Comunicati.net - Comunicati pubblicati - Quid Comunicazione Comunicati.net - Comunicati pubblicati - Quid Comunicazione Thu, 15 Nov 2018 01:54:46 +0100 Zend_Feed_Writer 1.12.20 (http://framework.zend.com) http://www.comunicati.net/utenti/5937/1 L’IMPIANTO FOTOVOLTAICO BIFACCIALE BiSoN REGISTRA UNA RESA ENERGETICA DEL +120%: LE PRIME ANTICIPAZIONI DI ISC KONSTANZ Mon, 22 Feb 2016 11:40:23 +0100 http://www.comunicati.net/comunicati/aziende/varie/383789.html http://www.comunicati.net/comunicati/aziende/varie/383789.html Quid Comunicazione Quid Comunicazione Carmignano di Brenta (PD), 19 febbraio 2016 - Sono esaltanti i primi dati emersi dalla verifica di funzionamento di uno dei primissimi impianti bifacciali BiSoN già installato ed operativo. Nel primo mese di esposizione (dal 27/11 al 23/12) il guadagno medio registrato è stato del +120% rispetto all’impianto standard di confronto, il che significa che l’impianto bifacciale ha prodotto più del doppio di energia rispetto ad analogo impianto costituito da moduli tradizionali non bifacciali.

Sono queste le prime anticipazioni dell’Istituto di Ricerca ISC Konstanz sull’impianto privato da 4,4 kWp (n. 16 moduli BiSoN modello MBF GG 60) sito nell’Isola di Reichenau sul lago di Costanza, nel Sud della Germania. Si tratta, ci tiene a precisare ISC, di una rilevazione sul campo sicuramente attendibile ma relativamente approssimativa poiché la comparazione è effettuata con un impianto da 10 kWp sito a 7 km di distanza.

Nonostante non si possa parlare di un vero e proprio test poichè i due impianti non hanno le stesse identiche caratteristiche (sede, configurazione, potenza ecc.) è tuttavia una prima significativa e attendibile stima della reale capacità produttiva di energia del fotovoltaico bifacciale. I grafici infatti parlano chiaro e segnalano una media giornaliera di 1,80 kWh/kWp per il bifacciale BiSoN, rispetto allo 0,80 del monofacciale.

Questa differenza così marcata, ci spiega Joris Libal di ISC, è dovuta al fatto che in inverno vi è una grande incidenza della luce diffusa a causa dell’elevata nuvolosità: in tale situazione il fotovoltaico monofacciale tradizionale ha una bassa produzione, solo relativa al fronte, mentre il bifacciale può contare anche sul contributo del retro. In una situazione soleggiata, invece, tale divergenza risulterebbe ridimensionata poiché la resa del solo fronte del modulo avrebbe un peso percentualmente più rilevante. Facendo una proiezione annuale, ISC stima infatti che l’incremento di resa energetica di questo impianto bifacciale BiSoN si aggireràtra il +25% e il +40%, con picchi molto elevati nei mesi invernali, come già dimostrato, o nei giorni ad alta nuvolosità.

La maggiore produttività del bifacciale BiSoN rispetto ai moduli monofacciali, soprattutto nelle giornate di scarso irraggiamento, dimostra che la strada futura del fotovoltaico sarà sicuramente a favore della tecnologia bifacciale ad alta efficienza, di cui MegaCell è ancora una volta pioniere a livello mondiale.

 

Per ulteriori informazioni: www.mega-group.it

]]>
SEMPRE PIÙ ALTA L’EFFICIENZA DEI MODULI FOTOVOLTAICI BIFACCIALI BiSoN DI MEGACELL, CHE RAGGIUNGONO ORA I 300 WP SUL FRONTE Thu, 18 Feb 2016 11:35:02 +0100 http://www.comunicati.net/comunicati/aziende/varie/383476.html http://www.comunicati.net/comunicati/aziende/varie/383476.html Quid Comunicazione Quid Comunicazione  Carmignano di Brenta (PD), 15 febbraio 2016 Grazie ai recenti traguardi di altissima efficienza raggiunti con la cella BiSoN da 5,17 W frontali, dotata di 4 bus-bar e prodotta presso gli stabilimenti italiani di MegaCell, ottenere moduli fotovoltaici da 60 celle con una potenza di 300Wp è oggi una realtà. E’ quanto accaduto in questi giorni a Carmignano di Brenta, dove è stato messo a segno l’importante risultato, impensabile solo fino a poco tempo fa: un modulo bifacciale da 300 Watt di picco realizzato con 60 celle ad altissima efficienza. 

A partire dalle celle bifacciali BiSoN in silicio monocristallino N-type ad altissima efficienza (21%) lo staff tecnico di MegaCell ha infatti implementato il nuovo modulo bifacciale che ai 300 Wp del fronte ne aggiunge 270 sul retro, grazie all’elevato rapporto di bifaccialità del 90%. La parte posteriore del modulo bifacciale, quando irraggiata di luce riflessa e diffusa, genera mediamente una potenza pari al 25% di quella prodotta dal fronte; la potenza totale del modulo BiSoN (fronte + retro) raggiunge quindi i 375 W. 
Il modulo BiSoN è costruito in doppia lastra di vetro 2+2 mm e utilizza le più avanzate tecniche costruttive. Ciò ha consentito di realizzare un modulo con perdite annue per decadimento ridotte a solo lo 0,3%, contro il comune 0,8% dei moduli tradizionali.
Test effettuati dall’istituto Fraunhofer dimostrano inoltre come il modulo BiSoN sia esente da LID (Light Induced Degradation) e PID (Potential Induced Degradation), fenomeni che generano nei moduli tradizionali forti cali di potenza dell’ordine del 2-3% oltre a gravi problemi di affidabilità e di perdita di potenza già dopo i primi 3-4 anni dalla loro installazione.
La particolare tecnologia e cura costruttiva dei moduli BiSoN permette di realizzare impianti fotovoltaici che hanno una vita utile di oltre 50 anni con anche una produzione energetica molto più elevata, ottimizzando così l’investimento e riducendo notevolmente il costo del kilowattora prodotto (LCOE - Levelized Cost Of Energy).
Inoltre, a parità di kilowattora prodotti, la taglia dell’impianto realizzato con questi moduli ad altissima efficienza viene sensibilmente ridotta, con conseguenti benefici in termini di costi di costruzione, manutenzione e di superficie occupata. 
Con questi risultati prestazionali MegaCell si posiziona, nello scenario mondiale, come uno dei più avanzati attori in grado di comprovare la competitività dell’energia fotovoltaica rispetto a quella da fonti fossili.

]]>
MEGACELL RAGGIUNGE UN’EFFICIENZA SUPERIORE AL 21% SULLE CELLE FOTOVOLTAICHE BIFACCIALI “BiSoN” E INTRODUCE I 4 BUS-BAR Mon, 21 Dec 2015 12:02:53 +0100 http://www.comunicati.net/comunicati/aziende/varie/378637.html http://www.comunicati.net/comunicati/aziende/varie/378637.html Quid Comunicazione Quid Comunicazione

Dopo solo 9 mesi dall’avvio della produzione di celle bifacciali fotovoltaiche BiSoN in silicio monocristallino N-Type presso lo stabilimento di Carmignano di Brenta (Padova), MegaCell annuncia di aver raggiunto un’efficienza superiore al 21% sul fronte ed un indice di bifaccialità del 90%. Si tratta di un risultato ben oltre le aspettative, considerato che i valori di efficienza ottenuti erano solo pochi mesi fa del 20%. Complessivamente, con un contributo del retro del 20%, la cella bifacciale BiSoN raggiunge oggi il 25% di efficienza. Inoltre la cella viene dotata di 4 bus-bar. Contestualmente a tali innovazioni, l’attività produttiva di MegaCell è proseguita secondo il piano di ramp-up concludendo la fase di avviamento e raggiungendo la piena capacità produttiva di 80MW annui.

Carmignano di Brenta (PD), 17 Dicembre 2015 – Lo scorso aprile, ad un solo mese dall’avvio della produzione della cella bifacciale fotovoltaica BiSoN ad alta efficienza in silicio monocristallino N-Type, era stato annunciato di aver raggiunto un’efficienza del 20% sul fronte della cella. Ora, solo pochi mesi dopo, MegaCell, azienda di MegaGroup, è andata ben oltre le aspettative raggiungendo nei propri reparti produttivi a Carmignano di Brenta (PD) un’efficienza cella superiore al 21% sul fronte, ai vertici delle performance mondiali, con un indice di bifaccialità del 90%. Considerando un contributo del retro della cella del 20%, l’efficienza complessiva della cella BiSoN diventa quindi del 25%.

Tale risultato, ottenuto dal Team di tecnici e ricercatori MegaCell, è particolarmente rilevante non solo per il dato oggettivo ma anche per il fatto di essere stato acquisito in ambito produttivo e non di laboratorio.

La cella BiSoN di nuova generazione supera i 5,17 W di potenza sul fronte ed è inoltre dotata di 4 anziché 3 bus-bar, secondo le più recenti e innovative acquisizioni del settore. Ciò consente di realizzare un modulo che ha potenza più elevata e perdite ridotte. Realizzati con 60 celle bifacciali BiSoN, i moduli sono in grado di sviluppare oltre 300 Wp sul fronte e 270 sul retro che, considerando un 20% di contributo medio del retro, corrispondono a 375 We (Watt equivalenti) complessivi (fronte+retro). Da rilevare che tale incremento di performance avviene a parità di costo sui restanti componenti del modulo. La nuova tecnica costruttiva vetro-vetro consente inoltre di garantire al modulo una durata di 50 anni, con conseguente consistente aumento dell’energia prodotta complessivamente nell’arco della sua vita utile.

L’alta efficienza abbinata alla bifaccialità consente inoltre di ridurre la taglia dell’impianto a parità di kWh (Kilowattora) prodotti con un ulteriore risparmio in strutture, cavi, manodopera e superficie occupata.

Con queste nuove acquisizioni viene quindi posta una nuova pietra miliare a favore dell’abbattimento del costo del kWh (chilowattora) fotovoltaico che diventa competitivo rispetto alle fonti fossili in molte zone del mondo. In quelle ben soleggiate si possono infatti già oggi raggiungere i 35-40 dollari al MWh (megawattora) fotovoltaico. E’ quanto si appresta a dimostrare MegaEngineering, azienda di MegaGroup, con l’impianto fotovoltaico bifacciale più grande del mondo da 2,5 MW di potenza, in fase di realizzazione in Cile.

Contestualmente a tali acquisizioni, l’attività produttiva di MegaCell a Carmignano di Brenta (PD) è proseguita secondo il piano di sviluppo previsto, concludendo la fase di avviamento e raggiungendo la piena capacità produttiva di 80MW annui.

]]>
L’ITALIANA MEGAGROUP FIRMA L’ACCORDO PER LA PRODUZIONE IN BOSNIA DI LINGOTTI E WAFER IN SILICIO MONO E POLICRISTALLINO AD USO FOTOVOLTAICO Wed, 16 Dec 2015 10:54:00 +0100 http://www.comunicati.net/comunicati/aziende/ecologia/378150.html http://www.comunicati.net/comunicati/aziende/ecologia/378150.html Quid Comunicazione Quid Comunicazione Firmato nei giorni scorsi l’accordo per la produzione, a Kozarska Dubica in Bosnia, di lingotti e wafer di silicio per uso fotovoltaico da parte della holding padovana MegaGroup. La nuova unità produttiva avrà una capacità annua di 120 MW e sarà avviata entro fine 2016 con un investimento di 12,5 milioni di euro. Il progetto prevede, in una seconda fase, l’espansione della capacità produttiva e la creazione di altre parti della filiera fotovoltaica, con un investimento complessivo di 35 milioni di euro.

Si preannuncia pertanto la nascita di uno dei più grandi insediamenti fotovoltaici d’Europa, a firma totalmente italiana.

 

Carmignano di Brenta (PD), 10 dicembre 2015 – E’ stato firmato l’accordo per la produzione, a Kozarska Dubica in Bosnia, di lingotti e wafer di silicio per uso fotovoltaico da parte di MegaGroup, holding padovana del settore fotovoltaico che comprende attualmente MegaCell, MegaEngineering e MegaCivic cui presto si aggiungerà una nuova Società dedicata al progetto in territorio bosniaco.

Lo annuncia ufficialmente oggi Franco Traverso, Presidente del Gruppo e pioniere del fotovoltaico italiano, dopo aver siglato il contratto venerdì scorso con la municipalità bosniaca per l’acquisto di 20.000 m2 di terreno a Kozarska Dubica nella zona industriale “Lipova Greda” nella quale sorgerà nel 2016 l’insediamento produttivo.

Lo stabilimento prevede, nella prima fase, una capacità produttiva annua di 120 MW ed un investimento di 12,5 milioni di euro, con l’assunzione di 90 lavoratori che verranno preventivamente formati per operare in un settore ad alta tecnologia.

“L’obiettivo è quello di avviare già entro fine 2016 la produzione di lingotti e wafer di silicio mono e policristallino in modo da fornire la materia prima per la produzione di celle e moduli fotovoltaici. E’ il primo step per la creazione di un polo fotovoltaico di riferimento a livello mondiale”, afferma Franco Traverso.

La produzione sarà destinata prevalentemente all’italiana MegaCell, che produce a Padova celle e moduli fotovoltaici bifacciali ad alta efficienza in silicio mono e policristallino, ma anche agli stabilimenti delle Joint Venture che il gruppo sta creando all’estero per la produzione di celle, moduli ed impianti fotovoltaici bifacciali avanzati.

Il progetto prevede, in una seconda fase, l’espansione della capacità produttiva e la creazione di altre parti della filiera fotovoltaica, con un investimento complessivo di 35 milioni di euro, preannunciando pertanto la nascita di uno dei più grandi insediamenti fotovoltaici d’Europa, a firma totalmente italiana.

La scelta di MegaGroup è ricaduta sul sito industriale bosniaco, già dotato di infrastrutture, per la combinazione di elementi favorevoli alle produzioni “energy intensive”, quali sono quelle della fabbricazione di lingotti e wafer. Il polo fotovoltaico che verrà creato potrà infatti beneficiare di un costo di energia tra i più bassi al mondo, di manodopera specializzata e a basso costo e di un forte supporto da parte del Governo locale. Inoltre l’energia utilizzata sarà idroelettrica, quindi green.

“E’ un passo importante nella strategia di espansione di MegaGroup nei paesi emergenti”, afferma Traverso. “Puntiamo a creare una rete di aziende Partner che beneficeranno delle sinergie produttive e commerciali esistenti all’interno del gruppo e che potranno fortemente competere sui mercati mondiali. L’autoproduzione della materia prima in Bosnia è elemento essenziale di una strategia che mira a rendere il fotovoltaico di alte prestazioni altamente competitivo con l’energia da fonti fossili”.

Grazie alla sua strategia di integrazione verticale della filiera, da monte a valle, la padovana MegaGroup vedrà rafforzata la sua presenza internazionale acquisendo un ruolo principale nello scenario fotovoltaico mondiale.

]]>
LUIGI BIASETTO E SIGGI HORECA: UN LIBRO, UNA COLLABORAZIONE E MOLTO ALTRO ANCORA Wed, 11 Nov 2015 16:36:01 +0100 http://www.comunicati.net/comunicati/aziende/varie/374599.html http://www.comunicati.net/comunicati/aziende/varie/374599.html Quid Comunicazione Quid Comunicazione “Riuscire a dissociarsi dal modo di fare comune, abbandonando le imitazioni, facendo ricerca ed esprimendo la propria arte, significa prendere in mano il futuro. Il vero pasticcere in quanto artigiano esprime la propria arte mettendo tutto sé stesso nel creare la propria personale opera a livello gustativo, attraverso un dolce.” Sono queste le parole con cui Luigi Biasetto presenta la sua ultima pubblicazione “Il metodo Biasetto”, edito da Italian Gourmet nella collana “iTecnici di Pasticceria”, in occasione dell’incontro recentemente organizzato da Siggi Group SpA a Milano.

Per Luigi Biasetto, Maitre Patissier Chocolatier Confiseur Glacier, già Campione del Mondo di Pasticceria e membro di Relais Desserts, l’incontro è l’occasione per raccontare non solo il proprio lavoro, trasmettendo l’entusiasmo di chi lo esercita con grande passione e dedizione, ma anche la propria visone di vita.

“Nel nostro lavoro ci sono troppi imitatori. Stiamo facendo la pasta bignet da 475 anni in modo sbagliato, perché è da 475 anni che imitiamo il primo ad aver realizzato l’impasto dei bignet. Sfoglie, creme, paste si possono fare in tantissimi modi diversi, il problema è comprendere quale sia il modo migliore”.

Ed è proprio da una condivisione di questa ottica innovativa che è nata la partnership con Siggi Horeca, noto brand di abbigliamento professionale dell’hospitality, come racconta Roberta Marta, Responsabile Marketing di Siggi Group SpA: “l’incontro con Luigi avviene 15 anni fa in occasione di un importante percorso formativo presso la Gruemp di Padova: uno scambio di idee e già si delinea un’intesa che porterà ben presto alla nascita di una stretta collaborazione. Il nostro è un dialogo aperto e un confronto continuo che si concretizza anche nella sua disponibilità a preziosi suggerimenti per lo sviluppo dei prodotti”. Biasetto diventa quindi testimonial di Siggi Horeca ma prima ancora ne diventa consulente e cliente, non solo per sé ma anche per i suoi negozi e per il suo Atelier. Si tratta quindi non solo di un’alleanza strategica ma soprattutto di una condivisione di valori di professionalità, qualità e passione per il proprio lavoro sui quali sia Biasetto che Siggi fondano da sempre la loro attività, ciascuno nel proprio ambito.

Li accomuna anche l’esperienza televisiva, che si ripete quest’anno con la Seconda Edizione della nota trasmissione “Il più Grande Pasticcere” (tuttora in onda su Rai 2) in cui Luigi Biasetto riveste per il secondo anno il ruolo di Giudice, indossando in scena, come sempre d’altronde, un capo SiggiHoreca.

Dulcis in fundo, l’incontro si conclude con la prelibata degustazione del Macaron Siggi, creato appositamente da Biasetto ispirandosi all’ape che caratterizza il marchio aziendale: “è un Macaron al miele con una ganache molto cremosa e poco dolce realizzata con cioccolato monorigine della Tanzania e al cui interno abbiamo siringato del miele d’arancia”.

]]>
PER GUSTOLATO DUE ORI E UN BRONZO AI MONDIALI degli INTERNATIONAL CHOCOLATE AWARDS Mon, 26 Oct 2015 14:36:12 +0100 http://www.comunicati.net/comunicati/aziende/alimentari/372687.html http://www.comunicati.net/comunicati/aziende/alimentari/372687.html Quid Comunicazione Quid Comunicazione Presente sul mercato solo da poco più di 1 anno, Gustolato ha già ottenuto il massimo riconoscimento all’International Chocolate Awards 2015 le cui Finali Mondiali si sono svolte a Londra lo scorso week-end (17/10/2015) all’interno del The Chocolate Show.

Con due ori e un bronzo Gustolato entra infatti a pieno titolo tra le eccellenze dell’alta cioccolateria mondiale portando in alto l’alleanza italo/croata che è alla base della sua organizzazione.

Il laboratorio di produzione è infatti in Croazia, a Cittanova, mentre lo Chef Michele Gentile e il team manageriale sono italiani, così come italiane sono le ricette e i procedimenti produttivi a partire dalla tostatura di frutta secca accuratamente selezionata.

Il bronzo è stato conquistato con la “Mandorla d’Avola ricoperta di Cioccolato Bianco con Stigmi di Zafferano Istriano” mentre sul gradino più alto del podio si sono posizionati la “Spalmabile al pistacchio greco 50% con burro di Cacao naturale dell’Ecuador” e il “Cremino di Cioccolato Bianco e al Latte, ricoperto di Cioccolato al Latte”. Si tratta di prodotti d’alta gamma, sapientemente lavorati a partire da materie prime di primissima qualità come il burro di cacao naturale dell’Ecuador.

Nelle ricette Gustolato vengono utilizzate diverse tipologie di cioccolato, provenienti dalle migliori piantagioni della Repubblica Dominicana, Ecuador, Venezuela, Perù, Madagascar e Vietnam, ed altre eccellenze del gusto fra cui i pistacchi del Mediterraneo, le nocciole piemontesi, la mandola d’Avola, lo zafferano istriano.

Ma partiamo dall’inizio: Gustolato nasce nei primi mesi del 2014 per iniziativa di un giovane imprenditore italiano, Dario Traverso, che intende portare all’estero le migliori specialità artigianali del gusto italiano, a partire dal gelato e passando per i dolci, il cioccolato e il caffè. Applica da subito un innovativo business model che prevede un laboratorio centralizzato capace di servire diversi punti vendita monomarca oltre che il canale Horeca. La sua avventura inizia così in Croazia, a Cittanova appunto, dove si espande velocemente con 5 negozi monomarca Gustolato già all’attivo (Cittanova, Umago, Fiume, Varazdin e Fazana) ma anche con un punto vendita a Budapest (Ungheria), di imminente apertura, e con il recente acquisto di un laboratorio produttivo oltre Oceano, in Canada.

Forte dei riconoscimenti acquisiti, sta inoltre organizzando la distribuzione della propria Linea Cioccolato attraverso i canali Retail e Horeca nei principali Paesi Europei, Italia inclusa. Giocano a favore l’alta qualità e l’ampia gamma che comprende tavolette lisce e arricchite, tavolette e napolitain monorigine da degustazione, dragees, cremoni, torte, spalmabili, cremini, schiacciate e preparati per cioccolata in tazza. Tra le specialità più ricercate riconoscibili dall’Etichetta Bianca, dedicata a chi cerca un’esperienza sensoriale ancor più esclusiva, compaiono appunto i tre prodotti vincitori che già al loro esordio hanno ottenuto lo scorso luglio un Oro e due Argenti all’Italian/Mediterranean Competition 2015 degli International Chocolate Awards. Quella di Londra è quindi una conferma di un’eccellenza del gusto, presto disponibile anche in Italia.

  

Gustolato - Novigrad/Cittanova – Croazia

info@gustolato.com

www.gustolato.com


Ufficio Stampa: Quid Comunicazione – info@quidonline.it - 04444 512733

Laura Ceccon – laura@quidonline.it - 347 3775409

]]>
LUIGI BIASETTO E SIGGI HORECA: UN’ALLEANZA DA SCOPRIRE Thu, 22 Oct 2015 15:14:04 +0200 http://www.comunicati.net/comunicati/aziende/varie/372367.html http://www.comunicati.net/comunicati/aziende/varie/372367.html Quid Comunicazione Quid Comunicazione In concomitanza con l’avvio della Seconda Edizione della nota trasmissione “Il più Grande Pasticcere” (Rai2 dal 20 ottobre al 24 novembre) di cui sarà nuovamente giudice, Luigi Biasetto è ospite di Siggi Group SpA in occasione della Manifestazione Fieristica Host (Fiera Milano, 23-27 ottobre 2015).

 

Il grande professionista Maitre Patissier Chocolatier Confiseur Glacier, già Campione del Mondo di Pasticceria, è infatti atteso domenica 25 ottobre alle ore 11,00 presso lo stand Siggi Horeca (Hall 6 - D03), noto brand di abbigliamento professionale dell’hospitality, di cui è da anni testimonial oltre che affezionato cliente per sé, per i suoi negozi e per il suo Atelier.

 

Presenterà la sua recente pubblicazione “Il metodo Biasetto” (editore Italian Gourmet, collana “I tecnici di pasticceria”) che già ha destato molto interesse tra gli addetti ai lavori e non solo. Oltre alle 60 ricette dettagliatamente descritte il volume presenta infatti la visione professionale del grande maestro, applicata ogni giorno concretamente nel proprio laboratorio per la creazione di prodotti di alta pasticceria.

 

Introduce l’incontro Roberta Marta, Responsabile Marketing di Siggi Group SpA, che avrà modo di raccontare lo sviluppo commerciale registrato negli ultimi anni da Siggi Horeca, grazie ad una strategia che ha puntato sulla comunicazione, sull’innovazione di prodotto e sulla collaborazione con i volti più noti e riconosciuti del settore.

 

L’appuntamento, riservato ai visitatori di Host Milano, è quindi per domenica 25 ottobre, imperdibile occasione per incontrare due leader di settore e, magari, scoprirne qualche segreto.

 

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

PROGRAMMA

domenica 25 ottobre

Stand Siggi Horeca (Hall 6 - D03)

HOST MILANO (Fiera Milano)

 

Ore 11,00 – Siggi Horeca saluta e si presenta per voce di Roberta Marta, Responsabile Marketing Siggi Group SpA

Ore 11,30 – Luigi Biasetto racconta il suo lavoro e presenta il suo libro “Il metodo Biasetto”, di recente pubblicazione

Ore 12,00 – Luigi Biasetto risponde ai giornalisti: domande, curiosità e interviste

Ore 12,30 – Saluti e commiato

]]>
Con la tecnologia BiSoN di MegaCell sta nascendo in Cile il più grande impianto fotovoltaico bifacciale ad alta efficienza del mondo Wed, 15 Jul 2015 12:15:35 +0200 http://www.comunicati.net/comunicati/aziende/varie/360315.html http://www.comunicati.net/comunicati/aziende/varie/360315.html Quid Comunicazione Quid Comunicazione E’ già in fase di installazione e verrà completato in Cile entro il terzo trimestre (Q3) del 2015 l’impianto da 2,5 MWp, composto da moduli fotovoltaici bifacciali realizzati con l’innovativa cella bifacciale BiSoN prodotta da MegaCell Srl in Italia. Oltre all’azienda italiana interamente controllata da MegaGroup e alla società cilena committente, il progetto coinvolge l’italiana Griguol Srl con un ambizioso programma di installazioni tali da rendere il Cile l’hub fotovoltaico dell’America Latina.

 

Carmignano di Brenta (Padova), 14 luglio 2015 - È già giunto alla fase operativa l’accordo recentemente siglato tra MegaCell Srl , Griguol Srl ed una società cilena di investimenti, per la realizzazione in Cile del più grande impianto fotovoltaico bifacciale ad alta efficienza del mondo, per complessivi 2,5 MWp di potenza. Lo annuncia ufficialmente MegaCell, parte di MegaGroup, in occasione della partecipazione ad Intersolar North America (San Francisco 14-16 luglio).

L’innovativo impianto grid connected, denominato “La Hormiga”, è già in fase di installazione nella regione di Valparaíso in Cile e sarà completato entro il terzo trimestre (Q3) del 2015. L’impianto si compone di 9.180 moduli bifacciali da 270Wp, montati su struttura fissa e realizzati con celle bifacciali BiSoN ad alta efficienza in silicio monocristallino N-Type prodotte da MegaCell presso gli stabilimenti di Carmignano di Brenta (Padova) e da ulteriori 240 moduli standard monofacciali.

Con la nuova tecnologia BiSoN, MegaCell assicura all’impianto cileno una produzione energetica stimata di circa 5,78 GWh/annui, che corrisponde ad un incremento di producibilità di oltre il 20% rispetto alla generazione attesa da un impianto fotovoltaico standard. Sarà quindi possibile raggiungere un valore di LCOE (Levelized Cost Of Energy) inferiore ai 59 $/MWh annui.

Inoltre, la particolare tecnica costruttiva “glass-glass” del modulo fotovoltaico bifacciale garantirà una vita utile attesa superiore ai 40 anni.

 

Oltre alla propria innovativa tecnologia bifacciale ad alta efficienza, MegaCell mette a disposizione anche il proprio know-how coadiuvando Griguol Srl nella realizzazione dell’impianto.

 

“Siamo orgogliosi di contribuire alla realizzazione di un progetto così ambizioso che nasce da un accordo di grande rilievo internazionale e che vede coinvolte società italiane di grande esperienza e capacità innovativa”, dichiara Franco Traverso Presidente e CEO di MegaGroup. “Assieme a partner come Griguol Impianti, daremo un fattivo contributo allo sviluppo del fotovoltaico all’estero ed in particolare a quello cileno, che farà del Cile l’Hub fotovoltaico del Sud America”.

Con questo primo importante progetto MegaCell e Griguol inaugurano una nuova partnership focalizzata nell’area latinoamericana che prevede la realizzazione entro il 2016 in Cile di complessivi 25 MW di impianti solari bifacciali ad elevata resa energetica. Per gli anni successivi sono attese ulteriori installazioni per diverse centinaia di MW anche con l’adozione di inseguitori solari monoassiali, puntando a massimizzare ulteriormente la resa energetica della tecnologia bifacciale con una produzione attesa del 50% superiore rispetto a impianto fotovoltaici con tecnologia standard su base cristallina.


 

 

MegaCell

MegaCell S.r.l., innovativa azienda italiana produttrice di celle e moduli fotovoltaici bifacciali ad alta efficienza appartenente a Mega Group, è stata recentemente fondata da Franco Traverso. Traverso è considerato il pioniere del fotovoltaico italiano per la sua attività nel settore, sin dal 1981, quando fondò la sua prima azienda, Helios Technology Spa, poi ceduta nel 2008. Nel 2007 ha fondato Silfab, che attualmente produce 300 MW/anno di moduli fotovoltaici in Ontario (Canada) attraverso la controllata Silfab Solar Inc. MegaCell è focalizzata sulla produzione della cella bifacciale BiSoN ad alta efficienza in silicio monocristallino N-type e, in particolare, a valorizzarne la superiore resa energetica grazie alla bifaccialità. MegaCell ha una capacità produttiva annuale di 80 MW totalmente destinata alla produzione di celle BiSoN, attraverso l'applicazione di una tecnologia innovativa sviluppata dal team di Franco Traverso assieme all’Istituto di Ricerca tedesco ISC Konstanz.

Per ulteriori informazioni: www.megacell.it - www.mega-group.it

 

Griguol

 

La Griguol S.r.l. Impianti Elettrici, nasce nel 1980 ed è attiva nel settore degli impianti elettrici, offrendo un servizio globale di progettazione tecnica di impianti civili, industriali, terziari e medici e di impianti di produzione alimentati da energie rinnovabili.

Grazie ad una estesa esperienza nel settore, Griguol è in grado di offrire un prodotto “chiavi in mano”: dall’analisi economico finanziaria dell’investimento, allo studio di fattibilità, dall’assistenza nella richiesta di autorizzazioni, alla realizzazione delle fasi progettuali, dalla cantierizzazione e realizzazione dei progetti, al collaudo finale, dalla direzione lavori e oneri di sicurezza alla messa in esercizio. Griguol è in grado di operare su tutto il territorio italiano e all’estero, con particolare attenzione alla Serbia, Romania, Tunisia e Slovacchia.

 

Per ulteriori informazioni: www.griguol.com

]]>
CON SIGGI L’ ABBIGLIAMENTO PROFESSIONALE E’ PRONTO PER ESPLORARE NUOVI ORIZZONTI Fri, 13 Mar 2015 10:41:02 +0100 http://www.comunicati.net/comunicati/aziende/moda/348154.html http://www.comunicati.net/comunicati/aziende/moda/348154.html Quid Comunicazione Quid Comunicazione La Linea Explorer si presenta con grinta ed energia

 

Per vestire il lavoratore artigianale ed industriale che esige alte performance e nel contempo stile e personalità, Siggi Group ha creato la nuova linea Explorer a marchio Siggi Workwear, caratterizzata da un elevato livello prestazionale e da un look accattivante e grintoso. 

La nuova collezione si distingue per i tessuti tecnici altamente performanti, resistenti e confortevoli, abbinati a inserti stretch per agevolare la libertà di movimento, a particolari fluo per un effetto distintivo, a punti luce e dettagli riflettenti per favorire la visibilità.

Giubbino, pantalone, salopette, tuta e giubbotto outdoor: sono tutti capi funzionali ed ergonomici che garantiscono un comfort ottimale, pur valorizzando gli aspetti stilistici e le linee asciutte. 

Il tessuto di base è il Canvas (65% poliestere e 35% cotone) , a trama molto fitta per garantire alta tenacità e resistenza, proposto nella grammatura da 265gr/mq per un utilizzo nell’intero arco dell’anno. Per offrire massima libertà di movimento è invece utilizzato nei punti critici un tessuto bi-elastico con alte performance di elasticità e di tenuta ai lavaggi, anche ad alte temperature. 

Explorer si identifica, da un punto di vista stilistico, tramite dettagli di luce realizzati con materiale rifrangente e con profili fluo a contrasto, in colore arancio su base grigia e in giallo su base blu. 

Di rilievo la precisione nelle finiture e la cura del dettaglio per rendere ogni capo altamente funzionale: salva zip, interno collo in tessuto felpato, tasca porta metro, passante porta attrezzi, tasca con porta badge staccabile, taschino porta penne, salvareni, tasca portacellulare.

Di particolare rilevanza il giaccone Explorer, conforme alla normativa UNI EN 14058 /04 per la protezione contro il raffreddamento del corpo. Protettivo ma leggero da indossare, gioca sul contrasto lucido-opaco del tessuto Rip Stop (100% poliestere + 100% nylon pu) ed è dotato di zip waterproof, di cappuccio staccabile, di polsini antifreddo e di comode tasche interne, oltre che di piping rifrangente come da mood della collezione. 

Con Explorer si inaugura anche una nuova etichetta SiggiWear studiata, proprio per i prodotti più grintosi, come evoluzione grafica del marchio tradizionale raffigurante un’ape che ora si trasforma invece in un triangolo dai lati concavi realizzato in materiale rifrangente e abbinato alla scritta Siggi in materiale gommoso, nello storico colore rosso.

Tutti i capi Explorer sono proposti dalla S alla XXXL, in modo da poter vestire le diverse corporature. Sono reperibili presso i rivenditori più qualificati in Italia e all’estero. 

 

Per informazioni e ultime notizie è a disposizione la pagina ufficiale SiggiGroup su Facebook  http://www.facebook.com/siggigroup.

 

--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

SIGGI GROUP SpA - Via Vicenza 23 - San Vito di Leguzzano (VI)

 

tel 0445 695500- info@siggigroup.it, www.siggigroup.it

]]>
LA SCELTA SI MOLTIPLICA CON LE NUOVE PROPOSTE SIGGI HORECA Fri, 06 Feb 2015 12:06:29 +0100 http://www.comunicati.net/comunicati/aziende/varie/344953.html http://www.comunicati.net/comunicati/aziende/varie/344953.html Quid Comunicazione Quid Comunicazione Il 2015 di Siggi Horeca riserva agli chef più esigenti una nuova collezione di giacche, studiate nei minimi dettagli per consentire ai professionisti del gourmet e della pasticceria di operare in cucina con la massima comodità ma anche con stile ed eleganza. Con ben 5 nuove proposte, dalle linee asciutte ma dalla grande vestibilità, la scelta è veramente ampia tale da poter soddisfare le più diversificate esigenze.

Per i tessuti viene proposto lo stretch (55% cotone, 42% poliestere e 3% spandex), il cotone elasticizzato, il misto cotone/poliestere e la microfibra, novità assoluta della collezione con le sue caratteristiche di leggerezza e comfort. Diverse anche le chiusure: con bottoni a pressione, con bottoni ed occhielli oppure con cerniera a scomparsa come rivisitazione più grintosa e moderna. Particolari i modelli con inserti in rete nelle zone di movimento oppure con il piping su collo, carrè, fianchetti e polsi.

Per i colori si va invece dai classici bianco o nero sino al più attuale beige, indicato soprattutto per i professionisti della cucina biologica o vegana, ai quali è dedicata anche la nuova parannanza unisex lunga in lino 100%.

Il colletto è sempre alla coreana, la chiusura davanti destro, le maniche lunghe a giro con risvolti, come chiede il settore.

Per tutte le nuove proposte viene inoltre riconfermato lo stile e le caratteristiche qualitative che fanno di Siggi Horeca uno dei marchi più apprezzati dal mondo dei professionisti.

Si tratta di un marchio che anche quest’anno è presente, oltre che nelle cucine di ristoranti e pasticcerie, anche negli schermi televisivi grazie alla partecipazione a programmi come “Masterchef Italia” (quarta edizione tuttora in corso), “MasterChef Junior” (marzo e aprile), “Hell’s Kitchen” (maggio/giugno) e alla già conclusa prima edizione de “Il più grande pasticcere”. Concorrenti e giudici dei più seguiti talent show culinari hanno avuto ed avranno il piacere di vestire Siggi Horeca, come alleato su cui contare per mettere alla prova le proprie capacità e per vincere la sfida. Nei set televisivi, così come nella vita professionale di tutti i giorni.

 

Per informazioni e ultime notizie è a disposizione la pagina ufficiale SiggiGroup su Facebook  http://www.facebook.com/siggigroup.

 

-------------------------------------------------------------------------------------------------------

SIGGI GROUP SpA - Via Vicenza 23 - San Vito di Leguzzano (VI)

tel 0445 695500- info@siggigroup.it, www.siggigroup.it

 

 

Ufficio Stampa: QUID Comunicazione – Laura Ceccon - tel. 0444 512733 - fax 0444 512420

cell. 347 3775409 - laura@quidonline.it

 

 

Note tecniche Siggi Horeca – le novità 2015:

 

ART 28GA0205 – GIACCA CUOCO TOMMASO

Giacca cuoco uomo con collo alla coreana, apertura davanti destro chiusa con bottoni a pressione. Fianchetti davanti e dietro, inserti in rete davanti e dietro.

Maniche lunghe con risvolto sul fondo.

Tessuto:

Strech – cotone 55%, poliestere 42%, spandex 3% - gr 160/mq

Rete – poliestere 100%

Colore: bianco

 

ART 28GA0206 – GIACCA CUOCO ADAMO

Giacca uomo con collo alla coreana, apertura davanti destro chiusa con bottoni a pressione.

Fianchetti davanti e dietro.

Maniche lunghe a giro con risvolto sul fondo.

Tessuto:

Terital – cotone 35%, poliestere 65% - gr 130/mq

Colori: bianco, nero

 

ART 28GA0207 – GIACCA CUOCO CESARE

Giacca uomo con collo alla coreana, apertura davanti chiusa con doppia fila di bottoni e relativi occhielli.

Fianchetti davanti e dietro.

Maniche lunghe a giro con risvolto sul fondo e bottone.

Tessuto:

Piquet – cotone 97%, spandex 3% - gr 215/mq

Colore: bianco

 

 

ART 28GA0208 – GIACCA CUOCO BIAGIO

Giacca uomo con collo alla coreana, apertura davanti destro chiusa da cerniera a scomparsa fermata in alto da bottone a pressione.

Fianchetti davanti e dietro e carrè sul dietro.

Maniche lunghe a giro con risvolto sul fondo, taschino applicato su manica sinistra

Tessuto:

Microfibra – poliestere 100%

Colore: bianco

 

ART 28GA0209 – GIACCA CUOCO EMILIO

Giacca uomo con collo alla coreana,  apertura davanti destra chiusa con bottoni e relativi occhielli e fermata all’interno da bottone due fori con occhiello.

Fianchetti davanti e dietro, carrè sul davanti.

Piping per collo, carrè, fianchetti e polsi.

Maniche lunghe a giro con risvolto sul fondo, taschino applicato su manica sinistra.

Tessuto:

Stretch – cotone 55%, poliestere 42%, spandex 3% - gr. 160/mq

Colore: bianco, beige

 

ART 28PZ0343 – PARANNANZA UNISEX TREVISO

Parannanza unisex lunga.

Tasca applicata sul davanti, tagli verticali e lacci in vita.

Tessuto:

Lino 100%

Colore: beige

 

ART 28PZ0345 – PARANNANZA DONNA AURORA

Parannanza donna con pettorina e due tasche applicate sul davanti, chiusa dietro con lacci.

Tessuto:

Poliestere 100% - gr. 180/mq

Colore: beige, marrone, grigio

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------

SIGGI GROUP SpA - Via Vicenza 23 - San Vito di Leguzzano (VI)

tel 0445 695500- info@siggigroup.it, www.siggigroup.it

]]>
UN NUOVO SISTEMA SOLARE PER LA PURIFICAZIONE DELL’ACQUA BASATO SULL’OSMOSI INVERSA, NOVITA’ MONDIALE LANCIATA DA MEGACELL AL WFES Tue, 27 Jan 2015 12:00:42 +0100 http://www.comunicati.net/comunicati/aziende/varie/343991.html http://www.comunicati.net/comunicati/aziende/varie/343991.html Quid Comunicazione Quid Comunicazione Carmignano di Brenta (PD), 26 Gennaio 2015 – E’ stato presentato ufficialmente al WFES 2015 ad Abu Dhabi nei giorni scorsi da MegaCell Engineering, società specializzata in Smart Energy System facente parte di Mega Group, il sistema SSD (Smart Solar Desalination) brevettato lo scorso ottobre come novità mondiale per la purificazione dell’acqua marina con sistema solare basato sull’osmosi inversa.

Il sistema SSD è progettato e ottimizzato per una configurazione “off-grid” (non allacciata alla rete elettrica) utilizzando moduli fotovoltaici Bi-facciali ad alta efficienza prodotti da MegaCell con la tecnologia BiSoN e installati con inseguitore monoassiale specificatamente progettato. Si tratta della soluzione ideale in particolare per le aree deserte con deposito di sabbia e polvere sulla superficie dei moduli. Il sistema di generazione di energia fotovoltaica, flessibile alle differenti richieste di potenza del processo di desalinizzazione, è abbinato ad un gruppo elettrogeno e ad un piccolo UPS a solo scopo di back-up, in modo da garantire la fornitura di acqua purificata 24/7.

Tale ottimizzazione consente di ottenere un sistema di purificazione dell’acqua brevettato, innovativo ed economicamente conveniente, che massimizza l’utilizzo dell’energia solare per la produzione diretta di acqua purificata e riduce al minimo l’immagazzinaggio di energia nelle batterie e il consumo di carburante del generatore.

Con il sistema Smart Solar Desalination l’energia di tipo tradizionale fornita all’impianto si riduce più dell’87%, da 2,98 kWhe/m3 a 0,37 kWhe/m3 e il costo dell’acqua si abbatte più del 58%, rispetto ad un impianto standard ad osmosi inversa.

Uno dei punti vincenti di SSD è la possibilità di immagazzinare l’acqua lavorata anziché l’energia solare la quale va invece direttamente ad alimentare il processo di desalinizzazione senza stoccaggio nelle batterie. Il grande serbatoio di acqua desalinizzata ha il duplice scopo di ottimizzare il processo di generazione di energia rinnovabile e di garantire la disponibilità di acqua. Il ruolo del sistema di back-up non è quello di immagazzinare energia ma di ottimizzarne tutta l’energia non utilizzata dal sistema di osmosi inversa.

Nella configurazione stand-alone (non connessa alla rete elettrica) il periodo di ammortamento è non più di 3-4 anni.

Il sistema SSD è strutturato in moduli dimensionati per la produzione di 48 m3/h di acqua potabile ma la modularità è applicabile considerando non solo la quantità di acqua potabile ma anche la qualità dell’acqua prodotta (da ultra-pura ad acqua desalinizzata ma per usi non potabili come ad esempio per l’agricoltura) o trattata (livello di concentrazione salina).

Il sistema utilizza gli innovativi moduli fotovoltaici bi-facciali BiSoN, realizzati con 60 celle bi-facciali BiSoN ad alta efficienza in silicio N-type prodotte da MegaCell e sviluppate con ISC Konstanz. Considerando un contributo del retro pari al 30% l’efficienza totale del modulo (fronte + retro) è del 25,5% e la potenza è di 350 Wp equivalenti.

 

SSD System – Brevetto Internazionale  Reg. No.: PD2014A000251 – Camera di Commercio Padova

________________________________________________________________________________________________

MegaCell Engineering - info@megacellengineering.it - www.megacellengineering.it

]]>
MegaCell e Misr Asset Management hanno firmato oggi l’accordo per la realizzazione, entro il 2015 in Egitto, di una unità produttiva di celle e moduli fotovoltaici bifacciali ad alta efficienza da 120MW di capacità annua. Wed, 26 Nov 2014 16:02:11 +0100 http://www.comunicati.net/comunicati/aziende/varie/339152.html http://www.comunicati.net/comunicati/aziende/varie/339152.html Quid Comunicazione Quid Comunicazione

ROMA, 25 Novembre, 2014 – MegaCell, azienda italiana produttrice di celle fotovoltaiche bifacciali di proprietà di Mega Group, e Misr Asset Management (MAM), Banca di Investimenti con sede a Cairo (Egitto) che si occupa di gestione di fondi, consulenza per gli investimenti, gestione di portafoglio e dei servizi di private equity ed è di proprietà della società egiziana di assicurazioni Misr Insurance Holding Company, annunciano il comune intento di realizzare in Egitto, entro il 2015, di una unità produttiva di celle e moduli fotovoltaici bifacciali ad alta efficienza da 120 MW/anno.

 

Le parti hanno firmato il Protocollo d'Intesa in data odierna, alla presenza del Ministro egiziano degli Investimenti H.E. Ashraf Salman e in occasione della visita ufficiale in Italia, il 24 e il 25 novembre, del Presidente della Repubblica Araba d'Egitto, H.E. Abdel Fattah El-Sisi,

 

Il Governo dell’Egitto, per contrastare le emissioni di CO2 derivanti dal consumo di combustibili fossili, si è infatti impegnato a sviluppare progetti di energia rinnovabile ed ha fissato l'obiettivo di giungere a 2.300 MW di progetti fotovoltaici di media e grande taglia con capacità installate tra i 500 kW e i 50 MW, da realizzare nei prossimi due anni (2015-2016). A questo proposito, il governo egiziano ha recentemente annunciato un programma di Feed-in Tariff per favorire lo sviluppo della produzione di energia fotovoltaica.

 

"Sono molto entusiasta delle potenzialità di questo nuovo progetto e di quanto l’Egitto ha intrapreso per la diversificazione delle fonti di energia, con particolare enfasi sulle energie rinnovabili per i prossimi due anni”, ha dichiarato Hassan Abdel Hamid, Presidente e Amministratore Delegato di Misr Asset Management. "Diversi qualificati investitori hanno già espresso forte interesse per il progetto e ci aspettiamo di avviare l’attività entro giugno 2015. Siamo molto contenti di collaborare con MegaCell, uno dei principali produttori mondiali del settore. Questo progetto promuoverà anche il trasferimento di tecnologia verso l'Egitto e contribuirà alla creazione di nuovi posti di lavoro in Egitto e in Italia".

 

"MegaCell ha deciso di espandere la sua attività in Egitto dopo aver studiato le potenzialità del mercato. Siamo lieti di realizzare questo progetto insieme a Misr Asset Management, che sarà una pietra miliare per lo sviluppo di MegaCell attraverso la condivisione del know-how di tecnologie e di prodotti ad alta qualità ed elevate prestazioni", ha dichiarato Franco Traverso, Presidente e Amministratore Delegato di MegaCell. "Per il suo ruolo finanziario all’interno della primaria Società di assicurazioni egiziana Misr Insurance Holding Co, Misr Asset Management è il partner ideale per la nostra espansione a livello locale e nelle aree MENA e COMESA. Grazie a questa collaborazione strategica, MegaCell mira ad espandere rapidamente la propria attività in Nord Africa, per la creazione di una filiera di produzione fotovoltaica verticalmente integrata in Egitto, a partire da un impianto di produzione da 120 MW/anno di celle e moduli bi-facciali. Megacell sarà responsabile per la fornitura degli impianti e per il trasferimento della tecnologia applicata. Misr Asset Management collaborerà attivamente con MegaCell per l’individuazione di partner e investitori ".

 

MegaCell

MegaCell, azienda leader italiana produttrice di celle e moduli fotovoltaici bifacciali ad alta efficienza di proprietà di Mega Group, è stata recentemente fondata da Franco Traverso.  Traverso è considerato il pioniere del fotovoltaico italiano, per la sua attività nel settore sin dal 1981, quando fondò la sua prima azienda, Helios Technology Spa, ceduta nel 2008. Nel 2007 ha fondato Silfab, che attualmente produce 150MW/anno di moduli fotovoltaici in Ontario (Canada) attraverso la controllata Silfab Solar Inc. MegaCell Srl è focalizzata sulla produzione della cella bifacciale BiSon ad alta efficienza in silicio monocristallino N-type e, in particolare, a valorizzarne la superiore resa energetica grazie alla bifaccialità. MegaCell ha una capacità produttiva annuale di 80 MW  totalmente destinata alla produzione di celle BiSoN, attraverso l'applicazione di una tecnologia innovativa sviluppata dal team di Franco Traverso assieme all’Istituto di Ricerca tedesco ISC Konstanz.

Per ulteriori informazioni: www.megacell.it  

 

Misr Asset Management

Misr Asset Management, nota come "MAM", è una sussidiaria di Misr Insurance Holding Company (MIHC) in Egypt.  La Società è stata fondata nel 2009 come Banca di Investimenti specializzata in gestione di fondi e di portafoglio, consulenza per gli investimenti e private equity. Gestisce 1 miliardo EGP (pari a 112 milioni di EURO) di fondo private equity ‘Misr Fund for Investment and Finance’. MAM è attualmente guidata da Mr. Hassan Abdel-Hamid, un banchiere leader a livello internazionale che ha operato per Bank of Alexandria ed Egyptian American Bank e ha lavorato per Ahli United Bank, Barclays, Citibank e HSBC. MIHC è un grande complesso finanziario con un’ampia gamma di attività specializzate e integrate, tra cui assicurazioni, servizi bancari d'investimento, consulenza immobiliare e degli investimenti, gestione dei rischi e pianificazione finanziaria. Oltre a MAM, MIHC possiede anche Misr Insurance Co, Compagnia leader di Assicurazioni fondata nel 1934 con centinaia di migliaia di clienti istituzionali in Egitto e nell’area MENA, e Misr Life Insurance, la più grande Compagnia di Assicurazione sulla vita del MENA. Attraverso le sue controllate, MIHC ha investito in oltre 260 aziende in Egitto.

Per ulteriori informazioni: www.misrholding.co

 

Per contattare MegaCell:

Laura Ceccon

Relazioni Pubbliche MegaCell

Tel: +39 0444 512733  |  +39  347 377 5409

E-mail: laura@quidonline.it

 

Per contattare Misr Asset Management:

Mr. Hassan Abdel-Hamid

Chairman & CEO Misr Asset Management

Tel:   +20 102 611 5211

E-mail: h.s.abdel-hamid@ihcegypt.com 

]]>
SI CHIAMA URBECO LA TRIPLICE ALLENZA TECNOLOGICA PER L’URBANIZZAZIONE INTELLIGENTE Thu, 16 Oct 2014 15:28:58 +0200 http://www.comunicati.net/comunicati/aziende/varie/333106.html http://www.comunicati.net/comunicati/aziende/varie/333106.html Quid Comunicazione Quid Comunicazione Joint Venture tra l’italiana MegaCell Engineering Srl, la belga Groupmec BVBA e la svizzera Ovóla AG per realizzare interventi di Smart Eco-friendly Urbanization nei Paesi in via di sviluppo.

Carmignano di Brenta (PD), 14/10/2014 – E’ stato siglato in questi giorni l’accordo internazionale denominato Urbeco che coinvolge tre aziende europee: l’italiana MegaCell Engineering Srl, la belga Groupmec BVBA e la svizzera Ovóla AG. Si tratta di un progetto di Urbanizzazione Intelligente che propone un sistema integrato di energia, housing e domotica con caratteristiche di economicità, eco-compatibilità ed efficienza energetica destinato ai Paesi in via di sviluppo, in particolare Africa e Medio Oriente.

La Joint Venture intende sviluppare e realizzare interventi di urbanizzazione ad alta sostenibilità, capaci di integrare assieme i seguenti ambiti:

Smart Construction vale a dire un sistema costruttivo intelligente e versatile che si basa sull’utilizzo di strutture in acciaio leggere, resistenti, ecologiche, economiche e veloci da installare – è questo l’ambito di competenza di Groupmec BVBA attraverso Fereco, azienda Belga specializzata in telai in acciaio per costruzioni

Smart Energy Production (con o senza connessione alla rete) ossia un sistema di produzione e distribuzione di energia che abbatte i costi del kilowattora attraverso un impianto fotovoltaico costituito da moduli bifacciali BiSoN di ultima generazione ed integrato da un generatore diesel per il supporto in caso di eccesso della domanda di energia oppure di scarsità di irraggiamento solare – è questo l’ambito di competenza di MegaCell Engineering Srl, azienda italiana specializzata nella progettazione e realizzazione di Smart Energy System

Smart City Applications attraverso una rete di telecomunicazione wireless a copertura dell’intera area che consente di controllare e gestire in tempo reale i dati di consumo energetico interni ed esterni alle abitazioni e tutti i sistemi di sicurezza ed allarme, a servizio e tutela del cittadino – questo ambito è di competenza da Ovóla AG, azienda svizzera specializzata nei sistemi di monitoraggio.

Urbeco si propone quindi, per gli enti istituzionali e governativi, come opportunità di prevenzione sociale per evitare l’abbandono delle aree rurali a favore dei centri urbani sovraffollati consentendo alle popolazioni di poter vivere nelle proprie zone di originaria residenza.
Il progetto fa tesoro non solo delle innovazioni tecnologiche che competono alle tre innovative aziende consorziate ma anche ad una pregressa esperienza diretta di Franco Traverso, CEO di MegaCell Engineering, che alla fine degli anni ’80 realizzò impianti di elettrificazione fotovoltaica di villaggi isolati nell’arcipelago Zanzibar in Tanzania.
Ora l’offerta tecnologica è ben diversa ma identico il principio di base: utilizzare al meglio le risorse naturali, il sole in primis, e le nuove tecnologie costruttive e di gestione a servizio delle popolazioni locali.

--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
MEGACELL ENGINEERING Srl – Sede legale: Via Provinciale 4.- 35010 Carmignano di Brenta PD
Sede operativa: Via Postumia 9/B - 35010 Carmignano di Brenta PD
Tel +39 049 9430926 - Fax  +39 049 9431990 - info@megacellengeneering.it - www.megacellengeneering.it

--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
Groupmec BVBA - Industrieweg Noord 1102 B - 3660 Opglabbeek – Belgium T: +32 89 51 06 84 - info@groupmec.eu
Ovóla AG - Via Motta 18 - 6830 Chiasso – Switzerland - T: +39 76 384 11 62 - info@ovola.ch


]]>
FIRMATO L’ACCORDO DI LICENZA TRA ISC KONSTANZ E MEGACELL SRL PER IL TRASFERIMENTO DELLA TECNOLOGIA DI PRODUZIONE DELLA CELLA BIFACCIALE N-TYPE “BiSoN” Fri, 19 Sep 2014 10:23:01 +0200 http://www.comunicati.net/comunicati/aziende/varie/330089.html http://www.comunicati.net/comunicati/aziende/varie/330089.html Quid Comunicazione Quid Comunicazione

E’ stato siglato in questi giorni l’accordo di licenza per il trasferimento da parte di ISC Konstanz della tecnologia di produzione della cella solare bifacciale BiSoN a favore di MegaCell srl. La linea produttiva italiana, che avrà una capacità annua di 80 MWp, sarà dedicata alla produzione della cella solare BiSoN che consente di ottenere un incremento di resa energetica (kWh/kWp) superiore al 30%. Inoltre l’alleanza tecnologica tra ISC Konstanz e Centrotherm consentirà di migliorare ulteriormente l’efficienza della cella BiSoN riducendone ancor più i costi di produzione.

 

Padova/Costanza (Germania), 17/09/2014 – L’Istituto di Ricerca tedesco ISC Konstanz e l’italiana MegaCell Srl hanno recentemente siglato un accordo di licenza della tecnologia di produzione della cella solare bifacciale BiSoN che prevede il trasferimento tecnologica da parte di ISC Konstanz a favore di MegaCell srl. Oltre al diritto di commercializzazione e, ancor prima, di produzione della cella BiSoN e dei moduli BiSoN, presso l’unità di Carmignano di Brenta (Padova), l’accordo concede a MegaCell anche l’opportunità di trasferire la tecnologia BiSoN , in qualità di sublicenza, ad altri produttori di celle. Con questa firma viene garantito a MegaCell anche l’ampio supporto da parte degli specialisti di ISC Konstanz durante la messa a punto della linea produttiva BiSoN a Carmignano di Brenta. La produzione della nuova cella bifacciale comprende numerose fasi di lavorazione protette da brevetto, come ad esempio il processo di passivazione e di diffusione.

 

Con tale accordo e con l’acquisizione, recentemente annunciata, delle linee di produzione celle ex Helios Technology, MegaCell può velocemente procedere verso l’implementazione industriale della nuova cella bifacciale "BiSoN" (Bifacial Solar Cell on N-Type) ad alta efficienza (già oggi superiore al 20%) in silicio monoscristallino N-type cell e a costi competitivi.

La cella Bison, già di per sé rivoluzionaria, esprime tutte le sue potenzialità nel modulo bifacciale BISoN che, con solo 60 celle, è in grado di sviluppare una “potenza equivalente” di 350 Watt, ossia la stessa produzione di energia  di un modulo monofacciale da 350W. Ciò significa una resa energetica del +30% rispetto ad un tradizionale modulo da 60 celle (250-265W) su impianto fisso e del + 50% con inseguitore monoassiale.

Durante i prossimi 4 mesi MegaCell porterà a termine la  manutenzione e l’integrazione degli impianti in modo da avviare la produzione della cella bifacciale ad alta efficienza BiSoN entro l’inizio del 2015. La capacità produttiva di MegaCell sarà di 80 MWp annui per un fatturato previsto, tra celle e moduli, di 50 milioni di euro.


Questa iniziativa industiale riceverà un ulteriore impulso grazie all'alleanza tecnologica tra Centrotherm e ISC Konstanz orientata allo sviluppo congiunto di processi di diffusione innovativi che contribuiranno ad un ulteriore incremento dell’efficienza delle celle solari, riducendone ulteriormente il costo di produzione. MegaCell beneficerà sin dall’inizio dei risultati di questa importante partnership.

ISC Konstanz ha inoltre acquisito i brevetti dell’ex BOSCH Solar Energy, che saranno sfruttati congiuntamente da ISC e MegaCell per lo sviluppo della prossima generazione di celle BiSoN che si focalizzerà sul processo di impiantazione ionica per ottenere efficienze fino al 21,5%.

 

"Sono lieto di continuare la collaborazione di lunga data con il team di ISC Konstanz: la combinazione tra l’esperienza del nostro team tecnico e l'eccellenza di ISC Konstanz nella ricerca sul fotovoltaico, in particolare  sulle celle in silicio N-type, ci garantiscono il successo di MegaCell ", dichiara Franco Traverso, fondatore e CEO di MegaCell Srl: "Grazie a Bison, il costo per kWh (chilowattora) di energiagenerata dal fotovoltaico subirà una significativa riduzione dando in questo modo all’industria fotovoltaica l’opportunità di competere con l’energia generata da fonti fossili”.

 

"L'accordo con MegaCell Srl costituisce una pietra miliare del nostro progetto volto a diffondere il fotovoltaico e ad applicare industrialmente i risultati delle nostre attività di ricerca. E’ anche un riconoscimento della nostra filosofia che ci porta a concentrare fortemente le nostre attività di R&S sulle tecnologie applicabili a livello insustriale", conclude Dr. Eckard Wefringhaus, membro del Comitato Esecutivo di ISC Konstanz

---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

 

MegaCell Srl – La società è stata recentemente creata da  Franco Traverso considerato il pioniere del fotovoltaico italiano per la sua attività nel settore sin dal 1981, quando fondò Helios Technology Spa (ceduta nel 2008).  Nel 2007 ha fondato Silfab Spa, subito seguita da Silfab Ontario Inc., unità produttiva di moduli fotovoltaici (150 MW annui) con sede in Canada. MegaCell Srl è focalizzata sulla produzione di celle bifacciali ad alta efficienza in silicio monocristallino N-type e, in particolare,  a valorizzarne la superiore resa energetica.
Via Postumia 9B - 35010 Carmignano di Brenta PD -Tel +39 049 9430926 - Fax  +39 049 9431990 - info@megacell.it - www.megacell.it

ISC International Solar Energy Research Centre Konstanz e.V. – L’International Solar Energy Research Centre Konstanz e.V., detto brevemente ISC Konstanz, è specializzato in ricerca e sviluppo su celle solari in silicio cristallino. 17 fondatori, molti dei quali fisici, costituirono nel 2005 ISC Konstanz come organizzazione non-profit impegnata in progetti volti a ridurre il costo ed incrementare l’efficienza delle celle fotovoltaiche.  Attualmente ISC Konstanz sta seguendo 20 diversi progetti R&D. Un importante obiettivo riguarda lo sviluppo e il testing di innovative celle solari. Inoltre ISC Konstanz  è attiva nello sviluppo delle tecnologie fotovoltaiche nelle aree prive di rete elettrica o dotate di una rete instabile, come in Cameroon o in India.                                            Rudolf-Diesel-Str.15 - 78467 Konstanz (Germany) - Tel +49-7531-36 18 3-0 - Fax +49-7531-36 18 3-11 - sekretariat@isc-konstanz.de - www.isc-konstanz.de

]]>
IL NUOTO VICENZA AD UN PASSO DALLE FINALI NAZIONALI SINCRO Mon, 21 Jul 2014 17:15:34 +0200 http://www.comunicati.net/comunicati/sport/nuoto/325326.html http://www.comunicati.net/comunicati/sport/nuoto/325326.html Quid Comunicazione Quid Comunicazione Sono tornate da Frosinone con un po’ di amaro in bocca le giovani atlete Sincro Esordienti A del Nuoto Vicenza Libertas. Le sincronette, tutte tra gli 11 e i 12 anni, hanno infatti sfiorato le finali ai Campionati Italiani Estivi svoltisi la scorsa settimana (10-13/7) in territorio laziale concludendo al quattordicesimo posto sia nella Squadra sia nel Libero Combinato.
Avevano fatto ben sperare le ottime performance iniziali dimostrate sia nella prova di Squadra con un brillante nono posto, sia nel doppio di Carolina Maule e Alessia Girardo con una promettente dodicesima posizione. Ma la fortuna non è poi stata dallo loro parte nelle prove obbligatorie che hanno inciso sul risultato finale.
Per le giovani atlete - Martina Bernardotto, Lara Bernardelle, Bianca Benedetti, Alice Dessì, Emma Fantin, Benedetta Faggionato, Alessia Girardo, Gaia Gonzato, Carolina Maule, Alice Moro, Alessia Piemonte (Lara Soldà per gli obbligatori) - rimane comunque la grande soddisfazione di aver tenuto testa nelle prove artistiche alle squadre più blasonate a livello nazionale dimostrando di essere all’altezza di grandi risultati.
Questo è il parere delle allenatrici Ilaria Gobbi e Erika Trentin, che intendono ora investire maggiormente sulla preparazione non solo tecnica ma anche di gestione emotiva dello stress agonistico, necessaria in situazioni di così intenso impegno.  
L’appuntamento con la top-twelve nazionale è quindi solo rinviato. Al prossimo anno.

Nuoto Vicenza Libertas Asd


------------------------
nuoto vicenza libertas
associazione sportiva dilettantistica
via forlanini 36100 vicenza
tel. 0444 924 868 – fax 0444 929 397
COD FIN VENETO – 04725
nuoto.vicenza@gmail.com

]]>
MEGACELL ACQUISISCE LE LINEE DI PRODUZIONE CELLE EX HELIOS TECHNOLOGY: FIRMATO ACCORDO DI CESSIONE CON I LEASING DI MEDIOCREDITO PER 3 MILIONI DI EURO Thu, 17 Jul 2014 10:45:04 +0200 http://www.comunicati.net/comunicati/aziende/finanza/324962.html http://www.comunicati.net/comunicati/aziende/finanza/324962.html Quid Comunicazione Quid Comunicazione

Carmignano di Brenta (PD), 14/07/2014 – E’ stato firmata in questi giorni dal pool di Leasing capitanato da MedioCredito la cessione delle due linee di produzione di celle fotovoltaiche ex Helios Technology a favore di MegaCell Srl, per un corrispettivo di 3 milioni di euro comprensivo degli impianti annessi.

Diventa quindi a tutti gli effetti operativo il progetto che ha portato il maggio scorso alla costituzione di MegaCell per opera di Franco Traverso, considerato il pioniere del fotovoltaico con la fondazione nel lontano 1981 di Helios Technology Spa (poi ceduta nel 2008) e nel 2007 di Silfab Spa seguita da Silfab Ontario Inc., tuttora attive l’una nella produzione di energia l’altra in quella di moduli fotovoltaici. 

L’imprenditore padovano è infatti pronto ad investire un totale complessivo di 10 milioni di euro, sei dei quali per convertire gli impianti siti a Carmignano di Brenta (PD) alla produzione della nuovissima cella bifacciale “BISoN” in silicio monocristallino N-type ad altissima efficienza (già oggi superiore al 20%) e a basso costo, frutto di una serie di innovazioni tecnologiche messe a punto e collaudate sul campo assieme al team dell’Istituto di Ricerca tedesco ISC di Costanza.

Il piano prevede per i prossimi 4-5 mesi un’operazione di manutenzione e di integrazione degli impianti (in particolare attacco chimico e forni di drogaggio) per la messa in funzione delle linee produttive entro la fine dell’anno e la messa a regime della produzione delle celle bifacciali Bison ad alta efficienza a gennaio 2015, con una capacità annuale di 80 MW ed un fatturato previsto di 50 milioni euro.

Per far fronte a tali impegni MegaCell ha recentemente incaricato un Advisor per il reperimento di equity partner di minoranza mentre nel versante tecnico ha già costituito uno staff ad altissima specializzazione, riunendo le eccellenze del settore. Il Team, già all’opera, è composto da una decina di esperti che hanno acquisito negli anni competenze di alto livello in progetti di ricerca e di produzione di levatura internazionale e che in passato hanno già avuto modo di collaborare attivamente con lo stesso Franco Traverso.    

“Possiamo dire - precisa Traverso - di essere la prima azienda al mondo a produrre su larga scala industriale celle bifacciali ad alta efficienza (20+ %). E’ la novità che il settore fotovoltaico attendeva e che si traduce in un incremento della produzione energetica dell’impianto anche superiore al 30% e ad una maggiore durata dei moduli, oltre i 50 anni. Quindi all’abbattimento del costo del kilowattora fotovoltaico. Alla luce di tali risultati si prevedono ordini che supereranno la capacità produttiva”.

La produzione MegaCell verrà in parte destinata a produttori di moduli, che vogliano cogliere l’opportunità del fotovoltaico bifacciale ad altissima efficienza e basso costo, ed in parte ad aziende che produrranno i moduli bifacciali per conto della stessa MegaCell.

La forza lavoro sarà costituita da parte di maestranze ex Helios Technology (in procedura fallimentare dal maggio 2013), anche in base ad un accordo già siglato in Provincia tra lo stesso Traverso e i Sindacati per una graduale assunzione di 75 lavoratori.

“Sono orgoglioso – conclude Traverso - di creare questo centro di eccellenza in Italia, che rappresenterà il faro dell’industria europea nel settore fotovoltaico e traccerà la via maestra dell’innovazione tecnologica attraverso la quale creare nuovi e sostenibili posti di lavoro”.

 

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------MEGACELL Srl - Via Postumia 9B - 35010 Carmignano di Brenta PD

Tel +39 049 9430926 - Fax  +39 049 9431990 - info@megacell.it - www.megacell.it

]]>
FELICE “BACK TO SCHOOL” CON SIGGI Mon, 16 Jun 2014 11:48:06 +0200 http://www.comunicati.net/comunicati/aziende/varie/321739.html http://www.comunicati.net/comunicati/aziende/varie/321739.html Quid Comunicazione Quid Comunicazione L’anno scolastico è appena terminato e già si pensa al rientro di settembre… così è sicuramente per Siggi Group SpA che con la sua collezione HappySchool sta consegnando i nuovi grembiulini per la prossima stagione 2014/15.
Sono ben 145 i capi proposti, suddivisi per grado scolastico tra la scuola primaria, quella dell’infanzia e l’asilo nido, sia per le femminucce che per i maschietti. Nella linea dedicata alla bambina il gusto romantico e’ stato ben bilanciato con dettagli fashion e i temi classici sono stati ripensati in chiave moderna mentre  nella linea dedicata al bambino i tratti dei ricami sono decisi, grintosi e attuali anche nei temi piu’ tradizionalmente maschili.
Per tutti vengono riconfermati i requisiti che hanno reso i grembiulini Siggi rinomati e sempre più richiesti: qualità dei tessuti, accuratezza nelle rifiniture, grande vestibilità e comfort, ampia gamma di colori e modelli, ricchezza di accessori, facilità di lavaggio/manutenzione e, non da ultimo, l’inconfondibile stile di HappySchool e dei suoi esclusivi ricami. Per chi ama i cartoon più famosi  anche quest’anno Siggi propone i capi su licenza ufficiale con una scelta che va dall’allegro Spongebob al romantico My Little Pony , dall’energico Superman al simpatico Paul Frank.
Completano la collezione le proposte SchoolMate per il tempo libero e le intramontabili Chicche con i set per i più piccini. 
Tutti i capi della collezione HappySchool sono accompagnati dal cartellino che attesta non solo la certificazione Oeko-Tex che garantisce l’assenza di sostanze nocive nei prodotti tessili in tutto il processo di lavorazione ma anche l’impegno di Siggi Group SpA a favore di Medici con l’Africa CUAMM, organizzazione non governativa che opera a favore del diritto alla salute per le popolazione che vivono nelle aree più isolate e marginali del continente africano. Un piccolo e simpatico gadget corona il piacere di tornare nuovamente a scuola con HappySchool!
I prezzi dei grembiulini Siggi variano dai 15 ai 20 euro circa. 



Siggi Group SpA – Via Vicenza 23 – 36030 San Vito di Leguzzano (Vicenza)
tel. 0445 695500 - fax 0445670877 – www.siggigroup.it - info@siggigroup.it

]]>
SINCRO: NUOTO VICENZA PLURI MEDAGLIATO REGIONALE Fri, 06 Jun 2014 11:24:11 +0200 http://www.comunicati.net/comunicati/sport/nuoto/320743.html http://www.comunicati.net/comunicati/sport/nuoto/320743.html Quid Comunicazione Quid Comunicazione

Si conclude con un bottino di medaglie per il Nuoto Vicenza Libertas il Trofeo Regionale Terraglio di nuoto sincronizzato tenutosi lo scorso weekend a Mestre. Ottimi i punteggi ed altrettanto i piazzamenti per le Esordienti A con un bronzo nel duo (Alessia Girardo e Carolina Maule), un quinto posto nel solo (Alice Moro) e ben due argenti sia nella squadra che nel libero combinato, dietro al Montebelluna e davanti alla Polisportiva Terraglio. A volteggiare vincenti nelle acque di una competizione regionale che si posiziona ai più alti livelli in ambito nazionale sono state, oltre alle atlete già citate, le altre componenti della squadra, tutte tra gli undici e i dodici anni: Alessia Piemonte, Alice Dessì, Benedetta Faggionato, Emma Fantin, Martina Bernardotto, Gaia Gonzato, Lara Bernardelle e Bianca Benedetti.

Il risultato ottenuto dopo intensi allenamenti condotti quotidianamente sotto la sapiente guida di Ilaria Gobbi ed Erika Trentin, ex atlete vicentine di altissimo livello, è sicuramente di buon auspicio per il prossimo importante appuntamento che vedrà impegnati singolo, duo, squadra e libero combinato ai Campionati Italiani che si svolgeranno a Frosinone a metà luglio, dopo aver passato le qualificazioni nazionali lo scorso marzo a Civitavecchia.

Oltre alla squadra di punta il Nuoto Vicenza ha ben figurato anche con il libero combinato fuori gara, sempre nella stessa categoria, presentato da Camilla Chimetto, Anna Dessì, Elisa Grancara, Giulia Krochmal, Elettra Maran, Maria Pellizzari e Lara Soldà. Buona anche la prestazione delle più piccoline esordienti B, in vista dei Campionati Italiani che si terranno la prossima settimana a Civitavecchia e che vedranno impegnate le giovani atlete Beatrice Brinza, Zoe Cavinato, Flavia Fede, Silvia Gallo, Francesca Grossa, Vittoria Leonardi, Lisa Meggiolaro, Anna Pellizzari, Chiara Santagiuliana, Angelica Zarantonello.

 

Nuoto Vicenza Libertas Asd

]]>
SIGGI ANCORA IN TV, CON I PICCOLI CUOCHI E I GRANDI CHEF Thu, 29 May 2014 11:56:21 +0200 http://www.comunicati.net/comunicati/aziende/varie/319685.html http://www.comunicati.net/comunicati/aziende/varie/319685.html Quid Comunicazione Quid Comunicazione

Dopo aver vestito i piccoli cuochi di Junior MasterChef con grembiuli e divise micro-size, Siggi Horeca è tornata nel mondo degli adulti per un’avventura tra i fornelli… più infernali!

Gli appassionati di cooking-show se ne sono già accorti visto che sul set di “Hell’s Kitchen Italia” il marchio Siggi campeggia da settimane sui capi dei 16 concorrenti, del severissimo giudice Carlo Cracco e dei suoi due chef Entiana e Omar.

Ogni giovedi alle 21.10 su Sky Uno HD l’appuntamento più seguito ultimamente è stato quello con l’alta cucina e con Siggi, che per quest’ultima maratona culinaria ha appositamente studiato sin nei minimi dettagli dei capi altamente professionali, in grado di garantire massimo comfort enfatizzando al contempo lo stile e l’immagine.

Ora, giunti ormai alle battute finali di una sfida condotta a colpi di prelibatezze, si attende la designazione del professionista cui andrà il ruolo di executive chef in un prestigioso ristorante. Sicuramente a fianco del vincitore il 5 giugno ci sarà anche Siggi, inseparabile compagna di tutti i professionisti dell’alta cucina, nel piccolo schermo e nella realtà professionale di tutti i giorni.

Altre informazioni su www.siggigroup.it e alla pagina Facebook www.facebook.com/siggigroup

 


<!-- /* Font Definitions */ @font-face {font-family:Verdana; panose-1:2 11 6 4 3 5 4 4 2 4; mso-font-charset:0; mso-generic-font-family:auto; mso-font-pitch:variable; mso-font-signature:3 0 0 0 1 0;} @font-face {font-family:Calibri; panose-1:2 15 5 2 2 2 4 3 2 4; mso-font-charset:0; mso-generic-font-family:auto; mso-font-pitch:variable; mso-font-signature:3 0 0 0 1 0;} @font-face {font-family:Cambria; panose-1:2 4 5 3 5 4 6 3 2 4; mso-font-charset:0; mso-generic-font-family:auto; mso-font-pitch:variable; mso-font-signature:3 0 0 0 1 0;} /* Style Definitions */ p.MsoNormal, li.MsoNormal, div.MsoNormal {mso-style-parent:""; margin:0cm; margin-bottom:.0001pt; mso-pagination:widow-orphan; font-size:10.0pt; mso-bidi-font-size:12.0pt; font-family:"Times New Roman"; mso-ascii-font-family:Verdana; mso-fareast-font-family:Cambria; mso-fareast-theme-font:minor-latin; mso-hansi-font-family:Verdana; mso-bidi-font-family:"Times New Roman"; mso-bidi-theme-font:minor-bidi; mso-fareast-language:EN-US;} @page Section1 {size:612.0pt 792.0pt; margin:70.85pt 2.0cm 2.0cm 2.0cm; mso-header-margin:36.0pt; mso-footer-margin:36.0pt; mso-paper-source:0;} div.Section1 {page:Section1;} -->

SIGGI GROUP SpA

Via Vicenza 23 - San Vito di Leguzzano (VI) - tel 0445 695500- info@siggigroup.it, - www.siggigroup.it

]]>
I GRANDI CHEF SCELGONO SIGGI Tue, 08 Apr 2014 16:29:51 +0200 http://www.comunicati.net/comunicati/aziende/varie/314749.html http://www.comunicati.net/comunicati/aziende/varie/314749.html Quid Comunicazione Quid Comunicazione

Bastianich, Borghese, Sorbillo, Barbieri… e non solo: gli artisti dell’alta cucina italiana vestono Siggi Horeca  e l’azienda vicentina ricambia l’entusiasmo dedicando a tutti i cuochi del mondo le ultimissime novità della collezione 2014.

Oltre a giudici e concorrenti di MasterChef Italia, Siggi Horeca veste i grandi chef anche fuori dallo schermo. Tra questi anche alcuni volti noti: Joe Bastianich ha scelto Siggi Horeca per vestire i cuochi del suo Ristorante Orsone in Friuli, Alessandro Borghese sfoggia il look total-black con capi personalizzati realizzati appositamente per lui dall’azienda vicentina e per finire Gino Sorbillo, Re della Pizza, indossa immancabilmente una giacca Siggi Horeca, inseparabile compagna alla quale riconosce ormai da tempo stile e comfort. Tra i grandi artisti dell’alta cucina, particolare attenzione merita Bruno Barbieri, quest’anno testimonial di eccezione della linea ChefCLASS by Siggi cui ha concesso il proprio volto. Al suo seguito per gli eventi dedicati al Food, nel corso della fiera Euro Cucina e della Week Design a Milano, anche Chiara Maci, Sebastiano Rovida e altri blogger coinvolti, indosseranno divise Siggi Horeca durante i loro showcooking.

Grande entusiasmo quindi, confermato anche dalle ultime novità della collezione Siggi Horeca che ci propone quest’anno ben quattro nuove giacche cuoco di cui una in versione femminile total-black. Particolare attenzione è stata posta anche agli abbinamenti che propongono un completo con giacca in morbidissimo rasatello bianco con inserti blu, colore base del pantalone e della parannanza, oppure tortora, per un raffinatissimo gioco cromatico con il bianco.

L’intera collezione Siggi Horeca è visibile online nel sito aziendale alla sezione cataloghi: http://www.siggigroup.it/prodotti

Per informazioni e ultime notizie è a disposizione la pagina ufficiale SiggiGroup su Facebook  http://www.facebook.com/siggigroup.

 

 

Note tecniche Siggi Horeca – le novità 2014:

 

GIACCA CUOCO ADRIAN

Giacca con apertura davanti in diagonale e chiusura con bottoni a funghetto staccabili simultaneamente attraverso un’apposita fettuccia. L’inserto in rete elastica sui fianchi e sulle spalle offre un maggior comfort nel movimento e migliore traspirabilità. Il fondo manica ha il risvolto e sulla manica sinistra c’è un funzionale taschino . I profili in contrasto sui fianchi , sulle spalle e sul collo alla coreana valorizzano l’immagine del capo. Un aspetto da evidenziare è il materiale utilizzato: un morbido rasatello che offre una sensazione di freschezza e di comfort a chi lo indossa .

Tg. XS-XXXL

Colore: bianco con inserto blu, bianco con inserto tortora

Tessuto: cotone 60%, poliestere 40% rasatello 200 gr/mq

 

Abbinamenti:

·      BIANCO/BLU - GIACCA ADRIAN + PANTALONE JOSH + PARANNANZA TRENTO

Giacca Adrian inserti blu - pantalone Josh (colore blu, tessuto 100% cotone 190 gr/mq, tg. XS-XXXL) parannanza Trento (colore blu, tessuto 100% cotone 190 gr/mq, tg. UNISEX)

·      BIANCO/TORTORA - GIACCA ADRIAN + PANTALONE AUSTIN + PARANNANZA TRENTO

Giacca Adrian inserti tortora – nuovissimo pantalone Austin dalla linea moderna e asciutta (colore tortora, tessuto poliestere 76% cotone 20% elastan 4% 166 gr/mq, tg. XS-XXXL) - parannanza Trento (colore tortora, tessuto poliestere 76% cotone 20% elastan 4% 166 gr/mq, tg. UNISEX)

 

GIACCA CUOCA AMABEL

Giacca con apertura doppio petto con bottoni argentati. La linea femminile è valorizzata da tagli sfiancati, pinces e  dal particolare colletto.

Tg. S-XXXL

Colore: nero

Tessuto: 100% cotone 190 gr/mq

 

GIACCA CUOCO ALEX

La linea di questo nuovo modello è sottolineata da profili in contrasto e dal tessuto a rete elastica  lungo i fianchi e sulle spalle. L’abbottonatura è laterale e chiusa da bottoni a pressione in tinta. Il colletto alla coreana, anch’esso profilato, dona eleganza. Le maniche con risvolto sono arrotolabili con bottone a pressione. Sul dietro un ampio soffietto rende più confortevole e funzionale l’indosso. Sulla manica sinistra un taschino.

Tg. XS-XXXL

Colore: bianco, nero

Tessuto: 100% cotone 190 gr/mq

 

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------


<!-- /* Font Definitions */ @font-face {font-family:Verdana; panose-1:2 11 6 4 3 5 4 4 2 4; mso-font-charset:0; mso-generic-font-family:auto; mso-font-pitch:variable; mso-font-signature:3 0 0 0 1 0;} @font-face {font-family:Calibri; panose-1:2 15 5 2 2 2 4 3 2 4; mso-font-charset:0; mso-generic-font-family:auto; mso-font-pitch:variable; mso-font-signature:3 0 0 0 1 0;} @font-face {font-family:Cambria; panose-1:2 4 5 3 5 4 6 3 2 4; mso-font-charset:0; mso-generic-font-family:auto; mso-font-pitch:variable; mso-font-signature:3 0 0 0 1 0;} @font-face {font-family:"Trebuchet MS"; panose-1:2 11 6 3 2 2 2 2 2 4; mso-font-charset:0; mso-generic-font-family:auto; mso-font-pitch:variable; mso-font-signature:3 0 0 0 1 0;} /* Style Definitions */ p.MsoNormal, li.MsoNormal, div.MsoNormal {mso-style-parent:""; margin:0cm; margin-bottom:.0001pt; mso-pagination:widow-orphan; font-size:12.0pt; font-family:"Times New Roman"; mso-ascii-font-family:Verdana; mso-fareast-font-family:Cambria; mso-hansi-font-family:Verdana; mso-bidi-font-family:"Times New Roman"; mso-fareast-language:EN-US;} @page Section1 {size:612.0pt 792.0pt; margin:70.85pt 2.0cm 2.0cm 2.0cm; mso-header-margin:36.0pt; mso-footer-margin:36.0pt; mso-paper-source:0;} div.Section1 {page:Section1;} -->

SIGGI GROUP SpA - Via Vicenza 23 - San Vito di Leguzzano (VI)

tel 0445 695500- info@siggigroup.it, www.siggigroup.it 

 

 

]]>