Comunicati.net - Comunicati pubblicati - BMLab Comunicati.net - Comunicati pubblicati - BMLab Thu, 22 Aug 2019 03:44:04 +0200 Zend_Feed_Writer 1.12.20 (http://framework.zend.com) http://www.comunicati.net/utenti/6596/1 A Roma la 1° edizione di “Fail-Raising Night - La notte degli errori” Mon, 17 Jun 2019 12:21:24 +0200 http://www.comunicati.net/comunicati/societa_civile/onlus/varie/569841.html http://www.comunicati.net/comunicati/societa_civile/onlus/varie/569841.html BMLab BMLab Dal cuore del fundraising italiano, tre storie di fallimento, per capire cosa è andato storto e fare tesoro di quello che si è sbagliato.

 

Una serata per parlare di errori nelle campagne di raccolta fondi e nella comunicazione. Si raccontano sul palco: Amnesty, Medici senza Frontiere e UNHCR Italia


Da qualche anno si sta sviluppando una benefica attenzione al tema del fallimento. Il laboratorio di ricerca Google X da tempo premia i migliori fallimenti dei propri dipendenti. E ancora, dal colosso Procter & Gamble (heroic failure award), all’italiana Enel con i Best Failure Award. Sulla stessa linea di pensiero anche la raccolta “Innovation Needs Failure” del Dt. Samuel West che raccoglie FAIL dei più grandi brand del pianeta.

FAIL = FIRST ATTEMPT IN LEARNING

Metadonors porta questo processo di condivisione esperienze anche all’interno del mondo del fundraising, per condividere gli errori e far crescere più velocemente la qualità del fundraising italiano. Nascono così le crea le Fail-Raising Night, serate tematiche sul mondo del non profit, focalizzate sugli errori commessi dalle organizzazioni non profit nelle loro campagne.


Con questa serie di eventi evento vogliamo permettere a chi lavora nel mondo della raccolta fondi di condividere ed imparare dai fallimenti (inevitabili molte volte) degli altri operatori del settore. I fallimenti sono, citando Andrew Hill del Financial Times, una grande fonte di apprendimento ed uno stimolo alla crescita” afferma Daniele Cirio, CEO di Metadonors - azienda specializzata in servizi e software per organizzazioni non profit - che organizza l’evento romano a Testaccio.


Gli ospiti della prima serata della serie Fail-Raising Night saranno: Laura Perrotta, Head of Fundraising Amnesty Italia, Letizia Galli, Head of One To Many Medici Senza Frontiere, e Giulio Cok, Digital Fundraising UNHCR Italia, che proporranno 3 storie di campagne non riuscite durante la serata.

 

La registrazione per i partecipanti inizia alle 18 del 20 giugno, gli interventi andranno avanti fino alle 20:00. Fail-Raising Night è un evento organizzato da Metadonors S.r.l. - metadonors.it  

]]>
Scoperti giocattoli disegnati da Leonardo da Vinci Tue, 25 Mar 2014 20:19:09 +0100 http://www.comunicati.net/comunicati/arte/letteratura/313282.html http://www.comunicati.net/comunicati/arte/letteratura/313282.html BMLab BMLab Due ricercatori specializzati in tecnologia del Rinascimento hanno
trovato tre disegni di giocattoli tra gli schizzi e appunti di
Leonardo da Vinci: un aquilone, uno yo-yo e una trottola.

Questi disegni sono stati realizzati mentre Leonardo studiava le leggi
fisiche del moto e del volo. Il metodo scientifico sperimentale non
era ancora stato definito in modo formale ma Leonardo lo seguiva già
nelle sue ricerche.

Adesso i giocattoli verranno prodotti come componenti del progetto
Genio che è su Kickstarter:

http://bit.ly/geniogame

Il progetto copre anche la produzione di un videogame e la produzione
di file per stampanti 3D per modelli leonardiani.

Diventando supporter del progetto Genio su Kickstarter si ottiene un
giocattolo di legno e bronzo disegnato da Leonardo. Si può scegliere
tra trottola e yo-yo o prendere entrambi. La scatola contiene anche un
libretto di storia del giocattolo e una accurata riproduzione del
folio in cui è stato trovato il giocattolo.

]]>
Nasce “Il Grande Museo del Duomo”, il biglietto unico e saranno restaurate 40.000mq di superfici marmoree esterne Sat, 29 Jun 2013 16:58:22 +0200 http://www.comunicati.net/comunicati/turismo/zone/285682.html http://www.comunicati.net/comunicati/turismo/zone/285682.html BMLab BMLab I monumenti del Complesso di Santa Maria del Fiore, simbolo di Firenze nel mondo - la Cupola del Brunelleschi, il Campanile di Giotto, il Battistero di San Giovanni Battista, la Chiesa di Santa Reparata nel Duomo di Firenze - e il Museo dell’Opera di Santa Maria del Fiore saranno visitabili dal 25 giugno 2013 con un biglietto unico invece degli attuali cinque.

Il biglietto potrà essere acquistato online, nelle tre casse predisposte presso il Centro Arte e Cultura, il Campanile di Giotto e il Museo, oppure nei cinque distributori automatici (tre nel Centro Arte e Cultura, uno all’esterno del Campanile di Giotto e un altro presso la Porta della Mandorla).

Il nuovo biglietto, personale e non cedibile, sarà valido per 24 ore e avrà un costo di 10 euro contro gli attuali 23 del biglietto multiplo.

Il biglietto unico è parte di un importante progetto di riqualificazione di tutta la Piazza del Duomo che l’Opera di Santa Maria del Fiore intende portare a termine entro novembre 2015, per la venuta a Firenze del Santo Padre Francesco, in occasione del decennale Convegno nazionale della chiesa italiana.

I monumenti del complesso di Santa Maria del Fiore sono, infatti, concentrati nella piazza principale di Firenze, centro religioso e artistico della città. Per comunicare l’unicità di questo grande patrimonio l’Opera ha deciso di adottare, oltre a un biglietto unico, un nome unitario in grado di rappresentare in maniera significativa questa unità culturale.

La denominazione scelta è “Il Grande Museo del Duomo” a sottolineare che siamo di fronte a un museo grandioso per dimensioni e importanza, il cui centro è Piazza del Duomo, ma di cui i monumenti circostanti sono parte integrante.

Piazza del Duomo sarà dunque il centro del sistema museale dell’Opera di Santa Maria del Fiore, oltre a essere un punto di nodale interesse della città, e per questo l’Opera sta anche lavorando a un progetto di riqualificazione urbana della piazza che sarà presentato a breve alle istituzioni competenti per essere condiviso.

Dal canto suo l’Opera è impegnata in un imponente lavoro di pulitura e di restauro di tutte le facciate marmoree dei monumenti di Piazza del Duomo per un totale di 40 mila metri quadrati di superficie (circa 25 mila già completati e 15 mila ancora da effettuare).

Mentre sta procedendo la pulitura delle pareti esterne della Cattedrale, a ottobre inizieranno i cantieri per il restauro delle facciate del Battistero di San Giovanni Battista e quello del Palazzo dei Canonici con le statue di Arnolfo di Cambio e Filippo Brunelleschi.

Infine sono in corso i lavori di ampliamento e di riallestimento del nuovo Museo che raddoppierà gli spazi rispetto a quelli attuali, raggiungendo una superficie utile di 5.250 mq.

]]>
Better Software: ultima settimana per le iscrizioni a tariffa ridotta! Thu, 12 Jul 2012 18:52:21 +0200 http://www.comunicati.net/comunicati/aziende/informatica/information_technology/233206.html http://www.comunicati.net/comunicati/aziende/informatica/information_technology/233206.html BMLab BMLab Better Software è la conferenza Italiana dedicata allo sviluppo di software e rivolta a imprenditori e manager del settore. Un'opportunità per intrecciare relazioni durature con nuovi clienti e partner sul mercato del software.

Se state progettando di partecipare, rimangono solo 8 giorni per iscriversi usufruendo degli sconti Early Bird. La scadenza della tariffa, il 20 luglio a mezzanotte, è il termine ultimo per un acquisto scontato, prima che i biglietti raggiungano il prezzo intero!

Nessuna scusa è più valida per mancare l'appuntamento:
- Early Bird con prezzi scontati del 30%,
- un programma eccellente,
- speciali sconti per gruppi e per chi ha un account Twitter,

Alla sua quarta edizione, Better Software, è organizzata da Develer Srl (www.develer.com), software house specializzata nella progettazione e realizzazione di software, con particolare attenzione all'utilizzo di tecnologie del mondo Open Source.

Develer è nota anche per la propria esperienza nell'organizzazione di eventi formativi di grande spessore, suoi infatti i contributi all'organizzazione di QtDay insieme a Nokia ed Europython, la conferenza europea sul Python che si è tenuta questo luglio, sempre a Firenze.

]]>
Better Embedded: 10 giorni al termine delle iscrizioni a tariffa ridotta! Tue, 10 Jul 2012 18:35:46 +0200 http://www.comunicati.net/comunicati/aziende/fiere/232651.html http://www.comunicati.net/comunicati/aziende/fiere/232651.html BMLab BMLab Se state progettando di partecipare alla conferenza, avete solo 10 giorni per iscrivervi usufruendo degli sconti Early Bird! La scadenza della tariffa, infatti, è alle porte; il 20 luglio a mezzanotte è il termine ultimo per un acquisto scontato, prima che i biglietti raggiungano il prezzo intero!

Se ancora non vi abbiamo convinto, è giunta l’ora di dare un’occhiata al programma della conferenza che trovate online.

Quindi, proprio adesso, è il momento giusto per acquistare il vostro biglietto per Better Embedded, combinando la tariffa scontata con gli speciali sconti Twitter e LinkedIn, i coupon degli sponsor e lo sconto per acquisti di gruppo che, combinati, vi permettono un risparmio fino al 40%!

Non avete più scuse per non partecipare: lineup di speaker eccellente, workshop interattivi ottimi, prezzi scontati per altri 10 giorni ... che state aspettando?

Alla sua prima edizione, Better Embedded, è organizzata da Develer Srl (www.develer.com), azienda specializzata nella progettazione hardware/firmware e realizzazione di prodotti embedded, con particolare attenzione all'utilizzo di tecnologie del mondo Open Source.

Develer è nota anche per la propria esperienza nell'organizzazione di eventi formativi di grande spessore, suoi infatti i contributi all'organizzazione di QtDay insieme a Nokia, Better Software ed Europython, la conferenza europea sul Python che si è tenuta questo luglio, sempre a Firenze.

]]>
Better Software: fino al 15 giugno sarà possibile inviare proposte di talk! Wed, 30 May 2012 17:56:27 +0200 http://www.comunicati.net/comunicati/aziende/informatica/information_technology/224595.html http://www.comunicati.net/comunicati/aziende/informatica/information_technology/224595.html BMLab BMLab Pensi che la tua esperienza nel mondo del software possa essere utile anche ad altri? Vuoi condividere la tua opinione con centinaia di addetti al settore del software? Proponi un talk a Better Software!

Fino al 15 Giugno sarà possibile presentare un abstract di proposta intervento al prossimo Better Software che si terrà a Firenze il 26 e 27 settembre 2012.

È possibile presentare proposte su qualsiasi argomento specificato sul sito web o proporne di nuovi, attinenti al mondo del software, per argomenti non censiti. I contributi possono essere teorici oppure casi pratici, legati all’universo digitale o a quello fisico.

Tra gli argomenti grande attenzione è puntata su temi come Mobile, StartUp, Gamification, Crowdfunding, Recruiting e ovviamente Metodi Agili!

Da quest'anno sarà possibile proporre anche dei Poster oltre ai soliti interventi con slide. Un poster è particolarmente adatto se non si sente ad avere abbastanza materiale per un intervento in piena regola. Oppure se si vuole solo descrivere una idea o un progetto a cui si sta lavorando, ma la preparazione di un intervento di 30 minuti sembra schiacciante. Oppure se non vi piace o vi spaventa l'idea di parlare in pubblico.

Le modalità di presentazione dei talk, le policy dei contenuti e i dati tecnici delle sale sono disponibili sul sito internet della conferenza.

Alla sua quarta edizione, l’iniziativa è organizzata da Develer Srl (www.develer.com), software house specializzata nella progettazione e realizzazione di software per Windows, Mac, Linux e piattaforme embedded. L'azienda ha ormai grande esperienza nell'organizzazione di eventi formativi di grande spessore; suoi i contributi all'organizzazione di QtDay insieme a Nokia ed Europython, la conferenza europea sul linguaggio Python che si terrà questo luglio sempre a Firenze.

]]>
Better Embedded: la conferenza italiana dedicata allo sviluppo embedded. Wed, 30 May 2012 15:27:18 +0200 http://www.comunicati.net/comunicati/aziende/tecnologia/224520.html http://www.comunicati.net/comunicati/aziende/tecnologia/224520.html BMLab BMLab A settembre Firenze ospiterà Better Embedded, la prima conferenza italiana dedicata allo sviluppo embedded. Un'importante opportunità di formazione e sviluppo di nuove relazioni con clienti e partner sul mercato embedded che nasce dall'esigenza di allargare la formazione in ambito embedded sul territorio italiano ed aumentare di conseguenza la qualità dei prodotti realizzati.

Il 24 e 25 settembre Firenze ospita Better Embedded (www.betterembedded.it), la prima conferenza italiana dedicata allo sviluppo embedded. All'interno del centro congressi Il Globo (Lungarno del Tempio 44), va in scena un'importante opportunità di formazione e sviluppo di nuove relazioni con clienti e partner sul mercato embedded.

La conferenza nasce da una esigenza molto semplice: aumentare la formazione in ambito embedded in territorio italiano ed aumentare di conseguenza la qualità dei prodotti realizzati.

L'evento tratterà di argomenti all'avanguardia introducendo e spiegando, con la collaborazione di esperti nazionali ed aziende eccellenti, le ultime novità e le best practices per gli sviluppatori e i progettisti, cosa offre il mercato, quali sono le dinamiche di prodotto, quali sono le tecnologie con le quale potrete sviluppare e migliorare la vostra idea ed il vostro progetto.

Particolare attenzione al mondo dell'open source, un'opportunità importante anche per il settore embedded, ancora poco apprezzata nel nostro paese, fatta esclusione di progetti eccellenti come Arduino.

Alla sua prima edizione, l’iniziativa è organizzata da Develer Srl (www.develer.com), azienda impegnata nella progettazione e sviluppo di software e progettazione hardware di alta qualità, nota anche per la propria esperienza nell'organizzazione di eventi formativi di grande spessore; suoi infatti i contributi all'organizzazione di QtDay insieme a Nokia, Better Software (di cui questa è uno spinoff dedicato all'embedded) ed Europython, la conferenza europea sul Python che si terrà questo luglio sempre a Firenze.

]]>
Develer ottiene la certificazione CIR dal Ministero Francese della Ricerca Thu, 22 Dec 2011 12:31:34 +0100 http://www.comunicati.net/comunicati/aziende/tecnologia/193661.html http://www.comunicati.net/comunicati/aziende/tecnologia/193661.html BMLab BMLab Develer, azienda di sviluppo software che conta uno dei migliori team italiani di programmazione in ambito Python e C++, comunica di aver ottenuto dal "Ministero Francese dell’Educazione e della Ricerca" la certificazione CIR quale Società accreditata nel settore della Ricerca&Sviluppo in outsourcing.

Questa attestazione, che fa parte del programma del Ministero Francese “CIR - Crédit d’impôt recherche” per incentivare lo sviluppo di progetti innovativi in R&D, permetterà a tutte le società soggette a tassazione in Francia, di utilizzare i servizi di sviluppo software e progettazione elettronica forniti da Develer, usufruendo di un significativo credito d’imposta, a fronte degli investimenti sostenuti in servizi di R&D nel corso dell’anno fiscale.

L'ottenimento del CIR permette a Develer di essere competitiva nel mercato francese del software, sia nei confronti di fornitori stranieri che nei confronti dei fornitori nazionali!

Develer, che già in Italia conta collaborazioni in ambito sviluppo software con molti grandi brand e realtà di ricerca innovative (ad es: CNR di Roma), può quindi essere considerata tra i provider preferenziali in questo settore da parte delle società francesi, che vorranno delegare la realizzazione del proprio software ad un team di esperti internazionale.

]]>
Qt Support: help desk in real time al QtDay Mon, 21 Nov 2011 18:17:52 +0100 http://www.comunicati.net/comunicati/aziende/informatica/information_technology/188766.html http://www.comunicati.net/comunicati/aziende/informatica/information_technology/188766.html BMLab BMLab Il Qt Real Time Help Desk disponibile al QtDay di Firenze sarà un vero e proprio servizio di consulenza gratuita Qt!

QtDay è un evento interattivo. Una conferenza dove ogni sviluppatore Qt ed ogni azienda che sta integrando Qt nei propri flussi di sviluppo e di business può trovare una risposta alle proprie domande.

All'interno della conferenza saranno disponibili sviluppatori certificati Nokia Qt che effettueranno consulenza gratuita Qt ai partecipanti.

Ogni partecipante potrà prenotare slot temporali di 30 minuti per sottoporre un problema inerente allo sviluppo Qt, per farsi dare una risposta tecnologica o metodologica che possa aiutarlo a risolvere il problema per il codice dell’applicazione.

La conferenza si svolgerà a Firenze, il 27 ed il 28 Gennaio prossimi, ospitata nel centro congressi dell'AC Hotel Firenze; l’evento è rivolto a professionisti ed aziende che vogliono migliorare i propri servizi e prodotti integrando tecnologie innovative e multipiattaforma, migliorando contemporaneamente il proprio Time-To-Market e valorizzando le competenze del proprio staff.

Per maggiori informazioni consultare il sito web: www.qtday.it

]]>
Qt Day Italia: aprono le iscrizioni all'evento su Qt Wed, 16 Nov 2011 12:19:36 +0100 http://www.comunicati.net/comunicati/aziende/informatica/information_technology/187951.html http://www.comunicati.net/comunicati/aziende/informatica/information_technology/187951.html BMLab BMLab Aprono le iscrizioni al QtDay, la prima conferenza italiana che fa il punto sulle ultime novità del framework di sviluppo Nokia Qt.

La conferenza si svolgerà a Firenze, il 27 ed il 28 Gennaio prossimi, ospitata nel centro congressi dell'AC Hotel Firenze che, grazie alla sua posizione, permette un comodo accesso alla conferenza con qualsiasi mezzo di trasporto e ampio parcheggio. L'iscrizione all'evento è gratuita!

L’evento è rivolto a professionisti ed aziende che vogliono migliorare i propri servizi e prodotti integrando tecnologie innovative e multipiattaforma, migliorando contemporaneamente il proprio Time-To-Market e valorizzando le competenze del proprio staff, entrando in contatto con i più importanti esperti di sviluppo del proprio mercato di riferimento.

La location scelta, il centro congressi del AC Hotel di Firenze, permette un comodo accesso alla conferenza con qualsiasi mezzo di trasporto, ampio parcheggio, vicinanza con la stazione centrale e navetta per l'aeroporto di Firenze e Pisa.

La conferenza porta sul palco programmatori Nokia che realizzano ed evolvono Qt, oltre a staff esperto e certificato Nokia dei partner italiani (Develer, M31) che contribuiranno parlando di come si costruiscono e quali sono i vantaggi di business realizzando prodotti software con Qt.

QtDay è differenziato in 2 diverse giornate:

  • Business Day, dedicato a manager e responsabili commerciali e di progetto, che vogliono scoprire l’impatto di Qt sul business delle proprie aziende, conoscere casi reali di successo e confrontarsi direttamente con le aziende che possono fornire consulenza in materia sui propri progetti;
  • Community Day, che ha il suo focus su Qt come strumento open source, è dedicato agli sviluppatori della community italiana che vuole aggiornarsi sulle nuove tendenze ed il futuro di Qt.

Per maggiori informazioni potete visitare il sito web: www.qtday.it

]]>
Qt Day: l’evento italiano per gli sviluppatori Qt Tue, 15 Nov 2011 10:31:11 +0100 http://www.comunicati.net/comunicati/aziende/informatica/information_technology/187696.html http://www.comunicati.net/comunicati/aziende/informatica/information_technology/187696.html BMLab BMLab Nei giorni 27/28 Gennaio, Firenze ospiterà QtDay Italia, la prima conferenza italiana che fa il punto sulle ultime novità del framework di sviluppo Nokia Qt.

L’evento è rivolto a professionisti ed aziende che vogliono migliorare i propri servizi e prodotti integrando tecnologie innovative e multipiattaforma, migliorando contemporaneamente il proprio Time-To-Market e valorizzando le competenze del proprio staff, entrando in contatto con i più importanti esperti di sviluppo del proprio mercato di riferimento.

La location scelta, il centro congressi del AC Hotel Firenze, permette un comodo accesso alla conferenza con qualsiasi mezzo di trasporto, ampio parcheggio, vicinanza con la stazione centrale e navetta per l'aeroporto di Firenze e Pisa.

La conferenza porta sul palco programmatori Nokia che realizzano ed evolvono Qt, oltre a staff esperto e certificato Nokia dei partner italiani (Develer, M31) che contribuiranno parlando di come si costruiscono e quali sono i vantaggi di business realizzando prodotti software con Qt.

QtDay è differenziato in 2 diverse giornate:

  • Business Day, dedicato a manager e responsabili commerciali e di progetto, che vogliono scoprire l’impatto di Qt sul business delle proprie aziende, conoscere casi reali di successo e confrontarsi direttamente con le aziende che possono fornire consulenza in materia sui propri progetti;
  • Community Day, che ha il suo focus su Qt come strumento open source, è dedicato agli sviluppatori della community italiana che vuole aggiornarsi sulle nuove tendenze ed il futuro di Qt.

QtDay Italia 2012 è l’occasione, per il mondo della progettazione del software italiana, di incontrarsi, formarsi e sviluppare nuove sinergie. Un'ottima opportunità per privati e aziende di fare networking e intrecciare relazioni con nuovi clienti e partner.

Per maggiori informazioni potete visitare il sito web: www.qtday.it

]]>
Conferenza nazionale di PostgreSQL: pubblicato il programma del PGDay 2011 Thu, 10 Nov 2011 01:21:29 +0100 http://www.comunicati.net/comunicati/aziende/fiere/186992.html http://www.comunicati.net/comunicati/aziende/fiere/186992.html BMLab BMLab È stato finalmente pubblicato e reso noto il programma del PGDay, che prevede due percorsi paralleli, uno di carattere generale e per DBA, l'altro per sviluppatori.

Ospite d'eccezione sarà Magnus Hagander, membro del Core Team di Postgres e presidente dell'associazione PostgreSQL Europe, che terrà il "Keynote speech" sulle novità di PostgreSQL 9.1.

Altri ospiti della comunità internazionale e del team di sviluppo saranno Simon Riggs, che presenterà due talk (uno sulle differenze fra PostgreSQL ed database NoSQL, l'altro sul futuro di PostgreSQL) e Andreas Scherbaum, che parlerà di Data warehousing con Postgres.

Un'esperienza importante sull'adozione del software open-source che verrà discussa nella track generale è quella di una pubblica amministrazione italiana importante come CSI Piemonte. Altri argomenti interessanti per database administrator saranno disaster recovery, alta disponibilità (HA), Serializable Snapshot Isolation Level (introdotto in 9.1) e infine l'utilizzo di PostgreSQL nel cloud di Amazon EC2.

La track per sviluppatori presenta interventi sia su importanti novità introdotte in Postgres 9.1 (come tabelle esterne, estensioni, CTE scrivibili), che su argomenti di Business Intelligence (ETL con Kettle), sicurezza e protezione delle password, memorizzazione di contenuti binari nel database. Non mancherà un approfondimento sull'utilizzo di Perl e Node.js per l'interrogazione dei database.

Infine, è stata riservata una sessione speciale per i "lightning talk", che danno la possibilità a tutti i partecipanti di diventare protagonisti per 5 minuti (tassativi), salendo sul palco e condividendo le proprie esperienze e i propri progetti con Postgres.

Il PGDay 2011 si propone di promuovere e divulgare l'utilizzo di PostgreSQL come strumento libero e completo per la gestione di basi di dati, una valida alternativa a soluzioni proprietarie per la rimozione del vendor lock-in e capace di ridurre il costo di proprietà totale (TCO).

Per partecipare all'evento è necessario registrarsi online direttamente dal sito.

]]>
Develer passa alla virtualizzazione per l'infrastruttura server aziendale Wed, 07 Sep 2011 17:55:32 +0200 http://www.comunicati.net/comunicati/aziende/informatica/information_technology/177827.html http://www.comunicati.net/comunicati/aziende/informatica/information_technology/177827.html BMLab BMLab Develer rinnova l'infrastruttura server aziendale migrando verso una soluzione di virtualizzazione. Il processo si è concretizzato da qualche mese, rinnovando sia nell’hardware che nel software il CED aziendale, portando la struttura CED dalla precedente organizzazione basata su server fisici verso una struttura che opera sulla base di server virtualizzati in hardware ridondato. Il passaggio è stato dettato dal raggiungimento del limite fisico della vecchia struttura hardware.

La virtualizzazione ha permesso di migliorare le prestazioni del sistema ed è stata implementata sulle seguenti linee guida:
- Concentrazione dei servizi in HW Enterprise: viene evitata la proliferazione dell’hardware, ed i tempi di intervento per manutenzione su hardware di classe Enterprise sono molto più rapidi
- Niente più spreco di risorse: con la virtualizzazione, il bilanciamento e la condivisione delle risorse è un obiettivo molto facile da raggiungere; ottimizzare in tempo reale i carichi server su ogni CPU in base alla richiesta di potenza in ogni momento di ogni servizio virtualizzato è la norma
- Semplicità di gestione: tutti i server virtuali sono gestibili da console remota con il vantaggio che non serve essere fisicamente presenti per spegnere/riaccendere, aggiungere o togliere dischi virtuali a piacimento, collegare la macchina virtuale a una sottorete piuttosto che un’altra
- Migliorare la scalabilità ed i tempi di messa online: conseguenza di aver centrato i tre precedenti! Un HW più potente che possiamo gestire in maniera semplice, controllando in tempo reale bilanciamenti e carichi di lavoro porta ad un miglioramento dei tempi di messa online di qualsiasi nuovo servizio sia necessario. La scalabilità viene garantita anche da un adeguato dimensionamento dei server.

Quale soluzione software è stata scelta la seguente configurazione: Ubuntu server 11.04 (Natty Narwhal) come distribuzione, Qemu + KVM + libvirt per la virtualizzazione, mentre per gestire i servizi di high-availability sono stati configurati Pacemaker e Corosync.

]]>
Qt Day Firenze: workshop gratuito sul framework Qt il 17 maggio Wed, 04 May 2011 17:41:21 +0200 http://www.comunicati.net/comunicati/aziende/informatica/information_technology/160344.html http://www.comunicati.net/comunicati/aziende/informatica/information_technology/160344.html BMLab BMLab Lo staff Develer è lieto di invitarti a partecipare al Qt Day organizzato a Firenze, workshop gratuito dedicato interamente alle novità introdotte nel framework Qt di Nokia.

Vista la disponibilità limitata di posti, consigliamo di registrarti all'evento direttamente online: qtday2011.eventbrite.com

Il programma è in via di definizione e sarà pubblicato tra pochi giorni ma comprenderà, tra gli argomenti, una carrellata sulle ultime feature presentate in occasione dei QtDevDays 2010.

Il workshop sarà tenuto a Firenze, presso la Casa della Creatività, in Vicolo di Santa Maria maggiore 1, a due passi dalla stazione centrale di Firenze.

Il target dell'evento è il programmatore interessato ad un approfondimento delle ultime novità del framework per introdurle velocemente nei propri progetti o l'azienda che sta valutando l'inserimento delle tecnologie Qt nel proprio business di sviluppo software.

Il Qt Day si svolgerà a partire dalle ore 10.00 fino alle ore 18.00 circa.

]]>
30% di sconto sul Windows SDK di BeRTOS! Wed, 15 Dec 2010 12:12:39 +0100 http://www.comunicati.net/comunicati/aziende/informatica/information_technology/143951.html http://www.comunicati.net/comunicati/aziende/informatica/information_technology/143951.html BMLab BMLab Il Windows SDK per BeRTOS è un software Develer che automatizza la configurazione dell'ambiente di lavoro su Windows di BeRTOS.

Gli utenti Windows SDK hanno accesso alle funzioni di programmazione CPU ed editing progetti integrate in CodeLite, oltre alla possibilità di effettuare anche il debug su target per CPU ARM.

Tutti i pacchetti inclusi nell'SDK si aggiorneranno alle versioni più recenti con una procedura di update automatico via web.

BeRTOS SDK al 30% di sconto!

Per festeggiare il primo Natale del BeRTOS SDK abbiamo deciso di fare uno sconto speciale a tutti gli iscritti alla newsletter!

Invieremo infatti, insieme alla prima uscita della newsletter BeRTOS, un coupon di sconto del 30%.

Per partecipare iscriviti alla newsletter embedded BeRTOS prima di venerdi. Hai solo due giorni per aderire alla promozione!

Visita il blog per maggiori informazioni: http://www.bertos.org/blog/

]]>
Develer chiude il biennio 2009/2010 in positivo (+50%) Fri, 10 Dec 2010 18:10:56 +0100 http://www.comunicati.net/comunicati/aziende/informatica/information_technology/143443.html http://www.comunicati.net/comunicati/aziende/informatica/information_technology/143443.html BMLab BMLab Siamo felici di poter annunciare che nel biennio 2009/2010, in controtendenza rispetto ai molti player del mercato frenati dalla congiuntura economica sfavorevole, Develer è riuscita a chiudere l’esercizio con un bilancio molto positivo (+50% fatturato), mantenendo alti i propri standard qualitativi di produzione. Molto buone anche le prospettive per il 2011, soprattutto in ambito internazionale.

Anche nel 2011 Develer investirà moltissimo in formazione interna, sponsorizzando conferenze come Europython e realizzando direttamente una delle conferenze sul software più apprezzate degli utlimi anni: Better Software.

" Develer, in linea con lo spirito open source che ci contraddistingue, - dice Simone Zinanni (A.D.) - fin dall’inizio della sua attività si è mostrata sensibile al sostenimento di iniziative volte alla promozione della cultura informatica open source in ambito business. Tanto che nel biennio 2009/2010 sono state ben 3 le diverse conferenze sull'argomento che abbiamo sponsorizzato, realizzandone addirittura una con le sole forze aziendali (bettersoftware.it). "

Oltre a questo proseguiranno le attività formative sulle tecnologie Python e Qt sotto forma di workshop interni ed open enrollment.

La crescita nel territorio e la tecnologia Qt

Se inizialmente le vendite dei nostri servizi di sviluppo software desktop e server sono state preponderanti a scapito del reparto embedded, negli ultimi anni, ed in particolar modo a partire dal 2007, abbiamo raggiunto uno dei nostri obiettivi principali crescendo in maniera bilanciata nelle diverse aree tecnologiche che ci contraddistinguono. Dal punto di vista geografico, nel 2010 circa il 85% del fatturato è generato dall’area italiana che ha perso qualche punto percentuale a favore della Francia e del Regno Unito.

L'impegno che da anni investiamo nel framework Qt di Nokia si manifesta perfettamente nell'allineamento tra la crescita dell'azienda e la conseguente crescita del fatturato relativo a QT in Develer. E' notizia recente la nostra partecipazione al programma partner Qt, nel quale siamo entrati diventando ufficialmente Qt Certifed Partner.

Ringraziamo i molti partner e clienti che, utilizzando le nostre capacità di sviluppo di software di qualità, ne hanno fatti loro valori distintivi, hanno permesso questa crescita importante.

]]>
BeRTOS release 2.6.0: nuove CPU ATMEL, Arduino Mega, supporto USB e nuove API Mon, 29 Nov 2010 10:33:49 +0100 http://www.comunicati.net/comunicati/aziende/tecnologia/142000.html http://www.comunicati.net/comunicati/aziende/tecnologia/142000.html BMLab BMLab Tra le novità introdotte in questa versione troviamo due nuove CPU Atmel (SAM3N Cortex-M3, ATmega1280), una nuova scheda (Arduino Mega), uno stack USB che permette di creare, utilizzando BeRTOS, tastiere o mouse USB, oppure dispositivi USB-Seriali ed una serie di nuovi programmatori sono stati introdotti e supportati dal SDK per Windows (Segger JLink, Atmel SAM-ICE, IAR J-Link).

Il supporto alla nuova CPU di Atmel SAM3N comprende il kernel, la seriale di debug, timer interni, le API per SPI. La scheda di sviluppo ufficiale SAM3N-EK è supportata con un progetto di esempio, che mostra la libreria grafica di BeRTOS, la gestione della tastiera, l'API per i menu e i font, i driver SPI con DMA.

L'inclusione in BeRTOS di una API per l'hardware USB device rende possibile l'implementazione di dispositivi quali mouse, tastiere etc.

Sono state aggiunte inoltre nuove API che gestiscono diverse funzionalità:
- KBLOCK API
- I2C API
- COMPLETION EVENTS

KBLOCK API permette di accedere ai dispositivi a blocchi. Un dispositivo a blocchi è una periferica che può essere letta/scritta solo usando blocchi di dati di grandezza fissa come ad esempio memorie flash, schede SD oppure hard disk.

Questa API è pensata per adattarsi alla maggior parte dei dispositivi a blocchi e per usare le caratteristiche peculiari di ciascun dispositivo per risparmiare tempo di CPU e memoria.

La nuova API per i dispositivi I2C è stata resa più flessibile e permette di gestire dispositivi che richiedono particolari tipi di utilizzo.

Lo scopo dei completion events, invece, è fornire una interfaccia generica per implementare un meccanismo di sincronizzazione che blocchi l'esecuzione del codice fino all'accadere di uno specifico evento.

Grazie a tutti gli sviluppatori che hanno reso possibile questo rilascio. Si ringrazia Atmel per le schede di sviluppo fornite.

BeRTOS
Real Time Operating System
info@bertos.org
www.bertos.org

]]>
Marketing e vendita online: fare soldi con Facebook Tue, 14 Sep 2010 19:34:34 +0200 http://www.comunicati.net/comunicati/aziende/informatica/information_technology/132882.html http://www.comunicati.net/comunicati/aziende/informatica/information_technology/132882.html BMLab BMLab I social network rappresentano un luogo importante di conversazione, di formazione delle opinioni dei consumatori e di determinazione delle propensioni all’acquisto o alla fruizione di servizi.

Questa giornata di formazione è dedicata alla promozione e alla vendita tramite Facebook, il social network che in Italia sta diventando non solo un vero e proprio fenomeno di massa, ma anche uno strumento di reputazione e di relazione attiva con i propri consumatori per chi gestisce un brand.

Il corso, rivolto a manager, executive e professional dell’area Marketing e Vendite, ha l’obiettivo di fornire gli strumenti per integrare Facebook in una strategia di social media marketing attraverso l’utilizzo di Fan pages, Gruppi, Applicazioni e ADS.

Grazie ad una metodologia interattiva i partecipanti saranno coinvolti nella creazione di una vera e propria “campagna Facebook”. Verranno presentati inoltre casi di successo, testimonianze e benchmark aziendali. I docenti di AMC Services Fabio Castronuovo, Francesco Pallanti, Mina Distratis e Maurizio Mesenzani sono esperti nel campo di Social Media Marketing e hanno lavorato con le principali aziende italiane e internazionali.

Al termine del corso verrà rilasciato un attestato di frequenza. Il Corso di formazione si svolgerà a Milano il 30 Settembre 2010, ore 9,30 – 17,30.

Per prenotazioni: info@amcservices.it

Informazioni ed approfondimenti: http://www.amcservices.it/2010/07/marketing-vendita-online-fare-soldi-con-facebook/

]]>
Workshop gratuito su Python 2.6 e 2.7 organizzato da Develer a Firenze Thu, 15 Jul 2010 15:10:56 +0200 http://www.comunicati.net/comunicati/aziende/informatica/information_technology/127865.html http://www.comunicati.net/comunicati/aziende/informatica/information_technology/127865.html BMLab BMLab Python, linguaggio di programmazione ad alto livello, orientato agli oggetti, adatto per sviluppare applicazioni distribuite, scripting, computazione numerica e system testing, è da tempo uno dei linguaggi di sviluppo preferiti in Develer.

Il 22 Luglio, giovedi prossimo, Develer apre le porte a tutti gli interessati per uno workshop dedicato al linguaggio Python, che comprenderà una carrellata sulle ultime feature e librerie standard introdotte in Python 2.6 e Python 2.7.

Nella versione 2.7, rilasciata proprio oggi, sono state portate alcune delle novità di python 3.1 come la libreria I/O scritta in C per avere maggiori prestazioni, la nuova sintassi per “with” nidificati e l’aggiunta dei nuovi dizionari ordinati. Questa sarà anche l’ultima major version per Python 2.x.

La 2.6, invece, è una release importante perchè ha iniziato a preparare la migrazione del codice a Python 3.0 avvicinandone, quando possibile, la sintassi ed incorporandone alcune delle nuove funzionalità.

Il workshop sarà tenuto in sede Develer e condotto da Giovanni Bajo (CTO Develer) e David Mugnai (Python Senior Developer).

Il target del workshop è un programmatore già esperto di Python, interessato ad un approfondimento delle ultime novità del linguaggio, in modo da poterne fare uso nel più breve tempo possibile nei suoi progetti.

La partecipazione è gratuita, previa registrazione, inviando richiesta via mail a info@develer.comIndirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo .

Il workshop si svolgerà in orario serale a partire dalle ore 20.00 fino alle ore 23.00 circa.

Non si intende fornire una visione esaustiva sul Python pari ad un corso sul linguaggio, ma piuttosto fornirne uno sguardo d'insieme, una serie di esempi ed alcune risorse a cui rivolgersi per approfondire i diversi argomenti.

]]>
Progetto Stratospera: APRS Test con BeRTOS a bordo Tue, 13 Jul 2010 18:16:44 +0200 http://www.comunicati.net/comunicati/aziende/tecnologia/127659.html http://www.comunicati.net/comunicati/aziende/tecnologia/127659.html BMLab BMLab ISAA, Italian Space and Astronautics Association,  è una giovane associazione, poco più di un anno di vita, ed è nata per dare un volto "istituzionale" al gruppo di persone raccolte intorno a ForumAstronautico.it - un forum interamente dedicato all'astronautica, online dal 2005.

Gli scopi della associazione sono gli stessi del forum, la diffusione della cultura astronautica - e generalmente scientifica - in Italia.

Il progetto Stratospera non è il primo progetto nato sotto le insegne di ISAA, perchè sempre alla ISAA fanno capo:

  • AstronautiCON: la Convention, con ospite della quarta edizione il colonnelo Michael Fincke, ex comandante della Stazione Spaziale Internazionale - www.astronauticon.it
  • AstronautiCast: il Podcast di informazione - www.astronauticast.com


Stratospera è un'idea che, nonostante sia in cantiere da molto tempo, solo con la partecipazione attiva di Develer come partner tecnologico è stata giudicata sciolta dalle riserve di fattibilità.

"Il lavoraccio di un'impresa del genere" - racconta Michael S. (ideatore del progetto) - "è progettare un sistema che sia affidabile e in grado di funzionare in un ambiente "insolito". Le competenze offerte da Develer coprono una parte rilevante del nostro progetto, senza saremmo andati un pò a tentoni."

Il progetto elettronico è in fase di partenza e l'associazione sembra aver deciso una data di lancio, per adesso ipotetica, da collocare tra Agosto e Settembre 2010. Da un anno vengono effettuate simulazioni con un tool online di una università Americana per valutare, in base ai profili dei venti in quota, il momento migliore per il lancio. Non appena completata l'analisi statistica decidiamo, ma il periodo candidato pare essere proprio quello.

Nel frattempo sono stati effettuati un pò di test da Francesco Sacchi sul codice BeRTOS e sull'hardware usato. Trovate il report sul blog del progetto Stratospera ed una mappa online con il percorso effettuato.

http://www.bertos.org/

]]>