Comunicati.net - Comunicati pubblicati - Trekking Fotografici Comunicati.net - Comunicati pubblicati - Trekking Fotografici Sun, 17 Feb 2019 20:09:44 +0100 Zend_Feed_Writer 1.12.20 (http://framework.zend.com) http://www.comunicati.net/utenti/9721/1 Doppia Visione Due fotografi professionisti per un workshop speciale in montagna Mirko Sotgiu e Alberto Bregani porteranno i fotografi amatoriali e non a scoprire due modi diversi di osservare ed interpretare la fotografia in e di montagna. Wed, 04 Oct 2017 15:18:04 +0200 http://www.comunicati.net/comunicati/turismo/varie/454637.html http://www.comunicati.net/comunicati/turismo/varie/454637.html Trekking Fotografici Trekking Fotografici P { margin-bottom: 0.08in; }A:link { }

TrekkingFotografici

Fotografare in montagna - Breathtaking Photography

Comunicato stampa 4/10/2017

 

 

Doppia Visione

Due fotografi professionisti per un workshop speciale in montagna

Mirko Sotgiu e Alberto Bregani porteranno i fotografi amatoriali e non a scoprire due modi diversi di osservare ed interpretare la fotografia in e di montagna.

Il 14 e 15 ottobre al rifugio Zoia in Valmalenco (SO)

 


Raccontare la montagna non è sempre una questione personale. C’è il fotografo che può attendere anni per realizzare “quella” fotografia che rimarrà irripetibile, ma c’è anche il suo esatto opposto: colui che deve avere la capacità di rendere subito e al meglio un paesaggio così come lo trova, per urgenti esigenze editoriali, o perchè chissà quando tornerà in quel luogo.

 

Doppia visione” è il workshop speciale di Trekking fotografici che approfondisce e spiega ai partecipanti questi due modi di raccontare la montagna, grazie alla presenza di due affermati e riconosciuti fotografi professionisti di montagna: Mirko Sotgiu e Alberto Bregani, che rappresentano al meglio, con la loro fotografia, le due situazioni descritte.

 

Nella suggestiva zona del Rifugio Zoia (in Valmalenco, ai piedi del gruppo del Bernina), nel pieno dell’autunno, i partecipanti a questo workshop molto speciale avranno la possibilità di mettere in pratica tutti i consigli che Mirko e Alberto condivideranno con loro, descrivendo come si pongono di fronte a un soggetto da raccontare, fotografare, interpretare, a seconda di ciò che, di questo, vogliono dire; secondo la propria ispirazione, sensibilità, stile, idea, esigenza. Tutti elementi presenti in ogni fotografo, qualunque sia il suo livello, amatoriale o professionale.

Un workshop per imparare approfonditamente cosa significa fotografare montagne e i loro paesaggi, come tirare fuori il meglio dal proprio modo di vedere, e cogliere quelle piccole sfumature che fanno, alla fine, la differenza tra una fotografia e una buona fotografia. Un workshop molto consigliato per la sua unicità. Escursioni in giornata.

 

Alberto Bregani

Classe 1962, è un fotografo professionista di montagna e di paesaggio, considerato tra i più validi interpreti del bianco e nero. Cresciuto a Cortina d’Ampezzo, dove ha vissuto fino all’età di 20 anni, figlio d’arte – il padre Giancarlo fu alpinista, scrittore, musicista, documentarista di montagna con premi cinematografici e letterari – scatta prevalentemente in pellicola medio formato o in bianco e nero digitale. Collabora con aziende e istituzioni su progetti di medio/lungo periodo. www.albertobregani.com

 

Mirko Sotgiu

Classe 1977, giornalista, fotografo e filmmaker all'attivo dal 1997 ha legato la sua passione, fin da ragazzo per l'alpinismo e la montagna alla sua professione. Realizza servizi fotografici, reportage e documentari, con riviste e siti web del settore del turismo, montagna, natura, sport e outdoor oltre produrre documentari legati sempre al mondo delle terre alte. Nel 2008 inizia una collaborazione per il progetto “Share Everest” con United Nation Envinronment Programme e l'Ev K2 CNR. Realizza mostre itineranti e conferenze in tutta Italia sui temi ambientali legati al mondo alpino. Ha pubblicato sulle maggiori testate italiane e straniere di turismo e outdoor. Blogger dal 2006 scrive di viaggio, montagna e fotografia su travelblog.alpinfoto.it e altri siti legati al mondo verticale.

 

Come e dove si svolge il wekeend

 

Tra le vette delle Alpi Retiche in Val Malenco, sorge il rifugio Zoia, punto di riferimento per visitare la testata della valle, visitare i numerosi laghi ai piani di Campagneda e ammirare i ghiacciai del Disgrazia e Fellaria.

Numerose valli sono facilmente accessibili dal rifugio, oltre i laghi, cascate e i boschi di larice che nella stagione autunnale prendono colori tra i più belli della stagione.

La durata dell'evento è di due giorni, così da portersi soffermare a lungo nel luogo, prenderne parte ed esplorarlo.

 

Programma:

Ritrovo presso rifugio Zoia, sabato mattina ore 9:30 (venerdì sera opzionale). Incontro e briefing con i fotografi master.

Studio e analisi del territorio, soggetti, storie da raccontare.

Breve escursione: La visione autoriale di Alberto Bregani. Pranzo in rifugio. Breve escursione: Il reportage in montagna con Mirko Sotgiu.

Sessione di fotografia al tramonto, tempo libero per i partecipanti.

Dopo cena proiezione delle immagini e commento degli autori.

Domenica: Fotografia all'alba (opzionale)

Facile escursione su percorso individuato sulla base dei soggetti che si vogliono fotografare.

 

 

 

TREKKING FOTOGRAFICI – Profilo

TrekkingFotografici è un team di abili e creativi professionisti che dedicano il proprio tempo, attraverso la fotografia e il documentario, alla promozione della montagna. Un team in continua evoluzione, sempre alla ricerca di nuove idee, proposte, menti creative e affermate nel mondo dell'immagine di montagna.

 

I Fotografi master di Trekking Fotografici sono tutti professionisti accreditati, in attivo da più di dieci anni e di provata esperienza nella didattica. Ogni anno più di 250 persone frequentano gli eventi organizzati. Da oltre dieci anni TrekkingFotografici è un team specializzato in didattica di fotografia e viaggi pensati per i fotografi nelle più belle montagne delle Alpi e del Mondo.

 

Team: Mirko Sotgiu (fondatore), Alberto Bregani, Enzo Massa Micon, Alberto Andrighetto. Guide Alpine, MountainKingdom, Luca Macchetto, Paolo Tombin. Organizzazione tecnica Kel12

 

Contatti:

Web: http://www.trekkingfotografici.it/

FB https://www.facebook.com/trekkingfotografici

Twitter: https://twitter.com/trekkingfoto

Instagram: https://instagram.com/trekkingfotografici/

 

TrekkingFotografici - Via Tripoli 5F/9 - 16043 - Chiavari (GE)

Press office alpinfoto.it press@alpinfoto.it

Mob. 328-9275353

web: travelblog.alpinfoto.it

Fotografie e video disponibili su richiesta.

]]>
INVITO PRESENTAZIONE VIBRAM® - ULTRA TRAIL DEL LAGO D'ORTA Sat, 23 Sep 2017 09:01:50 +0200 http://www.comunicati.net/comunicati/sport/varie/453236.html http://www.comunicati.net/comunicati/sport/varie/453236.html Trekking Fotografici Trekking Fotografici  

Comunicato stampa 20/09/2017

INVITO PRESENTAZIONE VIBRAM® - ULTRA TRAIL DEL LAGO D'ORTA

Trail-runners di tutto il mondo si sfideranno lungo i percorsi immersi nei paesaggi del lago d'Orta il 20-21-22 ottobre 2017.

L'organizzazione di UTLO è sulla linea di partenza, i percorsi sono definiti e le iscrizioni chiuderanno il 30 settembre

Più di 1000 partecipanti, tra cui 300 stranieri di 32 nazionalità provenienti da 5 continenti, sono già iscritti al VIBRAM® - ULTRA TRAIL del LAGO D'ORTA, partenza e arrivo presso il Village allestito in Omegna base logistica dell'evento nei giorni 20, 21 e 22 ottobre 2017.

Quest'anno Vibram® - UTLO è organizzato su cinque gare di diversa lunghezza: 120Km, 82Km, 58Km, 34Km, qualificanti per UTMB (Ultra Trail du Mont Blanc) e la gara di 17Km.
La partenza è fissata per il 20 ottobre alle ore 23:00 da Omegna (Presso UTLO Village) e vedrà gli ultra trailer più tenaci sfidare i 120Km e i 7300m di dislivello positivo lungo un percorso vario, che attraverserà i luoghi più caratteristici dell'area montana del Lago D'Orta.

Il percorso più lungo passerà per il panoramico Monte Mottarone 1484m, tra il lago D'Orta e il lago Maggiore, per poi attraversare nuovamente Omegna e portare in salita i partecipanti verso Quarna Sopra e Quarna Sotto, Alpe Camasca, Fornero, il Monte Croce (1640m il punto più alto del percorso), Arola, Boleto, San Maurizio d'Opaglio, Pella, Grassona, Nonio, Cesara, laghetti di Nonio ed infine terminare a Omegna.

Per chi non è allenato a superare i 120Km, UTLO propone altri 3 percorsi qualificanti UTMB di inferiore chilometraggio e dislivello rispettivamente da 82, 58 e 34Km. Un percorso più semplice di 17km, adatto ad ogni gamba partirà invece il 22 ottobre da Pella e arriverà ad Omegna.

Presso il Village, ad Omegna, punto di partenza e arrivo, si concentrerà il fulcro della manifestazione, qui anche chi non parteciperà alla gara potrà condividere con i runners momenti fantastici, attendere il loro arrivo al traguardo e visitare gli stand espositivi di diverse aziende del settore Outdoor.

INVITO CONFERENZA STAMPA

Per conoscere tutti i dettagli del VIBRAM® – ULTRA TRAIL del LAGO D'ORTA la S.V. è invitata alla conferenza stampa che si terrà il 28 settembre 2017 alle ore 18:30 presso il salone Santa Marta in Via Felice Cavallotti, 28 a Omegna. Seguirà aperitivo.

Gradita conferma.

CONTATTI & SPONSOR

Sito web ufficiale UTLO: http://www.ultratraillo.com Facebook: https://www.facebook.com/ultratraillagoorta

Title Sponsor: VIBRAM®
Technical Sponsor: SCOTT Italia
Si confermano nostri supporter Eolo, Menabrea, Sbs.

L'evento è patrocinato dai Comuni di Omegna, Quarna Sopra, Quarna Sotto, Valstrona, Varallo, Arola, Madonna del Sasso, San Maurizio d'Opaglio, Pella, Cesara, Nonio, Distretto Turistico dei Laghi e la Regione Piemonte.

Organizzazione tecnica A.S.D. Trail Running

Ufficio Stampa UTLO:
Mirko Sotgiu – press@alpinfoto.it -328 927 53 53
Flavia Chiarelli – chiarelli.favia@gmail.com 347 865 2906

]]>
Workshop fotografico natura e paesaggio nella Riserva Naturale del Mont Mars in collaborazione con Comune di Fontainemore, Riserva Naturale del Mont Mars 1-2 Luglio 2017 Mon, 01 May 2017 18:30:31 +0200 http://www.comunicati.net/comunicati/turismo/varie/430875.html http://www.comunicati.net/comunicati/turismo/varie/430875.html Trekking Fotografici Trekking Fotografici P { margin-bottom: 0.08in; }A:link { }

Comunicato Stampa 21/04/2017

 

Workshop fotografico natura e paesaggio nella Riserva Naturale del Mont Mars

in collaborazione con Comune di Fontainemore, Riserva Naturale del Mont Mars

1-2 Luglio 2017

 

Trekking Fotografici organizza un workshop di fotografia dedicato alla natura e il paesaggio nella riserva con il fotografo di montagna Mirko Sotgiu. La Riserva del Mont Mars è una piccola perla delle Alpi all’inizio della Valle del Lys (Gressoney). Ricca di laghi, ospita il Mont Mars (2600m). e altre piccole cime da cui si gode un panorama ampio sulla Valle D’Aosta. Un luogo particolare per la flora alpina d’alta quota data l’alta biodiversità e il numero di ambienti naturali.
Il workshop fotografico, sarà quindi non solo un incontro tra appassionati di fotografia, il fotografo professionista, ma anche un weekend per scoprire la bellezza di un'area, quella del Mont Mars, lontana dai soliti itinerari e per questo scrigno di una natura dirompente. Con questo workshop si intende organizzare un corso di fotografia naturalistica, paesaggio e macrofotografia sul campo dedicato a tutti, sia principianti che amatori, tramonto compreso. Il weekend prevederà sessioni all'aperto su facili itinerari, sia momenti didattici presso il centro visitatori della riserva.

 

 

 

Info e programma: http://www.trekkingfotografici.it/natura-e-fotografia-nella-riserva-regionale-del-mont-mars/

 

Per maggiori informazioni :

Sito web di TrekkingFotografici: http://www.trekkingfotografici.it/ Sito web della riserva: http://www.montmars.it/

 

TREKKING FOTOGRAFICI

TrekkingFotografici è un team di abili e creativi professionisti che dedicano il proprio tempo, attraverso la fotografia e il documentario, alla promozione della montagna. Un team in continua evoluzione, sempre alla ricerca di nuove idee, proposte, menti creative e affermate nel mondo dell'immagine di montagna. I Fotografi master di Trekking Fotografici sono tutti professionisti accreditati, in attivo da più di dieci anni e di provata esperienza nella didattica. Ogni anno più di 250 persone frequentano gli eventi organizzati. Da oltre dieci anni TrekkingFotografici è un team specializzato in didattica di fotografia e viaggi pensati per i fotografi nelle più belle montagne delle Alpi e del Mondo. Team: Mirko Sotgiu (fondatore), Alberto Bregani, Enzo Massa Micon, Alberto Andrighetto. Guide Alpine, MountainKingdom, Luca Macchetto, Paolo Tombin.

 

FB https://www.facebook.com/trekkingfotografici

 

TrekkingFotografici - Via Tripoli 5F/9 - 16043 - Chiavari (GE)

Press office alpinfoto.it press@alpinfoto.it Mob. 328-9275353 - web: travelblog.alpinfoto.it

 

]]>
Arrampicande spedizione alpinistica disabili in Perù Thu, 06 Apr 2017 19:15:10 +0200 http://www.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/428063.html http://www.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/428063.html Trekking Fotografici Trekking Fotografici “ArrampicAnde”, quando il Perù diventa meta sociale
Partrà in Agosto una spedizione ideata a Brescia che porterà due sportvi disabili
a scalare una parete nel massiccio del Huantzàn (6.113m.) situato nella Cordillera
Blanca.

 

 

Brescia, 06.04.17 - Parte da Brescia, grazie ad un gruppo afatato di appassionat di arrampicata sportva, l’idea di
regalare l’emozione di una parete vertcale in ambiente a due atlet italiani disabili, Silvia Parente e Kevin Ferrari.
La spedizione si propone di recarsi il prossimo agosto nella Quebrada Rurec nel massiccio del Huantzàn (6.113m.)
situato nella Cordillera Blanca - zona Huaraz - per aprire delle nuove vie d’arrampicata su alcune paret inviolate.
ArrampicAnde nasce la scorsa estate dall'incontro di diversi sportvi, principalmente arrampicatori della provincia di
Brescia, tra cui Pietro Rago, che conosce la zona di Ollero – Huaraz dal 2015, innamorato di quest luoghi e delle paret
non ancora scalate, né tantomeno atrezzate per l'arrampicata sportva.
I casi della vita vogliono che Pietro, oggi capospedizione e scintlla quotdiana del team, incontri Silvia e Kevin, lei cieca
e lui amputato sopra il ginocchio, due sportvi pieni di grinta e voglia di fare e che al racconto di Pietro sulle vie da
aprire nella valle di Huaraz non esitano a dare la loro adesione al nascente progeto di atrezzare alcune vie di
arrampicata proprio in Perù.
“A volte l’idea è come una folgorazione, come un lampo, come la lampadina di Archimede nei fumet di Topolino –
racconta Pietro – “A volte no, a volte è come un mosaico, tant piccoli accadiment, piccole storie come tessere che
portano ad un disegno diverso e inaspetato. Arrampicande è uno di quei casi. Vogliamo che persone che per disabili -
tà, poca esperienza o difcoltà logistche non possono permetersi una spedizione andina, possano essere aiutat a vivere
un’esperienza unica, che sia l’apertura di una via estrema, arrampicare una parete più semplice – seppure a oltre
6.000 metri - o semplicemente fare “vita da campo base”, partecipando in ogni caso alla spedizione”. Partamo con Sil -
via e Kevin, ma stamo già pensando alla prossima spedizione, vogliamo infat che questa iniziatva divent periodica e
perseguibile da chiunque voglia realizzare un’avventura - concedetemi il termine – molte volte ritenuta erroneamente
impossibile”.
Il progeto oggi è molto ampio e sta coinvolgendo altri atori, oltre al gruppo base, come Mirko Sotgiu fotogiornalista
e flmmaker professionista che realizzerà il flm di tuta la spedizione; da viaggiatore sensibile intravede nell’idea
un'occasione di condivisione e rapporto sociale che va al di là sella semplice impresa sportva: “Una spedizione
alpinistca non ha solo un motvo sportvo, tecnico. Secondo noi, una spedizione deve lasciare qualcosa a chi vive il
territorio. La zona di Olleros, dedicata principalmente al bestame, può diventare in un futuro prossimo una specie di
piccola Yosemite peruviana, dove natura, sport, tradizione si uniscono. Atrezzare delle vie di arrampicata vuol dire
rendere possibile l'arrampicata delle paret a molte persone, che non hanno l'esperienza di aprire nuove scalate.
Inoltre rendere a conoscenza il pubblico degli sportvi, italiani ed europei delle nuove vie atrezzate può portare un
incremento di un turismo rispetoso dell'ambiente, sostenibile per la valle e chi vi vive”:
L'intenzione della spedizione, oltre l'apertura e chioduratura delle vie, sarà infat quella di fornire assistenza, sostegno
e informazioni alle guide locali in modo da renderli consapevoli della ricchezza che il loro territorio ofre, oltre farli
diventare I gestori di quest luoghi accompagnando poi in modo autonomo I turist-arrampicatori nelle magnifche
vallate intorno a Olleros.
Fino ad agosto il compito dei partecipant alla spedizione sarà quello di allenarsi, ma anche quello di cercare
sostenitori. Per questo, il prossimo 15 aprile a Toscolano Maderno (BS) ci sarà un contest-boulder per raccogliere
fondi per la spedizione. Con un fee di partecipazione di 10 euro si potrà sfdare “alla pari” proprio Silvia (gareggiando
bendat) e Kevin (in questo caso con una gamba legata).
Arrampicande, da semplice “pazza idea” oggi diventa un progeto molto ben struturato, con un sito, una pagina
Facebook, uno staf tecnico e un ufcio stampa, senza allontanarsi dalla limpidezza di intent dei suoi fondatori, che
hanno ben presente la meta fnale: non un territorio, bensì un viaggio. Un viaggio, è il caso di dirlo, nel mondo della
condivisione, oggi prezioso e sempre più raro status sociale.
www.arrampicande.it
htps://www.facebook.com/arrampicande/

]]>
Trekking Fotografico Paneveggio Pale di San Martino Thu, 06 Apr 2017 19:14:18 +0200 http://www.comunicati.net/comunicati/turismo/varie/428059.html http://www.comunicati.net/comunicati/turismo/varie/428059.html Trekking Fotografici Trekking Fotografici P { margin-bottom: 0.08in; }A:link { }

TrekkingFotografici

Comunicato 06/04/2017

 

Trekking Fotografici presenta

Workshop fotografico natura e paesaggio delle Pale di San Martino

 

Trekking Fotografici organizza un workshop fotografico dedicato alla natura e il paesaggio durante il disgelo del Parco di Paneveggio Pale di San Martino.

 

 

Oggi scoprire il massiccio delle Pale di San Martino è decisamente più facile, anche in inverno. Dietro quelle che da San Martino di Castrozza paiono vette inviolabili, si celano vie di salita anche per chi non arrampica permettendo l’accesso al cuore del massiccio. In inverno con le Ciaspole (craspe) si possono percorrere itinerari semplici che portano all’interno del massiccio, un luogo affascinante quanto imponente. Dall’altopiano si possono vedere le maggiori cime delle Pale di San Martino come la Fradusta, il Cimon della Pala, cima Vezzena Non resta che farsi trasportare dalle suggestioni di scrittori e fotografi e visitare o riscoprire con nuovi occhi questo magnifico paesaggio naturale.

 

Il weekend prevede oltre un briefing il venerdi, due giornate in quota con le ciaspole (craspe) accompagnati dal fotografo professionista alla scoperta degli scorci migliori e inediti delle Pale di San Martino. Il fotografo vi assisterà per tutta la durata del weekend con nozioni, soluzioni e commenti sulle immagini realizzate.

Gli itinerari scelti sono adatti a tutti e mai difficili. I tempi di salita e discesa sono regolati sulla base delle esigenze fotografiche tenendo conto delle possibilità che l’ambiente offre. A seconda delle condizioni di innevamento, il programma prevede brevi escursioni in Val Venegia.

Missione del nostro weekend è incentivare nei partecipanti la visione, l’analisi della luce, la scelta artistica basata sulla propria esperienza oltre che correggere eventuali errori tecnici e comunicativi che si possono compiere fotografando. Il corso è dedicato a tutti i livelli sia base che avanzato, il docente, dato il numero chiuso di partecipanti può intervenire personalmente sui partecipanti aiutandoli nella realizzazione delle immagini.

 

Quando: 28-29-30 aprile 2017

Durata: 3 giorni (a scelta solo weekend)

Difficoltà fotografica: INTERMEDIO

Difficoltà escursionistica: nessuna.

 

Info e programma: http://www.trekkingfotografici.it/weekend-fotografico-nelle-pale-di-san-martino/

 

Per maggiori informazioni :

 

Sito web di TrekkingFotografici: http://www.trekkingfotografici.it/

 


TREKKING FOTOGRAFICI

TrekkingFotografici è un team di abili e creativi professionisti che dedicano il proprio tempo, attraverso la fotografia e il documentario, alla promozione della montagna. Un team in continua evoluzione, sempre alla ricerca di nuove idee, proposte, menti creative e affermate nel mondo dell'immagine di montagna. I Fotografi master di Trekking Fotografici sono tutti professionisti accreditati, in attivo da più di dieci anni e di provata esperienza nella didattica. Ogni anno più di 250 persone frequentano gli eventi organizzati. Da oltre dieci anni TrekkingFotografici è un team specializzato in didattica di fotografia e viaggi pensati per i fotografi nelle più belle montagne delle Alpi e del Mondo. Team: Mirko Sotgiu (fondatore), Alberto Bregani, Enzo Massa Micon, Alberto Andrighetto. Guide Alpine, MountainKingdom, Luca Macchetto, Paolo Tombin. Organizzazione tecnica Kel12

Web: http://www.trekkingfotografici.it/

FB https://www.facebook.com/trekkingfotografici

 

TrekkingFotografici - Via Tripoli 5F/9 - 16043 - Chiavari (GE)

Press office alpinfoto.it press@alpinfoto.it

Mob. 328-9275353 - web: travelblog.alpinfoto.it

 

]]>
Workshop fotografico di reportage nel Parco Nazionale delle CinqueTerre Fri, 03 Feb 2017 10:25:26 +0100 http://www.comunicati.net/comunicati/turismo/varie/420120.html http://www.comunicati.net/comunicati/turismo/varie/420120.html Trekking Fotografici Trekking Fotografici

Workshop fotografico alle Cinque Terre: “La vita sospesa sul mare”

Nascono dal mare e si ergono fino a 812m del monte Malpertuso maggiore elevazione del crinale di 15Km che isola le Cinque Terre dall’entroterra Ligure. Un gioco di profili a tratti strapiombanti sul mare ricoperti dalla macchia mediterranea, erica, ginestra, pino, alternati da coltivi a vite su terrazze che sfidano la legge di gravità.
Lungo la costa fra le insenature dei contraffortil’uomo ha trovato rifugio, insediandosi in quelli che ora sono dei gradevoli borghi marinari, Riomaggiore, Manarola, Corniglia, Vernazza e Monterosso.

 

Questo sarà il tema del workshop, il fotografo oltre del paesaggio si occupa anche di raccontare il rapporto tra l’uomo e l’ambiente.
Il reportage prevede un uscita in traghetto, brevi trekking, la visita delle attività legate al mare e la terra nell’intento di comunicare questo abbraccio fra l’uomo e la terra tra cielo e mare.


Cinque Terre – Liguria

  • Quando: 7-8-9 Aprile 2017

  • Durata: 3 giorni (a scelta solo weekend)

  • Difficoltà fotografica: INTERMEDIO

  • Difficoltà escursionistica: nessuna.

  • Ritrovo: Hotel

 

Programma:

VENERDI
Ritrovo ore 16:00 presso Hotel Villa Argentina di Riomaggiore
Ore 16:30 – Aperitivo di benvenuto e briefing.
Sessione fotografica al tramonto a Riomaggiore
Cena presso locale tipico.
Pernottamento in Hotel

SABATO
Partenza ore 6:30 in auto per fotografare l’alba sulle Cinqueterre
Colazione in hotel.
Partenza dopo colazione con battello, visita di Vernazza e Corniglia. Ci muoveremo per visitare i tipici terrazzamenti coltivati ad olivo ed i vigneti.
La sera sessione fotografica al tramonto a Vernazza.
Cena tipica a Vernazza e rientro in treno a Riomaggiore.

DOMENICA
Partenza la mattina in treno verso Manarola visita del borgo successivamente trasferimento a Volastra. Rientro nel pomeriggio a Riomaggiore e trasferimento in auto lungo la strada che costeggia i borghi per fotografare scorci fino al tramonto.
Debriefing – chiusura corso.

 

Temi del corso:

  • Briefing sull’attrezzatura e zaino per la fotografia di reportage

  • Ripasso su esposizione a destra, come comportarsi con le alte luci.

  • Fotografia di reportage.

  • Fotografia all’alba e tramonto di paesaggio, nozioni e pratica.

  • Esercitazioni pratiche.

 

 

Leggi come è andata la volta scorsa

Le Cinqueterre viste da Emilio Senesi

Cinqueterre viste da Enrico

.

 

 

Requisiti richiesti

Corso adatto a chi ha già esperienza fotografica, almeno di paesaggio.
Obiettivi consigliati: grandangolare e normale, tele, flash TTL.
Abbigliamento comodo temperature gradevoli. Scarponcini.
Consigliati, Filtri digradanti, ND e polarizzatore (in alternativa sono dispobili Filtri LEE del docente)

.

Prenotazioni e quota di partecipazione:

Quota di partecipazione: 360€ (3gg) – 255€ (2gg)

Quota accompagnatore: 250€ – Supplemento singola: 20€
Pernottamento in camera o appartamento condiviso con altro partecipante.

Numero minimo partecipanti: 4 massimo 8.

Prenotsazioni entro il 17 Febbraio 2017
Orari da confermare. Il programma può subire variazioni, anche il giorno stesso, in base alle condizioni meteo.

]]>
Trekking Fotografici e Alteluci presentano il trekking foto-naturalistico con corso di post-produzione nel Parco Nazionale Gran Paradiso Fri, 03 Feb 2017 10:06:52 +0100 http://www.comunicati.net/comunicati/turismo/varie/420117.html http://www.comunicati.net/comunicati/turismo/varie/420117.html Trekking Fotografici Trekking Fotografici P { margin-bottom: 0.08in; }A:link { }

TrekkingFotografici e AlteLuci

Comunicato 03/02/2017

 

Trekking Fotografici e Alteluci presentano

il trekking foto-naturalistico con corso di post-produzione

nel Parco Nazionale Gran Paradiso

 

Trekkingfotografici e Alteluci presentano il primo corso foto-naturalistico nel parco del Gran Paradiso. Nato dalla stretta collaborazione dei fotografi e guide Mirko Sotgiu, Enzo Massa Micon e Roberto Andrighetto, il trekking foto naturalistico è una novità nel panorama dei workshop fotografici in Valle D'Aosta.

 

 

 

Dallo scatto alla post-produzione il corso di due giorni, nel weekend del 25 e 26 Marzo 2017 porterà i partecipanti a visitare e conoscere le valli valdostane del Parco Nazionale del Gran Paradiso. Grazie alla fotografia si possono raccontare i luoghi, la fauna e la storia di queste valli. I docenti accompagneranno i fotografi per aiutarli ed insegnargli sia nozioni tecniche che di cultura fotografica. Il week-end foto-naturalistico è pensato per chi vuole migliorare le proprie capacità critiche nella realizzazione e post-produzione di un'immagine digitale. Il corso è aperto a tutti, sopratutto chi è entrato da poco tempo nel mondo della fotografia. La domenica sarà dedicata anche alla scelta e lavorazione delle fotografia, oramai prassi necessaria per sviluppare le fotografie e poterle presentare.
Il weekend organizzato non è solo didattico, sarà ampio il tempo dedicato alla discussione, conoscendo anche le tipicità enogastronomie della Valle D'Aosta, infatti il sabato sera al termine dell'escursione prevede una “merenda valdostana”. Inoltre i partecipanti potranno fermarsi a cena con i docenti, così da poter vivere più a contatto con il mondo di chi fotografa per lavoro tutti i giorni.

 

Per maggiori informazioni :

 

Sito web di TrekkingFotografici: http://www.trekkingfotografici.it/

Sito web di Alteluci http://www.alteluci.it


TREKKING FOTOGRAFICI

TrekkingFotografici è un team di abili e creativi professionisti che dedicano il proprio tempo, attraverso la fotografia e il documentario, alla promozione della montagna. Un team in continua evoluzione, sempre alla ricerca di nuove idee, proposte, menti creative e affermate nel mondo dell'immagine di montagna. I Fotografi master di Trekking Fotografici sono tutti professionisti accreditati, in attivo da più di dieci anni e di provata esperienza nella didattica. Ogni anno più di 250 persone frequentano gli eventi organizzati. Da oltre dieci anni TrekkingFotografici è un team specializzato in didattica di fotografia e viaggi pensati per i fotografi nelle più belle montagne delle Alpi e del Mondo. Team: Mirko Sotgiu (fondatore), Alberto Bregani, Enzo Massa Micon, Alberto Andrighetto. Guide Alpine, MountainKingdom, Luca Macchetto, Paolo Tombin. Organizzazione tecnica Kel12

Web: http://www.trekkingfotografici.it/

FB https://www.facebook.com/trekkingfotografici

 

TrekkingFotografici - Via Tripoli 5F/9 - 16043 - Chiavari (GE)

Press office alpinfoto.it press@alpinfoto.it

Mob. 328-9275353 - web: travelblog.alpinfoto.it

 

]]>
Online le nuove proposte fotografiche d'autore con Mirko Sotgiu e Alberto Bregani Thu, 02 Feb 2017 15:57:54 +0100 http://www.comunicati.net/comunicati/turismo/varie/420047.html http://www.comunicati.net/comunicati/turismo/varie/420047.html Trekking Fotografici Trekking Fotografici A:link { }

TrekkingFotografici

Fotografare in montagna - Breathtaking Photography

Comunicato stampa 02-02-2017

 

Online le nuove proposte fotografiche d'autore
con Mirko Sotgiu e Alberto Bregani

 

Milano, 18 gennaio 2017

Dopo il successo delle edizioni 2016 nel Parco Adamello Brenta, Trekking Fotografici amplia la poprosta di iniziative in collaborazione con Alberto Bregani tra i più validi e apprezzati professionisti del settore della fotografia in montagna.

 

One2One Tutoring” | Dentro la fotografia

Prima tra queste nuove iniziative è “One2One Tutoring”, un corso individuale di una o due giornate full immersion, per una o due persone al massimo, che può essere richiesto dagli appassionati di fotografia di montagna e paesaggio in qualsiasi periodo dell’anno. A seconda della specializzazione e delle caratteristiche dei docenti - per esempio fotografia notturna o in bianco e nero, tecniche specifiche di ripresa o per approfondire aspetti di visione e interperetazione che toccano anche temi filosofici - il partecipante potrà scegliere se avere come tutor Mirko Sotgiu o Alberto Bregani

 

Il tutoring in fotografia è un metodo molto utilizzato all’estero: è il modo migliore per curare i dettagli, per poter lavorare sul proprio concetto di fotografia e di approccio ad essa. Significa essere seguiti nel corso di tutta la giornata, gestire i tempi nel modo più efficace e redditizio ai favore dell’insegnamento e delle necessità dell’allievo, avere la possibilità di fare tutte le domande che si hanno in mente ricevendo sempre risposte personalizzate. Alternando momenti di teoria e di pratica sul campo.

 

Le sedi dove si effettuano i corsi sono state appositamente scelte e dislocate in contesti di montagna conosciuti, in località facilmente raggiungibili in macchina o in rifugi accessibili in poco tempo, con tutti gli elementi necessari a sviluppare i vari argomenti e situazioni: roccia, boschi, acqua, laghi, panorami di grande respiro, albe e tramonti. Ogni partecipante potrà così scegliere la sede più vicina alla propria città per sftuttare al meglio il tempo a disposizione, anche nella formula di tutoring da una giornata.

 

Tutte le informazioni sulle due tipologie di tutoring, le sedi, i costi e i periodi dell’anno nei quali sono suddivise le proposte sono disponibili alla pagina dedicata nel sito Trekkingfotografici.it al seguente link : http://bit.ly/One2OneTutoring

 

TREKKING FOTOGRAFICI

TrekkingFotografici è un team di abili e creativi professionisti che dedicano il proprio tempo, attraverso la fotografia e il documentario, alla promozione della montagna. Un team in continua evoluzione, sempre alla ricerca di nuove idee, proposte, menti creative e affermate nel mondo dell'immagine di montagna. I Fotografi master di Trekking Fotografici sono tutti professionisti accreditati, in attivo da più di dieci anni e di provata esperienza nella didattica. Ogni anno più di 250 persone frequentano gli eventi organizzati. Da oltre dieci anni TrekkingFotografici è un team specializzato in didattica di fotografia e viaggi pensati per i fotografi nelle più belle montagne delle Alpi e del Mondo. Team: Mirko Sotgiu (fondatore), Alberto Bregani, Enzo Massa Micon, Alberto Andrighetto. Guide Alpine, MountainKingdom, Luca Macchetto, Paolo Tombin. Organizzazione tecnica Kel12

Web: http://www.trekkingfotografici.it/

FB https://www.facebook.com/trekkingfotografici

 

TrekkingFotografici - Via Tripoli 5F/9 - 16043 - Chiavari (GE)

Press office alpinfoto.it press@alpinfoto.it

Mob. 328-9275353 - web: travelblog.alpinfoto.it

 

ALBERTO BREGANI

Considerato tra i più puri e validi interpreti della fotografia di paesaggio e di montagna in bianco e nero Alberto Bregani [1962] cresciuto a Cortina d’Ampezzo, scatta prevalentemente in medio formato. Lavora su progetti di medio/lungo periodo per aziende e istituzioni. Sue fotografie sono presenti in musei, collezioni private in Italia e all'estero. Dal 2005 è Accademico del “G.I.S.M." Gruppo Italiano Scrittori di Montagna, Accademia di Arte e Cultura Alpina e che raggruppa scrittori, alpinisti, fotografi che hanno contribuito ad accrescere e valorizzare la cultura di Montagna. Dal 2016 è Ambassador Italia per SIGMA Corp. Alberto Bregani risiede a Milano.

Web - www.albertobregani.com | Fb - fb.com/albertobregani.photographer |

Mob - 388.3750046 | Mail - albertobregani@gmail.com

]]>
Workshop di fotografia in montagna Mon, 05 Sep 2016 11:05:44 +0200 http://www.comunicati.net/comunicati/turismo/varie/404109.html http://www.comunicati.net/comunicati/turismo/varie/404109.html Trekking Fotografici Trekking Fotografici TrekkingFotografici
Breathtaking Photography
Comunicato stampa 05/09/2016

Trekking Fotografici – Fotografare in montagna
Pubblicati i programmi autunno 2016




TrekkingFotografici, è un team di fotografi professionisti, esperti, specializzati nella creazione e organizzazione di tour, workshop, trekking di alta qualità, per amanti della fotografia in montagna.
Ogni estate da 10 anni Trekking Fotografi offre un diversificato calendario di iniziative in alta quota, dai pascoli alpini fino al regno dei ghiacciai oltre 4000m. Esperienze a contatto con la natura delle Alpi dedicate a tutti, esperti e neofiti.  Lo staff di TrekkingFotografici ha viaggiato negli ultimi anni attraverso l'intero arco alpino per scoprire i luoghi più affascinanti per i fotografi, creando un network di rifugi, parchi naturali, in grado di organizzare un calendario completo e vario per tutto l'anno. Negli ultimi anni i corsi di TrekkingFotografici sono stati patrocinati dal Parco Nazionale dello Stelvio, Parco Naturale Adamello-Brenta, Parco del Gran Paradiso, Parco Regionale del Serio, Parco Regionale delle Groane, Comune di Borgio Verezzi, Apt San Martino di Castrozza e supportati da Rifugi di Lombardia e altri enti e consorzi legati al mondo della montagna.

I prossimi eventi:
17-18 Settembre
Dal Tramonto all'Alba – Trekking fotografico nelle Piccole Dolomiti – Cima Carega
http://www.trekkingfotografici.it/alba-e-tramonto-carega-workshop/
1 Ottobre
Svizzera – Il Triftbrücke il ponte sospeso nelle Sustenalpen
http://www.trekkingfotografici.it/photoday-triftbrucke/
8-9 Ottobre
Fotografia notturna al Colle del Nivolet – Parco Nazionale del Gran Paradiso.
http://www.trekkingfotografici.it/colle-del-nivolet-fotografia-al-cielo-notturno-nel-parco-del-gran-paradiso/
TREKKING FOTOGRAFICI – Profilo
TrekkingFotografici è un team di abili e creativi professionisti che dedicano il proprio tempo, attraverso la fotografia e il documentario, alla promozione della montagna. Un team in continua evoluzione, sempre alla ricerca di nuove idee, proposte, menti creative e affermate nel mondo dell'immagine di montagna.

Contatti:
Web:  http://www.trekkingfotografici.it/
FB https://www.facebook.com/trekkingfotografici
Twitter: https://twitter.com/trekkingfoto
Instagram: https://instagram.com/trekkingfotografici/

TrekkingFotografici è un marchio Alpinfoto - Via Tripoli 5F/9  - 16043 - Chiavari (GE)
Press office – alpinfoto.it
Mob. 328-9275353
web: travelblog.alpinfoto.it
Fotografie e video disponibili su richiesta.

]]>
Marmolada: Federica Mingolla scala la via del Pesce in Marmolada in libera, primato femminile Fri, 22 Jul 2016 13:23:00 +0200 http://www.comunicati.net/comunicati/sport/varie/400108.html http://www.comunicati.net/comunicati/sport/varie/400108.html Trekking Fotografici Trekking Fotografici Comunicato stampa
Sottoguda, 18/07/2016
Federica Mingolla firma la prima femminile in libera e in giornata
della via Attraverso il Pesce in Marmolada
La climber Torinese è stata ieri protagonista della prima ascensione femminile
assoluta in arrampicata libera e in giornata (tempo impiegato: 18 ore e 27
minuti) della via Attraverso il Pesce - Weg durch den Fisch, sulla sud della
Marmolada
Nella giornata di ieri, domenica 17 luglio, la 21enne rock climber torinese Federica
Mingolla ha ripetuto in giornata la celeberrima via Attraverso il Pesce in
Marmolada, scalando da capo-cordata e in libera i 900 metri di parete verticale che
sovrasta la Val Ombretta. Prima donna in assoluto a riuscire nell’impresa, con
questa ascensione Federica Mingolla entra nella storia dell’alpinismo.
Partita alle ore 5,22 di domenica mattina dalla base della parete, Federica è stata
accompagnata durante la scalata da Roberto Conti, alpinista bresciano classe 1989,
che le ha fatto da secondo di cordata.
I 32 tiri della via sono stati saliti interamente in arrampicata libera. Dopo aver
superato tutti i tratti più difficili ed impegnativi, la Mingolla è purtroppo scivolata su
un passaggio di grado 6c. Questa piccola sbavatura non le ha permesso di dichiarare
di aver compiuto l’intera ascensione a vista, oltre che in libera.
Molto impegnativo il tratto finale, attraverso una serie di camini poco compatti,
bagnati e in parte ghiacciati, che la cordata ha comunque superato senza ricorrere
all’artificiale. L’uscita dalla via è avvenuta alle ore 23,49, dopo 18 ore e 27 minuti di
scalata. Da ricordare che i primi salitori ci hanno impiegato 35 ore in apertura. La
cordata, dopo aver scalato le ultime 3 ore circa con la torcia frontale, ha bivaccato a
Punta Rocca perché l’oscurità non permetteva una discesa sicura sul ghiacciaio.
“Nei primi tiri lunghi, da 40 m, siamo stati bravi veloci sia nella progressione che
nell’individuare le soste. Un ovvio rallentamento è avvenuto sui tiri successivi e
siamo arrivati nella nicchia del Pesce verso le 13, con un’ora di ritardo sul nostro
programma di marcia. Ora che però è stata recuperata nei tiri successivi, che sono
anche i più duri della via, e che abbiamo percorso stando nelle tre ore circa. Alle 17
eravamo in cengia. Molto difficoltosa è stata l’ultima parte. Nonostante il grado,
relativamente semplice ma pur sempre da proteggere, la roccia era bagnata, non
compatta e a volte ghiacciata, le soste difficili da individuare”. (dichiarazione
Federica Mingolla)
La via del Pesce
La via del “Pesce” in Marmolada è una classica estrema delle Dolomiti, aperta
nell'agosto del 1981 in 35 ore da Igor Koller e Jundro Sust, usando 65 chiodi, oltre a
stopper, cliffhanger, hexentric e friends. Conosciuta anche con il nome tedesco “Weg
durch den Fisch” si trova nella parete Sud della Marmolada. Una parete verticale,
levigata e repulsiva, percorribile in arrampicata libera, su difficoltà estreme, superiori
al 7° grado. L’ascensione si propone come una delle più difficili vie in roccia
esistenti, già in artificiale. Per questo motivo la libera è considerata estrema. Fino ad
ora nessuna donna aveva tentato l'ascensione in libera, senza l'uso di artificiali,
nonchè da capocordata.
Biografia e Curriculum alpinistico
Torinese di 21 anni, Federica Mingolla è già entrata nelle cronache verticali per esere
la prima donna italiana salita in libera su Tom et Je Ris (Verdon) e Digital Crack sul
massiccio del Monte Bianco. Nella vita è una studentessa di Scienze Motorie a
Torino (SUISM) oltre che arrampicatrice sportiva professionista, atleta e tecnico
federale FASI. Federica con i suoi 56 chili di peso e un metro e sessantotto di
altezza, un fascio di muscoli e robuste spalle, è una delle donne italiane più
interessanti nel panorama dell'arrampicata sportiva.
Curriculum:
- Atleta in Coppa Italia dal 2011 al 2014 : campionessa italiana giovanile ,
vicecampionessa italiana assoluta , diversi podi in Coppa Italia
- Atleta di interesse nazionale dal 2011 al 2014 : coppa europa giovanile , campionati
europei , coppa del mondo , mondiali giovanili
- Arrampicatrice professionista su roccia dal 2014 : prima donna italiana e terza al
mondo a scalare Tom et je Ris , 8b+ di 60 m nelle Gole del Verdon- Francia; prima
donna italiana e seconda al mondo ad avere scalato una delle pareti più difficili sul
Monte Bianco, Digital Crack 8a – Arete des Cosmiques ; prima donna al mondo ad
aver scalato una parete verticale molto difficile in Val dell'Orco di grado 8b; diverse
FA femminili sempre sul grado 8b in tutta italia .
- Alpinista dal 2015 (aspirante guida alpina)
Contatti:
Tatiana Bertera (Addetta stampa Open Circle) – tatiana.bertera@libero.it - phone
+39 347 341 3915
Flavia Chiarelli (Athlete Manager di Federica Mingolla e membro del team Open
Circle) - chiarelli.flavia@gmail.com - +39 347 865 2906
Le foto in alta risoluzione saranno disponibili a breve e saranno diffuse con un
secondo comunicato stampa
Photo Credits OpenCircle (per i nominativi dei fotografi vedi file)
Gli sponsor che supportano Federica Mingolla sono: PETZL, Ferrino, Wild Climb,
Sport Amplatz, Consorzio Turistico Marmolada, Funivie Marmolada, Sherpa
Climbing Shop.
-

]]>
Pubblicato il calendario escursioni e corsi primavera 2016 Wed, 01 Jun 2016 21:41:47 +0200 http://www.comunicati.net/comunicati/turismo/varie/394524.html http://www.comunicati.net/comunicati/turismo/varie/394524.html Trekking Fotografici Trekking Fotografici P { margin-bottom: 0.08in; }A:link { }

 

Trekking Fotografici – Fotografare in montagna

Vivere un'esperienza fotografica in montagna, oggi è alla portata di tutti.

Pubblicato il calendario escursioni e corsi primavera 2016

 

Tra pochi giorni sarà primavera, trekkingfotografici propone agli amanti della fotografia e della montagna il nuovo programma marzo-giugno 2016 ricco di eventi, corsi, workshop e trekking.
Esperienze fotografiche uniche in compagnia di fotografi professionisti di provata esperienza sul campo e specializzati in ambiente alpino.

Lo staff di TrekkingFotografici ha viaggiato negli ultimi anni attraverso l'intero arco alpino per scoprire i luoghi più affascinanti per i fotografi, creando un network di rifugi, parchi naturali, in grado di organizzare un calendario completo e vario per tutto l'anno.

Negli ultimi anni i corsi di TrekkingFotografici sono stati patrocinati dal Parco Nazionale dello Stelvio, Parco Naturale Adamello-Brenta, Parco del Gran Paradiso, Parco Regionale del Serio, Parco Regionale delle Groane, Comune di Borgio Verezzi, Apt San Martino di Castrozza e supportati da Rifugi di Lombardia e altri enti e consorzi legati al mondo della montagna.

 

Gli eventi primavera 2016

 

16 aprile: Photoday in Val Verzasca (Svizzera) – Acqua da sogno - http://goo.gl/K4gjCg

30 aprile: Traversata fotografica Val Viola – Poschiavo - http://goo.gl/V07T8o

14-16 maggio: Viaggio fotografico nell'Oberland bernese - http://goo.gl/wRlHmn

28 maggio: Photoday in Val di Mello – introduzione alla fotografia - http://goo.gl/sxexyU

2-5 giugno: Viaggio fotografico e trekking nelle Dolomiti Friulane - http://goo.gl/Lu4Psl

 

I workshop fotografici

 

TrekkingFotografici offre un calendario di eventi dedicati all'approfondimento con i workshop fotografici. Rispetto ad un trekking fotografico, in un workshop si dedica più tempo alla parte teorica ed è organizzato per uno specifico tema. Per la primavera trekkingfotografici propone un workshop di fotografia panoramica e uno sull'uso dei filtri.

 

10-12 giugno: Dolomites 360 – Lagazuoi e Lago Limedes in notturna - http://goo.gl/oH5Mte

18-19 giugno: Uso dei filtri nella fotografia di paesaggio - http://goo.gl/rYuY7d

 

 

Il calendario completo è visibile su http://www.trekkingfotografici.it/trekking/calendario-corsi/

 

 

Missione di TrekkingFotografici è quella di far avvicinare alla natura e al mondo della montagna attraverso la fotografia, quindi non la fotografia fine a se stessa. L'obiettivo è quello di far vivere delle vere esperienze alpine, la vita in rifugio, la salita in vetta, la scoperta di fauna e flora e il rispetto per gli elementi naturali. La fotografia è il naturale sfogo, per raccontare tutto quanto si è vissuto. Solo entrando nel merito della situazione ambientale, nel viverla, si possono ottenere le fotografie migliori.

 

Uno spazio dedicato a tutti

 

Oltre lo spazio con i resoconti dei trekking svolti “LIVE TO TELL”, da pochi giorni è disponibile sul sito di trekking fotografici “TELL US”. Uno spazio completamente dedicato agli utenti del sito, i partecipanti dei corsi, da tutti gli internauti che hanno voglia di mettersi alla prova e pubblicare un articolo corredato di fotografie, una storia o racconto fotografico anche con sole didascalie. Le immagini migliori vengono pubblicate sia sul sito che sui canali social di Trekking Fotografici.

 

Sociale su internet e dal vivo

 

Da settembre è nato un nuovo modo per restare in contatto: Iscrivendosi al gruppo Breathtaking Photography link: (https://www.facebook.com/groups/351111528431897/)

E' possibile pubblicare sia su facebook che sul sito www.breathtakingphotography.it le proprie fotografie alpine. Ogni mese i Fotografi master scelgono gli scatti migliori. Nei prossimi mesi seguendo il gruppo sarà possibile partecipare a contest e ricevere buoni regalo.

 

 

 

Contatti:

Sito web di TrekkingFotografici: http://www.trekkingfotografici.it/

Facebook ufficiale: https://www.facebook.com/trekkingfotografici

Twitter: https://twitter.com/trekkingfoto

Instagram: https://instagram.com/trekkingfotografici/

 

 

Trekking Fotografici

info@trekkingfotografici.it www.trekkingfotografici.it

Tel. Mirko Sotgiu 328 9275353

 

TrekkingFotografici

Via Tripoli 5F/9

16043 - Chiavari (GE)

 

Press office

Alpinfoto.it – 328-9275353

travelblog.alpinfoto.it

Fotografie e video disponibili su richiesta.

]]>
Inaugurazione Centro Naturalistico Cascina Spinola VC Tue, 12 Apr 2016 19:23:48 +0200 http://www.comunicati.net/comunicati/turismo/manifestazioni/389246.html http://www.comunicati.net/comunicati/turismo/manifestazioni/389246.html Trekking Fotografici Trekking Fotografici Comunicato stampa

Skua Nature Group & Fundaciòn Naturaleza y Hombre – INNATE Network

INAUGURAZIONE RISERVA FOTOGRAFICA "RICEFIELDS RESERVE - CASCINA SPINOLA"
CENTRO di FOTOGRAFIA NATURALISTICA & BIRDWATCHING
CASCINA SPINOLA (VC)

22-23-24 Aprile 2016
 

Appassionati, naturalisti, fotografi e birdwatcher non possono perdere l'appuntamento con uno degli habitat più interessanti della pianura vercellese.
Il 22, 23 e 24 Aprile SKUA Nature è lieta di presentare al pubblico la Tenuta CASCINA SPINOLA, Centro di Fotografia Naturalistica e Birdwatching, in provincia di Vercelli.

Cascina Spinola è parte del Network INNATE. Ideato da SKUA Nature e gestito in collaborazione con la Fondazione spagnola Naturaleza y Hombre, The INNATE Network è un progetto internazionale di sviluppo del turismo naturalistico responsabile con la mission di dimostrare che questo tipo di turismo, se gestito in maniera professionale e con profonde conoscenze non solamente nel settore delle scienze naturali, può rappresentare un importante supporto economico per i proprietari o gestori di aree naturali, e soprattutto un rapido strumento economico per lo sviluppo di concrete ed efficaci azioni di conservazione di habitat e specie animali, come anche un importante vettore nella crescita di nuove economie locali.

Il vercellese diventerà quindi un punto di riferimento per fotografi ed appassionati birdwatcher di tutte le nazionalità, come già accade nelle altre tenute del Network.

Programma dell’evento:

22 aprile (ore 10.00): inaugurazione ufficiale e presentazione del progetto, taglio del nastro, pranzo-buffet in omaggio

22 aprile, nel pomeriggio, visita all’area del progetto e presentazione e visione dei nuovi ed esclusivi capanni fotografici professionali (con distribuzione di voucher sconto per l’utilizzo degli stessi)

23-24 aprile: Week end Open Day aperto a tutti. Visita all’area e ai capanni fotografici


Inoltre durante le tre giornate di evento si potranno apprezzare:

Mostra fotografica dell'Oasis Photo Contest– Le migliori fotografie del concorso internazionale di fotografia naturalistica.

Il 23 sera, sabato, si terranno le proiezioni di fotografi professionisti e la conferenza di Francesco Mezzatesta.

Attrezzature in mostra di Manfrotto, produttore di supporti per la fotografia

Attrezzature in mostra di Swarovski Optik, produttore di strumenti ottici per il birdwatching

 Mostra di QNAP azienda leader dei prodotti di rete di alta qualità per l’archiviazione (NAS) di fotografie e video


Durante il weekend, a mezzogiorno, sarà presente in cascina un servizio di cucina, che servirà il piatto tipico locale, la famosa “panissa vercellese”.

Cascina Spinola è immersa in un ambiente antropizzato, dove acqua e terra si mescolano in un unicum. Una terra strappata alla monocultura intensiva del riso grazie ad un Progetto di Riqualificazione Ambientale, durato più di un anno; progetto che sarà presentato durante la conferenza del 22 mattina e che ha portato la tenuta ad essere un'oasi sicura per la riproduzione e la conservazione delle specie di passo e stanziali.

Il progetto di riqualificazione di Cascina Spinola è stato curato da SKUA Nature. Il progetto ha preso vita grazie soprattutto alla visione progressista, la sensibilità per le tematiche ambientali e la volontà dei proprietari della cascina di sviluppare un nuovo modello di turismo naturalistico, condividendo la mission del progetto INNATE.
 
Nei primi 12 ettari riqualificati (ne seguiranno altri 12 il prossimo anno) si è realizzato un complesso di sette capanni mimetici interrati a livello dell'acqua di ultima generazione, con vetri spia.

I capanni permettono di osservare, e fotografare a livello dell'acqua le specie più importanti delle risaie del vercellese quali: martin pescatore, il cavaliere d'Italia, il mignattaio, il beccaccino, l'ibis sacro, la sterna comune, i differenti piro piro, combattenti, pantane e molte altre specie di limicoli, oltre a tutta la famiglia degli ardeidi come l'airone bianco maggiore, il tarabuso, la nittiicora, la sgarza ciuffetto, etc..

La qualità professionale delle strutture permette la visione e la fotografia dell'avifauna senza recare disturbo, esaltando l'esperienza del visitatore.

Fiore all'occhiello del progetto è il capanno “Tarabuso”, una speciale struttura di 7 metri di altezza, quasi scultorea, che ricorda le forme di questo uccello particolarmente presente nell'area, di cui è simbolo. “Tarabuso” è un capanno su due piani: il primo, interrato a livello dell'acqua, dedicato alla fotografia e il secondo piano per il birdwatching.

Appuntamento quindi presso Cascina Spinola il 22, 23 e 24 Aprile 2016. L'evento è libero e aperto a tutti.
Per raggiungere la Cascina https://goo.gl/maps/yqKpTzfndj52

Per info e informazioni su come raggiungere la tenuta: info@skuanature.com- Tel: 370-3256872 (Ilario)
Fotografie disponibili seguendo il link: http://www.pbase.com/skua_nature/cascina_spinola
Ufficio Stampa per INNATE Network: Mirko Sotgiu – Christian Patrick Ricci

]]>
Trekking Fotografici – Fotografare in montagna Vivere un'esperienza fotografica in montagna, oggi è alla portata di tutti. Pubblicato il calendario escursioni e corsi primavera 2016 Thu, 10 Mar 2016 10:54:23 +0100 http://www.comunicati.net/comunicati/turismo/varie/385733.html http://www.comunicati.net/comunicati/turismo/varie/385733.html Trekking Fotografici Trekking Fotografici P { margin-bottom: 0.08in; }A:link { }

Tra pochi giorni sarà primavera, trekkingfotografici propone agli amanti della fotografia e della montagna il nuovo programma marzo-giugno 2016 ricco di eventi, corsi, workshop e trekking.
Esperienze fotografiche uniche in compagnia di fotografi professionisti di provata esperienza sul campo e specializzati in ambiente alpino.

Lo staff di TrekkingFotografici ha viaggiato negli ultimi anni attraverso l'intero arco alpino per scoprire i luoghi più affascinanti per i fotografi, creando un network di rifugi, parchi naturali, in grado di organizzare un calendario completo e vario per tutto l'anno.

Negli ultimi anni i corsi di TrekkingFotografici sono stati patrocinati dal Parco Nazionale dello Stelvio, Parco Naturale Adamello-Brenta, Parco del Gran Paradiso, Parco Regionale del Serio, Parco Regionale delle Groane, Comune di Borgio Verezzi, Apt San Martino di Castrozza e supportati da Rifugi di Lombardia e altri enti e consorzi legati al mondo della montagna.

 

Gli eventi primavera 2016

 

16 aprile: Photoday in Val Verzasca (Svizzera) – Acqua da sogno - http://goo.gl/K4gjCg

30 aprile: Traversata fotografica Val Viola – Poschiavo - http://goo.gl/V07T8o

14-16 maggio: Viaggio fotografico nell'Oberland bernese - http://goo.gl/wRlHmn

28 maggio: Photoday in Val di Mello – introduzione alla fotografia - http://goo.gl/sxexyU

2-5 giugno: Viaggio fotografico e trekking nelle Dolomiti Friulane - http://goo.gl/Lu4Psl

 

I workshop fotografici

 

TrekkingFotografici offre un calendario di eventi dedicati all'approfondimento con i workshop fotografici. Rispetto ad un trekking fotografico, in un workshop si dedica più tempo alla parte teorica ed è organizzato per uno specifico tema. Per la primavera trekkingfotografici propone un workshop di fotografia panoramica e uno sull'uso dei filtri.

 

10-12 giugno: Dolomites 360 – Lagazuoi e Lago Limedes in notturna - http://goo.gl/oH5Mte

18-19 giugno: Uso dei filtri nella fotografia di paesaggio - http://goo.gl/rYuY7d

 

 

Il calendario completo è visibile su http://www.trekkingfotografici.it/trekking/calendario-corsi/

 

 

Missione di TrekkingFotografici è quella di far avvicinare alla natura e al mondo della montagna attraverso la fotografia, quindi non la fotografia fine a se stessa. L'obiettivo è quello di far vivere delle vere esperienze alpine, la vita in rifugio, la salita in vetta, la scoperta di fauna e flora e il rispetto per gli elementi naturali. La fotografia è il naturale sfogo, per raccontare tutto quanto si è vissuto. Solo entrando nel merito della situazione ambientale, nel viverla, si possono ottenere le fotografie migliori.

 

Uno spazio dedicato a tutti

 

Oltre lo spazio con i resoconti dei trekking svolti “LIVE TO TELL”, da pochi giorni è disponibile sul sito di trekking fotografici “TELL US”. Uno spazio completamente dedicato agli utenti del sito, i partecipanti dei corsi, da tutti gli internauti che hanno voglia di mettersi alla prova e pubblicare un articolo corredato di fotografie, una storia o racconto fotografico anche con sole didascalie. Le immagini migliori vengono pubblicate sia sul sito che sui canali social di Trekking Fotografici.

 

Sociale su internet e dal vivo

 

Da settembre è nato un nuovo modo per restare in contatto: Iscrivendosi al gruppo Breathtaking Photography link: (https://www.facebook.com/groups/351111528431897/)

E' possibile pubblicare sia su facebook che sul sito www.breathtakingphotography.it le proprie fotografie alpine. Ogni mese i Fotografi master scelgono gli scatti migliori. Nei prossimi mesi seguendo il gruppo sarà possibile partecipare a contest e ricevere buoni regalo.

 

 

 

Contatti:

Sito web di TrekkingFotografici: http://www.trekkingfotografici.it/

Facebook ufficiale: https://www.facebook.com/trekkingfotografici

Twitter: https://twitter.com/trekkingfoto

Instagram: https://instagram.com/trekkingfotografici/

 

 

Trekking Fotografici

info@trekkingfotografici.it www.trekkingfotografici.it

Tel. Mirko Sotgiu 328 9275353

 

TrekkingFotografici

Via Tripoli 5F/9

16043 - Chiavari (GE)

 

Press office

Alpinfoto.it – 328-9275353

travelblog.alpinfoto.it

Fotografie e video disponibili su richiesta.

]]>
Trekking Foto-naturalistico nel Parco del Gran Paradiso Sat, 23 Jan 2016 13:12:05 +0100 http://www.comunicati.net/comunicati/turismo/varie/381109.html http://www.comunicati.net/comunicati/turismo/varie/381109.html Trekking Fotografici Trekking Fotografici P { margin-bottom: 0.08in; }A:link { }

TrekkingFotografici e ALTELUCI

Comunicato 23/01/2016

 

Trekking Fotografici e Alteluci presentano

il trekking foto-naturalistico con corso di post-produzione

nel Parco Nazionale Gran Paradiso

 

Trekkingfotografici e Alteluci presentano il primo corso foto-naturalistico nel parco del Gran Paradiso. Nato dalla stretta collaborazione dei fotografi e guide Mirko Sotgiu, Enzo Massa Micon, Roberto Calcaterra e Roberto Andrighetto, il trekking foto naturalistico è una novità nel panorama dei workshop fotografici in Valle D'Aosta.

 

 

 

Dallo scatto alla post-produzione il corso di due giorni, nel weekend del 27 e 28 Febbraio 2016 porterà i partecipanti a visitare e conoscere le valli valdostane del Parco Nazionale del Gran Paradiso. Grazie alla fotografia si possono raccontare i luoghi, la fauna e la storia di queste valli. I docenti accompagneranno i fotografi per aiutarli ed insegnargli sia nozioni tecniche che di cultura fotografica. Il week-end foto-naturalistico è pensato per chi vuole migliorare le proprie capacità critiche nella realizzazione e post-produzione di un'immagine digitale. Il corso è aperto a tutti, sopratutto chi è entrato da poco tempo nel mondo della fotografia. La domenica sarà dedicata anche alla scelta e lavorazione delle fotografia, oramai prassi necessaria per sviluppare le fotografie e poterle presentare.
Il weekend organizzato non è solo didattico, sarà ampio il tempo dedicato alla discussione, conoscendo anche le tipicità enogastronomie della Valle D'Aosta, infatti il sabato sera al termine dell'escursione prevede una “merenda valdostana”. Inoltre i partecipanti potranno fermarsi a cena con i docenti, così da poter vivere più a contatto con il mondo di chi fotografa per lavoro tutti i giorni.

 

Per maggiori informazioni :

 

Sito web di TrekkingFotografici: http://www.trekkingfotografici.it/

Sito web di Alteluci http://www.alteluci.it


Press office

Alpinfoto.it – 328-9275353

travelblog.alpinfoto.it

Fotografie e video disponibili su richiesta.

 

]]>
Pubblicato il nuovo calendario Trekking Wed, 13 Jan 2016 21:18:56 +0100 http://www.comunicati.net/comunicati/turismo/varie/380122.html http://www.comunicati.net/comunicati/turismo/varie/380122.html Trekking Fotografici Trekking Fotografici P { margin-bottom: 0.08in; }A.western:link { }A.ctl:link { }

TrekkingFotografici

Breathtaking Photography

Comunicato 13/01/2016

 

 

Trekking Fotografici

Pubblicato il calendario 2016 – escursioni e corsi invernale.

Vivere un'esperienza fotografica in montagna, oggi è alla portata di tutti.

 

 

 

 

 

TrekkingFotografici ha come obiettivo quello di consentire ad un pubblico molto ampio la possibilità di frequentare la montagna attraverso l'arte della fotografia. Offrendo nei prossimi mesi invernali la migliore organizzazione possibile di esperienze fotografiche in montagna; emozioni che lasceranno i partecipanti "senza respiro" come scritto nel motto "Breathtaking Photography"

 

Le esperienze fotografiche sono organizzate con i fotografi e guide professionali che

accompagnano, consigliano e aiutano i foto-camminatori sia evoluti che alle prime armi. Lo staff di TrekkingFotografici negli ultimi anni ha attraversato l'intero arco alpino alla scoperta dei luoghi più affascinanti per i fotografi, creando un network di rifugi, parchi naturali, grazie al quale è stato possibile organizzare un calendario completo e vario per tutto l'anno.

I corsi di TrekkingFotografici sono patrocinati dal Parco Nazionale dello Stelvio, Parco Naturale Adamello-Brenta, Parco del Gran Paradiso, Parco Regionale del Serio, Parco Regionale delle Groane, Comune di Borgio Verezzi, Apt San Martino di Castrozza e supportati da Rifugi di Lombardia e altri enti e consorzi legati al mondo della montagna.

 

 

 

 

 

 

Missione di TrekkingFotografici è quella di far avvicinare, attraverso la fotografia, alla natura e al mondo della montagna, un insegnamento molto più ampio rispetto ai corsi fotografici tradizionali. L'obiettivo è quello di far vivere a pieno la vita alpina, il rifugio, la salita in vetta, la scoperta di fauna e flora e il rispetto per gli elementi naturali. La fotografia è il mezzo naturale, per raccontare tutto quanto si è vissuto. Solo entrando a fondo nella situazione ambientale, nel viverla, si possono ottenere le fotografie migliori.

 

Uno spazio dedicato a tutti

 

Sul sito di trekking fotografici, oltre allo spazio dedicato ai resoconti dei docenti sui trekking svolti “LIVE TO TELL”, da pochi giorni è disponibile “TELL US” uno spazio completamente dedicato agli utenti del sito, i partecipanti dei corsi e da tutti gli internauti che hanno voglia di mettersi alla prova e pubblicare un articolo corredato di fotografie, una storia o racconto fotografico anche con sole didascalie. Le immagini migliori vengono pubblicate sia sul sito che sui canali social di Trekking Fotografici.

 

Sociale su internet e dal vivo

 

Dallo scorso settembre è partito un nuovo progetto per ampliare le possibilità di restare in contatto con il nostro mondo: iscrivendosi al gruppo Breathtaking Photography link: (https://www.facebook.com/groups/351111528431897/) è possibile pubblicare sia su Facebook che sul sito www.breathtakingphotography.it le proprie fotografie alpine. Ogni mese i Fotografi master scelgono gli scatti migliorie seguendo il gruppo sarà possibile partecipare a contest e ricevere buoni regalo.

Durante l'anno Trekkingfotografici organizza eventi aperti a tutti, in rifugio, come il recente “Mountain Meeting 2015” in Val Malenco – Rifugio Zoia.

 

 

 

 

 

 

 

 

Il calendario inverno 2016

I prossimi appuntamenti

 

30-31 Gennaio 2016 – Esperienza notturna a cospetto del Monte Bianco

13 Febbraio 2016 – Ciaspolata fotografica nella conca di Cheneil – Valtournenche

20-21 Febbraio 2016 – Ciaspolata fotografica e post-produzione nel PN Gran Paradiso

27 Febbraio 2016 – Freeride fotografico – Vallee Blanche – Courmayeur – Chamonix

3 Marzo 2016 – Corso di Bianco e Nero in montagna.

 

 

Il calendario completo è visibile su http://www.trekkingfotografici.it/trekking/calendario-corsi/

 

Contatti:

Sito web di TrekkingFotografici: http://www.trekkingfotografici.it/

Facebook ufficiale: https://www.facebook.com/trekkingfotografici

Twitter: https://twitter.com/trekkingfoto

Instagram: https://instagram.com/trekkingfotografici/

 

 

Trekking Fotografici

info@trekkingfotografici.it www.trekkingfotografici.it

Tel. Mirko Sotgiu 328 9275353 – A. Roberto Calcaterra 320 4553015

 

TrekkingFotografici

Via Tripoli 5F/9

16043 - Chiavari (GE)

 

Press office

Alpinfoto.it – 328-9275353

travelblog.alpinfoto.it

Fotografie e video disponibili su richiesta.

 

 

]]>
Photofarm al Wild Art Festival di Chiaverano Sun, 04 May 2014 12:00:44 +0200 http://www.comunicati.net/comunicati/turismo/varie/317044.html http://www.comunicati.net/comunicati/turismo/varie/317044.html Trekking Fotografici Trekking Fotografici Photofarm sarà presente al Wild Art Festival di Chiaverano con corsi e workshop

L'articolo Photofarm al Wild Art Festival di Chiaverano sembra essere il primo su Photofarm.

]]>
Photofarm media services Thu, 17 Apr 2014 15:12:30 +0200 http://www.comunicati.net/comunicati/turismo/varie/315791.html http://www.comunicati.net/comunicati/turismo/varie/315791.html Trekking Fotografici Trekking Fotografici Il Team di Photofarm forte della sua esperienza quindicennale nel campo della comunicazione visiva, offre servizi professionali di alta qualità per migliorare la vostra immagine e il vostro business.

L'articolo Photofarm media services sembra essere il primo su Photofarm.

]]>
Photofarm al Wild Art Festival di Chiaverano Thu, 17 Apr 2014 11:35:50 +0200 http://www.comunicati.net/comunicati/turismo/varie/315725.html http://www.comunicati.net/comunicati/turismo/varie/315725.html Trekking Fotografici Trekking Fotografici Photofarm sarà presente al Wild Art Festival di Chiaverano con corsi e workshop

L'articolo Photofarm al Wild Art Festival di Chiaverano sembra essere il primo su Photofarm.

]]>
Nikon D4s svelata Wed, 26 Feb 2014 14:35:51 +0100 http://www.comunicati.net/comunicati/turismo/varie/311363.html http://www.comunicati.net/comunicati/turismo/varie/311363.html Trekking Fotografici Trekking Fotografici Dopo mesi di rumors è arrivata la presentazione ufficiale della Nikon D4s, la nuova fotocamera pro caratterizzata da un sensore in formato FX da 16,2 MP con un rinnovato processore EXPEED 4 e con sensibilità ISO fino a 409600. Altre innovazioni riguardano …

L'articolo Nikon D4s svelata sembra essere il primo su Photofarm.

]]>
Fuji X-T1 Wed, 22 Jan 2014 19:04:48 +0100 http://www.comunicati.net/comunicati/turismo/varie/309847.html http://www.comunicati.net/comunicati/turismo/varie/309847.html Trekking Fotografici Trekking Fotografici Fujifilm ha annunciato sua nuova mirrorless Fuji X-T1, mentre in rete girano già le foto del corpo definitivo in magnesio. Alcuni rumors dicono che monterà lo stesso fantastico sensore APS-C X-trans della X-E2 mentre altri sostengono che sarà la prima mirrorless …

L'articolo Fuji X-T1 sembra essere il primo su Photofarm.

]]>