Comunicati.net - Comunicati pubblicati - Buenaonda Comunicati.net - Comunicati pubblicati - Buenaonda Mon, 19 Nov 2018 21:51:22 +0100 Zend_Feed_Writer 1.12.20 (http://framework.zend.com) http://www.comunicati.net/utenti/4464/1 Amati! - da oggi in rotazione il nuovo video e singolo di Luca Bassanese Fri, 05 Feb 2016 17:09:32 +0100 http://www.comunicati.net/comunicati/arte/musica/world_music/382344.html http://www.comunicati.net/comunicati/arte/musica/world_music/382344.html Buenaonda Buenaonda Da oggi in rotazione il nuovo video e singolo di Luca Bassanese dal titolo Porca Mediocrità (Amati) con La Compagnia del Carnevale (VIDEO)

L'allegoria del potere la chiave registica del videoclip tra maschere, burlesque e Commedia dell'arte

La sessione di lavoro è stata molto intensa ed ha coinvolto più di 130 persone tra comparse, attori, tecnici, il videoclip è stato girato nello storico settecentesco Teatro dell’Olivo di Camaiore e alle riprese ha partecipato l’intera Compagnia del Carnevale di Lebigre&Roger diretta da Elodie Lebigre in un coro di maschere, per la regia di Francesco Mastronardo e la direzione artistica di Stefano Florio (Buenaonda Etichetta Discografica).

Luca_Bassanese_videoclip_play

L'allegoria del potere è la chiave registica dell'intero videoclip interpretato con forte teatralità nella messa in scena dei vizi e delle virtù. Il tono è quello della commedia dell'arte, luogo sacro ed astratto dove viene rappresentata la nostra quotidiana realtà. Lo splendido Teatro dell'Olivo di Camaiore fa da cornice al video, perla Italiana di questa nostra terra disseminata di Patrimoni artistici da proteggere e da scoprire.

Il sindaco Alessandro Del Dotto e l'Amministrazione Comunale hanno accolto con grande entusiasmo la proposta di girare il nuovo videoclip di Luca Bassanese proprio a Camaiore all'interno del Teatro dell'Olivo. Camaiore si conferma una città che negli ultimi anni sta dedicando molta attenzione agli eventi culturali con particolare riferimento alla cultura popolare.

Il teatro come location non è certo casuale per l'eclettico artista attivista Luca Bassanese, Targa Mei (Meeting delle Etichette Indipendenti) 2015 miglior artista per la salvaguardia della musica popolare; dice Bassanese: “La scelta del teatro, è in quanto luogo di cultura, luogo di crescita, di dialogo e confronto sociale. Il teatro come scenario in antitesi con gli scenari mediatici di conflitto quotidiano colmi di qualunquismo e mediocrità.” Il "Teatro dell'Olivo" prese questo nome nel settecento perchè, citando le parole dell'omonima compagnia fondatrice: "il prezioso sugo di queste frutte benefiche, o cambiato in balsamo o usato in condimento rinvigorisce le Membra; e per lui si rischiarano i luoghi più tenebrosi delle notturne fiammelle, alle quali serve di nutrimento."

La canzone "Porca mediocrità" sarà colonna sonora al Carnevale di Viareggio 2016 per il carro di Gilbert Lebigre e Corinne Roger a cui da anche il titolo. Anche quest'anno si rinnova la collaborazione fra il cantautore e gli artisti francesi anch'essi residenti da oltre 35 anni a Camaiore.

www.facebook.com/lucabassanese.officialsite
www.lucabassanese.it
www.buenaonda-officialsite.it

_______________

Credits video

Videoclip del brano "Porca Mediocrità" di Luca Bassanese
(produzione artistica Stefano Florio per Buenaonda Etichetta Discografica)

Con "La Compagnia del Carnevale"

Girato al Teatro dell'Olivo di Camaiore

Regia e riprese: Francesco Mastronardo
Operatore seconda camera: Chiara Natalini
Light design: Marco Artolozzi

Direzione artistica della Compagnia del Carnevale: Elodie Lebigre
Assistente alla direzione: Benjamin Balthazar Lebigre

Coordinamento Milena Cupisti

Trucco: Iran Santos, Vanessa Biancalana

Si ringraziano:
Il comune di Camaiore
Il sindaco Alessandro Del Dotto
La responsabile dell'ufficio cultura Fiorella Altemura
Cristiano Bartelloni: addetto stampa comune di Camaiore
Data service di Stefano Esposito - Thiene (Vi)
Roberta Sattin - il Monello (Vicenza)
Alessandro Pierucci responsabile tecnico del teatro dell'Olivo

Un grazie particolare a
"I Sognatori di Viareggio" (Luca Bassanese fan club)

Foto di backstage:
Catia Mellano
Iacopo Giannini

]]>
“TARGA MEI” PER LA MUSICA POPOLARE A LUCA BASSANESE Mon, 28 Sep 2015 16:28:42 +0200 http://www.comunicati.net/comunicati/arte/musica/world_music/369430.html http://www.comunicati.net/comunicati/arte/musica/world_music/369430.html Buenaonda Buenaonda “TARGA MEI” PER LA MUSICA POPOLARE A LUCA BASSANESE
La targa verrà consegnata all’artista il 3/4 ottobre durante il Meeting delle Etichette Indipendenti di Faenza

 03 LUCA BASSANESE -(foto F.Mastronardo)Targa MEI (Meeting Etichette Indipendenti) miglior artista per la salvaguardia della musica popolare italiana con particolare riferimento alle tematiche della sostenibilità ambientale, culturale e sociale a Luca Bassanese.

Questa è la dicitura completa per l’assegnazione della Targa MEI al cantautore attivista Luca Bassanese, tra i più importanti esponenti della musica folk popolare Italiana che ha pubblicato quest’anno il suo sesto album dal titolo “Quando piove tutti cercano riparo tranne gli alberi che hanno altro a cui pensare” produzione artistica di Stefano Florio per Buenaonda Etichetta Discografica. Luca Bassanese è da poco rientrato dalla Francia dove è stato definito come: "Il menestrello, attivista, poeta e musicista italiano che critica l'austerità convocando fanfare e tarantelle trans alpine, in una grande operetta felliniana popolare e mondiale. Musicista, Luca Bassanese, cresciuto con i dischi di Fabrizio de André e ravvivato dal potente folklore delle due rive adriatiche (quella italiana e quella balcanica) che soffia sul braciere acceso dell'impegno sociale italiano con folate di fiati klezmer e ventate calde di opera buffa. Il suo è uno spettacolo moderno, circense e straordinario, nuova pietra miliare nella sua opera di restaurazione della grande musica popolare italiana."(Festival internazionale "Le Grand Soufflet" – Rennes, Francia)

logo-nuovo-mei-dimensionatoIl Meeting delle Etichette Indipendenti è la più importante manifestazione dedicata alla scena musicale indipendente italiana; si configura come  una “due giorni” di concerti, presentazioni musicali e letterarie, convegni e mostre, oltre a una parte espositiva rivolta agli operatori della filiera musicale.

Trecento showcase e concerti, e cento tra dibattiti, convegni e presentazioni letterarie. La musica è al centro della manifestazione: musica da ascoltare e da approfondire.

Il Mei nei suoi ormai 20 anni di vita ha seguito il settore musicale e i suoi inevitabili mutamenti, restando vicino agli artisti indipendenti, contribuendo alla loro promozione dagli esordi fino al raggiungimento del successo, e affiancando il lavoro delle etichette musicali indipendenti piccole e grandi che operano sul nostro territorio e che si muovono quotidianamente alla ricerca di nuove possibilità.

Nei suoi 20 anni di attivita’ il Mei ha registrato oltre 500 mila presenze, 10 mila tra artisti e band, 10 mila tra stand ed espositori formati da etichette discografiche indipendenti, siti, riviste, promoter, booking, festival e tanti altri,  centinaia di personalita’ del mondo dello spettacolo e della cultura, ha organizzato 500 incontri professionali, ha visto la partecipazione di migliaia di giornalisti e una straordinaria Notte Bianca Indipendente con un circuito di oltre 30 spazi di musica dal vivo, creando così da sempre la più importante vetrina della musica italiana indipendente.

In occasione della consegna della Targa il 4 ottobre durante il Meeting delle Etichette Indipendenti, concerto di Luca Bassanese & La Piccola Orchestra Popolare in Piazza XI Febbraio – ore 16.00  Faenza (RA) - ingresso libero

 Link al video

https://youtu.be/Om9QhbamxUg

 foto_video

 

 

B u e n a o n d a   C o m u n i c a t o
buenaonda@buenaonda-officialsite.it
http://www.buenaonda-officialsite.it/

]]>
Sabato 08 agosto - Paolo Rossi, Luca Bassanese e La Piccola Orchestra Popolare dal vivo alla libera Università di Alcatraz Thu, 06 Aug 2015 19:28:37 +0200 http://www.comunicati.net/comunicati/arte/spettacoli/363378.html http://www.comunicati.net/comunicati/arte/spettacoli/363378.html Buenaonda Buenaonda Grande chiusura per la 6^ edizione del Festival "Estasimusicando" con Paolo Rossi, Luca Bassanese e La Piccola Orchestra Popolare dal vivo alla libera Università di Alcatraz

Paolo Rossi e Luca Bassanese

Ogni anno la Libera Università di Alcatraz si trasforma per una settimana in un luogo d'incontro e di scambio con attori, musicisti, cantanti, danzatori. La 6à edizione del Festival della Musica “Estasimusicando”, anche quest’anno proporrà un intenso calendario di attività con seminari, corsi, concerti e spettacoli con più di 50 musicisti, poeti e attori. I seminari e i corsi, inclusi nella manifestazione, offriranno ai partecipanti la possibilità di avvicinarsi alla musica e alle danze in tutte le loro variazioni; dalle forme più tradizionali e alle più moderne. Un'intera settimana dedicata alla musica e alla poesia delle diverse culture del Mondo.  

Sabato 8 Agosto Grande chiusura con Paolo Rossi, Luca Bassanese e La Piccola Orchestra Popolare.
Guarda l'intero programma: http://www.alcatraz.it/index.php/attivita/festival-della-musica

Il Festival "Estasimusicando" si terrà presso la Libera università di Alcatraz in località Santa Cristina, di Gubbio in provincia di Perugia.

Oltre gli ospiti della Libera Università di Alcatraz, verranno riservati posti per gli “esterni” su prenotazione, info: tel. 075.9229914 /38/39 L’orario concerto 21.30 www.alcatraz.it tel. 075.9229914 /38/39

]]>
un videoclip per Don Andrea Gallo Tue, 21 Jul 2015 08:29:23 +0200 http://www.comunicati.net/comunicati/arte/musica/pop/361014.html http://www.comunicati.net/comunicati/arte/musica/pop/361014.html Buenaonda Buenaonda comunicato stampa

Quattro fotografi Italiani, due videomaker e un cantautore, per Don Andrea Gallo. (link al video)

Per raccontarci il volto del prete di strada, uomo tra gli uomini, ultimo tra gli ultimi, tramite la parola, la musica e l’immagine. Regia di Francesco Mastronardo

"Dimmi chi escludi e ti dirò chi sei" (Don Andrea Gallo)

Don Gallo (Foto di Alessio Ursida)(link al video https://youtu.be/aZfo9v7kshg)
La canzone ha per titolo "Ho conosciuto un uomo" e fa parte dell'ultimo album del cantautore attivista Luca Bassanese, prodotto artisticamente da Stefano Florio per Buenaonda Etichetta Discografica. Le toccanti immagini fotografiche presenti nel video sono opera di quattro fotografi italiani, Francesco Faraci, Alessandro Biggi, Alessio Ursida e Giordano Pennisi (concesse gentilmente dagli artisti), scelte in quanto foto che sanno entrare nella società per restituirci uno sguardo sul mondo com'era lo sguardo di Don Andrea Gallo sempre attento agli ultimi e mai giudicante. Le immagini video presenti, a scorrere come occhi nella memoria, sono invece opera di Sergio Gibellini videomaker che negli anni ha seguito Don Andrea Gallo durante i suoi incontri più importanti, restituendoci e donando alla storia e alle nuove generazioni il lato del prete di strada, uomo tra gli uomini, ultimo tra gli ultimi. Altri momenti di partecipazione e manifestazione sono di Carlo Gambardella giornalista e videomaker. Il montaggio e la regia sono di Francesco Mastronardo che ha saputo fondere la forza dei video con il potere dell'immagine dando un'impronta neorealista e poetica all'intero videoclip.

Con il suo sguardo, le sue parole, le sue azioni, con le sue tante battaglie per i diritti delle persone, Don Andrea Gallo ha saputo toccare ed illuminare i cuori di molte persone e a volte anche il loro sorriso, contro l'ignoranza e l'indifferenza, fino a farle sentire parte di una stessa storia.

A due anni dalla morte di Don Andrea Gallo nasce così l’intento di andare verso la costituzione definitiva della “Fondazione Don Gallo” da parte delle persone a lui vicine ed in primis della Comunità San Benedetto al Porto di Genova fondata dallo stesso Don Andrea Gallo negli anni settanta, perché il messaggio di Don Gallo possa continuare ad essere "cosa viva", bene comune anche per le nuove generazioni.

Per chi volesse offrire il suo contributo: IBAN IT13H0501801400000000143630 Banca Etica, intestato Comunità San Benedetto - Causale "verso la Fondazione Don Gallo" oppure "Fondazione Don Gallo" ________________________________________________________________________

Credits video: "Ho conosciuto un uomo"
di Luca Bassanese (Testo e Musica L.Bassanese;S.Florio)
www.lucabassanese.it
www.facebook.com/lucabassanese.officialsite
Prod.Art. Stefano Florio per Buenaonda Etichetta Discografica
www.buenaonda-officialsite.it
www.stefanoflorio-officialsite.it

Foto di
Francesco Faraci (www.francescofaraci.com)
Alessandro Biggi (www.alessandrobiggi.com)
Alessio Ursida (www.alessioursida.com)
Giordano Pennisi (www.scattomancino.com)

Videoriprese di
Sergio Gibellini (www.youtube.com/sergiogibbe)
Carlo Gambardella (carlogambardella.wordpress.com)

Regia e Montaggio Francesco Mastronardo

Nel brano hanno suonato :
Luca Bassanese / voce, chitarra, cori
Stefano Florio / chitarre, bouzouki, ukulele, charango, percussioni, cori
Francesco Semeraro / fisarmonica, tammorra
Giovanni Semeraro / clarinetto
Francesco Mastronardo / basso elettrico, cori
Pablo De Biasi / batteria
Thomas Riato / trombone, basso tuba
Elodie Lebigre / voce, cori
Benjamin Balthazar Lebigre / cori

]]>
Standing ovation per Luca Bassanese & Tarantella Circus Orchestra al Festival "Le Grand Soufflet" alla sua diciannovesima edizione - Rennes (Francia) Fri, 17 Oct 2014 12:02:23 +0200 http://www.comunicati.net/comunicati/arte/musica/world_music/333187.html http://www.comunicati.net/comunicati/arte/musica/world_music/333187.html Buenaonda Buenaonda P1150650Già reduce dal successo al Cabaret Sauvage di Parigi per Le Bal Rital, grande serata con standing ovation dopo la prima ora di spettacolo al Festival "Le Grand Soufflet" di Bretagna per Luca Bassanese accompagnato dalla Tarantella Circus Orchestra, in un concerto affollattissimo con il tutto esaurito, all'interno del circense "Chapiteau" di Parco Thabor a Rennes.

Il pubblico bretone è rimasto entusiasta dallo chansonier italiano definito dal Festival "Le Grand Soufflet" (nella sua diciannovesima edizione) come: "Il menestrello, attivista, poeta e musicista italiano che critica l'austerità convocando fanfare e tarantelle transalpine, in una grande operetta felliniana popolare e mondiale. Musicista Luca Bassanese cresciuto con i dischi di Fabrizio de André e ravvivato dal potente folklore delle due rive adriatiche (quella italiana e quella balcanica) che soffia sul braciere acceso dell'impegno sociale italiano con folate di fiati klezmer e ventate calde di opera buffa. Il suo incontro con i musicisti dei Tarantella Circus Orchestra a Parigi ha dato vita a questo spettacolo moderno, circense e straordinario, nuova pietra miliare nella sua opera di restaurazione della grande musica popolare italiana.

Luca_Bassanese_a_Le_grand_Soufflet_Festival

Altrettanto entusiasmo è stato riservato agli artisti della Tarantella Circus Orchestra tutti di origine Pugliese che hanno condiviso il palco con il cantautore: Stefano Florio (direzione artistica, strumenti a corda, cori) Francesco Semeraro (fisarmonica, organetto, tamorra, voce), Giovanni Semeraro (clarinetto, tamorra, zampogna, voce), Francesco Mastronardo (basso, cori), Natale la Riccia (batteria, cori) e alla italo-francese Elodie Lebigre (voce).

 (photo by Noémi Croizer)

 P1150512

]]>
LA CLASSE OPERAIA (NON VA PIÙ IN PARADISO). IL NUOVO VIDEOCLIP Mon, 19 May 2014 10:42:13 +0200 http://www.comunicati.net/comunicati/arte/musica/pop/318557.html http://www.comunicati.net/comunicati/arte/musica/pop/318557.html Buenaonda Buenaonda LA CLASSE OPERAIA (NON VA PIÙ IN PARADISO). IL NUOVO VIDEOCLIP DI LUCA BASSANESE

Un ring, due pugili, e il senso del lavoro come riscatto sociale.

link diretto al video: http://youtu.be/S1tfWwI5IFQ

foto_videoclip_la_classe_operaia

Nuovo videoclip per il cantautore attivista Luca Bassanese dal suo ultimo album “L’amore (è) sostenibile”. Un bianco e nero che ricorda un passato presente, ossimoro di questi tempi schizofrenici dove l'identità non è più classe ma omologazione.
Pier Paolo Pasolini nella sua ultima intervista pochi giorni prima di morire diceva: "Ho nostalgia della gente povera e vera che si batteva per abbattere il padrone senza diventare il padrone. Poiché erano esclusi da tutto nessuno li aveva colonizzati."
Ed è cosi che la mercificazione ed il consumismo giunti ad ogni strato sociale hanno portato all'omologazione di tutto e di tutti. Rendendo simili i desideri si sono omologate le masse sostituendo il sogno di famiglia e comunità al "sogno necessario", come diceva Guy Debord, individualista della merce, quel sogno mediato dalle immagini della pubblicità. Dice Bassanese: « "La Classe Operaia (non va più in paradiso)", citazione al “negativo” dello storico film di Elio Petri, non vuole essere la denuncia di una sconfitta, ma l'invito a ragionare su quel sentimento di riscatto legato al lavoro e ai diritti del lavoratore come strumento di libertà, indipendenza, dignità e futuro per cui tanti hanno lottato», un futuro di giustizia ed equità dove la parola stessa "lavoro" viene vista necessariamente in funzione di una crescita collettiva, sociale e culturale, fulcro della nostra Costituzione, art. 1 « L’Italia è una Repubblica democratica, fondata sul lavoro. La sovranità appartiene al popolo, che la esercita nelle forme e nei limiti della Costituzione. »
Il brano è prodotto da Stefano Florio per Buenaonda Etichetta Discografica.

CREDITS

"La Classe Operaia (non va più in paradiso)"
dall'album di Luca Bassanese "L'amore (è) sostenibile"
ITunes  http://tinyurl.com/p4pmn4l

Prodotto da Stefano Florio per Buenaonda Etichetta Discografica

Regia:
Elodie Lebigre, Francesco Mastronardo

Montaggio:
Francesco Mastronardo

Con:
Juan Carlos Cucco
Nicola Nicoli

Location:
Centro Sociale Bocciodromo
Palestra Polisportiva Independiente

Si ringraziano:
Marco Artolozzi
Carlo Milan
Francesco Pavin
Teo Molin Fop

____________

Francesco - Buenaonda Comunicazioni
francesco.mastronardo@buenaonda-officialsite.it
m.p. 388 9218475

]]>
Luca Bassanese - ospite a Radio Città Futura (ROMA) Wed, 16 Apr 2014 11:48:23 +0200 http://www.comunicati.net/comunicati/arte/musica/pop/315588.html http://www.comunicati.net/comunicati/arte/musica/pop/315588.html Buenaonda Buenaonda Giovedì 17 aprile alle ore 17.00 Luca Bassanese negli studi di Radio Città Futura (Roma) presenta:

LUCA BASSANESE - L'AMORE (è) SOSTENIBILE 11 canzoni da somministrare a stomaco pieno contro il malessere quotidiano

Prod. art. Stefano Florio per Buenaonda Etichetta Discografica Luca_Bassanese_L'amore_(è)_sostenibile

Dall'incontro con un amico ubriaco all'inganno di un'intera classe sociale, dalla fuga dei cervelli alla ballata dell'emigrante, dai sognatori contro i mulini a vento alla mediocrità dell'uomo medio, dalla testimonianza di un presente che troppo ricorda il passato alla visione della sostenibilità come unica possibilità di futuro ambientale, economico, sociale, istituzionale, contro la prevaricazione, il dominio della madre terra e l'odio verso le diversità. Nella certezza di un possibile cambiamento determinato da ogni nostra singola azione, da ogni nostro umano sentire. 

“L’amore (è) sostenibile” il nuovo album di Luca Bassanese. disponibile dal 20 marzo su:

ITunes (copia digitale) http://tinyurl.com/p4pmn4l
Freecom Shop (copia fisica) / e nei migliori negozi di dischi http://shop.freecomusic.com/it/54_luca-bassanese
info line: 045/8106100
info@freecomusic.com .

Title track

1- Noi e Loro 2- La Classe Operaia (non va più in paradiso) 3- Cervelli in fuga (apertura corale) 4- La Ballata dell'Emigrante 5- L'Uomo medio 6- I Sognatori 7- Ho visto un Re (con Antonio Cornacchione) 8- L'amore (è) sostenibile 9- La supremazia del Bipede 10- Una sera ho incontrato un razzista 11- Allora puoi capire

]]>
Guarda il nuovo videoclip di Luca Bassanese Mon, 31 Mar 2014 11:20:14 +0200 http://www.comunicati.net/comunicati/arte/musica/pop/313821.html http://www.comunicati.net/comunicati/arte/musica/pop/313821.html Buenaonda Buenaonda “(CERVELLI IN FUGA) LA BALLATA DELL’EMIGRANTE”. IL NUOVO VIDEOCLIP DI LUCA BASSANESE CON MUSICISTI MIGRANTI ITALIANI

link diretto al video: http://youtu.be/JhL8cBElJqE

Video_foto_frame

Dopo l'uscita dell'album "L'amore (è) sostenibile", nuovo singolo e videoclip per il cantautore Luca Bassanese, realizzato tra Italia e Francia e dedicato ai "Cervelli in fuga", giovani di talento o alta specializzazione professionale costretti a lasciare il nostro Paese per cercare un futuro dignitoso. Registrato a Parigi con musicisti migranti Pugliesi, del gruppo di musica tradizionale Télamuré, "La Ballata dell'Emigrante" con l’apertura corale, ironica e graffiante, “Cervelli in fuga”, vuole essere l'inno di una generazione colpita da una grave crisi ma che non smette di sognare e nonostante tutto crede ancora in un futuro possibile e sostenibile. Una pizzica per raccontare l'esodo quotidiano di centinaia e centinaia di giovani italiani. Dice Bassanese «La canzone si inserisce nel quadro storico delle “canzoni migranti” raccontando però una nuova storia, non più la migrazione con spago e valigia di cartone ma con una laurea da sfruttare ed un cassetto di sogni da riaprire, per troppo tempo chiuso dall'indifferenza di un Paese d'origine che non riesce a trattenere con sé il meglio dei suoi talenti». L'incipt del brano diviene una sorta di mantra che torna a ripetere "Italia dolce Italia t'ho cercata, t'ho baciata, ma ora ti saluto… oh mia bella addormentata!". Con la speranza di poter ritornare un giorno a riabbracciare il tanto amato "lu mare, lu mare, lu vientu, lu sule" senza l'affanno di dover ripartire.

Il brano che fa parte del nuovo album di Luca Bassanese dal titolo "L'amore (è) sostenibile" è prodotto da Stefano Florio per Buenaonda Etichetta Discografica.

 "La Ballata dell'Emigrante (Cervelli in fuga)

Video_foto_frame3dal nuovo album di Luca Bassanese:
"L'amore (è) sostenibile"

Prodotto da Stefano Florio per Buenaonda Etichetta Discografica

Registrato tra Italia e Francia (Parigi)
Montaggio Michele Piazza
Riprese video Francesco Mastronardo

Con
Luca Bassanese
Silvia Girotto
Francesco Semeraro
Giovanni Semeraro
Francesco Rosa
Roberta Baldi

www.buenaonda-officialsite.it
www.lucabassanese.it

_____________

Francesco Mastronardo
Buenaonda Comunicazioni
francesco.mastronardo@buenaonda-officialsite.it
m.p. 388 9218475

]]>
Cervelli in fuga e altre storie - il nuovo album di Luca Bassanese "L'amore (è) sostenibile" Tue, 18 Mar 2014 13:34:25 +0100 http://www.comunicati.net/comunicati/arte/musica/pop/312421.html http://www.comunicati.net/comunicati/arte/musica/pop/312421.html Buenaonda Buenaonda "L'amore (è) sostenibile" il nuovo album di Luca Bassanese

il lavoro, la politica, l'integrazione, il razzismo, l'amore, la sostenibilità. Una fotografia dei nostri tempi attraverso 11 canzoni senza compromessi

06_LUCA_BASSANESE_(foto_Francesco_Mastronardo)Nuovo album di 11 tracce per il cantautore Luca Bassanese (già Premio Recanati Musicultura) da poco insignito dell'attestato di merito per l'impegno civile (Premio Nazionale "Marcello Torre"). Un album registrato tra Italia e Francia, dove Bassanese è stato di recente per suonare al Cabaret Sauvage di Parigi. Prodotto da Stefano Florio per Buenaonda Etichetta discografica, il nuovo lavoro nasce a due anni di distanza dall'ultimo album "La Rivoluzione" e ad un anno da "Popolare Contemporaneo, per l'acqua, per la terra, per la dignità dei Popoli" raccolta discografica di otto anni di musica, poesia e impegno civile.

Dall'uscita a gennaio del primo singolo cantato assieme all'attore satirico Antonio Cornacchione (vedi link), ad anticipazione dell'album (un omaggio alla canzone satirica di Dario Fo ed Enzo Jannacci), questo nuovo lavoro discografico si snoda nel racconto di un'Italia che soffre ma non vuole arrendersi mescolando locale e globale, politica e società, sentimenti popolari e privati.

«a differenza della musica pop, la canzone folk non ha tempo. Non ha una data di scadenza, non va di moda, non andrà mai di moda, ed è questo che mi affascina» (L’Arena di Verona – intervista di Giulio Brusati)

«Il brano, “Ho visto un re”, pietra miliare della canzone d'autore italiana, farà parte del nuovo album di Bassanese, "L'amore (è) sostenibile” . Un gesto di continuità con la tradizione popolare che da sempre rende giustizia agli ultimi» (La Repubblica)  

«Un disco che colpisce subito per la freschezza delle melodie e l’immediatezza dei suoi testi, lasciando ampio spazio agli approfondimenti. Ancora una volta Luca Bassanese fa proprie storie, sentimenti ed esperienze di chi ha incontrato nei suoi viaggi»  (Il Giornale di Vicenza – Stefano Rossi) 

Dall'incontro con un amico ubriaco all'inganno di un’intera classe sociale, dalla fuga dei cervelli alla ballata dell’emigrante, dai sognatori contro i mulini a vento alla mediocrità dell’uomo medio, dalla testimonianza di un presente che troppo ricorda il passato alla visione della sostenibilità come unica possibilità di futuro ambientale, economico, sociale, istituzionale. Contro la prevaricazione, il dominio della madre terra e l’odio verso le diversità, "L'amore (è) sostenibile" denuncia con testi al contempo poetici e satirici, tutte le contraddizioni di un Paese, l'Italia, che sembra aver perso la ragione proponendo come uscita da questa profonda crisi la tendenza ad un modello sostenibile dal punto di vista ambientale, economico, sociale ed istituzionale estendendo tale concetto ai “sentire collettivo” per il ritorno di una po-etica della politica.

Luca_Bassanese_L'amore_(è)_sostenibile

Title track

1- Noi e Loro
2- La Classe Operaia (non va più in paradiso)
3- Cervelli in fuga (apertura corale)
4- La Ballata dell’Emigrante
5- L’Uomo medio
6- I Sognatori
7- Ho visto un Re (con Antonio Cornacchione)
8- L’amore (è) sostenibile
9- La supremazia del Bipede
10- Una sera ho incontrato un razzista
11- Allora puoi capire 

disponibile dal 20 marzo su:
ITunes (copia digitale)
Amazon (copia digitale)
Freecom Shop (copia fisica) / e nei migliori negozi di dischi

Date Tour (in continuo aggiornamento su www.lucabassanese.it) 21 mar 14 –  Sassa (AQ) 25 apr 14 – Terre Resistenti Festival -  Vicenza (Vi) 1 mag 14 – Piazza Mazzini - Viareggio (LU) 3 mag 14 – S.Bertilla in Festa - Vicenza (VI) 5 mag 14 – Besnate (Varese) 14 giu 14 – Ponte dei Nori in Festa - Valdagno (VI) 22 giu 14 – Romano d’Ezzelino (VI) 1 ago 14 – Polpenazze del Garda (BS) 23 ago 14 – A Piedi Nudi Eco Festival - Santa Luce (PI)

Collegamenti web
www.lucabassanese-officialsite.it
www.facebook.com/lucabassanese.officialsite

_______________________

Francesco Mastronardo
Buenaonda Comunicazioni
francesco.mastronardo@buenaonda-officialsite.it
http://www.buenaonda-officialsite.it/
m.p. 388 9218475

]]>
EVENTO STRAORDINARIO Wed, 05 Feb 2014 23:05:29 +0100 http://www.comunicati.net/comunicati/arte/musica/pop/307951.html http://www.comunicati.net/comunicati/arte/musica/pop/307951.html Buenaonda Buenaonda Canta dall’Italia sul sito americano vube.com e ottiene 10 milioni di visualizzazioni e 1500 $

La giovane cantante Chiara Grispo interpreta una “Price Tag” da 10 milioni di click

Link al video

Sequence 01 Synced.Still004

Eccellente traguardo per la giovanissima cantante vicentina Chiara Grispo, attualmente impegnata in un album di inediti prodotto da Stefano Florio per Buenaonda, con il suo videoclip “Price tag“, reinterpretazione del brano portato al successo da Jessie J. nel 2001, ha superato i 10 milioni di visualizzazioni rientrando tra i 5 migliori video del portale americano vube.com e ricevendo un premio di 1500$.

Moltissime sono inoltre le richieste di featuring e altri progetti legati al mondo dello spettacolo che stanno arrivando in queste ore dall’America e dall’Europa.

Chiara frequenta il liceo musicale Pigafetta di Vicenza ed è l’unica artista italiana che sta ottenendo molto successo sul portale americano VUBE. Ha da poco partecipato alle selezioni 2013 di X Factor, raggiungendo le finali agli “home visit” di Dublino e raggiunto le finali di Area Sanremo.

Tra qualche mese uscirà il suo primo singolo ufficiale in lingua italiana, primo estratto dal nuovo album in uscita per l’estate 2014. Si tratterà di un inedito per la giovane artista, che nell’album oltre a cantare, suonerà piano, chitarra, dobro, banjo e flauto traverso.

web
http://www.chiaragrispo.it
facebook
https://www.facebook.com/ChiaraGrispoOfficial
]]>
comunicato Chiara Grispo Wed, 22 Jan 2014 19:23:29 +0100 http://www.comunicati.net/comunicati/arte/musica/pop/306447.html http://www.comunicati.net/comunicati/arte/musica/pop/306447.html Buenaonda Buenaonda CHIARA GRISPO, la sua "Price Tag" fa 5 milioni di clic


PER GUARDARE IL VIDEO CLICCA QUI

Non sembra placarsi l'entusiasmo mediatico sul social network americano vube.com per la giovane artista veneta Chiara Grispo.

La scorsa settimana vi raccontavamo del suo videoclip del brano "Price Tag", della sua splendida reinterpretazione e degli oltre 2 milioni di clic.

A distanza di pochi giorni lo stesso clip ufficiale del brano di Jessie J. reinterpretato da Chiara Grispo ha superato i 5 milioni di visualizzazioni, salendo ancora nella classifica generale alla posizione numero 10. GUARDA IL VIDEO prodotto da Stefano Florio per l'etichetta Buenaonda, regia di Michele Piazza.

Grazie a questa visibilità mondiale i contatti della giovane artista stanno crescendo di ora in ora, sempre più internazionali, le scrivono dalla Colombia, dal Canada, dal Messico e da molti altri Paesi Europei.

Anche l'altra clip del brano "I'm Yours", con cui la giovane artista veneta si era presentata agli Home Visit di XFACTOR 7, sta riscuotendo molto successo ed ha superato da poco i 2 milioni di visualizzazioni.

______________________________________________
 

25 GENNAIO - CHIARA GRISPO LIVE @ LA CASCINA DI LEGNAGO

1497774_10202967164848376_2018285047_nSabato 25 Gennaio La Cascina del Parco di Legnago ospiterà il primo concerto live ufficiale della giovanissima artista veneta Chiara Grispo.

Direttamente dagli Home Visit di X-FACTOR 7...

...la sua personalissima reinterpretazione del brano "Price Tag" di Jessie J. ed il relativo videoclip hanno superato i 3 milioni di clic sul social network americano vube.com.

Sarà un ottima occasione per ascoltare la splendida voce della giovane Chiara, che sarà accompagnata per la serata dalla Larry Band: Larry Mancini (Basso), Max Cavallari (Tastiere), Cristian Montagnani (Chitarra), Max Pizzano (Batteria).

L'ingresso al concerto è gratuito.

PER PRENOTAZIONE POSTI E INFOLINE: 392-15 99 857

 

Maggiori dettagli sull'evento:
 

 

https://www.facebook.com/events/1375851179340721/?fref=ts

_____________




http://www.chiaragrispo.it
http://www.buenaonda-officialsite.it


]]>
comunicato stampa Fri, 10 Jan 2014 14:32:41 +0100 http://www.comunicati.net/comunicati/arte/musica/pop/305279.html http://www.comunicati.net/comunicati/arte/musica/pop/305279.html Buenaonda Buenaonda 1 milione e 600 mila visualizzazioni per il nuovo videoclip di Chiara Grispo 

La "sua" Price Tag" spopola sul social network americano vube.com

http://vube.com/Chiara+Grispo+Video+Channel/YL2qNPkqon?t=s

Dopo aver partecipato all'edizione 2013 di X Factor raggiungendo le finali agli Home Visit di Dublino, l'anno nuovo comincia con altre grandi soddisfazioni per la giovane artista veneta Chiara Grispo. 

Il suo videoclip del brano "Price Tag" è uscito da poche settimane ed ha raggiunto oltre un milione e seicento mila visualizzazioni, posizionandosi alla numero 12 della classifica mondiale del mese di gennaio nel social-video americano "vube.com", in meno di una settimana.

GUARDA IL VIDEO: http://vube.com/Chiara+Grispo+Video+Channel/YL2qNPkqon?t=s

Il brano è stato prodotto da Stefano Florio per l'Etichetta Buenaonda; il videoclip è stato girato nei Buenaonda Studios, la regia è di Michele Piazza.

 

LINK DELL’ARTISTA

- official site: www.chiaragrispo.it

- official videoclip: http://youtu.be/RJtki7lIGiI

- facebook: https://www.facebook.com/ChiaraGrispoOfficial

]]>
COMUNICATO LEBIGRE E ROGER Mon, 16 Dec 2013 14:44:13 +0100 http://www.comunicati.net/comunicati/arte/spettacoli/303544.html http://www.comunicati.net/comunicati/arte/spettacoli/303544.html Buenaonda Buenaonda AFFIDATA AI MAESTRI D'ARTE ITALIANI LEBIGRE E ROGER LA DIREZIONE ARTISTICA DELLA PARADE THROUGH MACAO LATIN CITY 2013 (CINA)

Una nuova sfida, in veste di direttori artistici, per Gilbert Lebigre Corinne Roger e Elodie Lebigre per un evento straordinario che richiama a Macao (Cina) migliaia di artisti e spettatori da tutto il mondo.

Dopo la splendida ed entusiasmante esperienza dello scorso anno in veste di ospite internazionale la famiglia Lebigre e Roger torna in Cina per la direzione artistica della “Parade Through Macao Latin City 2013”.

Il grandioso evento internazionale, che si svolgerà il 20 Dicembre 2013 nelle strade della parte storica della città e si concluderà con un grande spettacolo in piazza Tap Seac, è stato organizzato dall'Istituto Culturale del Governo di Macao, che ha voluto fortemente affidare la direzione artistica dell'evento ai tre artisti internazionali - Gilbert Lebigre, Corinne Roger, scultori scenografi e carristi storici del Carnevale di Viareggio, e la figlia Elodie Lebigre, direttore artistico della Compagnia Del Carnevale di Viareggio e della 360° creative Production.

Nato tre anni fa per celebrare il ritorno di Macao alla Cina (portoghese fino al 1999) l’evento che coinvolge oltre 63 paesi partecipanti, fra Europa, America Latina e Cina continentale sottolinea l'importanza della città come luogo storico dell'incontro fra oriente e occidente, e celebra l'amicizia fra i popoli e le diverse culture con una grande festa trasmessa dalla televisione nazionale in tutta la Cina e in streaming su internet.

La direzione artistica affidata ai L&R è diventata occasione per la nascita di una nuova amicizia fra la Fondazione del Carnevale ed il comune di Viareggio con L'istituto culturale e la città di Macao, infatti all'evento del 20 dicembre sarà presente Il Presidente della Fondazione Carnevale Stefano Pasquinucci assieme ad una delegazione rappresentante della città.

La famiglia Lebigre e Roger ha curato in ogni minimo particolare l'evento, lavorando in stretta collaborazione con l'ICM per oltre 6 mesi, creandone il concept, disegnando le suggestive decorazioni, e realizzandone lo show finale. 
Quattro imponenti marionette di 8 metri, completamente articolate, disegnate e concepite da Gilbert e Corinne, sono state realizzate in collaborazione con giovani e talentuosi scenografi di Hong Kong. 
Le quattro opere verranno collocate agli angoli del maestoso palco a 360° pensato esclusivamente per l'evento e rappresenteranno le quattro stagioni della vita: infanzia, adolescenza, età adulta e vecchiaia ed ognuna di loro simboleggerà Amore, Libertà, Armonia e Pace. Il pubblico della parata verrà invitato ad unirsi alle danze che avranno come motivo dominante il battito di cuori all'unisono, il beat che unisce tutti i popoli della terra in un grande abbraccio simbolico.

Il gran finale “The Rhythm of Life, live love and laugh” concepito e diretto da Elodie Lebigre, porterà in scena oltre 300 artisti provenienti da Macao e dal continente Europeo, uno spettacolo apprezzabile su ogni lato del palco vedrà esibirsi ballerini, acrobati, clown, attori e cantanti assieme alle 4 gigantesche marionette che verranno manipolate da oltre 40 marionettisti sia italiani che cinesi. Il valore aggiunto di questo evento è il lavoro svolto tra piu’ di 200 ballerine di Macao, con un’eta compresa tra i 7 e i 20 anni, ed i 40 artisti della Compagnia del carnevale di Viareggio creata dieci anni fa da Gilbert Lebigre Corinne Roger ed Elodie Lebigre. L'attenzione della regista si è focalizzata sull'occasione di incontro tra artisti di diverse culture con l'intento di trasformare la distanza in un punto di forza.  

L'evento diventa così un momento importante di interscambio culturale che arricchisce e permette un vero incontro fra persone che vivono in punti lontanissimi nel mondo ma che grazie all’arte e alla cultura possono ballare e sorridere alla vita creando un momento di condivisione importante ed unico.

...Official Site
http://www.icm.gov.mo/macaoparade/3/en/content/?id=aboutMacaoParada#theme

https://www.facebook.com/glebigre
https://www.facebook.com/elebigre

 

]]>
LUCA BASSANESE TORNA IN VENETO PER UN CONCERTO DI FINE ANNO IN TEATRO Thu, 05 Dec 2013 16:00:22 +0100 http://www.comunicati.net/comunicati/arte/spettacoli/302422.html http://www.comunicati.net/comunicati/arte/spettacoli/302422.html Buenaonda Buenaonda LUCA BASSANESE TORNA IN VENETO PER UN CONCERTO DI FINE ANNO IN TEATRO

Dopo Parigi e Salerno, il 28 dicembre l’artista sarà con la Piccola Orchestra Popolare al Teatro Busnelli di Dueville (Vi)

Dopo, il tour “per l’acqua, per la terra, per la dignità dei Popoli” con il quale ha toccato varie città italiane, il grande successo al prestigioso Cabaret Sauvage di Parigi per “Le bal Rital” parigino e non ultimo lo spettacolo/concerto al Teatro Sant'Alfonso Maria de' Liguori di Pagani (SA) per il conferimento dell'attestato di merito all'impegno civile (Premio Nazionale "Marcello Torre"), Luca Bassanese sempre accompagnato dalla Piccola Orchestra Popolare tornerà in Veneto il 28 dicembre alle ore 21.00 con un gran concerto di fine anno al Teatro Busnelli di Dueville (Vi), luogo a lui molto caro fin dalla presentazione dei suoi primi album. Dice Bassanese: "Sarà l'occasione per ritornare a casa e depositare tutte le sensazioni di un anno in viaggio tra musica e parole dopo l'uscita di "Popolare Contemporaneo, per l'acqua, per la terra, per la dignità dei Popoli".

Sarà anche l'ultima occasione per quest'anno di vedere in scena Luca Bassanese che dopo questo concerto si dedicherà assieme a Stefano Florio suo produttore e coautore a finalizzare il nuovo album che avrà per titolo "L'amore (è) Sostenibile" in uscita a marzo 2014 per l'etichetta discografica Buenaonda.

Non si esclude che durante il concerto del 28 verranno eseguiti alcuni inediti in anteprima.

Il concerto si terrà al Teatro Busnelli di Dueville, da anni luogo importante d’incontro tra arte e cultura, con una programmazione d'alto livello coordinata dalla Cooperativa Dedalofurioso, dove si spazia dalla musica al teatro, al cinefurum, con rassegne tra storia e memoria ed importanti ospiti nazionali ed internazionali.

Luogo ideale per Luca Bassanese che ama il contatto diretto con il pubblico, che in questo teatro potrà assistere ad uno spettacolo a stretta vicinanza con l'artista.

Per chi volesse prenotare può farlo già da ora.

Per info prenotazioni:
tel: 345.7079215
e-mail: paolo@dedalofurioso.it
tel/fax: (+39) 0444.1873340

]]>
Attestato di Merito per l'Impegno Civile al cantautore Luca Bassanese Mon, 02 Dec 2013 11:30:33 +0100 http://www.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/301839.html http://www.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/301839.html Buenaonda Buenaonda Attestato di Merito per l'Impegno Civile (Premio Nazionale “Marcello Torre”) al cantautore Luca Bassanese

Per l’occasione l’arista terrà un concerto al Teatro Sant'Alfonso Maria de' Liguori di Pagani (SA), il ricavato andrà al Comune di Lampedusa per le iniziative di accoglienza e sostegno ai migranti.


Martedì 10 Dicembre sarà conferito a Luca Bassanese un attestato di merito per l'Impegno Civile al Premio Nazionale “Marcello Torre” - Edizione 2013 - promosso dall’Associazione Marcello Torre, in collaborazione con Libera. Il Premio Nazionale per l'Impegno Civile “Marcello Torre” all’interno del quale sarà conferito l’attestato di merito, nasce insieme all'Associazione che porta il nome del Sindaco di Pagani assassinato dalla camorra l'11 dicembre del 1980. In trent'anni, sulle orme e nel nome di Marcello Torre, sono stati premiati per citare alcuni nomi: Dario Fo, Don Luigi Ciotti, Michele Santoro, Nando Dalla Chiesa, nel 2012 Milena Gabanelli e quest’anno sarà la volta di Lucia Annunziata e del Comune di Lampedusa. Ogni anno l'Associazione Marcello Torre si sforza di fare del Premio un momento privilegiato per stimolare una riflessione profonda sul valore dell'impegno civile, sulla testimonianza di donne e uomini che hanno lottato, lottano e coraggiosamente vogliono ancora lottare sognando un'Italia diversa, "libera e civile".

Come dice Luca Bassanese nelle sue canzoni “C’è un Mondo che si muove, ed ora è venuto il momento di gridare al cielo: C’è un mondo che si muove!” contro la corruzione, il malaffare e la cattiva politica “C’è un mondo che si muove, che parte dalla gente e non può essere fermato” (http://youtu.be/sj2GgQ6poog) un mondo che crede nel Bene Comune come unica strada verso un nuovo mondo possibile.

Per l'occasione del Premio è stata organizzata una serata evento presso il Teatro Sant'Alfonso Maria de' Liguori di Pagani (SA), all'interno della quale il cantautore Luca Bassanese terrà il suo concerto "Per l'acqua, per la terra, per la dignità dei Popoli", spettacolo con il quale l’artista ha debuttato da poche settimane con grande successo di critica e pubblico anche in terra d’oltralpe, il 23 novembre, al prestigioso Cabaret Sauvage di Parigi all’interno del Le Bal Rital parigino. Il ricavato della vendita dei biglietti del concerto sarà devoluto dall'Associazione Marcello Torre al Comune di Lampedusa per le iniziative di accoglienza e sostegno ai migranti. Il cantautore Luca Bassanese è impegnato in questi mesi nella registrazione del suo nuovo lavoro discografico che avrà per titolo “L’amore (è) sostenibile” prodotto e arrangiato da Stefano Florio per Buenaonda. L'uscita è prevista a primavera del 2014.

_______________________________________________________________

Luca Bassanese è attore, scrittore, musicista e cantastorie… ma prima di tutto Essere Umano. Definito “Personaggio anomalo di questi tempi”, Luca Bassanese è un’artista molto attivo nel sociale, in sintonia con i movimenti ambientalisti e di impegno civile (già Vincitore “Premio Recanati – Musicultura” XV ed.), è considerato tra i più importanti nuovi esponenti della scena Folk Popolare e Cantautorale Italiana.
• INTERVISTA A LUCA BASSANESE – RAI NEWS 24 (vedi link)
SPECIALE TG1 con LUCA BASSANESE (vedi link)
Luca Bassanese ha pubblicato i concept album “La Rivoluzione” (2012), "Il Futuro del Mondo" (2010), "La Società dello Spettacolo" (2008), "Al Mercato" (2006), il cd Ep "Oggi che il qualunquismo è un arte mi metto da parte e vivo le cose a modo mio" (2005), l’album live "C'è un mondo che si muove!" (2011) e la raccolta “Popolare Contemporaneo – per l’acqua, per la terra, per la dignità dei popoli” (2013). Pubblica per Buenaonda Edizioni il romanzo dal titolo "Oggi ho imparato a volare" (2012), a Marzo 2009 il libro e audiolibro dal titolo “Soltanto per amore (poesie, lettere e momenti di vita)” e ad ottobre 2010 il Libro e audiolibro dal titolo “Racconti di un Visionario”. È interprete unico di due spettacoli originali di teatro canzone dal titolo "A Silva: la storia, la vita… e l’arte di tramandarla attraverso la musica” (2005) e "L'Italia Dimenticata" con canzoni di Domenico Modugno (2008). Attualmente impegnato alla realizzazione del suo nuovo album dal titolo “L’amore (è) sostenibile” in uscita a marzo 2014 è in tournè con il suo Spettacolo/Concerto “Per l’acqua, per la terra, per la dignità dei Popoli” accompagnato dalla sua Piccola Orchestra Popolare. Oltre ai suoi concerti, porta in scena lo spettacolo "Un Nuovo Mondo è Possibile!" con Domenico Finiguerra, per la regia di Stefano Florio e lo spettacolo “La Scuola Siamo noi” con Alex Corlazzoli, regia di Stefano Florio.

www.lucabassanese-officialsite.it

_________________________

 

Francesco Mastronardo
Buenaonda Comunicazioni
francesco.mastronardo@buenaonda-officialsite.it
m.p. 388 9218475

]]>
Grande successo di Luca Bassanese al prestigioso Cabaret Sauvage di Parigi Mon, 02 Dec 2013 11:24:25 +0100 http://www.comunicati.net/comunicati/arte/spettacoli/301838.html http://www.comunicati.net/comunicati/arte/spettacoli/301838.html Buenaonda Buenaonda Grande successo di Luca Bassanese al prestigioso Cabaret Sauvage di Parigi (Francia) per il suo spettacolo/concerto "per l'acqua, per la terra, per la dignità dei Popoli"

dal web video e immagini di una serata indimenticabile all'interno del Le Bal Rital parigino

Luca Bassanese si è esibito il 23 novembre presso il prestigioso Cabaret Sauvage di Parigi all'interno dell'evento "Le Bal Rital", oltre 1000 persone ad accoglierlo per un concerto di due ore, sempre al massimo, accompagnato dalla sua Piccola Orchestra Popolare capitanata da Stefano Florio (suo produttore e coautore). Un'accoglienza straordinaria ed un pubblico in visibilio come potete vedere dalle immagini.
Ma veniamo al racconto di questa serata indimenticabile. Inizio itinerante con tanto di trombone e cassa da banda per poi accedere allo stage ed iniziare uno show spettacolare. Dopo la presentazione dei musicisti presenti sul palco con tanto di travestimento clowneristico entra il "vero" Luca Bassanese; tra le mani una bandiera Italiana per proclamare la sua "Qui si fa l'Italia o si muore" canzone sui principi cardine della Costituzione Italiana, rivolta in prima persona al Presidente della Repubblica senza se e senza ma. Si prosegue con "La Casta", ballata al vetriolo sui vizi della classe politica per poi passare subito alla parte più eco-sostenibile con "La Leggenda del Pesce Petrolio" e di seguito "L'Acqua in bottiglia" ricordando il successo del referendum in Italia, le continue battaglie del "Forum dei movimenti per l'acqua pubblica" e come a Parigi da ben due anni l'acqua sia ritornata completamente nelle mani dei cittadini. Inizia l'interazione con il pubblico (tutto in piedi) che sul brano "Ay ay hora" si divide in "destra" e "sinistra" dando subito il meglio di sè ed aprendosi magicamente al centro nonostante le difficoltà dovute alla grandissima partecipazione. 

Ed è la volta di "Nel Paese di Teoria" dove il lillalà del refrain diviene corale, cantato a gran voce e ballato fino all'ultimo. Bassanese recita "Il ragno e la formica" racconto tratto dal suo primo libro "Soltanto per amore" per poi passare ad una "Santo Subito!" indimenticabile con tutto il Cabaret Sauvage che esulta. Qui di seguito due brani, per omaggiare in terra parigina due grandi artisti della canzone italiana, il brano siciliano del 1800 "Malarazza" portato al grande pubblico da Domenico Modugno e di seguito, dedicata "ad un artista che ha sempre avuto il coraggio di cantare gli ultimi in un mondo dove tutti devono essere sempre i primi, santi subito" finendo con testuali parole "sia sempre lodato Fabrizio De Andrè!", parte "Bocca di Rosa", mentre il pubblico esulta dalle prime note della canzone, canzone che in terra francese assume un significato ancora più particolare quasi a dimostrazione dell'amore eterno che lega da sempre il nostro "Faber" alla tradizione dei chansonnier francesi tra tutti Georges Brassens. Qui un fuori programma, Luca Bassanese coglie il sentimento del pubblico ed inizia a cantare una "Bella Ciao" (canzone molto cara anche al pubblico francese presente) con grande intensità e partecipazione alla quale si aggiungono sul palco, anticipando la scaletta, presi dall'entusiasmo e dall'emozione del momento i Telàmurè gruppo di musici italiani migranti con i quali Bassanese ha da poco registrato un nuovo singolo che farà parte a marzo 2014 del suo nuovo album prodotto da Stefano Florio per Buenaonda.

Il brano in questione è "La Ballata dell'Emigrante" con tanto di "invasione" di palco al ritmo incessante della Taranta di due splendide e tarantolate ballerine. Dopo una dovuta presentazione e ringraziamenti agli organizzatori ai tecnici e a "degli splendidi compagni di viaggio" da Francesco "Ciccio" Mastronardo al basso a Sir. Massimo Tuzza alla batteria, Thomas Riato al basso tuba e trombone e a "colui che dirige l'orchestra di cui si conosce una sola specie: musicista, compositore, autore, produttore, alla chitarra Stefano Florio", continua un concerto senza sbavature, denso di energia e partecipazione, dove il pubblico oramai completamente abbandonato ed in balia della musica, entusiasta si muove, balla, canta, esulta sulle note di "Fuck Austerity! (Prima che questo tempo ammazzi l'allegria)" - con invito a vedere l'ultimo videoclip girato a Viareggio con la Compagnia del Carnevale di Gilbert Lebigre e Corinne Roger nonchè "coordinata amorevolmente da Elodie Lebigre" - e di "Salta per l'indignazione" brano tanto caro a Bassanese e al suo pubblico fin dal suo esordio con l'album "Al Mercato" .

A questo punto Bassanese chiede alle oltre mille persone presenti, gremite all'interno dal locale, di ascoltare alcune parole che sono il senso profondo del suo viaggiare, ed è così che dopo un breve invito a mantenere il contatto tramite la rete web "...e mi raccomando o voi avventurieri che passate su www.lucabassanese.it, lasciate un messaggio così ch'io possa sempre tenervi nella mente e nel cuore" Luca Bassanese inizia a recitare, cantare, proclamare la sua "C'è un mondo che si muove!"manifesto scritto e dedicato a tutti coloro che lottano per l'acqua, per la terra, per la dignità della persona e dei Popoli, tutto quel mondo in viaggio verso il sole perchè come chiude Bassanese citando più volte assieme al pubblico una delle frasi oramai simbolo delle battaglie civili: "Se non ora, Quando?".

Si chiudono così due ore di concerto spettacolo straordinarie che lasciano l'intero pubblico magicamente entusiasta.

Dire se ci sarà un seguito in terra parigina è superfluo, già a gennaio inizierà una nuova avventura. Complimenti a Luca Bassanese e al suo fare musica e parola con la mente ed il cuore come oggi ancora pochi sanno fare. La sensazione è che questo artista oramai divenuto uomo, abbia ancora tante, tante cose da vivere e da raccontare. Il prossimo appuntamento sarà il 10 dicembre al Teatro Sant'Alfonso Maria de' Liguori di Pagani (SA) dove sarà conferito a Luca Bassanese un attestato di merito per l'impegno civile (Premio Nazionale "Marcello Torre"), mentre, il 28 dicembre ci sarà il suo "Gran Concerto di Fine Anno" al Teatro Busnelli di Dueville (VI)

Per ulteriori informazioni
www.lucabassanese.it

link video della serata:
http://youtu.be/fWF21LHwQaA
http://youtu.be/dow-G--wfPU  

___________________________________

Francesco Mastronardo
Buenaonda Comunicazioni
francesco.mastronardo@buenaonda-officialsite.it
m.p. 388 9218475

]]>
Luca Bassanese a Parigi per la promozione del suo ultimo album "Popolare Contemporaneo" Thu, 21 Nov 2013 10:31:09 +0100 http://www.comunicati.net/comunicati/arte/spettacoli/300706.html http://www.comunicati.net/comunicati/arte/spettacoli/300706.html Buenaonda Buenaonda Luca Bassanese a Parigi per la promozione del suo ultimo album "Popolare Contemporaneo"

il 23 novembre in concerto al prestigioso Cabaret Sauvage di Parigi con la versione francese di "Fuck Austerity!" (singolo e videoclip)

Luca Bassanese sta promuovendo a Parigi il suo ultimo album "Popolare Contemporaneo" lanciando singolo e video del suo brano "Fuck Austerity! (avant que ce temp tue la poésie)" nella versione in lingua Francese (link)

Venerdì 23 novembre l'artista terrà a Parigi, al prestigioso Cabaret Sauvage (dove si sono già esibiti artisti del calibro di Noel Gallager, Aba Shanti etc.), il suo spettacolo/concerto "per l'acqua, per la terra, per la dignità dei Popoli" accompagnato dalla sua Piccola Orchestra Popolare all'interno del Le Bal Rital parigino.

Debutto francese per Luca Bassanese, come anteprima live della sua tournée parigina che partirà a febbraio 2014.

www.lucabassanese.it
www.facebook.com/lucabassanese.officialsite 

 

Francesco Mastronardo
Buenaonda Comunicazioni
francesco.mastronardo@buenaonda-officialsite.it
m.p. 388 9218475

]]>
Antonio Cornacchione in studio con Luca BAssanese Fri, 01 Nov 2013 12:19:09 +0100 http://www.comunicati.net/comunicati/arte/spettacoli/298431.html http://www.comunicati.net/comunicati/arte/spettacoli/298431.html Buenaonda Buenaonda ANTONIO CORNACCHIONE IN STUDIO CON LUCA BASSANESE

l'attore sarà ospite nel nuovo album del cantautore Luca BAssanese attualmente in fase di registrazione

Il cantautore Luca BAssanese è impegnato in questi mesi nella registrazione del suo nuovo lavoro discografico prodotto e arrangiato da Stefano Florio per Buenaonda. L'uscita è prevista a primavera del 2014

 

Francesco Mastronardo
Buenaonda Comunicazioni

francesco.mastronardo@buenaonda-officialsite.it
m.p. 388 9218475

]]>
X-Factor 2013 Fri, 11 Oct 2013 14:29:44 +0200 http://www.comunicati.net/comunicati/arte/varie/295872.html http://www.comunicati.net/comunicati/arte/varie/295872.html Buenaonda Buenaonda La giovane Chiara Grispo selezionata per gli Home Visit a X-Factor 2013

 

Chiara Grispo, 16 anni, una voce che arriva al cuore e un sorriso che illumina il video!

Erano 60.000 gli iscritti alle prime audizioni per l'edizione 2013 di X-Factor. Adesso sono rimasti in 24 ragazzi e ragazze, aspiranti popstar che possono ancora inseguire il loro sogno. Davanti ai giurati: Simona Ventura, Elio, Morgan e l'artista internazionale Mika, la giovanissima artista veneta Chiara Grispo passa le prime audizioni e dopo i Boot Camp corre agli Home Visit.

Il cammino continua, seguiteci nelle prossime puntate in diretta su SkyUno e in replica su Cielo.

LINK DELL’ARTISTA

- official site: www.chiaragrispo.it
- official videoclip: http://youtu.be/4PS17KXOQ3M
- facebook: https://www.facebook.com/ChiaraGrispoOfficial

Per ulteriori informazioni potete contattarci al  388 9218475

]]>
PROSSIMI APPUTNAMENTI Wed, 02 Oct 2013 16:03:21 +0200 http://www.comunicati.net/comunicati/arte/spettacoli/294737.html http://www.comunicati.net/comunicati/arte/spettacoli/294737.html Buenaonda Buenaonda

Patch Adams, Giorgio Panariello e Luca Bassanese @ Clown & Clown Festival 2013

 

Il Clown & Clown è un festival internazionale che dal 2005 si fa messaggero del valore universale e terapeutico della risata. Dal 29 Settembre al 6 Ottobre il Clown & Clown trasformerà la cittadina di Monte S. Giusto nella "Città del Sorriso", con un programma traboccante di eventi e con importanti ospiti nazionali ed internazionali, tra cui: Patch Adams, Giorgio Panariello e Luca Bassanese che accompagnato dalla sua Piccola Orchestra Popolare chiuderà l'edizione 2013 del Clown&Clown Festival con il suo concerto/spettacolo "per l'acqua, per la terra, per la dignità dei Popoli" - live tour 2013.

________________________

 

Luca Bassanese per Sea Shepherd alla Festa della Marineria 2013

L’Associazione "Sea Shepherd Conservation Society", fondata e presieduta dall'eroe ambientalista Paul Watson, torna a La Spezia per la Festa della Marineria: Arte, Cultura, Scienza e Tradizione.

Domenica 6 ottobre al Terminal Cruise ci sarà anche Luca Bassanese che, accompagnato dalla sua Piccola Orchestra Popolare, proporrà il suo nuovo concerto/spettacolo: "per l'acqua, per la terra, per la dignità dei Popoli" - live tour 2013.

CLICCA QUI per il Programma Completo della Festa della Marineria 2013.


]]>