Comunicati.net - Comunicati pubblicati - Insport Comunicati.net - Comunicati pubblicati - Insport Sat, 06 Jun 2020 04:06:16 +0200 Zend_Feed_Writer 1.12.20 (http://framework.zend.com) http://www.comunicati.net/utenti/7927/1 Matteo Soragna rinnova con Biella Sat, 02 Jul 2011 08:40:25 +0200 http://www.comunicati.net/comunicati/sport/basket/169533.html http://www.comunicati.net/comunicati/sport/basket/169533.html Insport Insport Matteo Soragna ha esteso il contratto con Biella fino al termine della stagione 2013/2014 Dopo essere diventato il miglior realizzatore ed il giocatore con più presenze della storia di Pallacanestro Biella, con questo accordo Matteo conferma il suo grandissimo attaccamento al progetto della società di Via XX Settembre, dichiarandosi ROSSOBLU a VITA! Queste le prime parole di Matteo Soragna “Sono molto felice di poter continuare il rapporto con l’Angelico Biella e con i suoi tifosi. Abbiamo deciso di andare avanti insieme perché ci lega un grande rapporto di stima e di fiducia reciproca. L’obiettivo è crescere ancora con l’entusiasmo che questa squadra riesce a trasmettere a tutti”. Così commenta il Presidente Antonio Forni "Il prolungamento della collaborazione con Matteo mi riempie d'orgoglio e di gioia immensa. Per noi questo accordo significa molto. Come si può bene comprendere a legare Pallacanestro Biella e Matteo Soragna non sono solo gli aspetti professionali. C'è dell'altro: c'è l'affetto, c'è la dedizione, c'è l'emozione, c'è la volontà di vivere intensamente e di condividere un progetto, il nostro, che ha visto, che vede e che vedrà in Soragna uno dei protagonisti principali". Queste le dichiarazioni di Massimo Cancellieri “Abbiamo puntato molto su Matteo ed ho il piacere di averlo ancora al mio fianco perché si percepisce quanto lui sia legato al progetto che stiamo costruendo e quanto ne sia parte integrante. Le sue qualità umane, oltre a quelle di giocatore, sono garanzia della qualità della scelta e del lavoro futuro”.

 

Per ulteriori informazioni: comunicazione@compassgroup.ws
In case you need further information please contact: comunicazione@compassgroup.ws
Telephone: +39 3934162646

]]>
Andrea Bargnani a Quelli che il calcio Sun, 22 May 2011 13:58:41 +0200 http://www.comunicati.net/comunicati/sport/basket/162729.html http://www.comunicati.net/comunicati/sport/basket/162729.html Insport Insport 22 maggio 2011. Andrea Bargnani sarà ospite di Simona Ventura a “Quelli che il calcio e…”  per l'ultimo appuntamento stagionale, che per l’occasione andrà in onda dalle 17.55 fino alle 22.30 su Rai2.

Oltre al Mago saranno presenti in studio come ospiti musicali Moby, l’artista newyorkese tornato con un nuovo lavoro intitolato Destroyed composto da album e libro di fotografie; Rumer con il singolo Slow tratto dall’album Seasons of my soul e  la cantante fiorentina Monnalisa, nome d’arte di Lisa Cantone, prodotta da Irene Grandi, che canterà la sigla della trasmissione dal vivo.

In studio anche Vladimir Luxuria  che con Eldorado, il suo ultimo romanzo, ha voluto esprimere un ironico e intelligente atto di denuncia contro le umiliazioni subite dagli omosessuali, Valeria Marini con la mamma Gianna Orru’ e Mauro Perfetti con le previsioni astrologiche della settimana.

Per questa puntata speciale nello spazio esterno, insieme ad Andrea e Michele, ci saranno tutti i naufraghi dell’ultima edizione dell’Isola dei Famosi (Giorgia Palmas, Thyago Alves, Laerte Pappalardo, Nina Moric, Roberta Allegretti, Walter Garibaldi, Killian Nielsen, Francesca De Andrè, Francesco Mogol, Abygail Balottelli, Francesca Fogar, Eleonora Brigliadori, Luca Di Risio, Raffaele Paganini, Daniel Mc Vicar, Magda Gomes, Raffaella Fico) e poi, Cristiano Malgioglio e Gabriella Sassone.

A seguire le ultime partite del campionato in collegamento dagli stadi: per  Inter – Catania: Aldo Biscardi, Daniele Battaglia e Nicola Savino; per Bologna - Bari: Cristina D’avena e Palmalisa Matarrese; per Genoa – Cesena: Gabri Gabra e Mirco Casadei; per Palermo – Chievo: Sasa’ Salvaggio, Chiara Picone e Niccolo’ Brenzoni; per Lecce - Lazio: Gegia e Augusto Sciscione; per Juve –Napoli:  Carmen Onea e Peppe Quintale; per Roma – Sampdoria:  Massimo Bagnato e Giacomo Losi; per Udinese - Milan: Mandi Mandi e Fabrizio Fontana. 


Per ulteriori informazioni: comunicazione@bargnani.com
In case you need further information please contact: comunicazione@bargnani.com
Telephone: +39 3934162646

]]>
Andrea Bargnani, 41 punti a New York Thu, 09 Dec 2010 04:46:52 +0100 http://www.comunicati.net/comunicati/sport/basket/143160.html http://www.comunicati.net/comunicati/sport/basket/143160.html Insport Insport Domenica a L'Aquila per Marco Mordente Mon, 18 Oct 2010 10:56:29 +0200 http://www.comunicati.net/comunicati/sport/basket/136331.html http://www.comunicati.net/comunicati/sport/basket/136331.html Insport Insport  
18 ottobre 2010. Giornata intensa per Marco Mordente che in mattinata ha visitato il centro de L’Aquila e nel pomeriggio ha presentato la nuova raccolta fondi  per la realizzazione di un asilo nido nella città colpita dal terremoto.
“ Siamo al secondo step del progetto Un Nido per L’Aquila – racconta Marco - speriamo di partire il prima possibile con la fase più concreta, quella della realizzazione dell’asilo.  Non è facile, soprattutto perché raccogliere i fondi a distanza di tempo da quando c’è stato il terremoto  è molto difficile.
Subito dopo questa tragedia tutti noi eravamo pronti e disposti ad aiutare, poi piano piano purtroppo si porta a dimenticare. Invece noi non vogliamo far questo,  vogliamo provare a sensibilizzare tutti, vogliamo raccogliere i fondi nel periodo natalizio per poter arrivare alla cifra per acquistare la struttura prefabbricata.”
Responsabile del progetto è la Cooperativa sociale onlus Treetà, che già prima del sisma collaborava a L’Aquila per la gestione degli asili nido. Poi i bimbi sono rimasti senza asilo e i dipendenti senza lavoro. Da qui è nata l’idea della realizzazione del nuovo asilo per soddisfare le necessità delle persone che vivono nelle nuove zone prive di servizi e ridare così un asilo nido ai bambini e lavoro a chi era rimasto senza.
“Sono il testimonial di Un Nido per L’Aquila – continua Marco Mordente - e sono molto molto orgoglioso di esserlo, ci credo tantissimo. Sono un testardo, nella mia carriera la mia fortuna è ! stata la voglia di andare sempre avanti, di provarci, di non arrendermi mai. Anche questa per me è una sfida, è una bella sfida.”

Sito web http://nidoperlaquila.wordpress.com/
 
 

 

]]>
L'Italia agli Europei 2011: il commento del Mago Sun, 05 Sep 2010 21:12:47 +0200 http://www.comunicati.net/comunicati/sport/basket/131948.html http://www.comunicati.net/comunicati/sport/basket/131948.html Insport Insport "Diretti agli Europei...giusto cosi! Avevamo giocato troppo bene le ultime partite, mi dispiaceva davvero molto dover ripartire dai ripescaggi." Queste le prime parole di Andrea Bargnani dopo aver saputo che l'Italia è stata ammessa all'Eurobasket 2011: il Board di Fiba Europe, su proposta della Lituania, ha infatti annullato i ripescaggi della prossima estate e ha allargato il numero delle squadre partecipanti all'Europeo a 24.

]]>
Record di punti e rimbalzi per il Mago contro la Lettonia Fri, 20 Aug 2010 23:06:11 +0200 http://www.comunicati.net/comunicati/sport/basket/130852.html http://www.comunicati.net/comunicati/sport/basket/130852.html Insport Insport Record di punti e rimbalzi per il Mago contro la Lettonia: per lui 30 punti e 13 rimbalzi nella vittoria dell'Italia per 109 - 93. Andrea gioca 30 minuti con 11/20 da2, 0/2 da 3, 8/10 ai liberi, 4 stoppate.
"Tutti abbiamo fatto una gran partita - commenta Andrea - il merito è dei miei compagni di squadra: mi hanno sempre passato la palla coi tempi e nei modi giusti, si sono sempre fatti trovare liberi quando la difesa mi chiudeva. Sopra di 20 la partita sembrava finita, abbiamo subito un parziale ma nella difficoltà la mia squadra si è unita per arrivare al successo."

 

Per ulteriori informazioni: comunicazione@bargnani.com
In case you need further information please contact: comunicazione@bargnani.com
Telephone: +39 3934162646

]]>
Web Restyling per www.bargnani.com Fri, 30 Jul 2010 13:43:55 +0200 http://www.comunicati.net/comunicati/sport/basket/129484.html http://www.comunicati.net/comunicati/sport/basket/129484.html Insport Insport 30 luglio 2010. E’ on line la nuova versione del sito del Mago - www.bargnani.com – che dopo un accurato Web Restyling, si presenta con importanti innovazioni sia nella veste grafica che nei contenuti.
Doppia lingua, italiano e inglese, tecnologia Flash, animazioni, video delle migliori azioni e interviste, bellissime foto, news: il portale web è un punto di riferimento per tutti i tifosi del Mago.
Sono 8 le macrosezioni e per ognuna è previsto un bottone: About Me, News, Pictures, Videos, On Court, Fan Club, Press Room e Contact.
Per essere sempre aggiornati c’è un contatto diretto con i social network: l’ultimo messaggio del Mago postato su Facebook o Twitter si può leggere in tempo reale anche nella home page.
Altra novità è “Mago’s Tracker”, che seguirà il Mago nelle sue partite in giro per gli Stati Uniti. Infine, “In Primo Piano” evidenzia le notizie più importanti degli ultimi giorni.
Ma non finisce qui…altre novità per tutti i tifosi verranno annunciate nei prossimi giorni!!!

 


Per ulteriori informazioni: comunicazione@bargnani.com
In case you need further information please contact: comunicazione@bargnani.com
Telephone: +39 3934162646

]]>
Andrea Bargnani inaugura Be The Best Wed, 16 Jun 2010 18:30:14 +0200 http://www.comunicati.net/comunicati/sport/basket/124550.html http://www.comunicati.net/comunicati/sport/basket/124550.html Insport Insport Andrea Bargnani, in collaborazione con Nike, insegna i segreti delle star dell NBA a 14 tra i migliori talenti dei campionati italiani giovanili di basket. 16 giugno 2010. Parte il 1° luglio 2010 il BE THE BEST, il camp di alta specializzazione organizzato a Jesolo dal campione NBA Andrea Bargnani insieme a Nike.

Andrea Bargnani inaugura a Jesolo il camp di quattro giorni dedicato ai giovani talenti, con la partecipazione del compagno di squadra nei Toronto Raptors Marco Belinelli e uno staff composto da alcuni dei migliori allenatori al mondo, tra i quali Ettore Messina e Francesco Cuzzolin. Nike ha selezionato 14 ragazzi classe ’91-’92-’93 tra più interessanti nel panorama dei campionati italiani. I giovani talenti, dall’1 al 4 luglio, si confronteranno, si sfideranno e impareranno i segreti direttamente dai due grandi campioni. Per diventare i migliori c’è bisogno di impegno, continuo allenamento e determinazione, insieme alla voglia di divertirsi. Per questo è nato il Be the Best e per questo Andrea Bargnani ha riunito intorno a sè lo staff tecnico che lo ha aiutato a diventare una stella dell’NBA, con l’obiettivo di regalare un’occasione unica a questi 14 giovani.

 “Era da qualche anno che sognavo di organizzare un camp estivo per avere la possibilità di stare a contatto diretto con i ragazzi. Esserci riuscito, insieme a Nike, mi riempie di soddisfazione” ha dichiarato Andrea Bargnani “Sono sicuro che i 14 prescelti, affronteranno con lo spirito giusto il Be the best, che è quello di mettersi a confronto, perchè solo in questo modo si cresce e si migliora”.

Le giornate del Be the Best saranno scandite dagli allenamenti, uno mattutino e l’altro pomeridiano, che si svolgeranno presso il Palasport Cornaro di Jesolo, durante i quali i ragazzi potranno mettersi a confronto e ascoltare i segreti che Andrea Bargnani e Marco Belinelli hanno da raccontargli. Inoltre, nella giornata di sabato 3 luglio, si terranno due sessioni del clinic altamente specializzato e dedicato agli allenatori, sotto la diretta supervisione dei due grandi coaches Ettore Messina e Francesco Cuzzolin, i quali coinvolgeranno i 14 giovani partecipanti in alcune dimostrazioni. Impegno, determinazione, caparbietà sono solo tre delle caratteristiche che bisogna avere per fare strada e Andrea Bargnani lo sa bene: con il Be the Best i ragazzi vivranno un’esperienza unica e indimenticabile, che li rafforzerà e li aiuterà a raggiungere nel modo migliore i propri obiettivi sportivi.

 Per ulteriori informazioni: comunicazione@bargnani.com In case you need further information please contact: comunicazione@bargnani.com Telephone: +39 3934162646

]]>
In campo a sostegno di un Nido per L'Aquila Wed, 16 Jun 2010 16:33:39 +0200 http://www.comunicati.net/comunicati/sport/basket/124523.html http://www.comunicati.net/comunicati/sport/basket/124523.html Insport Insport 16 giugno 2010. Domani, in occasione di gara3 di Finale Scudetto al Mediolanum Forum alle ore 20.30, tutti i giocatori di Olimpia Armani Jeans Milano e MontePaschi Siena indosseranno nel prepartita la maglia IO AIUTO - UN NIDO PER L’AQUILA, a sostegno del progetto finalizzato alla realizzazione di un Asilo Nido a L’Aquila, di cui Marco Mordente è testimonial. L’asilo ospiterà 25 bambini di età compresa fra i 3 ed i 36 mesi, verrà costruito con tecniche costruttive innovative, completamente in legno, antisismico, biocompatibile e ad alta efficienza energetica. Olimpia Armani Jeans Milano ha deciso di contribuire devolvendo una percentuale degli incassi delle partite della Finale Scudetto a favore dell’iniziativa.

“Un Nido per L’Aquila” è un'iniziativa promossa dalla Cooperativa TREETA’ onlus, che già precedentemente al tragico evento tellurico del 6 Aprile 2009 gestiva l’Asilo Nido Comunale di Viale Duca degli Abruzzi, in zona rossa tuttora inagibile, e patrocinato dal Comune di L’Aquila e dalla Regione Abruzzo. E’ possibile effettuare donazioni con Bonifico bancario a favore di: Un Nido per L’Aquila – Cooperativa sociale TREETA’ Onlus presso Banca Prossima S.P.A. IBAN IT36 S 033 5901 6001 00000012260 oppure tramite Conto Corrente Postale n° 3654726 intestato a Cooperativa Sociale Treetà Onlus, causale: Nido per L’AquilaSi può sostenere Un Nido per L’Aquila devolvendo il 5X1000 a Cooperativa TREETA’ Onlus, codice fiscale 01613410669

 Tutti i dettagli sul sito www.nidoperlaquila.it Facebook - Marco Mordente Official Page

Per ulteriori informazioni: comunicazione@compassgroup.ws In case you need further information please contact: comunicazione@compassgroup.ws Telephone: +39 3934162646

]]>
Oggi al via la Jesolo Summer Academy con Andrea Bargnani Sun, 13 Jun 2010 11:08:30 +0200 http://www.comunicati.net/comunicati/sport/basket/124134.html http://www.comunicati.net/comunicati/sport/basket/124134.html Insport Insport Inizia oggi la prima edizione della Jesolo Summer Academy, con protagonista principale il "Mago" dei Toronto Raptors e della nazionale Italiana Andrea Bargnani.

Per le vie della città balneare si comincia a respirare aria di NBA con le locandine e le gigantografie che riprendono l'importante evento che compaiono sui muri e sulle vetrine dei negozi.

Tre turni, dal 13 giugno al 3 luglio, per vivere un sogno unico da raccontare ai propri amici ed allenarsi facendo squadra con uno dei più grandi giocatori dell'NBA.

Ci saranno inoltre tre importanti feste in piazza assieme al Mago, mentre a ravvivare le serate ci saranno i famosi freestyle  Damove, un vero gruppo di acrobati del basket che con le loro schiacciate stupiranno il pubblico jesolano.

Continuano intanto a gonfie vele  le iscrizioni: quasi esaurito il primo turno, vanno completandosi anche gli altri.

Il più lontano degli iscritti arriverà da Trapani, il più piccolo ha 5 anni ed è alto 1,22 cm mentre il più grande è un sedicenne di  2,05 cm. Ci sono squadre intere che vengono insieme da Prato, Porto San Giorgio, Varese mentre ci saranno anche presenze internazionali in arrivo da Germania, Austria, Argentina, Spagna. 50 ragazze formano invece la quota rosa sui 350 iscritti totali ad oggi e 20 di loro arriveranno a Jesolo dopo 20 ore di treno dalla Sicilia per conoscere il campione NBA.

]]>
Marco Mordente, in campo per aiutare a costruire Un Nido per L'Aquila Thu, 20 May 2010 11:57:26 +0200 http://www.comunicati.net/comunicati/sport/basket/121624.html http://www.comunicati.net/comunicati/sport/basket/121624.html Insport Insport
20 maggio 2010. In occasione dell'esordio casalingo per i play off viene presentata l'iniziativa Un Nido per L'Aquila di cui Marco Mordente è testimonial, finalizzata alla costruzione di un Asilo Nido a L’Aquila, che ospiterà 25 bambini di età compresa fra i 3 ed i 36 mesi.


“Penso a L'Aquila e la prima e unica cosa che mi viene subito in mente è il silenzio, quel silenzio che insieme ad un grande vuoto ha caratterizzato i secondi dopo il disastro e che ora vive nel centro storico della città... ed è proprio il silenzio che vorrei rompere, spaccare, far sparire e colorare con le voci, le risate, le urla di gioia di tutti quei piccoli che potranno tornare a giocare nel loro nuovo nido e tornare a sognare…”    

Marco Mordente


“Un Nido per L’Aquila” è un'iniziativa promossa dalla Cooperativa TREETA’ onlus, che già precedentemente al tragico evento tellurico del 6 Aprile 2009 gestiva l’Asilo Nido Comunale di Viale Duca degli Abruzzi, in zona rossa tuttora inagibile. La situazione a L’Aquila è ancora difficile, mancano le infrastrutture e un nuovo Asilo Nido aiuterebbe le famiglie a tornare a quella “normaliltà” che è tuttora un miraggio.

Il Mediolanum Forum ospiterà una postazione per la raccolta fondi per il nuovo asilo nido, che sarà realizzato con una struttura di elevato livello qualitativo e una tipologia costruttiva innovativa, completamente in legno, antisismica, biocompatibile e ad alta efficienza energetica, sorgerà nella zona industriale di Sassa, luogo di facile accesso per l’utenza.

A supporto del progetto anche una mostra fotografica dal titolo: TRECENTOTRENTADUESASSI, 332 ritratti di Aquilani che sorreggono un sasso, testimoni della situazione tuttora “pesante” nelle zone terremotate. Le immagini, realizzate a l'Aquila tra il 10 ed il 20 maggio 2010 , sono esposte nella galleria Sabspace , presso Palazzo Savonarola in via Dante 97 a Padova dal 12 al 22 maggio 2010.

La mostra completa sarà successivamente esposta in diverse piazze e sedi espositive italiane, per sensibilizzare sulla difficile situazione che permane tuttora a L’Aquila. In tutte le sedi espositive sarà presente un info point sul progetto e dove sarà possibile lasciare la propria donazione.

E' possibile effettuare donazioni con Bonifico bancario a favore di: Un Nido per L’Aquila – Cooperativa sociale TREETA’ Onlus - Banca Prossima S.P.A. IBAN IT36 S 033 5901 6001 00000012260 , oppure a breve sarà possibile donare online attraverso PayPal, semplicemente cliccando l’apposito bottone nel sito www.nidoperlaquila.it

Si può sostenere Un Nido per L’Aquila devolvendo il 5X1000 a Cooperativa TREETA’ Onlus, codice fiscale 01613410669 Un piccolo gesto può realizzare un grande progetto.

 

Marco Mordente

Nasce il 7 gennaio 1979 a Teramo. Inizia a giocare a pallacanestro nella palestra di Campli (Teramo) e dopo gli anni nelle giovanili di Teramo, nel 1994 arriva la chiamata dalla Benetton Treviso con l'offerta di trasferimento in Ghirada. Nei 2 anni passati a Treviso, Marco raggiunge 2 finali scudetto juniores consecutive. Nel 1996 lo vuole Milano e lo aggrega alla squadra che gioca in Serie A, dove esordisce il 27 ottobre 1996 contro Trieste. L’anno dopo la prima firma su un contratto da professionista. Marco gioca anche nel campionato juniores dove vince 2 titoli italiani in 3 anni. Nel 1999 si trasferisce a Ragusa per crescere, poi a Reggio Emilia dove perde la finale per la promozione nella massima serie. Poi ancora Milano. Nel 2003 la chiamata di Siena e si ritrova a giocare un'incredibile Final Four a Barcellona. Qualche mese più tardi è in A2, di nuovo a Reggio Emilia, ma stavolta arriva la promozione in A1. Nell’anno successivo la neopromossa Reggio Emilia è la rivelazione del campionato, e raggiunge la finale di Coppa Italia (2005). Inizia l'estate, Marco è convocato con la Nazionale per i Giochi del Mediterraneo di Almeria e vince la medaglia d'oro. Pochi giorni dopo arriva la convocazione anche con la Nazionale maggiore e qualche settimana più tardi disputa i Mondiali in Giappone. A settembre ricomincia da Treviso e a fine stagione si ritrova a festeggiare lo scudetto: è campione d’Italia (2006). La stagione successiva la Benetton vince a inizio stagione la SuperCoppa e a febbraio la Coppa Italia. Nel luglio 2008 Marco rientra a Milano. Per lui un sogno che si realizza, la possibilità di giocare di nuovo l'Euroleague. Gli viene affidato un ruolo da leader ed è il simbolo di quella che vuole essere la nuova Olimpia.

 

Cooperativa TREETA’

E' una Cooperativa Sociale ONLUS di tipo A costituita nell’anno 2003; è retta e disciplinata dai principi della mutualità, senza fini di speculazione privata. La Cooperativa TREETA’ opera sul territorio di L‘Aquila per soddisfare la crescente domanda di servizi proveniente dai settori socio-sanitario,assistenziale e formativo, con particolare riguardo per i fenomeni legati all'emarginazione, all'handicap e a tutte le forme di svantaggio sociale.


Cercaci su facebook.com!

Marco Mordente Official Page

Un Nido per L’Aquila www.nidoperlaquila.it


Ufficio stampa Insport
cell. +39 3934162646   +39 3939161322
comunicazione@compassgroup.ws

]]>
Matteo Soragna a Modena Sport in Tour Tue, 11 May 2010 17:33:56 +0200 http://www.comunicati.net/comunicati/sport/basket/120486.html http://www.comunicati.net/comunicati/sport/basket/120486.html Insport Insport 11 maggio 2010. E' stato Matteo Soragna - cestista dell'Angelico Biella e della Benetton Treviso, oltre che della Nazionale alle Olimpiadi di Atene (argento) ed agli Europei di Svezia (bronzo) - il protagonista della settima puntata di Modena Sport in Tour che ieri sera ha fatto tappa a Carpi.
L’intervento di Soragna, mantovano di 35 anni tornato a Biella per riprendersi la maglia numero 7 ritirata all’atto del suo passaggio alla Benetton è stato incentrato sui valori che lo hanno portato a diventare un campione di livello internazionale: “Da ragazzo osservavo da vicino i campioni del basket per carpire i loro segreti,  al fine di diventare più bravi di loro – ammette Soragna – E’ stata una continua sfida con me stesso, per progredire ogni giorno di più. Fondamentali i miei primi anni da cestista e la scelta di uscire di casa molto giovane per provare a fare il mestiere di giocatore, una strada lunga ma che sono orgoglioso di avere compiuto. Ai ragazzi dico di credere in quello che stanno facendo e di dare tutto, sempre. Solo così si potranno togliere quelle soddisfazioni che io stesso ho avuto”.

]]>
Sara Anzanello e la Coppa Italia a Sky Sport 24 Mon, 26 Apr 2010 14:46:52 +0200 http://www.comunicati.net/comunicati/sport/pallavolo/109969.html http://www.comunicati.net/comunicati/sport/pallavolo/109969.html Insport Insport <!-- @page { margin: 2cm } P { margin-bottom: 0.21cm } --> <!-- @page { margin: 2cm } P { margin-bottom: 0.21cm } -->

 

26 aprile 2010. Nella tarda mattinata Sara Anzanello è stata ospite nello studio di Sky Sport 24.

 

Di fianco alla giocatrice di volley è posizionato il primo trofeo della stagione

 

Abbiamo appena vinto la Coppa Italia, sono felicissima, è stato un momento molto importante per me, per la società, per gli sponsor, per i tifosi, per il paese..”

 

Poco tempo per festeggiare però, perché subito ci sono state le due partite per andare in semifinale scudetto ...

 

Non abbiamo ancora avuto tempo di festeggiare la Coppa Italia vinta il 18 aprile a Rimini - racconta Sara - perché i playoff sono iniziati immediatamente, adesso abbiamo l'opportunità di riposare perché noi abbiamo già finito la serie mentre le altre devono ancora giocare una partita. Chiusi i quarti con Pavia, stiamo aspettando la vincente della sfida tra Bergamo e Perugia. “

 

Rischiate di ritrovarvi ancora la Foppapedretti che avete battuto nella finale di Coppa Italia.

 

Non so cosa sperare, a livello logistico meglio Bergamo, così le trasferte sono più agevoli – commenta la centrale dell'Mc Carnaghi – alla fine bisogna giocare le partite e chi arriva, arriva.”

 

Da sabato le ragazze di Villa Cortese si trasferiranno al PalaLido di Milano per giocare le semifinali e ci si aspetta il pubblico delle grandi occasioni...

 

Sono contenta, noi abbiamo un seguito eccezionale, durante il weekend della Final Four di Coppa Italia un'ala intera del palasport era occupata dai nostri tifosi. Sono sicura che ci seguiranno anche al Palalido e...speriamo bene!!!”.

 

Villa Cortese, vicino a Legnano e in provincia di Milano, è stata la prima squadra della provincia a vincere un titolo in questa stagione...

Eh si effettivamente è il primo trofeo...e l'abbiamo messo in bacheca!”

 

Il sogno della matricola”, titolavano i giornali all'indomani del successo in Coppa Italia, ma matricola fino a un certo punto perché rispetto alla squadra dello scorso anno si è rafforzata molto...

 

Come neopromossa siamo un po' fuori dagli standard, sicuramente è una squadra di livello e l'abbiamo dimostrato vincendo questa Coppa, speriamo di continuare a giocare cosi!

Aver vinto la Coppa che era il primo obiettivo della stagione è stato molto importante.

Nel terzo set - dopo aver vinto i primi due - eravamo sopra nel punteggio e pensavo di poter chiudere sul 3-0, invece Bergamo non molla mai, e siamo andate al tie break. E' stato bello, mi dispiace non avere potuto festeggiare con la squadra perché non c'è stato il tempo ma spero di poterlo fare a fine campionato.”

]]>
E' di Villa Cortese la Coppa Italia femminile di volley! Sun, 18 Apr 2010 20:01:18 +0200 http://www.comunicati.net/comunicati/sport/pallavolo/109173.html http://www.comunicati.net/comunicati/sport/pallavolo/109173.html Insport Insport

18 aprile 2010. Nella finale giocata a al 105 Stadium di Rimini davanti a 4600 spettatori, la neopromossa formazione lombarda ha battuto al tie break la Foppapedretti Bergamo.

La gara sembrava già chiusa al terzo set con Villa Cortese (sopra 2 set a 0) avanti 15-10, ma Bergamo è riuscita a strappare due set e ad arrivare al quinto. Al tie break Villa Cortese ha chiuso 15-13.

“E' la seconda Coppa Italia che vinco – racconta Sara Anzanello - sempre contro Bergamo. Abbiamo iniziato benissimo, poi al terzo set abbiano iniziato a innervosirci e a perdere lucidità. Merito anche di Bergamo che ha fatto una grande gara, soprattutto in difesa.

Al tie break ci siamo riprese e abbiamo portato a casa questa Coppa. Sono contenta per tutti i tifosi – oltre 800 - che sono venuti a vederci.

E' un traguardo storico per la società essere arrivati fin qua – continua la giocatrice di Villa Cortese - e la vittoria è il coronamento di un percorso che tutti insieme, dirigenti, squadra, staff e tifosi, abbiamo intrapreso. Ci tenevamo tutti moltissimo a vincere questa Coppa e sono felice che sia arrivata!

In questo momento è giusto ricordare la figura di Marta Bergamaschi – conclude Sara - una figura tanto importante per Villa Cortese, di cui è stata il capitano: è anche grazie a lei se oggi ci siamo trovate qua a giocare la finale di coppa Italia.”

 

Questi i parziali: 23-25, 22-25, 25-23, 25-17, 13-15

 

Per ulteriori informazioni: comunicazione@compassgroup.ws

 

In case you need further information please contact: comunicazione@compassgroup.ws

 

Telephone: +39 3934162646

]]>
Andrea Bargnani, 33 punti per sperare ancora nei play off Tue, 13 Apr 2010 05:52:10 +0200 http://www.comunicati.net/comunicati/sport/basket/108578.html http://www.comunicati.net/comunicati/sport/basket/108578.html Insport Insport
Andrea Bargnani chiude con 33 punti con 5-6 da tre punti e 7 rimbalzi: i Toronto Raptors tornano alla vittoria per 111-97 sui Detroit Pistons e sperano ancora nei play off.
I Raptors finiranno la regular season mercoledì in casa contro New York, e intanto aspettano notizie dai campi in cui sarà impegnata  la diretta concorrente Chicago, che deve giocare contro Boston e Charlotte.
Primo quarto in equilibrio, si chiude con i Pistons sopra di sole due lunghezze grazie ai tiri liberi di Gordon che fissano il punteggio sul  26-24. Il secondo periodo si apre con un mini break dei Raptors con il Mago che segna 7 punti in 4 minuti e costringe Detroit a chiamare time out (39-32). La palla circola bene in attacco e Andrea con due jump shot consecutivi porta il vantaggio dei suoi a +15 (49-34) quando mancano poco meno di cinque minuti all'intervallo. I Pistons provano a reagire, ma il Mago nell'ultimo minuto e mezzo piazza due triple consecutive (19 punti a metà gara) e si va negli spogliatoi con i Raptors avanti 58-46.
Al rientro in campo è sempre Andrea che trascina i suoi: per lui 12 punti nel terzo periodo e Toronto avanti 89-72.
Per i Raptors - ancora senza Chris Bosh - arrivano 15 punti e 12 assist di Jarrett Jack, 26 punti di Johnson e 12 per Demar DeRozan.

Per ulteriori informazioni: comunicazione@bargnani.com
In case you need further information please contact: comunicazione@bargnani.com
Telephone: +39 3934162646

]]>
Bargnani, 21 punti e vittoria sui Clippers Thu, 01 Apr 2010 11:25:24 +0200 http://www.comunicati.net/comunicati/sport/basket/107646.html http://www.comunicati.net/comunicati/sport/basket/107646.html Insport Insport Tornano alla vittoria i Toronto Raptors di Andrea Bargnani che vincono all’Air Canada Centre contro i Los Angeles Clippers per 114-92.
I Raptors faticano nel primo quarto, Andrea realizza 7 punti con entrate decise a canestro. I Clippers chiudono avanti 31-28 con Toronto in ritmo in attacco e i Clippers più efficaci a rimbalzo.
Gli ospiti arrivano a +7 nel secondo quarto, Toronto fa fatica e finisce il primo tempo con 5 punti da recuperare (48-53).
La partita si chiude nella seconda parte della gara, tra la fine del terzo periodo e l'inizio del quarto: Andrea e compagni segnano ben 66 punti contro i 39 degli avversari, grazie a una maggior intensità difensiva, a un'ottima circolazione di palla e a una maggiore velocità in attacco.
Nel terzo periodo Chris Bosh realizza 15 punti con 6/7 al tiro e 6 rimbalzi, Sonny Weems segna con continuità e i Raptors infilano 33 punti nella terza frazione, contro i 22 dei Clippers.
Nell’ultimo quarto i Raptors prendono il largo trascinati dal Mago che segna due triple di fila e un'entrata conclusa in layup. Per Andrea 21 punti in 35 minuti, 8 rimbalzi, 3 stoppate e un assist.
Chris Bosh chiude con 34 punti e cattura 11 rimbalzi, positiva la prova di Weems con ottime scelte al tiro e un buon lavoro in difesa. Anche la panchina di Toronto dà il suo contributo. Jack regala 10 assist, Turkoglu ne distribuisce sei.
Nei Clippers Chris Kaman mette a referto 22 punti e cattura 13 rimbalzi, altro protagonista è Drew Gooden con 17 punti e 10 rimbalzi.

]]>
.:News:. .:News:. Cambiare a volte è necessario.... Thu, 01 Apr 2010 11:21:39 +0200 http://www.comunicati.net/comunicati/sport/pallavolo/107645.html http://www.comunicati.net/comunicati/sport/pallavolo/107645.html Insport Insport
Ho iniziato a giocare a pallavolo fin da piccola - troncando peraltro una brillante carriera di pianista che stavo intraprendendo fin dall'età di 6 anni – e finora il volley ha accompagnato la mia vita e scandito le mie giornate.

Continuerò a praticare questo meraviglioso sport ma quello che vorrei provare a fare ora è viverlo con un ruolo diverso. Qualche settimana fa sono stata contattata da una squadra che mi ha proposto una sfida stimolante a cui faccio fatica a dire di no: ho deciso di partire per questa nuova avventura e abbandonare l'attività da professionista. Ho riflettuto molto in questi giorni ma sono convinta di aver fatto la scelta migliore: giocherò nella squadra Ciapa La Bala come schiacciatrice. Non è stata una decisione facile ma quello che vi chiedo è di continuare a seguirmi in questa nuova emozionante sfida.

All'inizio non sarà facile adattarmi al nuovo ruolo ma vi confido che è sempre stato il mio sogno nel cassetto poter schiacciare come Tai. Se ce ne sarà bisogno, mi sacrificherò e lavorerò molto su questi fondamentali, perché sono convinta che col lavoro quotidiano i risultati non mancheranno.

In ogni caso, questo impegno mi permetterà di stare in palestra un paio di pomeriggi a settimana (massimo tre con l'allenamento facoltativo) e di avere così più tempo da dedicare a me stessa, alla mia famiglia, ai miei hobby e ai miei gatti!!!

Avrei preferito aspettare la fine della stagione per salutare tutti: presto inizieranno i play off del campionato CSI e quindi per problemi di tesseramento ho dovuto fare tutto entro il 31 marzo (termine ultimo per tesserare nuove atlete).

In primo luogo vorrei esprimere la mia riconoscenza ai tifosi di Villa Cortese. Sono arrivata qua solo da qualche mese ma sin dall'inizio la gente mi ha trasmesso sensazioni splendide, ho percepito fin da subito e in ogni momento il loro affetto. In particolare vorrei ringraziare le massaie che al mercato non mi hanno fatto mai mancare i loro preziosi consigli per i miei acquisti di frutta, verdura, carne, pane. La conoscenza approfondita delle bancarelle del mercato era uno dei miei obiettivi e posso dirmi soddisfatta per averlo raggiunto.

Un grazie anche al veterinario di Busto Garolfo che ha sempre curato i miei gatti ed è sempre stato reperibile giorno e notte quando non stavano bene.

Vorrei ringraziare le mie compagne, con le quali ho condiviso la maglia e qualche piccolo segreto di cucina. Per me è stato un onore giocare con pallavoliste così, molte di loro sono soprattutto amiche, siamo un grande gruppo e ognuno ha dato il suo contributo ai successi ottenuti finora.

Un saluto anche a allenatori, massaggiatori, medici, fisioterapisti e a tutti coloro che lavorano per la società. Un abbraccio ai dirigenti che mi hanno appoggiato e naturalmente alla stampa che ci ha seguito.

Vado in un altro Club, ma con una certa tristezza per dover lasciare Villa Cortese che in poco tempo mi ha regalato grandi emozioni. Vi porterò tutti nel mio cuore con affetto e spero di vedervi sugli spalti a tifare per la mia nuova squadra.

Sara

]]>
Andrea Bargnani Guest Star della Jesolo Summer Academy Tue, 23 Mar 2010 13:40:05 +0100 http://www.comunicati.net/comunicati/sport/basket/107307.html http://www.comunicati.net/comunicati/sport/basket/107307.html Insport Insport

Sarà Andrea Bargnani la Guest Star della prima edizione della Jesolo Summer Academy, il Camp di pallacanestro in programma nella rinomata località balneare del Veneto dal 13 giugno al 3 luglio 2010.

 

Saranno 3 settimane di full immersion per ragazzi e ragazze dai 5 ai 16 anni che avranno la possibilità di trascorrere una vacanza all'insegna dello sport e del divertimento con il campione di basket Andrea Bargnani, giocatore NBA dei Toronto Raptors.

 

Appassionati di basket provenienti da tutta Italia e anche dall'estero lavoreranno agli ordini del coach Carlos Duro (serie A argentina), e saranno seguiti dal preparatore fisico dei Toronto Raptors Francesco Cuzzolin. Accanto a loro sarà presente uno staff tecnico formato da istruttori qualificati.

 

Il programma prevede al mattino la lezione tecnica e il lavoro sui campi, mentre al pomeriggio si disputeranno gare e tornei. Gli allenamenti si svolgeranno sia al Palasport che sui campi all'aperto. Inoltre, durante ogni turno, un'intera giornata sarà dedicata al relax ad Aqualandia, il parco acquatico di Jesolo.

A ogni partecipante verrà fornito un kit Nike, sponsor tecnico del Camp.

 

Jesolo Summer Academy – racconta il “Mago”, Andrea Bargnani - vuole essere un momento di divertimento e di svago ma anche di crescita tecnica e personale, per tutti quelli che amano la pallacanestro e nemmeno in estate riescono a stare lontani dalla palla a spicchi.

Gli organizzatori stanno definendo il programma – continua Andrea - e vi assicuro che non mancheranno gli allenamenti sui fondamentali individuali e di squadra, quindi massima attenzione a tiro, palleggio, passaggio...ma ci sarà anche spazio per le gare e le partite!

Ritrovo con grande piacere uno staff tecnico che ha contribuito in maniera decisiva alla mia formazione, per questo ho aderito con entusiasmo sin da subito a questo progetto.

Ci vediamo sui campi a Jesolo, di sicuro le sorprese non mancheranno...!”

 

 

Per informazioni:

Infoline 3475701397, web www.basketballinaction.com

 

 

]]>
Bargnani, 22 punti e 11 rimbalzi, arriva la vittoria Thu, 18 Mar 2010 09:23:44 +0100 http://www.comunicati.net/comunicati/sport/basket/107094.html http://www.comunicati.net/comunicati/sport/basket/107094.html Insport Insport Partita subito in salita per i Raptors che vanno sotto di sette. Poi il Mago, 22 punti e 11 rimbalzi per lui oggi, comincia a giocare forte e guida la rimonta dei suoi. Nel primo quarto realizza 11 punti e i Raptors alla fine del primo periodo sono avanti 30-25.

<!-- @page { margin: 2cm } P { margin-bottom: 0.21cm } --> Una vittoria importantissima che serve per ridare fiducia ai Raptors: Toronto batte Atlanta per 106-105 con un tiro allo scadere. Fondamentale il contributo di Andrea Bargnani con una tripla nei momenti decisivi.

Toronto continua a giocare bene, con i punti di Turkoglu e Jarrett Jack i Raptors arrivano a 15 punti di vantaggio (32-47 quando mancano 7:20 alla sirena dell'intervallo).

Tre triple consecutive di Crawford e Maurice Evans riportano gli Hawks a meno cinque (48-53 a tre minuti dalla fine del periodo), Reggie Evans segna gli ultimi due canestri e i Raptors all'intervallo sono avanti di sole tre lunghezze, 59-56.
Nel terzo quarto gli ospiti continuano ad affidarsi al tiro da tre punti e arriva il sorpasso, prima con tre triple consecutive di Bibby e Evans (71-67 con 7:24 da giocare), poi con uno scatenato Crawford autore di 7 punti in tre minuti, infine Evans segna un'altra tripla a 32 secondi dalla sirena e fissa il punteggio sull'86-75 per Atlanta.
I Raptors iniziano l'ultimo periodo con un parziale di 4-0 (86-79 dopo un minuto), ma la reazione degli ospiti non si fa attendere e poco dopo il vantaggio per gli Hawks raggiunge la doppia cifra, 95-83. Un mini break di 7-0 riporta Toronto a meno cinque (95-90 a 5:50 dalla fine). Per Atlanta Al Horford sigla il +9 a cinque minuti dal termine.

I Raptors continuano a giocare, cinque punti consecutivi del Mago (canestro più tripla) riportano i suoi a meno quattro, 101-97 a tre minuti dalla fine. Il Mago è scatenato e stoppa Josh Smith, Sonny Weems dall'altra parte segna il meno due. Al Horford riporta in vantaggio gli Hawks, +4 a 1:37, Bosh prima si fa stoppare e poi realizza il canestro del meno due Toronto.
Hedo Turkoglu subisce fallo, segna solo uno dei due tiri liberi ma i Raptors sono attenti e catturano il rimbalzo in attacco, la palla arriva a Chris Bosh che segna il canestro della vittoria davanti agli oltre 18mila scatenati dell'Air Canada Centre.

]]>
Grandissimo Bargnani. Kobe Bryant segna sulla sirena Wed, 10 Mar 2010 11:09:50 +0100 http://www.comunicati.net/comunicati/sport/basket/106746.html http://www.comunicati.net/comunicati/sport/basket/106746.html Insport Insport E' di nuovo Kobe Bryant l'uomo che a meno di due secondi dalla sirena segna un canestro incredibile e fissa il risultato sul 109-107, condannando alla sconfitta i Raptors di Andrea Bargnani allo Staples Center di Los Angeles.

Proprio il Mago a poco più di un minuto dalla fine ha realizzato un canestro importantissimo, riportando Toronto sotto di due (102-104).

A 10 secondi dalla sirena Chris Bosh ha infilato la tripla del pareggio (107-107), ma non c'è stato niente da fare contro un Kobe Bryant che ha giocato un ultimo quarto perfetto, mettendo a referto 14 dei suoi 32 punti.

Partita sempre in equilibrio (24-29, 34-21, 26-31, 23-28, i parziali), con i Raptors che provano l'allungo nel secondo quarto con Andrea Bargnani: il Mago segna sette punti consecutivi (una tripla, un canestro da sotto e una schiacciata) poi arriva una tripla di Belinelli e di nuovo altri sei punti di fila per Andrea (canestro più fallo e una tripla in transizione) in soli 30 secondi di gioco, e Toronto si porta avanti 53-48.

Si va negli spogliatoi sul 58-50 per i Raptors, con Bargnani autore di 15 punti nei primi due periodi - di cui 13 negli ultimi cinque minuti del secondo - 5 rimbalzi e 2 stoppate.

Nel terzo quarto gli ospiti riescono a mantenere il vantaggio, grazie soprattutto a uno scatenato Jack, autore di 13 punti.

Con Kobe Bryant in panchina all’inizio del quarto periodo i Lakers tornano davanti, Toronto però con un parziale di 6-0 mette pressione agli avversari. La stella dei Lakers torna sul parquet, con due liberi a 3:54 dalla sirena porta i suoi in vantaggio (102-100! ), dall' altra parte Calderon sbaglia, il Mago cattura il rimbalzo in attacco e di nuovo Bosh ha la possibilità di pareggiare ma il tiro non entra.

Ci si sposta sull'altro canestro e per i Lakers Kobe Bryant segna da due (104-100), a meno di tre minuti dalla fine.

Poi l'epilogo: Andrea Bargnani firma il meno due per i Raptors (102-104), Fisher segna i tiri liberi (102-106), di nuovo Calderon accorcia le distanze e Odom per i Lakers sbaglia uno dei due liberi (107-104).

La difesa di Los Angeles non è perfetta, Bosh la punisce con una tripla che riporta il match in parità (107-107), lo Staples Center è in silenzio, mancano ancora 9 secondi. Palla a Kobe Bryant, Wright difende forte su di lui, il Mago prova a raddoppiare ma Bryant con un canestro difficilissimo dal perimetro punisce i Raptors.


Kobe Bryant aveva sbagliato il tiro dell'overtime lunedi contro Orlando e nella gara del 25 gennaio all'Air Canada Centre aveva tentato il tiro per vincere da posizione impossibile, e per i Raptors era arrivata una vittoria per 106-105.


Tra quasi 19000 spettatori dello Staples Center, erano presenti anche Lapo Elkann, e gli attori Eddie Murphy, Jason Statham, Mark Valley, Russell Brand e Noah Wyle.



Toronto Raptors (32-30): Turkoglu 6, Bosh 22, Bargnani 21, DeRozan 11, Jack 18, Johnson 9, Wright 1, Calderon 10, Weems 6, Evans, Belinelli 3


Los Angeles Lakers (47-18): Artest 9, Gasol 17, Bynum 22, Bryant 32, Fisher 7, Odom 10, Farmar 4, Brown 5, Vujacic, Powell 3


TOR 24 34 26 23 107


LAL 29 21 31 28 109


Arena: Staples Center, Los Angeles, CA


Spettatori: 18997

 

 


Per ulteriori informazioni: comunicazione@bargnani.com

In case you need further information please contact: comunicazione@bargnani.com

Telephone: +39 3934162646

]]>