemporaneamente dalle performance ottimali, e la serie ATI Mobility Radeon HD 4000 non fa eccezione. La nuova famiglia di soluzioni grafiche mobili adotta un processo di fabbricazione a 55nm di seconda generazione che, nel caso della GPU ATI Mobility Radeon 4870, si traduce in un incremento del rapporto performance-per-watt superiore di oltre il 60% rispetto a quello dei prodotti della generazione precedente.(7) Ulteriori accorgimenti che permettono di risparmiare energia derivano dalla presenza delle tecnologie ATI PowerPlay, ATI PowerXpress e ATI Switchable Graphics.

ATI PowerPlay è una tecnologia che si occupa di gestire l'alimentazione in base alle attività del momento, risparmiando energia quando i livelli operativi sono più bassi e regolando automaticamente gli stati del processore per fornire massime prestazioni quando necessario e conservare energia per prolungare l'autonomia delle batterie. Le tecnologie ATI PowerXpress e ATI Switchable Graphics commutano dinamicamente tra il processore grafico discreto della famiglia ATI Mobility Radeon HD 4000 e il processore grafico integrato del notebook - in tempo reale e senza bisogno di riavviare il computer - per garantire le performance più alte quando serve e contribuire ad aumentare la durata delle batterie quando si è in movimento.

“I prodotti delle famiglie ATI Mobility Radeon HD 4600 e ATI Mobility HD 4500 offrono un eccezionale rapporto performance-per-watt fornendo ai produttori di notebook la possibilità di integrare livelli di prestazioni superiori all'interno di design sottili rispetto ai modelli equivalenti degli anni passati", ha affermato Bergman. "Nel caso dei notebook ultrasottili, queste GPU permettono di usufruire di un entertainment HD di miglior qualità anche in movimento grazie ai minori assorbimenti di energia. Stiamo proponendo una gamma completa di processori grafici mobili discreti realizzati all'insegna delle alte prestazioni e dell'efficienza energetica che caratterizzano AMD".

I prodotti della famiglia ATI Mobility Radeon HD 4000 sono proposti in una varietà di configurazioni ottimizzate in termini di prestazioni ed efficienza energetica che variano per dimensioni, velocità operativa e performance in modo da soddisfare le richieste di unità grafiche discrete per ogni genere di prodotto, dai sub-notebook ultramobili fino ai portatili high-end per videogiochi, ai PC desktop compatti e a ogni altro sistema intermedio.

 

Performance senza precedenti

I prodotti grafici della famiglia ATI Mobility Radeon HD 4000 offrono vantaggi prestazionali anche per le applicazioni destinate al settore della difesa.

         "Un componente essenziale della Converged Sensor Network Architecture di Mercury è quello di riuscire ad avvicinare sensibilmente le capacità di calcolo al sensore all'interno di ambienti embedded. Le GPU hanno provato di essere perfettamente adatte per questa esigenza. La collaborazione di Mercury con AMD ci permette di far leva su una tecnologia di GPU avanzata all'interno dei sistemi embedded a questo scopo", ha concluso Scott Thieret, Technology Director for GPU Computing di Mercury Computer Systems. “Le doppie GPU ATI Mobility Radeon HD 4870 installate nella nostra Sensor Stream Computing Platform ci consentono di raggiungere un teraFLOPS di operazioni in virgola mobile con un'unica scheda VXS 6U. Questa densità di calcolo mai raggiunta sinora in un sistema embedded permette a Mercury di risolvere difficili problemi di stream computing per i nostri clienti militari e commerciali costretti a muoversi all'interno di severe limitazioni in termini di dimensioni, consumi elettrici e peso".

I processori grafici della famiglia ATI Mobility Radeon HD 4000 sono stati scelti per la realizzazione di notebook di qualità da parte di importanti produttori come ASUS, MSI e altri; i primi modelli saranno disponibili a partire dal primo trimestre 2009. Per maggiori informazioni è possibile consultare l'indirizzo http://www.amd.com/mobility/hd4000.

 

AMD

 

Advanced Micro Devices (NYSE: AMD) è una società specializzata nella progettazione e commercializzazione di soluzioni tecnologiche per il mondo computing con innovative piattaforme per il calcolo e la grafica destinate all'azienda, alla casa e al gioco. Per maggiori informazioni è possibile visitare il sito http://www.amd.com

 

1. I processori grafici ATI Mobility Radeon HD 4870 e ATI Mobility Radeon HD 4850 implementano 800 unità di stream processing, mentre i processori grafici della famiglia ATI Mobility Radeon HD 3800 ne implementano 320.

 

Confronto tra ATI Mobility Radeon HD 4670 (680e/800m, GDDR3, 512MB ) e ATI Mobility Radeon HD 3670 (680e/800m, DDR3, 256MB): misurazione delle performance basata sui punteggi 3DMark Vantage (P) – sulla piattaforma Puma, Turion Ultra 2.4 GHz, 2GB DDR2-800, Vista SP1 32-bit.

 

Il processore grafico ATI Mobility Radeon HD 4750 (680e/800m, GDDR3, 256MB) raggiunge un rapporto performance-per-watt triplo rispetto al processore grafico ATI Mobility Radeon HD 3470 (680e/800m, DDR3, 256MB). Misurazione delle performance basata sui punteggi 3DMark Vantage (P) – sulla piattaforma Puma, Turion Ultra 2.4 GHz, 2GB DDR2-800, Vista SP1 32-bit.

 

Il processore grafico ATI Mobility Radeon HD 4330 raggiunge 100.132* per watt, mentre il processore grafico ATI Mobility Radeon HD 3410 tocca 26.7* per watt. *Punteggi 3dMark Vantage(P).

 

2. Richiede doppio processore grafico ATI Mobility Radeon HD 4870 o ATI Mobility Radeon HD 4850 con tecnologia ATI CrossFireX per superare il limite di un teraFLOPS in singola precisione.

 

Bandwidth teorica basata sulle specifiche progettuali della memoria; il calcolo della bandwidth tripla mette a confronto GDDR5 e GDDR4.

 

3. Il processore grafico ATI Mobility Radeon HD 4870 (680e/700m GDDR5, 1GB) raggiunge performance fino a 1,8 volte superiori rispetto a quelle del processore grafico ATI Mobility Radeon HD 3870 (660e/850m GDDR3, 512MB). misurazione delle performance basata sulla piattaforma di riferimento Puma (780 mobile), 2.4GHz Turion Ultra CPU, 2GB DDR-2 Ram, Windows Vista Ultimate  32-bit SP1, ATI Driver: 8.53 RC3.

 

4. Le GPU della famiglia ATI Mobility RadeonHD 4800 possono arrivare a visualizzare una risoluzione di 2560x1600 su monitor dual-link, quasi il doppio della risoluzione dei display 1080p in modalità AC.

 

5. ATI Avivo HD è una piattaforma tecnologica che comprende un vasto insieme di funzionalità offerte da talune GPU ATI Mobility Radeon HD. Non tutti i prodotti dispongono di tutte le caratteristiche, e la piena attivazione di alcune funzionalità ATI Avivo HD potrebbero richiedere prodotti supplementari.

6. La funzione DisplayPort Audio è attualmente disponibile sui prodotti delle famiglie ATI Mobility Radeon HD 4300, ATI Mobility Radeon HD 4500 e ATI Mobility Radeon HD 4600.

 

7. Il processore grafico ATI Mobility Radeon HD 4870 (550e/700m, GDDR3, 1GB) raggiunge oltre il 60% di performance per watt in più rispetto al processore grafico ATI Mobility Radeon HD 3870: misurazione delle performance basata sui punteggi 3DMark Vantage (P) – su piattaforma Puma, Turion Ultra 2.4 GHz, 2GB DDR2-800, Windows Vista SP1 32-bit.

 

 

 

 

 

]]>
L'intervento di DIRK MEYER President e Chief Executive Officer di AMD al CES Fri, 09 Jan 2009 18:44:14 +0100 http://www.comunicati.net/comunicati/varie/70667.html http://www.comunicati.net/comunicati/varie/70667.html pergola pergola

 

L'INTERVENTO DEL CEO DI AMD AL CES INTERNATIONAL 2009
PUNTA I RIFLETTORI SULL'ESPERIENZA VISIVA

 

-         AMD presenta "AMD Fusion Render Cloud" che riduce i tempi di rendering

per film e giochi di nuova generazione –

 

- All'intervento di AMD hanno partecipato esperti di fama mondiale provenienti da Dell, Electronic Arts Inc., HP, Lucasfilm Ltd., MTV e OTOY -

 

CES, Las Vegas –  9 Gennaio 2009  - In occasione del CES, il Presidente e Chief Executive Officer di AMD (NYSE: AMD), Dirk Meyer, ha tenuto un intervento nel corso del quale ha illustrato la collaborazione che AMD ha stabilito con i maggiori innovatori del settore allo scopo di dare vita a esperienze di elaborazione visiva di altissimo livello caratterizzate da straordinaria ricchezza dei contenuti, superiore interattività e maggiore accessibilità grazie alle tecniche di cloud computing.

"Nell'attuale situazione economica, gli utenti di computer guardano con sempre maggiore interesse a tecnologie in grado di andare oltre i concetti di 'più potente' o 'più veloce' fornendo invece un valore aggiunto superiore, interattività e accesso. Oggi AMD presenta una serie di interessanti tecnologie basate sulle proprie piattaforme Fusion che rendono possibile un'esperienza visuale più ricca e interattiva", ha affermato Meyer. "Il concetto Fusion si fonda sulla valorizzazione delle competenze chiave di AMD nelle tecnologie grafiche e nei microprocessori per accentuare il ruolo nella rivoluzione visiva che sta modificando radicalmente l'uso dell'informatica a casa, sul lavoro e nel gioco".

Clienti e partner AMD hanno raggiunto Meyer sul palco per una serie di dimostrazioni che hanno messo in evidenza come, attraverso la strategia Fusion, AMD e i suoi partner stiano dando vita a una nuova epoca di esperienze visive ricche e dinamiche.

 

Tra le novità illustrate si segnalano in particolare:

  • Lucasfilm Ltd - Pipeline tecnologica di piattaforme e CPU: Lucasfilm ha presentato una breve clip con effetti visivi tratti dal film Transformers e ha illustrato la sua partnership con AMD e l'utilizzo della tecnologia di CPU e piattaforma fornita da AMD.

"Come società cinematografica all'avanguardia negli effetti digitali, Lucasfilm è sempre interessata a ottenere maggiore potenza dalla piattaforma", ha dichiarato Kevin Clark, Director of IT Operations di Lucasfilm. "Cinque anni or sono abbiamo scelto AMD proprio in virtù della sua partnership e della forza della sua piattaforma, e insieme intendiamo continuare a migliorare il termini di paragone nella tecnologia e nella cinematografia".

  • Rendering real-time sulla piattaforma "Dragon": il partner AMD Jules Urbach, CEO di OTOY e di LightStage, ha utilizzato la piattaforma per PC desktop AMD Dragon presentata a questa edizione del CES per dimostrare la possibilità di effettuare il rendering 3D di figure umane in tempo reale per rendere più interattivi i film e più realistici i videogame.
  • Dell XPS 625: Arthur Lewis, Presidente di Alienware e General Manager del Gaming Group di Dell, ha presentato questo nuovo e potente desktop basato sulla tecnologia di piattaforma Dragon. Questa piattaforma unisce il nuovo processore AMD Phenom™ II X4 con la scheda grafica ATI Radeon™ HD 4800 Series e il chipset AMD 7-Series per fornire prestazioni al top nell'entertainment HD, nei giochi di nuova generazione e nel multitasking avanzato.
  • PC notebook HP "Engine Room edition" e HP Pavilion dv2 Entertainment: Satjiv Chahil, Senior Vice President, Worldwide Marketing del Personal Systems Group di HP è stato raggiunto sul palco dal news anchorman di MTV SuChin Pak per presentare il sofisticato design del PC notebook HP "Engine Room edition". HP ha mostrato anche il notebook HP Pavilion dv2 Entertainment basato sulla piattaforma AMD per notebook ultrasottili. La piattaforma combina il nuovo processore AMD Athlon™ Neo, la scheda grafica integrata ATI Radeon™ X1250 e la grafica discreta ATI Mobility Radeon™ HD 3410 per fornire reali capacità di entertainment HD a una nuova classe di eleganti PC notebook.
  • Streaming "through the cloud" di contenuti HD attraverso il design AMD Fusion Render Cloud: Allo scopo di dimostrare la potenza del concetto AMD Fusion Render Cloud, AMD, OTOY ed EA hanno effettuato una dimostrazione di streaming "through the cloud" di contenuti HD che permette agli utenti di fruire dei contenuti in alta definizione praticamente su qualunque dispositivo mobile. Nella demo basata sul design AMD Fusion Render Cloud, il videogame Mercenaries 2: World In Flames™ di Electronic Arts è stato trasmesso in streaming con un PC notebook HP Pavilion dv2 Entertainment. Richard Hilleman, Chief Content Officer di EA, ha illustrato l'impatto della dimostrazione sul futuro del delivery dei videogame, nel quale praticamente qualunque dispositivo dotato di un browser Web e di una connessione Internet potrà utilizzare i videogiochi più sofisticati che tipicamente sono confinati sui PC desktop più potenti.

Nel corso dell'intervento, Meyer e il partner tecnologico OTOY hanno annunciato piani relativi allo sviluppo nel 2009 di un supercomputer grafico basato sul concetto AMD Fusion Render Cloud. Il supercomputer, che dovrebbe abbreviare significativamente i tempi di rendering, avrà molteplici applicazioni potenziali come rendere i film più interattivi e ridurre i tempi di realizzazione degli effetti speciali per le case cinematografiche e consentire ai produttori di videogame di accrescere il realismo dei giochi e sfruttare nuovi canali di delivery. Per maggiori informazioni riguardo il design AMD Fusion Render Cloud è possibile leggere il relativo comunicato stampa.

 

La registrazione del webcast dell'intervento di Dirk Meyer è disponibile all'indirizzo www.mogulus.com/amdunprocessed.

 

AMD

 

Advanced Micro Devices (NYSE: AMD) è una società specializzata nella progettazione e commercializzazione di soluzioni tecnologiche per il mondo computing con innovative piattaforme per il calcolo e la grafica destinate all'azienda, alla casa e al gioco. Per maggiori informazioni è possibile visitare il sito http://www.amd.com

 

 

© 2009 Advanced Micro Devices Inc. AMD, il logo AMD Arrow, ATI , il logo ATI, AMD Athlon, AMD Phenom, Radeon e loro combinazioni sono marchi di Advanced Micro Devices Inc. Altri marchi citati appartengono ai rispettivi proprietari.

 

Cautionary Statement


This release contains forward-looking statements, including the  features, functionality and availability of the company’s products and technology and products incorporating the company’s products and technology, which are made pursuant to the safe harbor provisions of the Private Securities Litigation Reform Act of 1995. Forward-looking statements are commonly identified by words such as “would,” “may,” “expects,” “believes,” “plans,” “intends,” “projects” and other terms with similar meaning. Investors are cautioned that the forward-looking statements in this release are based on current beliefs, assumptions and expectations, speak only as of the date of this release and involve risks and uncertainties that could cause actual results to differ materially from current expectations. Risks include the possibility that Intel Corporation’s pricing, marketing and rebating programs, product bundling, standard setting, new product introductions or other activities targeting AMD’s business will prevent attainment of AMD’s current plans; the company’s Asset Smart strategy will not reach fruition or will be less beneficial than anticipated; the announced transaction for the formation of The Foundry Company and the associated third-party investment will not occur as anticipated; customers stop buying the company’s products or materially reduce their operations or demand for its products; the company will be unable to develop, launch and ramp new products and technologies in the volumes and mix required by the market and at mature yields on a timely basis; demand for computers and consumer electronics products and, in turn, demand for the company’s products will be lower than currently expected; there will be unexpected variations in market growth and demand for the company’s products and technologies in light of the product mix that it may have available at any particular time or a decline in demand; and the company will be unable to maintain the level of investment in research and development and capacity that is required to remain competitive. Investors are urged to review in detail the risks and uncertainties in the company’s Securities and Exchange Commission filings, including but not limited to the Quarterly Report on Form 10-Q for the fiscal quarter ended September 27, 2008.

 

—30—

 

 

 

 

]]>
AMD al CES: presentata ufficialmente la nuova piattoforma per sistemi desktop DRAGON Thu, 08 Jan 2009 16:49:01 +0100 http://www.comunicati.net/comunicati/varie/70591.html http://www.comunicati.net/comunicati/varie/70591.html pergola pergola

 

 

AMD RILASCIA "DRAGON", LA NUOVA TECNOLOGIA

PER PIATTAFORME DESKTOP IN GRADO DI OFFRIRE

 PERFORMANCE STRAORDINARIE
A MENO DI 900 DOLLARI

 

-         HP, Dell e Alienware sono già impegnate nello sviluppo di PC desktop

 basati sulla piattaforma "Dragon", che fornirà elevate prestazioni nei giochi

 e nei video HD in grado di competere con piattaforme PC
caratterizzate da costi oltre due volte superiori (1) -

 

CES, Las Vegas –  8 Gennaio 2009  - Con l'obiettivo di fornire ai consumatori prestazioni di ultima generazione a meno di 900 dollari (2), AMD (NYSE: AMD) ha introdotto la piattaforma per PC desktop, nome in codice "Dragon", basata sul nuovo processore AMD Phenom™ II X4. Anche gli utenti più esperti, appassionati e videogiocatori più evoluti, sono attratti da sistemi convenienti in grado di supportare entertainment HD, videogiochi e contenuti grafici alla massima risoluzione e che consentono un facile e veloce trasferimento di contenuti video da e verso dispositivi mobili. La piattaforma Dragon permette di fare tutto questo, unendo la CPU AMD dalle performance più elevate - il processore AMD Phenom™ II X4 - con la sofisticata scheda grafica ATI Radeon™ HD 4800 Series e il chipset AMD 7-Series, il tutto a un prezzo incredibile: fino a 1.200 dollari in meno rispetto ai modelli concorrenti dalle performance comparabili. (1)

Importanti produttori globali di PC come HP, Dell e Alienware prevedono di proporre sistemi desktop basati sulla piattaforma Dragon nel primo trimestre del 2009, con Dell che è già in grado di offrirne la disponibilità sulla linea di prodotti desktop Dell XPS. "Il desktop XPS 625, basato sulla piattaforma AMD Dragon, utilizza i nuovi processori AMD Phenom II per assicurare un sostanziale incremento della velocità di gioco, unitamente alla flessibilità necessaria per garantire capacità di multitasking e video HD esenti da ritardi, scatti e rallentamenti", ha dichiarato Arthur Lewis, General Manager di Dell Gaming Group. "Il sistema XPS 625 fornisce agli appassionati di videogame un'esperienza di gioco incredibile a un prezzo competititvo".

 

Tutta la potenza che serve e qualcosa di più

Cuore della piattaforma Dragon è il processore AMD Phenom II X4: basato su unintelligente tecnologia multi-core, che fornisce automaticamente la potenza di calcolo laddove maggiormente richiesta nel multitasking di più applicazioni. Con frequenze che raggiungono i 3,0 GHz e ulteriori possibilità di crescita mediante overclocking(3), le CPU AMD Phenom II garantiscono agli utenti la potenza necessaria per utilizzare al meglio le applicazioni preferite in termini di produttività, giochi e multimedia HD senza perdere un colpo. 

“Con la piattaforma Dragon, AMD ha innescato una fase di cambiamento nello scenario desktop offrendo prestazioni accessibili e massima potenza nei videogiochi, nelle applicazioni di video editing e in molte altre attività che fanno uso intensivo di media”, ha spiegato Leslie Sobon, Vice President of Product Marketing di AMD. “L'approccio che abbiamo sviluppato con la nostra piattaforma Fusion ci consente di offrire CPU, GPU e chipset che rispondono alle mutevoli esigenze del settore di oggi e di domani”.

 

Oltre l'HD

Le schede grafiche ATI Radeon HD 4800 Series e i chipset AMD 7-series fanno sì che la piattaforma Dragon faccia vivere un'esperienza visiva di livello superiore offrendo agli utenti fluidità nella riproduzione video, immagini brillanti e videogiochi immersivi. La piattaforma si basa sulla tecnologia grafica DirectX® 10 per prestazioni ottimizzate a livello di processore grafico; le schede ATI Radeon HD 4800 Series offrono agli utenti la più entusiasmante esperienza di gioco anche ai massimi settaggi di risoluzione video oltre l'HD, con l'unico limite dato dalle specifiche fisiche dei monitor.

“AMD è famosa per portare sul mercato numerose innovazioni hardware facendo sì che i consumatori possano fruire appieno di nuove ed emozionanti esperienze e sfruttare al massimo le potenzialità di gioco di DirectX”, ha sottolineato Walt McGraw, Director of Windows Gaming di Microsoft. “La nuova piattaforma Dragon costituisce l'ennesimo esempio della capacità di AMD nel saper mettere a disposizione la giusta solidità e scalabilità della tecnologia di piattaforma che gli attuali utilizzatori di PC esigono”.

 

Efficienza energetica

La nuova piattaforma Dragon permette ai produttori di progettare e sviluppare PC in grado di erogare prestazioni quando servono, risparmiando in questo modo energia laddove non ve ne sia necessità. Le CPU AMD Phenom II integrano la tecnologia AMD Cool'n'Quiet™ 3.0, capace di fornire automaticamente significativi miglioramenti in termini di gestione energetica a fronte di un minimo impatto prestazionale.(4) Il suo efficiente design multi-core si traduce in basse temperature operative del processore e in ventole di raffreddamento silenziose, anche quando il sistema lavora su contenuti HD.  

 

Software gratuito per aumentare le performance

I consumatori possono innalzare le performance a nuovi livelli mediante le applicazioni software gratuite di AMD scaricabili dall'indirizzo http://game.amd.com/us-en/landings/preview_events.aspx.

 

- AMD Fusion for Gaming(5) - Programma intuitivo che, con un semplice click, sospende automaticamente i task in background che consumano risorse per concentrare le performance del sistema sui videogame.

- AMD OverDrive(6) - Utility programmabile dalle capacità ampliate che offre agli utenti esperti la possibilità di potenziare ulteriormente le performance di sistema mediante controlli avanzati di overclocking attivabili e disattivabili con un semplice click.

- ATI Catalyst™ con tecnologia ATI Stream - La release 8.12 e le versioni successive sommano automaticamente le capacità di CPU e GPU per consentire a un numero crescente di applicazioni, quali ArcSoft TotalMedia™ Theater e CyberLink PowerDirector 7, di operare con una velocità notevolmente superiore rispetto al supporto fornito dalla sola CPU.

- ATI Video Converter - Grazie al nuovo Catalyst Driver 8.12, il nuovo ATI Video Converter è in grado di utilizzare il processore grafico e la tecnologia ATI Stream per convertire i contenuti video in modo da consentirne la visione su dispositivi di entertainment portatili con una semplicità e una velocità notevolmente superiori rispetto a quanto possibile con il solo microprocessore.

- AMD Fusion Media Explorer Beta - Semplifica l'esperienza di entertainment fornendo ai consumatori un metodo tanto semplice quanto efficace per interagire con musica, foto, filmati, programmi TV e social media sui loro PC. Questa utility offre la possibilità di effettuare con un solo click il posting di immagini sugli account Facebook™, eseguire automaticamente ricerche collegate sui media quando il sistema è online, e altro ancora.

 

Prestazioni di punta a costi inferiori

La piattaforma AMD Dragon offre agli utenti finali prestazioni da sistema high-end con prezzi più bassi di circa 1.200 dollari rispetto alle proposte concorrenti(7). La piattaforma Dragon composta dal nuovo processore AMD Phenom II X4, dalla scheda grafica ATI Radeon™ HD 4870 1GB, dalla motherboard AMD 790GX e da 4 GB di memoria DDR2-1066 può essere acquistata a circa 900 dollari. Di contro, una piattaforma concorrente composta da una motherboard Intel Core i7 x58 a 3,2 GHz, 3 GB di memoria DDR3-1333 e identica GPU può essere acquistata a poco più di 2100 dollari(8). Entrambe le piattaforme sono in grado di far girare i giochi per PC più impegnativi come Crysis™ ai più alti livelli di performance facendo segnare ambedue una velocità di 38 frame al secondo nel benchmark Crysis(9).

 

Disponibilità e prezzi del processore Phenom II

I maggiori OEM e system builder rilasceranno i primi sistemi basati sulla piattaforma Dragon nel primo trimestre del 2009. Oltre alle proposte basate su Dragon prodotte dai partner di AMD, gli appassionati di PC che preferiscono assemblare i propri sistemi potranno cercare "Dragon" sui siti dei principali e-tailer come newegg.com e tigerdirect.com per trovare promozioni speciali legate a questa nuova piattaforma per PC desktop.

Oltre alla piattaforma Dragon, al momento del lancio saranno disponibili anche i processori AMD Phenom II X4 dagli e-tailer di canale AMD ai seguenti prezzi:

·         Processore AMD Phenom II X4 940 Black Edition – (3,0GHz) – $275 MSRP

·         Processore AMD Phenom II X4 920 – (2,8GHz) – $235 MSRP

 

Per ulteriori dettagli sui prezzi dei processori è possibile consultare l'indirizzo www.amd.com/pricing. Materiale per la stampa relativo alla piattaforma Dragon e ai nuovi processori AMD Phenom II X4 comprensivo di specifiche tecniche, immagini e dichiarazioni dei partner è disponibile sul sito www.amd.com

 

 

AMD

 

Advanced Micro Devices (NYSE: AMD) è una società specializzata nella progettazione e commercializzazione di soluzioni tecnologiche per il mondo computing con innovative piattaforme per il calcolo e la grafica destinate all'azienda, alla casa e al gioco. Per maggiori informazioni è possibile visitare il sito http://www.amd.com

 

 

©2009, Advanced Micro Devices Inc. AMD, il logo AMD Arrow, ATI, il logo ATI, AMD Cool'n'Quiet, AMD OverDrive, AMD Phenom, Catalyst, Radeon e loro combinazioni sono marchi di Advanced Micro Devices Inc. Altri nomi citati possono essere marchi appartenenti ai rispettivi proprietari.

 

1 Sistema Intel; motherboard Intel x58 BOXDX58SO, Intel i7 Extreme Edition 965, 3 banchi da 1GB di memoria Corsair DDR3, Sapphire ATI Radeon HD 4870 da 1 GB, Western Digital VelociRaptor da 300GB = Totale: $2130 Sistema AMD: motherboard GIGABYTE GA-MA790GP-DS4H, processore AMD Phenom II X4 940 Black Edition, 4 banchi da 1GB di memoria Corsair Dominator DDR2 1066, Sapphire ATI Radeon HD 4870 da 1 GB, Western Digital VelociRaptor da 300GB = Totale: $895. Dati tratti dal listino newegg.com al 30 dicembre 2008 (i prezzi dei processori AMD Phenom II X4 sono quelli previsti)

 

2 Sistema AMD: motherboard GIGABYTE GA-MA790GP-DS4H, processore AMD Phenom II X4 940 Black Edition, 4 banchi da 1GB di memoria Corsair Dominator DDR2 1066, Sapphire ATI Radeon HD 4870 da 1 GB, Western Digital VelociRaptor da 300GB = Totale: $895. Dati tratti dal listino newegg.com al 30 dicembre 2008 (i prezzi dei processori AMD Phenom II X4 sono quelli previsti)

 

 

3 La garanzia AMD non copre i danni causati dall'overclocking anche quando l'overclocking sia attivato mediante software AMD OverDrive.

 

4 I processori AMD Phenom II X4 940 a 45nm e 125W con AMD Cool‘n’Quiet 3.0 consumano in modalità idle il 50% di energia in meno rispetto ai processori AMD Phenom X4 9950 a 65nm e 125W con AMD Cool‘n’Quiet 2.0. Test condotti su piattaforme di riferimento interne di AMD (segue configurazione)

 

Configurazione di sistema

 

·          SISTEMA: Motherboard di riferimento interna AMD (Shiner)

·          CHIPSET: RS780 / SB700 Chipset

·          BIOS: MS9A04-4

·          CPU: processori AMD Phenom II a 45nm rev. C2G 3.0; (DDR2, Power Features)

·          MEMORIA: DDR2-800 2X1024MB

·          Driver video: ATI Catalyst 8.9

·          Sistema operativo: Windows Vista SP-1

·          Altro: C1E Enabled, L3PwrSavEn Enabled;

 

5 Questa utility potrebbe disabilitare gli antivirus e i software per la sicurezza o comunque avere effetti negativi sul sistema. Controllare attentamente la documentazione accompagnatoria prima di installare l'utility.

 

6 La garanzia AMD non copre i danni causati dall'overclocking anche quando l'overclocking sia attivato mediante software AMD OverDrive.

 

7 Sistema Intel; motherboard Intel x58 BOXDX58SO, Intel i7 Extreme Edition 965, 3 banchi da 1GB di memoria Corsair DDR3, Sapphire ATI Radeon HD 4870 da 1 GB, Western Digital VelociRaptor da 300GB = Totale: $2130 Sistema AMD: motherboard GIGABYTE GA-MA790GP-DS4H, processore AMD Phenom II X4 940 Black Edition, 4 banchi da 1GB di memoria Corsair Dominator DDR2 1066, Sapphire ATI Radeon HD 4870 da 1 GB, Western Digital VelociRaptor da 300GB = Totale: $895. Dati tratti dal listino newegg.com al 30 dicembre 2008 (i prezzi dei processori AMD Phenom II X4 sono quelli previsti)

 

8 Prezzi pubblicati su newegg.com il 30 dicembre 2008.

 

9 Benchmark Crysis effettuato alla risoluzione di 1680x1050 con tutti i parametri configurati su "high".

 

 

 

]]>
AMD al CES: presentata la nuova piattaforma per notebook ultrasottili (YUKON) Wed, 07 Jan 2009 16:53:08 +0100 http://www.comunicati.net/comunicati/varie/70512.html http://www.comunicati.net/comunicati/varie/70512.html pergola pergola

 

 

AMD METTE A PUNTO UNA PIATTAFORMA RIVOLUZIONARIA

PER NOTEBOOK ULTRASOTTILI

 

La piattaforma AMD per notebook ultrasottili realizzata all'insegna dell'equilibrio

tra prestazioni PC ed entertainment HD(1),

permette di realizzare sistemi incredibilmente sottili e poco costosi

 

Las Vegas, Nev. – 6 gennaio 2008 - AMD (NYSE: AMD) ha annunciato la disponibilità della propria piattaforma per notebook ultrasottili che consente agli OEM di realizzare prodotti dal design ancora più sottile e leggeri, completi di funzionalità per l'entertainment e a prezzi accessibili. Già nota con il nome in codice "Yukon", la piattaforma si basa sul nuovo processore AMD Athlon™ Neo, sul sottosistema grafico integrato ATI Radeon™ X1250 e opzionalmente su una scheda grafica discreta ATI Mobility Radeon™ HD 3410(2), introducendo reali capacità di entertainment HD(1) in una nuova categoria di notebook eleganti. La piattaforma AMD fa il suo debutto all'interno del modello HP Pavilion dv2 Entertainment Notebook PC, un sistema spesso meno di 2,50 cm. e dal peso di meno di 1,8 kg. Il nuovo HP Pavilion dv2 è equipaggiato con un display LED BrightView da 12", con una tastiera quasi full-size e con un lettore di dischi ottici esterno opzionale compatibile Blu-ray.

"Prima di oggi la scelta di un notebook altamente portatile comportava sempre qualche compromesso, costringendo i consumatori a scegliere tra costosi PC ultraportatili completi o più economici e limitati mininotebook", ha dichiarato Chris Cloran, Corporate Vice President della Client Division di AMD. “Con l'introduzione della propria piattaforma per notebook ultrasottili, AMD permette di ottenere prestazioni PC adeguatamente bilanciate che comprendono opzionalmente grafica avanzata e video HD - e tutto all'interno di notebook ultrasottili dal costo accessibile che garantiscono ai consumatori mobilità senza compromessi".

 

Una risposta alle esigenze dei consumatori e l'apertura verso nuovi mercati

Con la prevalenza e la rapida crescita dei notebook nel mercato PC, molti consumatori si sono abituati a mantenere la propria produttività anche lontano dalla scrivania; questi stessi consumatori ora desiderano tuttavia prodotti dal design sempre più leggero ed elegante, in linea con il loro stile di vita. Inoltre, la richiesta va in direzione di notebook dotati di opzioni per l'entertainment, come ad esempio la possibilità di vedere e ritoccare fotografie, riprodurre filmati e ascoltare musica. Progettata su misura del consumatore, la piattaforma AMD per notebook ultrasottili offre nuove possibilità di scelta all'interno di modelli altamente portatili e completi di funzionalità multimediali.

"Riteniamo che esista una significativa opportunità di mercato a cavallo tra i segmenti dei semplici mininotebook e dei più costosi notebook ultraportatili", ha affermato Bob O’Donnell, Program Vice President, Clients and Displays di IDC. “L'integrazione del giusto set di tecnologie permetterà alle aziende di creare una nuova categoria di PC notebook ultrasottili per offrire ai consumatori il valore che essi ricercano nel contesto di una difficile economia globale".

La piattaforma AMD per notebook ultrasottili offre ai consumatori la possibilità di usufruire di entertainment HD con una perfetta riproduzione di contenuti in alta definizione 1080p, immagini nitide e colori vivaci.(3) La piattaforma è adeguata anche per i videogiochi grazie alla realistica grafica 3D, implementata dalla scheda grafica opzionale ATI Mobility Radeon™ HD 3410 Premium.(2) Allo stesso modo, grazie alle uscite digitali avanzate come HDMI e DVI, i consumatori possono collegare i loro dispositivi preferiti come un HDTV per vivere un'esperienza home theater immersiva.(4)

 

Un notebook elegante per l'entertainment

I notebook si sono evoluti da PC condiviso da tutta la famiglia fino a diventare un sistema individuale, con ogni membro del nucleo famigliare che possiede il proprio modello. Di conseguenza, i consumatori esigono che queste macchine riflettano la propria personalità e il proprio stile.

"HP e AMD hanno identificato un'opportunità e progettato di conseguenza una piattaforma che offre ai consumatori notebook dal prezzo accessibile che rappresentano un mix equilibrato di prestazioni e stile", ha ricordato Kevin Frost, Vice President della Notebook Global Business Unit del Personal Systems Group di HP. “Con un'eccezionale resa visiva, funzionalità complete e ottime capacità grafiche e di calcolo, i consumatori saranno favorevolmente colpiti dal design elegante e dal prezzo ragionevole del modello HP Pavilion dv2 Entertainment Notebook PC basato sulla piattaforma AMD per notebook ultrasottili".

Per maggiori informazioni sul sistema ultrasottile HP Pavilion dv2 Entertainment Notebook PC, la cui disponibilità è prevista in aprile, è possibile visitare l'indirizzo www.hpdirect.com/go/dv2.

 

AMD al CES

 

All'indirizzo www.amd.com/ces sono disponibili informazioni sulle attività di AMD al CES, compreso l'intervento Industry Insider Series tenuto dal CEO Dirk Meyer giovedì 8 gennaio alle 11.00 PT.

 

AMD

 

Advanced Micro Devices (NYSE: AMD) è una società specializzata in tecnologie innovative che collabora con clienti e partner per promuovere la nuova generazione di soluzioni per il calcolo e la grafica destinate all'azienda, alla casa e al gioco. Per maggiori informazioni è possibile visitare il sito http://www.amd.com

 

AMD, il logo AMD Arrow, ATI, il logo ATI, AMD Athlon, Radeon e loro combinazioni sono marchi di Advanced Micro Devices Inc. Altri nomi citati possono essere marchi appartenenti ai rispettivi proprietari.

 

1) Per la completa riproduzione di contenuti HD è necessario un monitor HD.

2) La scheda grafica ATI Mobility Radeon HD Premium è un'opzione e non un requisito della piattaforma.

3) È necessario un display che supporti la risoluzione 1080p.

4) Possono essere necessari prodotti hardware o software supplementari

 

 

 

 

]]>
Il nuovo processore Quad-Core AMD Opteron a 45 nm regala un vantaggio competitivo ai siti e-commerce in vista del Natale Thu, 18 Dec 2008 12:28:33 +0100 http://www.comunicati.net/comunicati/varie/69585.html http://www.comunicati.net/comunicati/varie/69585.html pergola pergola

 

Mentre la corsa agli acquisti natalizi entra nel suo periodo più “caldo”, la famiglia di processori Quad-Core AMD Opteron si afferma come la soluzione ideale per i siti e-commerce grazie ai nuovi risultati prestazionali che AMD ha appena annunciato. Il nuovo processore Quad-Core AMD Opteron ha infatti raggiunto le prime posizioni nelle classifiche grazie alle performance ottenute legate a un'ampia varietà di workload associati al Web serving, al completamento delle transazioni e alla gestione dei database, dimostrando di essere la piattaforma di riferimento per i siti di commercio online e per ogni altra attività business che si affidi a transazioni condotte via Internet.

 

Il processore Quad-Core AMD Opteron garantisce eccezionali rapporti prezzo/prestazioni e performance per watt fornendo, a chi conduce le proprie attività sul Web, prestazioni superiori.

 

Numerosi sistemi prodotti da importanti OEM che integrano il nuovo processore Quad-Core AMD Opteron hanno ottenuto i punteggi più elevati nei benchmark che misurano le aree critiche per le attività di business online. Tali sistemi comprendono server a 2, 4 e 8 socket, a dimostrazione della scalabilità prestazionale di cui i clienti AMD possono disporre, per rispondere alle esigenze di potenza di calcolo presenti e future.

 

- Il benchmark Oracle Small Configuration (Single Database) e Oracle Medium Configuration (Single Database) misurano il supporto fornito a un grande numero di transazioni simultanee condotte da più applicazioni online. I sistemi basati sul processore Quad-Core AMD Opteron forniscono prestazioni superiori del 14% rispetto alla concorrenza nei server a due socket, e dell'11% nel caso dei server a quattro socket.(1)

- SPECjbb2005 è un criterio particolarmente diffuso per misurare le prestazioni delle applicazioni Java server-side. I server dotati di processori Quad-Core AMD Opteron hanno dimostrato performance più elevate dal 14% dei sistemi a 2 socket fino al 36% dei sistemi a 4 socket.(2)

 

- SPECweb2005 misura le performance dei server Web, e anche qui i server basati sui processori AMD Opteron detengono il record prestazionale per i sistemi a 2 socket con un vantaggio del 27% rispetto a una soluzione concorrente configurata in modo similare.(3)

 

Di seguito la notizia in dettaglio, in inglese.

Per ulteriori informazioni:

Teresa Osborne - AMD Public Relations - (512) 633-8228  Teresa.Osborne@amd.com

Anna Carzana - AMD Public Relations - Tel. + 39 02.3008161        

Luisella Lucchini - Imageware - Tel. +39 02.700251

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°


The New Quad-Core AMD Opteron™ Processor Delivers Competitive Advantage
for E-Tailers During Holiday Shopping Season


—       45nm Quad-Core AMD Opteron™ processor achieves performance leadership on critical online business workloads including Web serving, online transaction processing and database management —


        SUNNYVALE, Calif. — 18 dicembre, 2008 — As the online holiday shopping season reaches its busiest time, the Quad-Core AMD Opteron™ processor family is now the ideal solution for e-tailers based on performance results AMD (AMD: NYSE) announced today. The enhanced Quad-Core AMD Opteron processor achieves the top performance spots on a wide range of Web serving, transaction processing and database management application workloads, demonstrating it is the leading platform for online retailers and other businesses that rely heavily on internet-based transactions.

         “Performance and stability are part of our customer experience and a key to growing loyal and recurring customers. We are solely based on online sales so we must structure our IT operation around servers that are consistently able to scale with our growth and deliver performance to meet high traffic periods without increased latency,” said, Kelly Phillipps, CIO, Backcountry.com <http://www.backcountry.com>. “Backcountry.com is the best online retailer for core gear on the planet.  AMD has provided the technology that helps us operate more effectively and efficiently and is an integral partner in delivering on our vision."

        Backcountry.com is a leading e-tailer often recognized for its cutting-edge e-commerce models. It offers approximately 470 brands and more than 20,000 products.  Its data center relies on Quad-Core AMD Opteron processor-based servers for web serving, real-time inventory management and for processing the 650 million page-views expected in 2009. 
        “Efficiencies and cost of ownership are key concerns for data center managers. Now, more than ever they are looking to lower their cost of ownership by deploying stable, scalable platforms for their market,” said Patrick Patla, vice president and general manager, Server Workstation Division, AMD. “In today’s evolving business environment, the Quad-Core AMD Opteron processor provides outstanding performance per watt and delivers web-based businesses with performance leadership they need for next generation Web applications.”


Unparalleled Performance Leadership on Workloads that Matter Most


        Numerous systems currently on the market from leading OEMs that feature the new Quad-Core AMD Opteron processor have achieved top benchmark scores in areas critical to online businesses.  These systems include 2-, 4-, and 8-socket servers, demonstrating the performance scalability that AMD customers can leverage for their current and future computing requirements.

  • The Oracle Small Configuration (Single Database) and Oracle Medium Configuration (Single Database) benchmarks measure support for a large number of concurrent transactions on multiple online applications.  Systems based on the Quad-Core AMD Opteron processor deliver 14 percent more performance than the competition for two-socket servers and 11 percent better performance than the competition for four-socket servers.(1)
  • SPECjbb®2005 is a widely recognized measurement of server-side Java application performance.  Quad-Core AMD Opteron processor-based servers have demonstrated superior performance from 14 percent compared to competitive 2-socket systems to 36 percent on 4-socket systems, to the best 8-processor result with a score of 1037851 bops.(2)
  • SPECweb®2005 measures the performance of web servers and AMD Opteron processor-based servers hold the top performance record for 2-socket systems, with a 27 percent advantage over a similarly configured competitive solution.(3)

Even more important to businesses today, beyond raw performance, is the combination of performance and cost efficiency in the datacenter, an area where the Quad-Core AMD Opteron processor has consistently delivered for small, medium and enterprise-class businesses. 

  • An HP ProLiant system showed the best value for performance among 4P systems with $0.96 price per transaction, a 13 percent advantage over competing x86-based systems on the TPC-C Value benchmark. (4)
  • The 8P HP ProLiant system delivered a $3.24 price/performance score, a 40 percent improvement compared to competing x86 systems based on the 300 GB TPC-H Value benchmark.(5)
  • The SPECpower_ssj2008 benchmark measures the energy efficiency, power and performance characteristics of server-side Java workloads.  The new Quad-Core AMD Opteron processor is behind the world record holding score for 4P servers with a 40 percent greater advantage over the competitive solution. (6)

 

Visit AMD on the Web

        Additional benchmark information for the Quad-Core AMD Opteron processor is available at http://www.amd.com/opteronperformance.  For FAQs, development tools, online press kits and other general information, please visit http://multicore.amd.com. Enhanced Quad-Core AMD Opteron processor pricing can be found at http://www.amd.com/pricing.

About AMD

Advanced Micro Devices (NYSE: AMD) is a leading global provider of innovative processing solutions in the computing and graphics markets. AMD is dedicated to driving open innovation, choice and industry growth by delivering superior customer-centric solutions that empower consumers and businesses worldwide. For more information, visit http://www.amd.com.
                                                        —30—
AMD, the AMD Arrow logo, AMD Opteron, and combinations thereof are trademarks of Advanced Micro Devices, Inc. Other names are for informational purposes only and may be trademarks of their respective owners.



SPEC, SPECfp, SPECjbb, SPECpower_ssj, and SPECint are registered trademarks of the Standard Performance Evaluation Corporation.

 

(1) Two-Socket Oracle Small Configuration Benchmark – Single DB Instance results are based on tests using 2 x Quad-Core AMD Opteron™ processors (“Shanghai”) Model 2384 in HP ProLiant BL465c G5 server. See http://www.oracle.com/apps_benchmark/doc/E-Bus-11i-OASB_ORA_HP-bl465c-2384-1000.pdf. Intel results based on 2 x Quad-Core Intel Xeon processors (“Harpertown”) Model X5460 in HP ProLiant BL460c server. See http://www.oracle.com/apps_benchmark/doc/E-Bus-11i-OASB_ORA_HP-bl460c-1000.pdf. Four-Socket Oracle Medium Configuration Benchmark – Single DB Instance results are based on tests using 4 x Quad-Core AMD Opteron processors (“Shanghai”) Model 8384 in HP ProLiant DL585 G5 server. See http://www.oracle.com/apps_benchmark/doc/E-Bus-11i-OASB_ORA_Med_HP_DL585-3000-16-core.pdf. Intel results based on 4 x Quad-Core Intel Xeon processors (“Dunnington”) Model X7460 in HP ProLiant DL580 G5 server. See http://www.oracle.com/apps_benchmark/doc/E-Bus-11i-OASB_ORA_Med_HP_DL580-6-core-3000.pdf.

(2) Two-socket SPECjbb®2005 results are based on tests using 2 x Quad-Core AMD Opteron™ processors (“Shanghai”) Model 2384 in Supermicro A+ Server 1021M-UR+B motherboard, Intel result based on 2 x Quad-Core Intel Xeon processors (“Harpertown”) Model E5450 in IBM BladeCenter HS21XM server. Four-socket SPECjbb®2005 results are based on tests using 4 x Quad-Core AMD Opteron™ processors (“Shanghai”) Model 8384 in IBM Bladecenter LS42 Intel results based on 4 x Hex-Core Intel Xeon processors (“Dunnington”) Model X7460 in Sun Fire X4450 server.  Results published on www.spec.org as of December 17, 2008. Eight-socket SPECjbb®2005 results are based on tests using 8x AMD Opteron™ processors Model 8384 in Sun Fire X4600 M2 server. See
http://www.sun.com/servers/x64/x4600/benchmarks.jsp?display=14#14. Results submitted on www.spec.org as of December 17, 2008.


(3) Two-socket SPECweb®2005 results are based on tests using 2x AMD Opteron™ processor Model 2384 in Sun Fire X4240 server. See
http://www.sun.com/servers/x64/x4240/benchmarks.jsp?display=1#1. Intel result based on HP ProLiant DL380 G5 server equipped with two 3.16 GHz Quad-core Intel Xeon 5460 processors. Results stated above reflect results submitted on www.spec.org as of December 17, 2008.

(4) TPC-C Value results are based on tests using 4 x Quad-Core AMD OpteronTM processors (“Shanghai”) Model 8384 in HP ProLiant DL585 G5 server. See http://www.tpc.org/results/individual_results/HP/HP_ProLiant_DL585G5_2.7GHz_es.pdf.  Intel result based on 4 x Hex-Core Intel Xeon processors (“Dunnington”) Model X7460 in HP ProLiant DL580 G5 server.  See http://tpc.org/results/individual_results/HP/HP_ProLiant_DL580G5_2.67GHz_es.pdf.

(5) TPC-H Value results are based on tests using 8 x Quad-Core AMD OpteronTM processors (“Shanghai”) Model 8384 in HP ProLiant DL785 G5 server. See http://www.tpc.org/results/individual_results/HP/HP_DL785_300G_11-17-2008_ES.pdf.  Intel result based on 8 x Quad-Core Intel Xeon processors (“Tigerton”) Model X7350 in IBM System x3950 M2 server. See http://www.tpc.org/results/individual_results/IBM/ibm.x3950M2.h.300GB.es.112807.pdf

(6) SPECpower_ssj2008 results based on using AMD Opteron processor model 8384 (“Shanghai”) (http://www.spec.org/power_ssj2008/results/res2008q4/power_ssj2008-20081113-00097.html) and Intel Xeon L7345 (“Tigerton”) processors. Results stated above reflect results published on www.spec.org as of December 17, 2008.

 

 

 

]]>
AMD - Nuovo processore per desktop dual core AMD ATHLON X2 7000: elevata potenza ed efficienza energetica a costi contenuti Tue, 16 Dec 2008 11:30:27 +0100 http://www.comunicati.net/comunicati/varie/69376.html http://www.comunicati.net/comunicati/varie/69376.html pergola pergola

 

AMD ha annunciato oggi la disponibilità del nuovo processore dual core AMD Athlon ™ X2 serie 7000, progettato appositamente per il segmento, sempre più crescente, di consumatori che sono alla ricerca di un prodotto completo e dalle prestazioni elevate. Il processore è caratterizzato da nuove funzionalità tra cui l’AMD Balanced Smart Cache, progettata per un accesso rapido alla memoria, con una cache L3 condivisa per prestazioni elevatissime in presenza di software multi-threaded.

 

Nell’attuale contesto economico, i consumatori sono alla ricerca della soluzione migliore che offra loro una maggiore potenza di calcolo senza però sacrificare le prestazioni necessarie a mantenere il loro stile di vita digitale. System builder e OEM stanno quindi offrendo prodotti basati su processori dual-core che permettono un’elevata efficienza energetica e aiutano i consumatori a ottenere il massimo delle prestazioni a un prezzo accessibile.

 

Grazie ai nuovi processori AMD Athlon X2 serie 7000, i partner di AMD saranno in grado di creare diversi PC dalle elevate performance sia per i media digitali che per le applicazioni multi-tasking.

 

I nuovi processori AMD Athlon ™ X2 serie 7000 faranno parte della piattaforma consumer di AMD, nome in codice "Cartwheel" e combinano la potenza del chipset 780G e delle schede grafiche integrate ATI Radeon 3200.
 

I processori AMD Athlon X2 serie 7000 saranno disponibili attraverso i principali partner di AMD:

 

-         Il processore AMD Athlon X2 7550 verrà distribuito solo per gli OEM

-         Il processore AMD Athlon X2 7750 Black Edition verrà distribuito attraverso i system builder, al prezzo di $ 79.00 USD

 

Ulteriori informazioni in merito al costo dei processori AMD, sono disponibili al sito:  www.amd.com/pricing.

Per specifiche tecniche e immagini: www.amd.com/usen/Processors/ProductInformation/0,,30_118,00.html.

 

Fast Facts:   Processor Model / Frequency

·         AMD Athlon™ X2 7750 / 2.7GHz  (Black Edition)

·         AMD Athlon™ X2 7550 / 2.5GHz  

 

OPN’s:  

·         7750 =  Tray:  AD775ZWCJ2BGH;  PIB: AD775ZWCGHBOX

·         7550 =  Tray only: AD7550WCJ2BGH; 

 

L1 Cache Sizes: 64K of L1 instruction and 64K of L1 data cache per core (256KB total L1 per processor)

L2 Cache Sizes: 512KB of L2 data cache per core (1MB total L2 per processor)

L3 Cache Size: 2MB

 

Memory Controller Type: Integrated 128-bit wide memory controller *

Types of Memory Supported: Support for unregistered DIMMs up to PC2 8500 (DDR2-1066MHz)

Memory Controller Speed: Up to 1.8GHz with Dual Dynamic Power Management™

 

HyperTransport™ 3.0 technology: One 16-bit/16-bit link @ up to 3.6GHz full duplex (1.8GHz x2)

 

Total Processor Bandwidth: Up to 33.1 GB/s bandwidth

 

Packaging: Socket AM2+ 940-pin organic micro pin grid array (micro-PGA)

 

Fab location: AMD's Fab 36 wafer fabrication facilities in Dresden, Germany

 

Process Technology: 65-nanometer DSL SOI (silicon-on-insulator) technology

 

Approximate Transistor count: ~ 450 million (65nm)

Approximate Die Size: 285 mm2 (65nm)

 

Max Ambient Case Temp: 73o Celsius

Nominal Voltage: 1.250-1.325 Volts

Max TDP: 95 Watts

 

*Note: configurable for dual 64-bit channels for simultaneous read/writes

 

© 2008 Advanced Micro Devices, Inc.  All rights reserved.  AMD, the AMD Arrow logo, ATI, the ATI logo, AMD Athlon, Dual Dynamic Power Management, Radeon, and combinations thereof are trademarks of Advanced Micro Devices, Inc. HyperTransport is a licensed trademark of the HyperTransport Technology Consortium. Other names are for informational purposes only and may be trademarks of their respective owners. 

 

 

 

]]>
AMD e XFX annunciano una partnership tecnologica Tue, 16 Dec 2008 11:19:53 +0100 http://www.comunicati.net/comunicati/varie/69373.html http://www.comunicati.net/comunicati/varie/69373.html pergola pergola

 

AMD annuncia oggi che XFX, leader mondiale nel settore delle schede grafiche, schede madri e accessori per computer, è diventato ufficialmente partner tecnologico di AMD.

XFX prevede di fornire nuovi prodotti basati sulla vincente serie ATI Radeon HD 4000, a cominciare dai primi mesi del 2009.

 

"Nel mondo dei giochi per PC, XFX è sinonimo di prestazioni estreme", ha dichiarato Rick Bergman, Senior Vice President e General Manager, Graphics Products Group, AMD. "La loro decisione di collaborare con AMD e distribuire le nostre GPU, compresa la ATI Radeon ™ HD 4870 X2, considerata dagli appassionati la più veloce del mondo, conferma il livello di eccellenza raggiunto dalle serie 4000".

Le schede grafiche ATI Radeon ™ HD 4000 sono state introdotte per la prima volta nel giugno 2008 con l’introduzione della ATI Radeon ™ HD 4850 e della ATI Radeon ™ HD 4870, i primi chip grafico al mondo di classe teraFLOPS. L’ ATI Radeon HD 4870 fornisce capacità di elaborazione grafica senza precedenti di 1,2 teraFLOPS e incorpora uno stock di core GPU con velocità di clock di 750 MHz e 512 MB di memoria GDDR5 a 3,6 gigabit/secondo.

 

Sia la ATI Radeon HD 4870 che la HD 4870 X2, con i suoi sbalorditivi 2,4 teraFLOPS di potenza di calcolo, continuano ad essere le solo schede grafiche ad utilizzare frame buffer di memoria GDDR5. Più recente il lancio della AMD ATI Radeon ™ HD 4830, che offre agli appassionati di videogame un accesso ancor più abbordabile alle performance avanzate che caratterizzano la serie di dispositivi ATI Radeon™ HD 4800.

 

Di seguito la notizia in dettaglio, in inglese.


Per ulteriori informazioni:

Dave Erskine - AMD Public Relations - (905) 882-2600 x 8477 - dave.erskine@amd.com

Anna Carzana - AMD Public Relations - Tel. + 39 02.3008161        

Luisella Lucchini- Imageware - Tel. +39 02.700251


°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

 

                                              AMD and XFX Announce Technology Partnership

       âˆ’ XFX plans to market graphics cards based on the award-winning ATI Radeonâ„¢ HD 4000 series in early 2009 −
       
SUNNYVALE, Calif. — December 15, 2008 —AMD (NYSE: AMD) today announced that XFX, a world leader in graphics cards, motherboards and computer accessories, is now an official AMD technology partner, joining the elite group of successful AMD add-in-board (AIB) partners.  XFX plans to provide new products based on the award-winning ATI Radeonâ„¢ HD 4000 series GPUs to consumers, beginning in early 2009.

“In the world of PC gaming, XFX is synonymous with the extreme performance that enthusiasts crave,†said Rick Bergman, senior vice president and general manager, Graphics Products Group, AMD. “Their decision to partner with AMD and launch AMD GPU-based XFX graphics cards, including the ATI Radeonâ„¢ HD 4870 X2, widely regarded as the world’s fastest graphics card1 by technology enthusiasts around the world, speaks to the level of excellence achieved by the ATI Radeon HD 4000 series.â€

“With the launch of the ATI Radeon HD 4000 series, AMD redefined the graphics market and delivered graphics cards for gamers in every segment,†said Michael Chiu, Chairman and CEO, Pine Technologies Holdings, makers of XFX graphics cards.  “It wasn’t just AMD gaming prowess that caught our attention; the company’s technology leadership in multimedia performance, including video transcoding, HD content playback and surround sound audio, made it clear that AMD was and continues to be a great fit for users everywhere.  We are excited by this partnership as it allows us to incorporate current and future ATI graphics technology into our graphics card designs, enabling our R&D teams to develop an
 even wider range of XFX graphics products for consumers in every region and every segment.â€

ATI Radeonâ„¢ HD 4000 series graphics cards were first introduced in June 2008 with the arrival of ATI Radeonâ„¢ HD 4850 and ATI Radeonâ„¢ HD 4870.  The two products represented the world’s first graphics cards to deliver one TeraFLOPS or more of compute power, quickly establishing both as cards of choice for gamers in the performance and enthusiast segments.  The ATI Radeonâ„¢ HD 4870, and its dual-GPU variant, the ATI Radeon HD 4870 X2, continue to be the only graphics cards to utilize a frame buffer based on cutting-edge GDDR5 memory.  Most recently, AMD launched the ATI Radeonâ„¢ HD 4830 graphics card, raising the performance bar for graphics cards priced at less than USD $150 and presenting gamers with incredibly affordable access to the leading-edge performance of the ATI Radeon HD 4800 series. 

For more information about both products, visit http://www.amd.com/newsroom.

About AMD

Advanced Micro Devices (NYSE: AMD) is an innovative technology company dedicated to collaborating with customers and partners to ignite the next generation of computing and graphics solutions at work, home and play. For more information, visit http://www.amd.com.

About XFX
XFX is a global presence in the world of electronic gaming. With its focus on taking gaming to the extreme, XFX has developed an exciting array of video cards and accessories that are designed to maximize the entire entertainment experience. A division of PINE Technologies, XFX operates its own manufacturing facility and maintains an R&D team that features some of the industry’s most renowned talents. Learn more about XFX at www.xfxforce.com <http://xfxforce.com/web/home.jspa> .


1.      As of December 2008, the ATI Radeonâ„¢ HD 4870 X2 is the fastest, most powerful graphics card based on the 3DMark Vantage v.101 extreme top score of 6920.


AMD, the AMD Arrow logo, ATI, the ATI logo, Radeon, and combinations thereof are trademarks of Advanced Micro Devices, Inc.  Other names are for informational purposes only and may be trademarks of their respective owners.

 

 

]]>
Neo Advertising approda nel mercato asiatico Tue, 09 Dec 2008 12:26:42 +0100 http://www.comunicati.net/comunicati/varie/68813.html http://www.comunicati.net/comunicati/varie/68813.html pergola pergola

 

Neo Advertising approda nel mercato asiatico

 

In linea con il successo registrato in Nord America ed Europa,

la multinazionale leader nel Digital Signage apre una filiale anche a Pechino

 

 

Milano, 1 Dicembre 2008 – Neo Advertising, leader mondiale nelle tecnologie e nei servizi di Digital Signage, sistema che si avvale di strumenti digitali di immediata visibilità come videoposter, schermi elettronici, monitor LCD e prodotti audiovisivi personalizzati - e in-store TV, annuncia la nascita di una nuova filiale a Pechino, mettendo così a segno un altro importante risultato in termini di sviluppo del proprio business.

La filiale cinese – Neo Advertsing Cina - sarà guidata da Antoine de Ryckel e riporterà il proprio operato direttamente alla casa madre, Neo Media Group in Svizzera.

 

Forte del grande successo riscosso nei mercati statunitense e inglese, dove il Digital Signage rappresenta una componente fondamentale nelle strategie di comunicazione, marketing e vendite di aziende di ogni tipologia e dimensione, Neo Advertising ha scelto di aprirsi al mercato asiatico, cominciando proprio dalla Cina, un Paese caratterizzato da un mercato consumer in continua espansione, da una forte crescita del PIL (Prodotto Interno Lordo) e con un tasso di spesa che cresce di anno in anno del 10%.

 

“Con la maggior diffusione al mondo di servizi di Digital Out-of-Home, la Cina rappresenta per Neo Advertising un mercato importantissimo”, ha commentato Christian Vaglio-Giors, CEO di Neo Media Group. “L’azienda si pone inoltre l’obiettivo di esportare in tempi brevi il proprio business e rendere disponibili i propri servizi in tutto il mondo, soprattutto nelle aree in via di sviluppo, in cui i prodotti appartenenti al settore CE (Consumer Electronics) e quelli definiti come FMCG (Fast-Moving Consumer Goods) mostrano un potenziale di crescita molto elevato. Da questo punto di vista siamo estremamente felici di fare il nostro ingresso nel mercato asiatico e in particolare in quello cinese”.

 

Il Digital Signage rappresenta il mezzo ideale per le numerose aziende del territorio che desiderano distinguersi dalla concorrenza, comunicando al proprio pubblico in modo mirato e innovativo. Grazie infatti alle competenze che Neo Advertising mette a disposizione, i clienti potranno avvalersi di un servizio completo, efficace, di elevata qualità e impatto visivo.

 

L’ingresso di Neo Advertising in Cina costituisce quindi solo il primo passo di un progetto più ampio che vedrà l’azienda, già nel prossimo futuro, impegnata in un importante percorso di crescita nel mercato asiatico, ritenuto un bacino strategico e fondamentale per i servizi di Digital Signage. Gli ottimi risultati raggiunti fino a oggi e l’apertura in questo nuovo mercato, riconfermano la leadership di Neo Advertising nel Digital Out–Of–Home .

 

* * *

 

Neo Advertising

Neo Advertising è fornitore leader a livello europeo e gestore dei networks di Digital Out Of Home. Neo Advertising gestisce migliaia di display pubblici, in partnership con istituzioni di primo livello, ad esempio la catena di vendita al dettaglio francese Carrefour, la catena di vendita al dettaglio tedesca Edeka così come i più prestigiosi proprietari immobiliari. Neo Advertising ha sedi in Italia, Canada, USA, Germania, Polonia, Portogallo, Spagna, Svizzera, Paesi Bassi, Svezia e Regno Unito.

Sito Internet www.neoadvertising.com

 

 

   

Informazioni per la stampa:

 

Luisella Lucchini llucchini@imageware.it

Cristina Pergola cpergola@imageware.it

Tel. + 39 02 700251

Fax + 39 02 7002540

www.imageware.it

 

 

 

 

 

 

 

]]>
I processori Quad Core AMD Opteron dominano 7 dei top 10 supercomputer presenti nel mondo Mon, 17 Nov 2008 18:38:04 +0100 http://www.comunicati.net/comunicati/varie/67113.html http://www.comunicati.net/comunicati/varie/67113.html pergola pergola

 

 

 

AMD annuncia che i suoi processori AMD Opteron potenziano 7 dei Top 10 supercomputer presenti nel mondo.

 

Inoltre “Jaguar”, il supercomputer di Cray, sarà basato su circa 45,000 processori Quad Core AMD Opteron, classificandosi come il primo supercomputer con architettura x86 che ha raggiungere la barriera del Petaflop.

 

"Roadrunner", il potente supercomputer basato su processore AMD Opteron e IBM PowerCell, istallato presso Los Alamos National Labs, si guadagna ancora il primo posto nella classifica semestrale dei Top 500 supercomputer. Mentre il supercomputer “Jaguar” dell’Oak Ridge National Laboratory si classifica al secondo posto offrendo le prestazioni più elevate su sistemi X86.

 

Recentemente AMD ha rilasciato i suoi primi processori a 45 nm Quad Core AMD Opteron, noti col nome in codice Shanghai.

 

Per ulteriori informazioni:

Anna Carzana - AMD Public Relations - Tel. + 39 02.3008161        

Luisella Lucchini - Imageware - Tel. +39 02.700251


°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

AMD Dominates Top 10 Supercomputer Sites and Provides the Muscle for World’s First Entirely x86-based Supercomputer to Achieve Petaflop Performance

Seven of the Top 10 Run on AMD Opteron™ Processors

SUNNYVALE, Calif.- November 17th - 2008 AMD (NYSE: AMD) today announced that its Quad-Core AMD Opteron™ processors are powering “Jaguar,” the first ever wholly x86-based supercomputer to achieve the petaflop performance milestone. AMD Opteron processors now help drive seven of the Top 10 supercomputer systems in the world.

The AMD Opteron processor-based and IBM PowerXCell processor-based “Roadrunner” system at Los Alamos National Labs again captures the number 1 spot on the bi-annual TOP500 Supercomputer Sites list, while the “Jaguar” supercomputer at Oak Ridge National Laboratory comes in at number 2 and is the highest performing entirely x86-based system ever on the survey. “Jaguar” is based on Cray XT4 and XT5 systems and runs on over 45,000 Quad-Core AMD Opteron processors, enabling a balanced system with unrivaled x86 performance.

“Today’s TOP500 Supercomputing Sites list reaffirms AMD’s leadership and the tremendous performance capability that HPC customers have enjoyed for years,” said Patrick Patla, vice president and general manager, Server Workstation Division, AMD. “Seven of the ten most powerful computing systems in the world now leverage the balanced platform of our Direct Connect Architecture. Our commitment to the HPC community only gets stronger with the recent launch of our 45nm Quad-Core AMD Opteron processor which has already set new standards in HPC performance.”

In addition to seven of the premium top ten, AMD Opteron processors have helped catapult 53 other global supercomputers on the TOP500 to newheights of HPC performance. Today’s list highlights industries of all types that are harnessing AMD’s world-class computing capability including IT service providers, financial institutions, automotive design, and researchers in energy, geology, meteorology, social sciences, astronomy and many other disciplines.

Recently, AMD announced widespread availability of its 45nm Quad-Core AMD Opteron processors, codenamed “Shanghai.” These latest Quad-Core AMD Opteron processors already hold multiple HPC workload-related performance records including:

  • 34 percent higher floating point throughput performance than the competition on SPECfp®_rate2006 for two-socket servers¹
  • 51 percent more memory bandwidth performance than the competition on STREAM benchmarks for two-socket servers²
  • Approximately 65 percent faster job runs than the competition on FLUENT 12 beta (ANSYS) for two-socket servers³
  • More than 30 percent better performance than the competition on LSDYNA MPP971s for two-socket servers³.

Additionally, readers of HPCWire this week voted “Shanghai” as one of the Top 5 New HPC Products or Technologies to Watch.

About AMD

Advanced Micro Devices (NYSE: AMD) is an innovative technology company dedicated to collaborating with customers and partners to ignite the next generation of computing and graphics solutions at work, home and play. For more information, visit http://www.amd.com.

AMD, the AMD Arrow logo, AMD Opteron, and combinations thereof are trademarks of Advanced Micro Devices, Inc. Other names are for informational purposes only and may be trademarks of their respective owners.

SPEC and SPECfp_rate2006 are registered trademarks of the Standard Performance Evaluation Corporation.

1. Comparison based on SPECfp®_rate2006. Results for Quad-Core Intel Xeon processor Model E5472 published on www.spec.orgas of October 27, 2008. Results for Quad-Core AMD Opteron™ processor Model 2384 based upon data submitted to Standard Performance Evaluation Corporation. Results published on amd.com as of November 13, 2008. See http://www.amd.com/us-en/Processors/ProductInformation/0,,30_118_8796_8800,00.html.

For the latest SPECfp®_rate results, visit http://www.spec.org/cpu2006/results/.

System configurations:

“Shanghai”: 2 x Quad-Core AMD Opteron™ processors Model 2384 in Supermicro A+ Server 1021M-UR+B motherboard, 32GB (8x4GB DDR2-800) memory, 300GB SATA disk drive, SuSE Linux® Enterprise Server 10 SP1 64-bit

Xeon: 2 x Quad-Core Intel Xeon processors Model E5472 in Supermicro X7DWN+ motherboard, 32GB (8x4GB DDR2-800 FB-DIMM) memory, 74.8GB SATA disk drive, SuSE Linux® 10 SP1 64-bit. http://www.spec.org/cpu2006/results/res2007q4/cpu2006-20071112-02546.html

2. STREAM: Comparison based STREAM benchmark measurements performed at AMD performance labs as of October 27, 2008. STREAM results represent Add, Copy, Scale, and Triad performance. Results published on amd.com as of November 13, 2008. See http://www.amd.com/us-en/Processors/ProductInformation/0,,30_118_8796_8800,00.html.

System configurations:

“Shanghai”: 2 x Quad-Core AMD Opteron™ processors Model 2384 in Supermicro H8DMU+ motherboard, 16GB (8x2GB DDR2-800) memory, 150GB IDE disk drive, SuSE Linux® Enterprise Server 10 SP2 64-bit.

Xeon 5472: 2 x Quad-Core Intel Xeon processors Model E5472 in Supermicro X7DWN+ motherboard, 16GB (8x2GB DDR2-800 Low-Power FB-DIMM) memory, 150GB IDE disk drive, SuSE Linux Enterprise Server 10 SP2 64-bit.

3. FLUENT 12 beta (ANSYS) sedan_4m and LSDYNA MPP971s: Comparisons based on 2 x Quad-Core AMD Opteron™ processors Model 2356, 2384 in Supermicro H8DMU+ motherboard, 16GB (8x2GB DDR2-800), 150GB IDE disk drive, SuSE Linux® Enterprise Server 10 SP1 64-bit and 2 x Quad-Core Intel Xeon processors Model E5472 in Supermicro X7DWN+ motherboard, 16GB (8x2GB DDR2-800 FBDIMM, low power), 150GB IDE disk drive, SuSE Linux ® Enterprise Server 10 SP1 64-bit. All results based on internal testing at AMD Performance Center of Excellence except competitive data in clusters which is publically available. Performance on final FLUENT software release may vary. Results published on amd.com as of November 13, 2008. See http://www.amd.com/us-en/Processors/ProductInformation/0,,30_118_8796_8800,00.html.

 

]]>
Secondo una ricerca AMD per il 77% è vitale accedere a Internet tutti i giorni Mon, 17 Nov 2008 18:22:33 +0100 http://www.comunicati.net/comunicati/varie/67110.html http://www.comunicati.net/comunicati/varie/67110.html pergola pergola

 

 

L'Europa si sta trasformando in un continente di utenti

sempre più online oriented, con una forte “dipendenza”

da connessione

 

I risultati emersi da un ampio sondaggio europeo condotto da AMD

sull'utilizzo di notebook, contenuti e connettività, indicano chiaramente

che il 77% degli intervistati non può fare a meno di collegarsi a Internet, ogni giorno

 

 

London, UK. — 17 Novembre, 2008 - L'Europa si sta trasformando in un continente di utenti online, secondo quanto emerge da uno studio commissionato da AMD sulla connettività (AMD European Connectivity Study), condotto su oltre 5.000 intervistati online. Il sondaggio, realizzato in collaborazione con la società di ricerche indipendente YouGov, riporta che, per il 77% degli intervistati, è assolutamente vitale accedere tutti i giorni a Internet.

Una percentuale molto alta se si considera coloro che reputano indispensabile possedere un'auto (54%) o una lavatrice (61%). Questa tendenza si riconferma in linea con i risultati del sondaggio precedentemente condotto da AMD*, in cui era emerso che, quasi la maggioranza degli intervistati (99%) avrebbe potuto fare a meno della videocamera digitale, del Blackberry o del riproduttore MP3 ma non del notebook.

"Tutti gli intervistati indicano che, nel considerare l'acquisto di un PC, notebook o desktop, hanno ben in mente l’uso specifico che ne debbono fare. Offrire quindi una piattaforma bilanciata e ottimizzata per i diversi modelli d'uso - in particolare attività domestiche, lavorative o ludiche – diventa un fattore essenziale per soddisfare le esigenze dei futuri consumatori. Lo scopo dei notebook non è più solo quello di garantire flessibilità o la possibilità di lavorare in viaggio, ma anche quello di offrire all'utente una vera esperienza multimediale in HD. Grazie a computer con prestazioni e capacità di elaborazione più veloci, è facile prevedere per la società del futuro una perfetta integrazione tra un contenuto multimediale di qualità e la connettività. I risultati del sondaggio dimostrano che AMD ha finora scelto la strategia giusta e che, con il progredire dello sviluppo tecnologico, la società è pronta per continuare a offrire ai propri clienti The Ultimate Visual Experience™ e multi-tasking dalle alte prestazioni", ha dichiarato Nigel Dessau, Senior Vicepresidente e CMO, AMD.

 

 

Dipendenza da contenuto

Un fattore importante che alimenta la “dipendenza” da connessione, sembra sia il costante desiderio di contenuti.L’81% degli intervistati che dichiara di aver caricato foto digitali lo scorso anno. Questa tendenza al consumo e alla condivisione di contenuto si manifesta anche con i video e la musica. In tutta Europa, il 77% ha guardato video su YouTube o siti simili e il 66% ha scaricato la musica.

Questo interesse visivo può essere in parte spiegato dalla passione degli europei per i videogiochi. Il 76% degli intervistati ha dichiarato di aver preso parte a giochi online nell'ultimo anno, sia sui notebook o che sui desktop e che, sempre durante lo scorso anno, il 51% ha scaricato e il 43% eseguito lo streaming di film. Inoltre, il 14% degli intervistati ha affermato di aver visto film in formato Blu-ray, dato che indica come questa tecnologia sta acquisendo popolarità in Europa.

“Il PC, come dispositivo di intrattenimento, è diventato sempre più presente nella quotidianità delle persone, questo perché i consumatori hanno riconosciuto il valore di avere un unico prodotto per gestire e interagire con l’ampia gamma di contenuti a disposizione. Desktop o notebook che sia, le funzionalità di un PC moderno introducono la filosofia di "un dispositivo per tutto", prefigurando un futuro non così lontano, come si poteva credere un tempo, in cui sia possibile sostituire il televisore”, ha affermato Jochen Polster, direttore, marketing, EMEA presso AMD.

 

Focus sull'ottimizzazione della qualità visiva

I risultati del sondaggio suggeriscono inoltre che i consumatori sono alla ricerca di notebook che offrano un'esperienza visiva in HD. Quasi la metà (46%) degli intervistati ha dichiarato che la grafica gioca un ruolo importante nella decisione di acquisto di un notebook, con una forte prevalenza maschile che desidera ottenere una migliore esperienza visiva (51%) rispetto alla quella femminile (37%). Altrettanto interessante è che il 59% degli intervistati di età compresa tra 18 e 24 anni ha dichiarato che una delle loro considerazioni al momento dell'acquisto di un notebook è la qualità della grafica.

"La “Y Generation” utilizza il notebook in modo diverso dal consumatore medio odierno, aspettandosi di ottenere le stesse straordinarie immagini a cui sono abituati nella vita di tutti i giorni, in particolare in modo particolare nei videogiochi e nei film. AMD punta ad offrire il realismo di qualità dei film hollywoodiani, senza tuttavia compromettere le prestazioni, al fine di ridefinire l'esperienza del mobile computing per la prossima generazione di consumatori", ha detto Jochen Polster, AMD.

 

Rendimento in base al prezzo

Le infinite attività che il consumatore svolge sui notebook fanno sì che la scelta di acquisto del prodotto diventi sempre più importante, e la decisione si basa anche su una serie di fattori prestazionali. I consumatori desiderano ottenere alte prestazioni a un prezzo competitivo, e l'80% degli intervistati sostiene che il costo incide sulla decisione di acquisto. Sorprendentemente, gli intervistati hanno inoltre rivelato che sarebbero disposti a spendere di più per un nuovo desktop anziché per un notebook, stimando in media, in tutta Europa, un prezzo di 792 euro per l’acquisto del prossimo desktop rispetto ai soli 713 euro per un notebook.

"Storicamente, a parità di prestazioni, i notebook sono stati sempre più costosi dei desktop, tuttavia ora il mercato si è adeguato e i risultati del nostro sondaggio dimostrano che adesso il consumatore è disposto a investire di più nei desktop", ha affermato Jochen Polster, AMD. "I consumatori hanno iniziato a percepire il PC desktop quale alternativa multifunzionale a PVR, riproduttori Blu-ray e TV. Viviamo oggi nell'era del PC come "hub domestico", dove i sistemi informatici con centro multimediale sono essenziali per la casa digitale del futuro, offrendo un modo facile di creare, accedere, condividere e consumare intrattenimento."

 

Aumento complessivo delle vendite di notebook

L'ultima relazione sul mercato rilasciata dalla società di ricerca IDC(1) ha confermato che nel terzo trimestre del 2008 il mercato dei PC ha registrato una crescita del 27% in EMEA rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. La relazione ha quindi concluso che per il 52% i notebook continuano a sostenere l'espansione complessiva del mercato e che la domanda dei consumatori in Europa Occidentale non dimostra segni di rallentamento. Lo Studio di AMD sulla connettività in Europa, confermai questa tendenza in atto, infatti, quando è stato chiesto agli intervistati cosa preferivano come prossimo computer domestico, il 48% ha dichiarato un notebook, il 32% un desktop e il 14% un netbook (mini notebook). Questi dati sembrano suggerire inoltre che, sebbene la domanda sia sempre forte per tutti i formati, solo il 6% non sapeva o non aveva alcuna preferenza riguardo l'acquisto del prossimo computer, e il notebook continua a essere il dispositivo più popolare.

"I modelli d'uso di desktop e notebook stanno subendo un drastico mutamento. Sebbene i desktop stiano assumendo la connotazione di epicentro dell'Home Entertainment, i notebook sono sempre più scelti per fruire di contenuti anche in viaggio", ha dichiarato Eszter Morvay, Senior Research Analyst, European Personal Computing IDC. "Con un consumatore sempre più informato, le decisioni di acquisto sono sempre più frequentemente spinte dal rapporto qualità-prezzo. Design, contenuto e facilità d’uso sono le caratteristiche principali ricercate dal consumatore durante l’acquisto di un nuovo notebook, che dovrà offrire quindi una ricca serie di funzioni a un prezzo ragionevole."

Per ulteriori informazioni e una relazione completa sui risultati dello Studio AMD sulla connettività in Europa, contattare l'ufficio stampa al +44(0)20-8834-3411 o amdemea_consumer@bitepr.com.

 

Informazioni sul sondaggio

YouGov ha intervistato 5148 individui online tra il 17 e il 30 settembre. Le risposte degli intervistati sono pervenute da Francia, Germania, Russia, Spagna e Regno Unito. I quesiti posti dal sondaggio vertevano sulle abitudini informatiche degli intervistati, con particolare riguardo all'uso di notebook e alla connettività.

 

AMD

 

Advanced Micro Devices (NYSE: AMD) è una società specializzata in tecnologie innovative che collabora con clienti e partner per promuovere la nuova generazione di soluzioni per il calcolo e la grafica destinate all'azienda, alla casa e al gioco. Per maggiori informazioni è possibile visitare il sito http://www.amd.com

 

 

(c)2008 Advanced Micro Devices, Inc. AMD, il logo AMD Arrow, ATI, il logo ATI, Radeon, The Ultimate Visual Experience e la combinazione degli stessi, sono marchi di Advanced Micro Devices, Inc. Altri nomi sono riportati a solo titolo informativo e possono essere marchi dei rispettivi titolari.

 

 

 

*Sondaggio AMD 2005 - Metodologia del sondaggio: La ricerca è stata condotta per conto di AMD da Benchmark Research Ltd. Il sondaggio si compone di 516 interviste effettuate nel settembre 2005 in cinque paesi europei - Svezia, Germania, Regno Unito, Francia e Italia. Il sondaggio online era rivolto ad utenti domestici di PC, coinvolti nelle decisioni del nucleo familiare sull'acquisto di PC e che utilizzano con regolarità il proprio computer per scaricare, creare e manipolare contenuto digitale. Il Riepilogo esecutivo dei risultati del sondaggio può essere richiesto presso AMD.

 

 

 

 (1) IDC EMEA PC Tracker, Dati preliminari Q3 2008, ottobre 2008

 

 

]]>
AMD annuncia la disponibilità del nuovo processore QUAD-CORE AMD OPTERON a 45nm Thu, 13 Nov 2008 12:38:34 +0100 http://www.comunicati.net/comunicati/varie/66773.html http://www.comunicati.net/comunicati/varie/66773.html pergola pergola

 

 

 

AMD annuncia la disponibilità

del nuovo processore Quad-Core AMD Opteron™

ottenendo il supporto da parte degli OEM globali

 

La piattaforma "Shanghai" assicura una leadership incontrastata

nelle performance di virtualizzazione, possibilità di migrazione "live" e  un incremento prestazionale nella virtualizzazione fino al 40% (1)

 

La tecnologia avanzata a 45nm e la piattaforma server x86 più stabile del settore forniscono le funzionalità e le efficienze richieste dai moderni data center

 

SUNNYVALE, Calif. — 13 Novembre 2008 - AMD (NYSE: AMD) ha annunciato la vasta disponibilità del nuovo processore 45nm Quad-Core AMD Opteron™, il quale fornisce performance superiori fino al 35% accompagnate da una riduzione fino al 35% dei consumi energetici in modalità "idle" (2). Il nuovo processore Quad-Core AMD Opteron supporta i responsabili IT in quanto è in grado di aumentare l'efficienza dei data center e ridurre le complessità attraverso innovazioni che offrono superiori performance di virtualizzazione e un migliore rapporto performance-per-watt. Nel periodo compreso tra il lancio del processore e la fine dell'anno, i produttori OEM globali prevedono di offrire ad aziende e PMI oltre 25 sistemi basati sul nuovo processore a 45nm Quad-Core AMD Opteron, precedentemente noto con il nome in codice di "Shanghai".

"Il perfetto rilascio sul mercato del processore 45nm Quad-Core AMD Opteron ha stabilito nuovi risultati in termini di prestazioni nel settore dei server x86", ha sottolineato Randy Allen, Senior Vice President del Computing Solutions Group di AMD. "In accordo con gli OEM e i solution provider, nostri partner, siamo pronti a rispondere alle esigenze delle aziende che vogliono focalizzare l'attenzione sui propri profitti, beneficiando delle innovazioni di cui necessitano per costruire al meglio il loro futuro. Il processore AMD Opteron avanzato offre ai clienti un considerevole incremento in termini di prestazioni e rapporto performance-per-watt, dall'introduzione del primi chip x86 dual-core, avvenuta quasi quattro anni fa. Il processore Quad-Core AMD Opteron si può definire come la tecnologia giusta al momento giusto".

 

Leadership prestazionale in risposta ai pressanti requisiti business di oggi

I responsabili dei data center sono sottoposti a crescenti pressioni a causa delle sempre maggiori richieste di elaborazione dei workload aziendali, quali applicazioni di web serving e database, a cui si accompagna la necessità di riuscire a ottenere di più impiegando meno risorse, nell'attuale clima di riduzione delle spese IT. Tecnologie emergenti quali il "cloud computing" e la virtualizzazione, che nel secondo trimestre del 2008 hanno fatto registrare una crescita del 60% rispetto all'anno passato (3), si diffondono rapidamente ma richiedono soluzioni bilanciate. I nuovi processori Quad-Core AMD Opteron migliorano ulteriormente l'esclusiva tecnologia Direct Connect Architecture di AMD fornendo una soluzione ancor più bilanciata e scalabile per supportare i moderni ambienti di elaborazione sempre più eterogenei.

 

Performance di virtualizzazione ineguagliate

I processori 45nm Quad-Core AMD Opteron  sono costruiti secondo la tradizione di AMD, e grazie ai miglioramenti introdotti nella AMD Direct Connect Architecture e alle innovative tecnologie AMD-Virtualization (AMD-V), rappresentano la piattaforma di riferimento per la virtualizzazione.  Inoltre, i Quad-Core AMD Opteron sono già stati adottati in nove server di diversi OEM globali, progettati specificamente per la virtualizzazione. I nuovi processori forniscono tempi di "world switch" abbreviati, che accrescono l'efficienza delle virtual machine, e introducono una funzione Rapid Virtualization Indexing migliorata, un'innovazione nelle tecnologie AMD-V che riduce l'appesantimento associato alla virtualizzazione software.

 

Rapporto prezzo/prestazioni senza paragoni

Il nuovo processore Quad-Core AMD Opteron offre migliori prestazionali e un superiore rapporto performance-per-watt rispetto a tutte le generazioni dei chip AMD Opteron, in particolare:

         Frequenze di clock della CPU significativamente superiori a parità di profilo di alimentazione rispetto alle generazioni precedenti del processore Quad-Core AMD Opteron. Ciò è dovuto a miglioramenti nel design del processore, della sofisticata tecnologia litografica a immersione AMD 45nm e dello stretto controllo sulla progettazione e sulle verifiche del processore.

         Un incremento del 200% nelle dimensioni della cache Level 3, ora portata a 6MB, per velocizzare applicazioni ad alto consumo di memoria quali virtualizzazione, database e applicazioni Java.

         Supporto delle memorie DDR2-800, che forniscono elevato bandwidth di memoria rispetto agli attuali processori AMD Opteron pur con un'efficienza energetica significativamente migliore rispetto alla tecnologia DIMM Fully-Buffered presente nelle proposte concorrenti.

         Miglioramenti nella rivoluzionaria AMD Direct Connect Architecture con tecnologia HyperTransport™ 3.0, che fornisce fino a 17,6GB/s di bandwidth per le comunicazioni tra processori (disponibile nel secondo trimestre 2009).

 

Efficienza energetica senza pari

Server x86 è già considerata la soluzione più efficiente dell'intero settore dal punto di vista energetico; il processore 45nm Quad-Core AMD Opteron assorbe fino al 35% di corrente in meno in modalità idle rispetto alla generazione precedente, pur arrivando a fornire fino al 35% di performance in più e introducendo diverse nuove tecnologie finalizzate al risparmio energetico. La tecnologia AMD Smart Fetch contribuisce a ridurre il consumo di corrente permettendo ai core di elaborazione di entrare in stato di "halt" durante i tempi di idle senza alcun impatto sulle performance delle applicazioni né sui dati già presenti in cache. La tecnologia AMD CoolCore™, che riduce gli assorbimenti delle sezioni inutilizzate di ogni processore al fine di abbassare ulteriormente il consumo complessivo, è stata applicata anche alla cache L3 in modo da consentire la disattivazione indipendente di alcune sue parti per risparmiare energia.

Su sistemi configurati in maniera comparabile, la piattaforma basata sui processori avanzati Quad-Core AMD Opteron da 75W fornisce un guadagno del 30% nel rapporto potenza/prestazioni rispetto alla piattaforma concorrente basata su processori da 50W. Su tali sistemi, la piattaforma basata su processori Quad-Core AMD Opteron Model 2380 assorbe soltanto 138W in modalità Active Idle, mentre la piattaforma basata su processori Quad-Core Intel consuma nella stessa modalità 179W. Inoltre, la piattaforma basata sul processore Quad-Core AMD Opteron Model 2380 ha fatto registrare un valore SPECpower_ssj2008 complessivo di 761 ssj_ops/Watt (308.089 ssj_ops al 100% del carico di riferimento), quando invece la piattaforma basata sul processore Quad-Core Intel ha registrato un valore SPECpower_ssj2008 complessivo di 561 ssj_ops/Watt (267.804 ssj_ops al 100% del carico di riferimento) (4).

 

Stabilità di piattaforma senza concorrenti

I processori 45nm Quad-Core AMD Opteron riconfermano la leadership di AMD, in quanto unico produttore di microprocessori per server x86 in grado di supportare sistemi da 2P a 8P mediante un'unica architettura mantenendo nel contempo la compatibilità a livello termico e di socket con le precedenti generazioni dei processori Quad-Core e Dual-Core AMD Opteron. Ciò permette ai clienti di ridurre i costi e le complessità associate alla gestione delle piattaforme aumentando contemporaneamente l'operatività e la produttività dei data center. Questi nuovi processori si inseriscono nell'architettura Socket 1207 esistente, che sarà utilizzata anche per la nuova generazione dei processori AMD Opteron "Istanbul".

 

Il supporto degli OEM globali

Grazie anche alla piattaforma server x86 più gestibile e omogenea del settore, OEM e produttori di sistemi globali beneficiano di un processo rapido di verifica che permetterà loro di introdurre sul mercato i primi sistemi di nuova generazione basati sul processore avanzato Quad-Core AMD Opteron già a partire da questo mese. Il numero di sistemi avanzati disponibili basati sul processore Quad-Core AMD Opteron è destinato a crescere rapidamente nel corso del trimestre e nella prima frazione del 2009.

“I clienti possono ridurre i costi grazie ai nuovi server HP ProLiant basati su Shanghai, che stabiliscono nuovi livelli di efficienza energetica, di potenza e prestazioni”, commenta Paul Gottsegen, Vice President, marketing, Industry Standard Servers, HP. "Negli ultimi quattro anni, HP ha registrato un successo senza precedenti collaborando con AMD per offrire, ai clienti di tutte le dimensioni, piattaforme basate sul processore AMD Opteron. Primi risultati indicano che "Shanghai" è realmente una piattaforma vincente".

 

      “Gli innovativi sistemi di Sun progettati insieme a Solaris e potenziati grazie al processore Quad-Core AMD Opteron creano una piattaforma x64 per la virtualizzazione e iul consolidamento estremamente potente, scalabile e ad alta efficienza energetica”, ha affermato John Fowler, Executive Vice President, Systems Group di Sun Microsystems.

"I server Sun basati sul nuovo processore Quad-Core AMD Opteron possono gestire i dataset più completi e scalare seguendo la crescita del datacenter; grazie alla continuità tra le varie generazioni della piattaforma, i clienti possono essere certi che i nuovi sistemi si integreranno perfettamente alle soluzioni AMD Opteron già presenti".

"Dell e AMD condividono l'impegno a fornire alle aziende una linea completa di prodotti potenti che semplificano e rendono meno costosa la gestione degli ambienti IT", ha dichiarato Brad Anderson, Senior Vice President del Business Product Group di Dell. "I nostri server PowerEdge sono appositamente progettati per sfruttare le funzionalità di virtualizzazione inserite da AMD nei suoi chip. Questa collaborazione ha dato i suoi frutti portandoci a migliorare i record prestazionali nella virtualizzazione su tutti i server PowerEdge - blade e rack - a 2 e 4 socket".

"Fin dal 2003 IBM fa leva sulle qualità dei processori AMD Opteron e della Direct Connect Architecture per soddisfare le complesse esigenze di elaborazione dei clienti in tutto il settore aziendale e offrire loro un'ampia varietà di scelta", ha dichiarato Alex Yost, Vice President of IBM BladeCenter. "L’innovazione di IBM fa leva sull'efficienza energetica e sulle performance nella virtualizzazione del nuovo processore per fornire un valore eccezionale ai clienti".

"Il nuovissimo processore Quad-Core AMD Opteron non soltanto permette ai nostri clienti di proteggere i loro investimenti e semplificare la gestione dell'IT, ma offre loro anche la possibilità di crescere, adattarsi e scalare in accordo con l'evoluzione delle esigenze business", ha commentato Jens-Peter Seick, Senior Vice President Enterprise Server Business di Fujitsu Siemens Computers. "I nostri modelli di server PRIMERGY basati sui processori AMD sono la scelta ideale per i moderni data center. Grazie anche al rapporto performance-per-watt ancora migliore offerto da questi processori avanzati Quad-Core AMD Opteron, siamo nella condizione di soddisfare appieno le esigenze dei moderni ambienti IT".

 Il secondo Web-host europeo per dimensioni ha implementato con successo i processori AMD Opteron ad alta efficienza all'interno di server virtuali e dedicati. "Abbiamo scelto questi processori in quanto funzionano egregiamente consumando poca corrente", ha spiegato Julien Ardisson, CTO di STRATO Rechensentrum AG. "Non avremo certamente alcun problema a passare alla nuova generazione di server, in quanto i requisiti energetici e di raffreddamento rimarranno praticamente invariati".

 

Disponibilità

I nuovi processori Quad-Core AMD Opteron a 75 watt ACP da 2,3 a 2,7 GHz sono già disponibili, mentre le versioni avanzate Quad-Core AMD Opteron HE (55 watt) e SE (105 watt) seguiranno nel primo trimestre del 2009.

 

 

I nuovi processori desktop 45nm

Nel primo trimestre del 2009 AMD introdurrà sul mercato la tecnologia di processo 45nm a elevate prestazioni ed efficienza energetica, anche nel mercato dei PC desktop attraverso la piattaforma AMD "Dragon". "Dragon" sarà la seconda generazione della piattaforma per desktop ottimizzata di AMD, che si caratterizzerà per la presenza di componenti completamente nuovi rispetto alla precedente rilasciata nel 2008, la piattaforma AMD "Spider". La piattaforma AMD "Dragon" integra le performance ottimizzate dei nuovi processori quad-core 45nm AMD Phenom™ II X4 con i sofisticati chipset AMD 700 Series e le schede grafiche avanzate ATI Radeon™ HD 4000 Series.

 

AMD sul Web

Per maggiori informazioni relative ai processori avanzati Quad-Core AMD Opteron, comprese FAQ, tool di sviluppo, press kit online e altre informazioni di carattere generale, è possibile visitare l'indirizzo http://multicore.amd.com

I prezzi dei processori Quad-Core AMD Opteron sono disponibili all'indirizzo http://www.amd.com/pricing.

 

AMD

 

Advanced Micro Devices (NYSE: AMD) è una società specializzata in tecnologie innovative che collabora con clienti e partner per promuovere la nuova generazione di soluzioni per il calcolo e la grafica destinate all'azienda, alla casa e al gioco. Per maggiori informazioni è possibile visitare il sito http://www.amd.com

 

AMD, the AMD Arrow logo, AMD Opteron, AMD Phenom, AMD Virtualization, AMD-V, CoolCore, ATI, Radeon, and combinations thereof are trademarks of Advanced Micro Devices, Inc. HyperTransport is a licensed trademark of the HyperTransport Technology Consortium.  Other names are for informational purposes only and may be trademarks of their respective owners.

 

SPEC and the benchmark names SPECpower_ssj, SPEC, SPECint, SPECfp, and SPECjbb are trademarks of the Standard Performance Evaluation Corporation.

 

 (1) Based on comparison of Quad-Core AMD Opteron™ processor codenamed "Shanghai" vs. Quad-Core AMD Opteron processor codenamed "Barcelona" on the VMmark virtualization benchmark.  For details and system configuration see http://www.vmware.com/products/vmmark/results.html.

(2) Compared to Quad-Core AMD Opteron™ processor codenamed "Barcelona."  Benchmarks published on amd.com as of November 13, 2008, show the following performance gains compared to systems based on “Barcelona”: SPECint®_rate2006: 32%; SPECfp®_rate2006: 32%; SPECjbb®2005: 64%. See http://www.amd.com/us-en/Processors/ProductInformation/0,,30_118_8796_8800,00.html. For the latest results, see www.spec.org

(3) Information based on IDC’s worldwide Quarterly Server Virtualization Tracker for virtualization license shipments in the second quarter of 2008.  http://www.idc.com/getdoc.jsp?containerId=prUS21473108

(4) Based on results published on http://www.spec.org as of November 05, 2008. For the latest SPECpower_ssj2008 benchmark results, visit http://www.spec.org/power_ssj2008.

 

]]>
Alberto Bozzo nominato Corporate Vice President and General Manager EMEA Thu, 30 Oct 2008 10:47:33 +0100 http://www.comunicati.net/comunicati/varie/65665.html http://www.comunicati.net/comunicati/varie/65665.html pergola pergola

 

AMD annuncia oggi la nomina di Alberto Bozzo a Corporate Vice President and General Manager EMEA, a decorrere da gennaio 2009.

 

Bozzo riporterà direttamente a Emilio Ghilardi - appena nominato AMD Chief Sales Officer – e avrà la responsabilità di gestire tutte le attività di vendita e marketing per il mercato EMEA.

 

44 anni, vanta un’esperienza ventennale in HP dove ricopriva la carica di Vice President e General Manager Commercial Products Personal Systems Group EMEA.

 

Di seguito la notizia in dettaglio e in allegato la foto.

Per ulteriori informazioni:

Anna Carzana - AMD Public Relations - Tel. + 39 02.3008161        

Luisella Lucchini - Imageware - Tel. +39 02.700251

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

 

 

 

AMD Appoints Former HP Exec Alberto Bozzo to Head EMEA Region

-         Industry veteran brings more than 20 years of commercial and consumer PC experience  -

 

 

SUNNYVALE, Calif. — Oct 30, 2008 — AMD (NYSE:AMD) today announced the appointment of Alberto Bozzo as corporate vice president and general manager of Europe, Middle East and Africa (EMEA). Reporting to Emilio Ghilardi, AMD chief sales officer, Bozzo will have responsibility for all sales and marketing operations within EMEA. Bozzo starts his new role in January 2009.  Bozzo, 44, brings more than 20 years of experience with HP, where he was most recently the vice president of HP’s multi-billion dollar go-to-market consumer business unit in EMEA. 

         “We are pleased to add another seasoned professional to AMD who brings a strong combination of sales, marketing and organizational management experience,” said Emilio Ghilardi, AMD senior vice president and chief sales officer. “Alberto’s successful consumer and commercial computing record makes him the right person to help AMD execute on its aggressive plans in the strategic EMEA region.”

         Previously, Bozzo was the EMEA vice president and general manager of HP's Commercial Products division within the Personal Systems Group.  While at HP, Bozzo also held the positions of vice president of Group Marketing for the Personal Systems Group in EMEA and of vice president of Human Resources and Organization Effectiveness for the Personal Systems Group in EMEA.

Bozzo succeeds Emilio Ghilardi, who was recently named AMD Chief Sales Officer.


About AMD

Advanced Micro Devices (NYSE: AMD) is an innovative technology company dedicated to collaborating with customers and partners to ignite the next generation of computing and graphics solutions at work, home and play. For more information, visit http://www.amd.com.

—30—

 

AMD, the AMD Arrow logo, AMD Opteron and combinations thereof, are trademarks of Advanced Micro Devices, Inc. Other names are for informational purposes only and may be trademarks of their respective owners.

 

 

 

]]>